Oggi è 17/12/2018

In Evidenza

Piazzale Florio non è del comune? Lo Biondo: «Atti illegittimi, riscosse somme non dovute»

L’ASP ha chiesto al comune di Monreale la restituzione di tutti i canoni illegittimamente percepiti

Pubblicato il 3 aprile 2018

Piazzale Florio non è del comune? Lo Biondo: «Atti illegittimi, riscosse somme non dovute»

Monreale, 3 aprile 2018 – E se Piazza Ignazio Florio e le connesse pertinenze, quindi l’area per il mercatino del giovedì e per le giostre nei giorni della festa del SS Crocifisso, appartenessero all’ASP e non al Comune di Monreale? E se fosse così a causa di un errore, la cui correzione costerebbe poco meno di 2 mila euro? A porre questi interrogativi è Massimiliano Lo Biondo del movimento #Oltre.

Secondo il candidato sindaco di Monreale l’errore risale scaturisce dopo il D.P.R. Siciliana n.83/GR8/SG, col quale tutti i beni con vincolo di destinazione alle UU.SS.LL., sono stati trasferiti al Patrimonio Aziendale delle UU.SS.LL. Nel trasferire l’ex casello ferroviario all’ASP, tra il 1999 e il 2000, il comune di Monreale non avrebbe proceduto, secondo Lo Biondo, al frazionamento della particella, ragione per cui il comune ha trasferito l’ex casello con annessa la strada e il piazzale. Infatti il Comune avrebbbe prodotto la delibera senza aver fatto il frazionamento della sola struttura dell’ex casello, quindi senza scorporare la piazza e la strada.

«A febbraio e maggio 2014 – dichiara Massimiliano Lo Biondo – l’ASP ha fatto presente il problema al comune, ovvero poco prima dell’insediamento dell’amministrazione del cambio di logica, ragione per cui l’amministrazione non poteva non esserne a conoscenza anche nel momento della redazione dei bilanci, poi contestati dalla corte dei conti. L’ASP di Palermo, infatti, ha chiesto, con nota prot. n. 2358/CAP del 18 febbraio 2014, il sequestro dell’area e messo in evidenza l’esistenza di numerosi atti illegittimi, prodotti dal Comune di Monreale. Il riferimento dell’illegittimità dei numerosi atti è chiaro: l’autorizzazione e il pagamento del suolo pubblico per il mercatino e per le giostre. Poi, sempre l’ASP, con la nota 2358/CAP/2014, inviata anche alla Procura della Repubblica, chiede al Comune di Monreale, testualmente “[…] altresì, la restituzione di tutti i canoni illegittimamente percepiti da codesto Comune a seguito degli atti dispositivi delle aree compiuti da codesta Amministrazione, nonché a rilasciare entro 30 giorni dalla ricezione della presente i locali liberi da persone e cose»

Con la nota 6604/CAP del 28 maggio 2014, poi, l’ASP è intervenuta chiedendo i canoni illegittimamente percepiti per l’allocazione del luna park. «La domanda così nasce spontanea – dice Lo Biondo – Il comune ha inserito nei bilanci redatti e approvati quelle somme percepite sul suolo pubblico e allo stesso tempo rivendicate dall’ASP a causa dell’illegittimità, come sostiene l’ASP, degli atti prodotti?». «Tutto questo si sarebbe potuto e si potrebbe affrontare – continua – sostenendo una spesa di poco meno di 2 mila euro. Ma il fatto grave è l’affermazione dell’ASP, secondo cui sono stati prodotti atti illegittimi e quindi riscosso somme che invece l’ASP rivendica! E’ questo il cambio di logica di questi quattro anni? 

L’auspicio, per i cittadini, che si risolva l’errore catastale (poco meno di 2 mila euro) e quello dei canoni per il suolo pubblico, riportati nei bilanci. Le note dell’ASP sono del 2014: l’amministrazione, in tutto questo tempo, non ha trovato il tempo di occuparsene? Forse era occupata a tracciare la strada per arrivare al dissesto e a inserire quelle somme nei bilanci contestati dalla corte dei conti?».

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Pubblicato il “calendario delle manifestazioni di grande richiamo turistico”, ma Monreale non è in lista

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - È stato reso pubblico il decreto, rilasciato dall'Assessorato Regionale al Turismo, con cui vengono calendarizzati gli eventi "di grande richiamo turistico". Si tratta di eventi eccellenti che vanno dalle feste di carnevale fino alle rappresentazioni classiche. Le ma..

    Continua a Leggere

  • Famiglie bisognose, mercoledì la distribuzione delle derrate alimentari in contrada Grotte- Favara

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Nella sede dell’associazione “Asfa Sicilia” (Associazione di sostegno alla famiglia) nella villa confiscata alla mafia in contrada Grotte Favara verranno distribuite delle derrate alimentari a favore delle famiglie bisognose del territorio comunale.  L..

    Continua a Leggere

  • Il coro della scuola P. Novelli si esibisce per gli anziani della casa di riposo Benedetto Balsamo

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Questa mattina i bambini del coro della Direzione Didattica Pietro N..

    Continua a Leggere

  • Era conosciuto come Aldo il pittore. Accanto al corpo del clochard vegliava il suo gatto

    In Evidenza

    Palermo, 17 dicembre 2018 - Aid Abdellah, conosciuto come Aldo, è il nome dell’uomo 56enne di origine musulmana che è stato freddato mentre dormiva sotto i portici di piazzale Ungheria. Il clochard è stato trovato agonizzante con una profonda ferita alla testa intorno alle 7,30. A lanciare l’..

