Oggi è 19/01/2019

In Evidenza

Monreale, sindaco senza maggioranza solida. Va sotto in consiglio comunale

I consiglieri si dileguano e il consiglio non riesce ad approvare il regolamento per la gestione della galleria civica proposto dalla giunta

Pubblicato il 24 aprile 2018

Monreale, sindaco senza maggioranza solida. Va sotto in consiglio comunale

Monreale, 24 aprile 2018 – La maggioranza non ha i numeri in consiglio comunale e non riesce ad approvare il regolamento per la gestione della galleria civica. Al momento della votazione una cospicua schiera di consiglieri di minoranza, nel corso della seduta di ieri, ha abbandonato l’aula non consentendo ai pochi consiglieri della maggioranza presenti di approvare il punto all’ordine del giorno.

La giunta monrealese aveva proposto all’assemblea di approvare un documento che doveva servire a regolamentare gli spazi della galleria civica del complesso monumentale mediante apposite tariffe. “Finalmente – aveva spiegato il sindaco Capizzi in aula – regolamentiamo l’utilizzo di spazi pubblici in maniera chiara” ma il consiglio non ha voluto sentire ragioni rispedendo al mittente la proposta. In precedenza il consiglio era stato aperto dalla richiesta della consigliera Manuela Quadrante di prelevare il punto all’ordine del giorno sul regolamento del servizio alla comunicazione per i bambini disabili. Proposta accolta dai colleghi. L’assessore Paola Naimi però ha voluto procedere al ritiro del punto stesso creando non pochi biasimi da parte dei consiglieri del Partito Democratico che ha chiesto, per bocca del consigliere Sandro Russo, all’assessore alla Pubblica Istruzione le ragioni che hanno spinto l’amministrazione a ritirare la proposta. Russo ha anche voluto precisare che la competenza sull’approvazione del regolamento dovrebbe essere prerogativa del consiglio e non dell’amministrazione. “L’amministrazione – ha dichiarato – può ritirare un atto quando c’è un errore nello stesso ma non per questioni di natura tecnica”. A Russo ha risposto il sindaco Capizzi dichiarando che è stata avvertita da parte della giunta la necessita di rivisitare il provvedimento. “L’assessore – ha continuato il primo cittadino – ha ritenuto fare degli approfondimenti per migliorare il regolamento”.

Il consigliere Fabio Costantini dichiarandosi contrario alle polemiche sul ritiro dell’atto ha comunque criticato la strategia della giunta. “Siccome l’argomento non è stato nemmeno discusso – ha aggiunto Costantini – il ritiro dell’atto non è motivato da un processo maturato in aula e l’amministrazione poteva arrivare qui con una proposta già modificata”. Critico è il Partito Democratico a margine della discussione. “Il ritiro del regolamento – dichiarano Manuela Quadrante e Sandro Russo – è stato deciso dall’amministrazione perchè hanno appurato di non avere in aula i numeri per procedere all’approvazione e per non far approvare il nostro emendamento”. Quello avanzato da PD, spiegano i due consiglieri dem è un emendamento importante perchè consente di mantenere lo status quo e di continuare a garantire i diritti degli studenti diversamente abili a cui viene garantita l’assistenza alla comunicazione per due ore al giorno. “L’amministrazione – spiegano i due consiglieri – vorrebbe modificare questo servizio facendo sì che in caso di assenza scolastica, gli studenti diversamente abili non possano recuperare le ore perse. E’ vergognoso sia che abbia portato in consiglio un atto che va a ledere i diritti dei diversamente abili, sia che abbia ritirato l’atto vedendo che non aveva la maggioranza in consiglio”.

Il presidente Giuseppe Di Verde ha infine aperto la discussione sulla richiesta di potenziamento personale ufficio postale di Pioppo. La proposta è stata avanzata all’amministrazione dal consigliere Pippo Lo Coco. “È attivo a Pioppo un solo sportello per garantire i servizi postali per un’utenza pari a 6100 persone – ha lamentato il consigliere -. È necessario potenziare l’offerta con un nuovo sportello assegnando un’altra unità di personale”. Al primo cittadino Lo Coco ha chiesto di aprire un tavolo di concertazione con la dirigenza delle poste della frazione. “In estate i residenti aumentano – ha aggiunto Lo Coco – e una unità di personale non basta. Chiedo un suo intervento all’ufficio provinciale delle poste e poi di riferire in consiglio comunale”. Lo Coco si è soffermato anche su altre problematiche che affliggono la frazione monrealese come la chiusura della delegazione di Pioppo. “Prende in giro i cittadini di Pioppo – ha affermato rivolgendosi a Capizzi -. La sua amministrazione è un fallimento. È andato sotto in consiglio e non ha la maggioranza”.

