Previsioni meteo, una strana estate in arrivo. Calda e secca al Nord, mite e piovosa al Sud

L’alta pressione potrebbe resistere fino al 2 Giugno, Festa della Repubblica

Monreale, 18 maggio 2018 – Dopo la mattinata uggiosa e piovosa di oggi, gli ultimi aggiornamenti danno altre piogge tra la notte di sabato 19 e le prime ore di domenica. Ultimissimi aggiornamenti prevedono per i giorni a seguire ancora una spiccata instabilità, tuttavia, nell’ultimo weekend di maggio un promontorio anticiclonico.

L’alta pressione potrebbe resistere fino al 2 Giugno, Festa della Repubblica. Il prossimo mese inizierebbe dunque all’insegna di un tempo più stabile e caldo sul nostro Paese. Tuttavia dopo questa partenza caratterizzata da una maggiore presenza del sole sull’Italia, potrebbe tornare subito l’incubo temporali. I modelli internazionali, infatti, vedono per Giugno una tendenza non molto distante da quella del mese in corso.Potrebbero verificarsi dunque, come è stato per Maggio, delle fasi asciutte, anche con fiammate piuttosto calde, alternate a parentesi, temporalesche, con conseguenti bruschi cali termici. Dal punto di vista climatico i valori saranno tendenzialmente in graduale aumento, ma resteranno perlopiù nella media del periodo; non dovrebbero quindi verificarsi ondate di calore, al contrario di quanto abbiamo vissuto più volte nel recente passato.

Secondo Accuweather le proiezioni estive, prevedono un’Italia all’incontrario: calda e secca al Nord e mite e piovosa al Sud. É una proiezione sperimentale. 

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.