    Continua a Leggere

  • Aquino, case popolari di nuovo senza acqua. Inutile l’intervento dei giorni scorsi

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Siamo di nuovo alle prese con le case popolari di via Santa Liberata..

    Continua a Leggere

  • Corsa contro il tempo. SOS cuccioli cercano casa

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Questa mattina tre cuccioli sono stati trovati all'interno di una sc..

    Continua a Leggere

  • La Parrocchia di San Giuseppe al Malpasso inaugura il suo presepe

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Tra i tanti presepi che in questo periodo abbelliscono chiese e luoghi..

    Continua a Leggere

  • “Un uomo perbene”. A Piazzale Ungheria trovato il corpo senza vita di un senza tetto

    In Evidenza

    Palermo, 17 dicembre 2018 - È stato trovato questa mattina senza vita, all’interno di piazzale Ungheria, a Palermo. A pancia sotto. Dalle prime notizie sembra che abbia un foro sulla testa. Intorno un cordolo di Carabinieri, che non permette a nessuno di avvicinarsi.  [gallery ids="8..

    Continua a Leggere

  • Lotta al randagismo, i volontari impegnati nel controllo del territorio. Zingales: “Accolte tutte le domande pervenute dalle associazioni”

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 -L’assegnazione dell’ex Centro Civico Villaggio Montano alle associazioni volontarie di Guardie Ambientali, la..

    Continua a Leggere

  • SRR Palermo Ovest. Domani convocati sindaci per nominare il CDA

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Ennesimo tentativo di andare avanti, e si spera di non assistere più all’ennesima fumata nera. Si terrà domani, martedì 18, in seconda convocazione, la riunione dei soci della SRR Palermo Ovest, chiamati ad eleggere il CDA dell’Ente. Le varie sedute hanno ripropos..

    Continua a Leggere

  • La scuola Morvillo inaugurerà il presepe vivente, un viaggio nei cinque continenti

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Mercoledì 19, alle ore 9, verrà inaugurato il presepe vivente dell..

    Continua a Leggere

  • 35 scuole, 800 studenti. Dagli studenti passa il contrasto al bullismo. La P. Novelli di Monreale capofila del progetto

    In Evidenza

    [gallery ids="86312,86313,86314,86315,86316,86317,86318,86319,86320,86321,86322,86323,86324,86325,86326,86327,86328,86329,86330,86331,86332"] Castelvetrano, 16 dicembre 2018 - Ho giurato di non stare mai in silenzio, in qualunque luogo e in qualunque situazione in cui degli esseri umani siano..


  • Giuseppe Marfia, presunto boss di Altofonte, torna in libertà

    In Evidenza

    Altofonte, 16 dicembre 2018 - È tornato in libertà Giuseppe Marfia, presunto boss mafioso di Altofonte condannato a 11 anni e 4 mesi di carcere, in seguito all'emissione di numerose condanne con capi d'accusa quali estorsione, detenzione di armi e droga, furto di bestiame, nonché un possibile ruo..


  • Palermo contro Livorno 1-1: una gara spigolosa

    In Evidenza

    Palermo, 16 dicembre 2018 - Il Palermo nella sedicesima giornata fallisce la possibilità di allungare la marcia verso la promozione. Una gara spigolosa anche per il continuo cambio di modulo che questa volta non sortisce l’effetto sperato, nonostante il primato della classifica non v..


  • Incendio nel quartiere Pagliarelli. In fiamme i contenitori della spazzatura

    In Evidenza

    [gallery ids="86278,86279,86280,86281,86282"] Palermo, 16 dicembre 2018 - Incendiati nelle prime ore di questa mattina un paio di contenitori presenti nel quartiere Pagliarelli. Le fiamme alimentate dalla spazzatura hanno preso forza facilmente. È ignota la natura del rogo.  Nel quartier..


  • Monreale. Consigli comunali disertati. Cantieri di lavoro a rischio

    In Evidenza

    Monreale 16 dicembre 2018 - Rischiano di non venire avviati i cantieri di lavoro, che per alcuni mesi dovrebbero dare una boccata d’ossigeno ad una quarantina di disoccupati e alle loro famiglie. Ma che consentirebbero anche di rendere più fruibile una strada comunale, via SM22, e di sistemare i ..


  • Lo accoltella mentre dorme e poi chiama il 118. Omicidio nella notte a Falsomiele

    In Evidenza

    Lo ha accoltellato più volte mentre dormiva. Salvatrice Spataro di 45 anni poco prima di chiamare il 118 aveva ucciso il marito Pietro Ferrera. I due litigavano spesso e il clima in casa non era dei migliori. Tanto che i figli piccoli dormivano in casa della nonna. Il delitto è stato commesso..


  • Ingrassia: un chirurgo in congedo, uno in pensione e chiude Ortopedia

    In Evidenza

    Palermo, 15 dicembre 2018 - Da ieri l'ospedale Ingrassia ha visto chiudere il reparto di Ortopedia. Non sarà possibile effettuare ricoveri e interventi fino al mese di gennaio. La causa della decisione, presa dal direttore sanitario dell'ASP Salvatore Russo, è da ricercare nel pensionamento e n..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com