Sulla carenza di personale all’interno dell’ufficio posta le di Pioppo è intervenuto anche il consigliere Toti Gullo. “A Pioppo c’è una deficienza dell’ufficio postale ed è necessario che qualcuno si faccia portavoce e la rappresenti a chi di dovere – ha dichiarato -. Aggiungo che noi che siamo di Pioppo, se avessimo fatto un referendum per indicare quale era il posto meno adatto per aprire l’ufficio postale è quello dove si trova tuttora. Non si può parcheggiare, non vi è una fermata per i portatori di handicap”. Il sindaco Capizzi dal canto suo ha ricordato in consiglio com’è stato possibile evitare la chiusura dell’ufficio postale di Pioppo nell’ottica di una politica di gestione che guarda alla riduzione dei costi di Poste Italiane. “C’è San Martino e stiamo mantenendo Pioppo – ha detto – e manteniamo due sedi all’interno di Monreale. Il problema del personale non attiene alla politica, io posso limitarmi di rappresentare la criticità”. Il consigliere Giuseppe Guzzo ha ricordato che il collega Lo Coco ha suggerito quello che è il dovere del sindaco ovvero farsi portavoce dei cittadini. “C’è un forte disinteresse degli assessori – ha sottolineato -, la politica non ha fatto nulla per risolvere i problemi”. Anche il consigliere La Corte ha voluto entrare nel merito della discussione aggiungendo un’altra problematica collegata all’inefficienza del servizio postale nella frazione di Pioppo. “Le poste a Pioppo hanno sì deficienza in sede ma anche per quanto riguarda il servizio dei portalettere – ha dichiarato -. Spero che il sindaco si faccia portavoce dei cittadini, soprattutto per risolvere il problema dei portalettere”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “C’è un complotto contro Papa Francesco per chiudere questo pontificato”

    In Evidenza

    "Ci sono persone alle quali semplicemente non piace questo pontificato. Vogliono che finisca il prima possibile, per poi avere – per così dire – un nuovo conclave. Vogliono anche questo termini a loro favore, con un risultato in linea con le loro idee". L’accusa è forte: un complotto cont..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Amministrative 2019. Tanti i candidati, pochi i contenuti

    In Evidenza

    Monreale, 19 gennaio 2019 - La piena assoluzione incassata dal sindaco Piero Capizzi con la sentenza di mercoledì scorso lascia cadere le sue ultime riserve sulla ricandidatura a sindaco di Monreale. Già preannunciata, adesso diviene una certezza. Non ci sono altri ostacoli alla sua corsa, per la ..

    Continua a Leggere

  • Giacalone, incidente stradale: auto si cappotta

    In Evidenza

    [gallery ids="89454,89453,89452"] Monreale, 19 gennaio 2019 - L'incidente stradale è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, sulla SP20 in direzione San Giuseppe all'altezza del civico 23 nei pressi di Giacalone, in cui è rimasta coinvolta solo un'automobile. Il conducente non ha riportato feri..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Salernitana  1-2 

    In Evidenza

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 19 gennaio 2019 - Il Palermo stecca la prima di ritorno e si ferma la serie positiva che ha permesso di raggiungere quota 37 e titolo di campione d’inverno. Stellone a fine partita ha dichiarato che questa sconfitta ci può stare ma la testa e già a Cremona. Il ..

    Continua a Leggere

  • La primavera tragica di Jan Palach. Cosa ne resta oggi?

    In Evidenza

    Monreale, 19 gennaio 2019 - Nel pomeriggio del 16 gennaio 1969 a Praga, in piazza San Venceslao, Jan Palach, studente di filosofia cecoslovacco, si cosparse il corpo di benzina immolandosi col fuoco (come i monaci buddisti in Vietnam, nel ’64, contro un altro impero: quello americ..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il consigliere Moscarelli passa alla Lega

    In Evidenza

    Roccamena, 18 gennaio 2019 - La Lega entr..

    Continua a Leggere

  • La Primula dona Kit Volley S3 alla Veneziano

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019- Lunedì 21 gennaio la Primula donerà alla Scuola “A.Veneziano”  il Kit Volley S3, contenente la rete per tre campi di gioco, palloni di volley e materiale didattico per i docenti. All’incontro saranno presenti i Dirigenti della S..

