Oggi è 20/04/2019

Cronaca
Quella gelateria nata nel cuore di Palermo si chiamava Biancaneve

Il gelato di Monreale dal 1900 a oggi. Lo racconta il maestro gelatiere Mauro La Grassa

«Si vendevano oltre tre mila gelati al giorno – racconta Mauro -. Poi i miei genitori decisero di mettersi in proprio e abbiamo aperto una gelateria a Monreale»

Pubblicato il 7 aprile 2018

Il gelato di Monreale dal 1900 a oggi. Lo racconta il maestro gelatiere Mauro La Grassa

Monreale, 7 aprile 2018 – Il gelato monrealese, forse non tutti lo sanno, proviene da un’eredità che ha almeno 120 anni e che risale ai primi anni del Novecento. Un’attività, quella di maestro gelatiere, nata tra i vicoli della Vucciria, quando via Roma era conosciuto come il salone di Palermo. In via Maccheronai nel 1905 nasce infatti uno dei primi laboratori per la produzione di gelato del Capoluogo siciliano. Quell’eredità, nata dal lavoro e dai sacrifici degli avi, è arrivata sino ai giorni nostri e viene portata avanti dal monrealese Mauro La Grassa che a Monreale gestisce un’attività già da 31 anni.

Quella gelateria nata nel cuore di Palermo si chiamava Biancaneve. Si produceva il gelato al limone, poi anche il fior di latte. Il gelato era quindi bianco e freddo come la neve, per questo alla gelateria venne dato un nome che si avvicinava molto al mondo delle favole e dei bambini. Ben presto la gelateria Biancaneve diventerà un’azienda importante, che darà lavoro a più di 10 persone. La seconda guerra mondiale costringe la famiglia a spostarsi a Monreale, a piazza Arancio, dove non arrivavano i bombardamenti. Finita la guerra la gelateria torna di nuovo a Palermo, di nuovo alla Vucciria. «Si vendevano oltre tre mila gelati al giorno – racconta Mauro -. Poi i miei genitori decisero di mettersi in proprio e abbiamo aperto una gelateria a Monreale». Alla Vucciria restava la gelateria Biancaneve, nel 1972, a Monreale, nasceva la gelateria I Sette Nani. «Con l’apertura di quella gelateria arrivò il grande boom del gelato monrealese – dice Mauro – il modo di fare il gelato venne decisamente rivoluzionato.

Abbiamo anche portato la novità della panna sotto il gelato nel cono».

Il gelato all’inizio del Novecento era frutto di un durissimo lavoro che iniziava con la raccolta e l’immagazzinamento della neve che veniva mescolata a mano con gli ingredienti che le davano il gusto. Chi produceva il gelato era soprannominato il leone perché era una persona forzuta, con delle braccia enormi grazie al duro lavoro di mescolamento della neve, del latte e degli ingredienti. Il latte fresco, appena munto, veniva mischiato alla neve. Il nonno di Mauro La Grassa è stato il pioniere di queste tecniche di produzione del gelato ereditate dagli arabi. Dopo quattro generazioni di maestri gelatieri le tecniche di produzione del gelato ha subito parecchie trasformazioni dovute alla tecnologia e all’avvento di gusti sempre più diversi.

Mauro ci racconta di altre belle storie del passato raccontate dai nonni e dal papà. «Leonardo Sciascia era compare di mio nonno. Erano soliti sedersi davanti alla gelateria e si godevano il passeggio – rivela con emozione Mauro -. A mio nonno venne l’idea di produrre il gelato al gelsomino, allora chiamato di scorzonera. Quando il gelsomino era in fiore, veniva imbottigliato con l’acqua che si impregnava di profumo. Nel dopoguerra la nostra gelateria era conosciutissima per il gusto gelsomino e per il gusto cannella, due gusti rivoluzionari». Mauro ha così voluto continuare la tradizione di famiglia. Nel 1987 in via Venero apre il suo laboratorio di produzione di gelato in cui mette il suo impegno per la ricerca dei prodotti delle migliori aziende europee e un grande studio delle materie prime. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Matteo Salvini e Danilo Toninelli: “Liberateci dal male, amen”

    Cronaca

    Due “pezzi grossi” del governo nazionale arriveranno in Sicilia nel giro di una settimana. Sia il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, sia il ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli arriveranno in provincia di Palermo.

    Continua a Leggere

  • Monreale. Mappatura delle discariche abusive. Ai piedi del Castellaccio una montagna di videocassette

    Cronaca

    [gallery ids="99130,99129,99128,99127,99126,99125,99124,99123,99122,99121,99120,99119,99118,99117,99116,99115,99114,99113,99112,99111,99110,99109,98956,98957,98955,98954,98953,98952,98951,98942,98943,98939,98935,98932,98927,98923,98922,98921,98920,98917,98918,99274,99275,99276,99277,99278"]

    Continua a Leggere

  • “Gelarda Traditore della Sicilia”, compare nella notte una scritta sul manifesto elettorale

    Cronaca

    Palermo, 20 aprile 2019 - Nella scorsa notte uno dei manifesti elettorali di Igor Gelarda, candidato della Lega alle europee del 26 maggio, è stato parzialmente coperto dalla scritta "Traditore della Sicilia". "La Lega opera ed agisce sui territori con le due donne e i suoi uomini migliori; inti..

    Continua a Leggere

  • Il ministro Toninelli in visita sulla strada della morte

    Cronaca

    Corleone, 20 aprile 2019 - "Tantissimi di voi me l'hanno chiesto: fai percorrere ad un Ministro le trazzere che percorriamo giornalmente. Detto, fatto!", è quanto ha scritto sul suo profilo Facebook Giuseppe Chiazzese, deputato di Corleone, per annunciare la visita del ministro delle Infra..