    Continua a Leggere

  • CPI di Monreale, poche offerte di lavoro e nessun servizio di inserimento per lavoratori disabili e categorie protette

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019 - È attivo il Centro per l’Impiego di Monreale, ma resta scarsa l'offerta lavorativa proposta, come anche nei centri delle altre città. L'ufficio di Monreale ha sede in via Venero presso l’ex Serit, e i cittadini monre..

    Continua a Leggere

  • Cancro io ti boccio

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019 - Il 25 Gennaio 2019 la scuola Antonio Veneziano aderirà alla manifestazione promossa dell’associazione AIRC “Cancro io ti boccio” che vuole promuovere la prevenzione delle malattie oncologiche. Le classi seconde e terze, nell’arco della mattinata, parteciperanno a..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Tossicodipendente arrestato dai Carabinieri. A denunciarlo i suoi stessi genitori

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019 - A presentare formale denuncia presso la stazione dei Carabinieri di Monreale sono stati i suoi stessi genitori. E così F. I., un giovane di 25 anni residente a Monreale in via Aquino Molara, è stato tratto in arresto. I genitori erano stanchi, non riuscivano a sost..

    Continua a Leggere

  • Meteo, da sabato finisce la tregua. Bufera di pioggia in arrivo

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019 - Preparatevi ad un lungo e persistente periodo freddo e perturbato. Si tratterà di più giorni con temperature sotto media per quasi tutta la Sicilia. Gennaio ricorda a tutti che è il mese invernale per eccellenza. Da sabato finisce la tregua anticiclonica, piogg..

    Continua a Leggere

  • Blitz nel circo Sandra Orfei, sequestrata una tigre. Aveva il microchip di un altro animale

    In Evidenza

    Palermo, 17 gennaio 2019 - Oggi I Carabinieri del Centro Anticrimine Natura di Palermo, a seguito di un controllo amministrativo presso una struttura circense, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, V.C. classe 1974, gestore del circo presente in città, poiché deteneva un esemplare di panth..

    Continua a Leggere

  • Collegio di Maria, arrivano i ringraziamenti per la soluzione raggiunta. Ma i genitori sono divisi

    In Evidenza

    Monreale, 17 gennaio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo una lettera giunta in Redazione da parte di un gruppo di mamme che si sono battute affinché i figli potessero avere quello che una scuola normale offre. I genitori delle classi IV e V F dell'istituto Pietro Novelli chiedevano all'amministrazione ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Cantieri di lavoro. Chi verrà chiamato (All’interno la graduatoria definitiva)

    In Evidenza

    Monreale, 17 gennaio 2019 - È stata pubblicata la graduatoria (CLICCA QUI PER LEGGERLA) definitiva dei soggetti che verranno occupati nei cantieri di lavoro per il Comune di Monreale.

    Continua a Leggere

  • Centri per l’impiego, 4mila posti di lavoro disponibili

    In Evidenza

    La Legge di Bilancio 2019 autorizza le Regioni ad assumere ben 4Mila unità di personale nei propri uffici che si occupano delle politiche attive per l’occupazione. Questo incremento dell’..

    Continua a Leggere

  • Ecco tutti i vantaggi dei servizi di carrozzeria online

    In Evidenza

    17 gennaio 2019 - Avete appena subìto un danno alla carrozzeria della vostra auto e non sapete cosa fare? La vostra officina di fiducia è chiusa, oppure è semplicemente lontana anni luce dal luogo in cui state patendo il problema di cui sopra? Ebbene, questo è l'articolo che fa al ..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, emergenza loculi. Il sindaco procede alle estumulazioni anche di loculi con concessioni a 99 anni. Le opposizioni “Mancanza di progettualità e lungimiranza”

    In Evidenza

    Roccamena, 17 gennaio 2019 - “Ampliamento del cimitero comunale e sistemazione dell’esistente”. È uno dei punti programmatici con il quale il sindaco Ciaccio nel 2014 aveva vinto le amministrative del comune di Roccamena, alla guida della lista "Noi per Roccamena”. In paese quello della ..

    Continua a Leggere

  • Assolto perché il fatto non sussiste. Il sindaco Capizzi scagionato dall’accusa di omissione di atti d’ufficio (I DETTAGLI)

    In Evidenza

    Palermo, 17 gennaio 2019 – Si è conclusa positivamente per il primo cittadino di Monreale, Piero Capizzi, una vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto assieme al suo predecessore, Filippo Di Matteo. Per Capizzi, difeso dall’avvocato Giuseppe Botta che aveva scelto il ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com