    Continua a Leggere

  • “Libertà è partecipazione”. Trasparenza, videosorveglianza, strategia rifiuti zero, portale turistico, ZTL, pedonalizzazione corso Pietro Novelli. Il progetto di Costantini per Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2019 - Aggiungiamo oggi un altro tassello al complesso mosaico della campagna elettorale monrealese presentando il programma elettorale di Fabio Costantini, candidato a sindaco di Monreale per il Movimento 5 Stelle.

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio in antivilla. Noia, disagio giovanile, assenza di controllo del territorio

    Cronaca

    [gallery ids="99231,99232,99233,99234,99235,99236"] Monreale, 20 aprile 2019 - Non ha avuto esiti gravi l’incendio che è divampato ieri, nella tarda sera, all’interno dell’antivilla comunale di Monreale (

    Continua a Leggere

  • Monreale, giornata di incontri elettorali: Madonia, Lo Biondo e Romanotto

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2019 – Giornata fitta di comizi quella di oggi. Sta per iniziare il conto alla rovescia per i candidati a sindaco della città di Monreale. In piazza Vittorio Emanuele alle 17,30 Benedetto Madonia, "Occupiamoci di Monreale", parlerà ai cittadini d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio all’interno della villa comunale. Intervengono i vigili del fuoco (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="99203,99204,99205,99206,99207,99208,99209,99210,99211,99212,99213,99214,99215"] Monreale, 19 aprile 2019 - Un incendio è divampato da poco all’interno dell’antivilla di Monreale. Sul posto stanno operando i vigili del fuoco, allertati dagli agenti della Polizia Municipale. ..

    Continua a Leggere

  • Luciana Littizzetto in visita oggi al Duomo di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2019 - Una ospite d’eccezione ha attirato questa mattina la curiosità di tanti monrealesi, e non solo. A non passare inosservata è stata l’attrice e show girl Luciana Littizzetto, vista girovagare per il centro storico di Monreale. La Littizzetto è giunta in questi gior..

    Continua a Leggere

  • Monreale secondo Caputo: tributi ridotti, gabinetti pubblici, palazzetto dello sport e parcheggio multipiano

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2019 - Inizia con l'eliminazione delle barriere architettoniche, il programma elettorale di Salvino Caputo. Sostenuto dalle liste Forza Italia, Per Monreale Salvino Caputo Sindaco e Uniti per Monreale. Tra le prerogative principali di Caputo v..

    Continua a Leggere

  • Affissione irregolare dei manifesti elettorali? Costantini: “Irrispettoso per la legge e per l’ambiente”

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2019 - Irregolarità nel corso della propaganda elettorale, è l'accusa rivolta d..

    Continua a Leggere

  • “Io lavoro in nero, posso chiedere il reddito di cittadinanza?” “Io come funzionario dell’INPS devo denunciarla”

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2019 - Il reddito di Cittadinanza è in dirittura d'arrivo e molteplici sono gli interrogativi e i dubbi posti da un cospicuo numero di aspiranti a tale supporto economico. In tempo di comunicazione social, l'INPS ha, pertanto, deciso di mettere a disposizione la pagina FB "In..

    Continua a Leggere

  • Monreale, festa della liberazione organizzata dall’Auser

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2019 - L’AUSER Circolo "Biagio Giordano" di Monreale anche que..

    Continua a Leggere

  • Accusato di evasione Irpef per 53 mila €, assolto Stefano Lo Greco

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 19 aprile 2019 - È stato assolto Stefano Lo Greco, imprenditore di San Giuseppe Jato operante nel settore dei rifiuti che era stato accusato di evasione IRPEF per l'ammontare di 53.000 €. Ai tempi dell'accusa, risalente al 2016, Lo Greco agiva con una ditta individuale. L'Ag..

    Continua a Leggere

  • Ci lascia Pino Valenza, icona della sartoria monrealese

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2019 - Se n'è andato questa mattina Pino Valenza, storico sarto di Monreale, conosciuto e benvoluto da tutti. Valenza aveva recentemente compiuto 80 anni e con lui va via la tradizione sartoriale monrealese. Pino Valenza era forse l'unico vero sarto riconosciuto a Monreale, f..

    Continua a Leggere

  • Palermo. Si presenta con documenti falsi per incassare un rimborso IRPEF. Arrestato

    Cronaca

    Palermo, 19 aprile 2019 - Si era presentato all’ufficio postale per riscuotere un assegno, ma non ha convinto il direttore che ha chiamato i Carabinieri. Un palermitano di 79 anni, L. V., martedì pomeriggio si è recato presso una filiale di Poste Italiane, a Palermo, con una delega manoscritt..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Ancora spaccio. 34enne arrestato. Trovato in casa con cocaina, un bilancino di precisione, materiale vario per il taglio ed il confezionamento, contanti per 1.110 €

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2019 - Ancora droga, ancora a Monreale. Ormai non passa settimana che le cronache non ci parlano di sequestri di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno arrestato un palermitano di 34 anni, T. S., per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stu..

    Continua a Leggere

  • Monreale, arrivano i contributi per il ripristino delle strade. Capizzi: “Ripartiranno i progetti di manutenzione”

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2019 - Arrivano a Monreale contributi statali, per un ammontare di 374.068,65 €, che rientrano nel piano sicurezza. Il sindaco Piero Capizzi ha infatti reso noto che la somma sarà interamente destinata alla manutenzione delle strade de territorio. Il contributo, previsto pe..

    Continua a Leggere

  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com