Oggi è 24/09/2018

Politica

Sicilia Futura in maggioranza di Governo? Parla Edy Tamajo: “Nel PD parecchi masochisti, urge casa riformisti e moderati”

“La nostra è un’opposizione responsabile. Lavoriamo su un nuovo soggetto politico. La nuova casa dei riformisti liberali non può essere il Pd”

Pubblicato il 30 marzo 2018

Sicilia Futura in maggioranza di Governo? Parla Edy Tamajo: “Nel PD parecchi masochisti, urge casa riformisti e moderati”

Palermo, 30 marzo 2018 – Il via libera all’Ars al Documento di Economia e Finanza regionale e all’esercizio provvisorio, le dinamiche di voto che si sono registrate, hanno acceso un’intensa polemica dal sapore molto politico, che ancora una volta riconduce alle lacerazioni interne in seno al Pd ed in senso più ampio all’interno del centro sinistra. Lo scontro è tra i Partigiani Dem e Sicilia Futura accusata di aver fatto da stampella al Governo regionale. Forte il botta e risposta  tra Nicola D’Agostino e Antonio Ferrante. 

Proprio partendo da questo ma cercando di comprendere di più il peso di un’astensione come cartina di tornasole di una prospettiva politica, BlogSicilia ha intervistato il deputato regionale di Sicilia Futura Edy Tamajo. Ne riportiamo uno stralcio.

La polemica è dai toni molto forti, partendo da quanto accaduto all’Ars ci vuole raccontare cosa sta succedendo? 

“Noi non facciamo parte della maggioranza questo lo voglio dire chiaramente,  noi alle regionali abbiamo sostenuto Micari senza nessun inciucio, così anche per le nazionali il nostro comportamento è stato coerente, quando invece tra Partigiani Dem c’è stato pure chi ha votato Cinque stelle per disprezzo e odio nei confronti di Matteo Renzi.

Noi abbiamo preso alle regionali il 6,3%, siamo sopravvissuti allo tsunami che c’è stato. Purtroppo nel Pd le liti e le divergenze hanno creato non condizioni di consenso ma di profondo dissenso da parte degli elettori.  Ci siamo resi conti che all’interno del Partito Democratico ci sono parecchi masochisti che vogliono perdere, a noi piace vincere. Ritornando a quanto accaduto ieri, noi abbiamo soltanto raccolto in pieno l’appello alla responsabilità del Presidente Musumeci. Non ce la siamo sentiti, per partito preso, di impantanare l’Aula e lo sviluppo della Sicilia. Abbiamo avuto un atteggiamento di ‘opposizione responsabile’ e continueremo a portarlo avanti. A noi non interessano le liti ma quel che ci preme è portare avanti qualcosa di concreto per la Sicilia. 

Un modus operandi che secondo lei sarà fatto proprio dall’opposizione tutta anche dal Pd, al netto dei Partigiani Dem?

“Sull’atteggiamento responsabile noi ci crediamo realmente, su gli altri movimenti io ho molti dubbi. Il Pd come si muoverà? Mi auguro che il resto del partito abbia questo senso di responsabilità: l’Aula non può essere un Vietnam. Da parte nostra ci sarà collaborazione, io invito  tutte le forze moderate a partecipare alla crescita e ad un percorso di Governo”.

Questo delinea un orizzonte di separazione dal Pd e fa intravedere un nuovo soggetto politico, lo conferma?

“Assolutamente sì, noi siamo in attesa di un percorso nuovo e vogliamo capire quale sarà la nuova casa dei riformisti liberali, certamente date  queste condizioni non può essere il Pd.

Aspettiamo le mosse di Matteo Renzi, auspichiamo che nasca una casa diversa dal Pd in cui non ci saranno liti e correnti. Vorremmo essere precursori di questo nuovo soggetto moderato. Siamo stanchi di litigare e non ci piace questo clima di odio che si respira: noi non siamo transfughi o trasformisti. Per le amministrative su Catania e Messina stiamo pensando ad un progetto di area moderata. Su Messina Picciolo farà la lista Sicilia Futura che andrà ad intercettare tutti i voti di area moderata. Basta litigare. Separazione concreta dal Pd? Qui al centro c’è l’idea di futuro: i Partigiani Dem non vedono bene l’allargamento verso il Centro mentre per noi quest’orizzonte riformista e moderato è molto importante.

A Roma si sta lavorando attorno a questa nuova forza politica, a questa nuova casa dei riformisti. Qual è il vostro feedback sui tempi di ‘gestazione’ di questo progetto?

“E’ una cosa concreta che ha bisogno di tempo, aspettiamo con ansia una mossa da parte di Renzi, ripeto. Penso che ci vorranno almeno un paio di mesi. E’ certo che da qui alle elezioni Europee dovremo essere pronti”.

(Per l’articolo completo leggi Sicilia Futura in maggioranza di Governo? Parla Edy Tamajo: “nel PD parecchi masochisti, urge casa riformisti e moderati”)

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Piazzale Candido, centinaia di famiglie ostaggio del cattivo odore e degli insetti: “Costretti a tenere chiuse le finestre anche con il caldo” (LE IMMAGINI)

    Politica

    [gallery ids="77184,77185,77187,77188,77189,77190,77191,77192,77193,77194"] Monreale, 24 settembre 2018 - “Siamo ostaggio del cattivo odore e degli insetti, costretti a tenere chiuse le finestre anche con il caldo”. A lamentarsi sono alcuni dei residenti in fondo alla via Ven..

    Continua a Leggere

  • Nascondevano oltre 400 grammi di hashish. Arrestata una coppia

    Politica

    Palermo, 24 settembre 2018 - Una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Mezzo Monreale impegnata in un servizio di controllo del territorio, stava transitando in via Palmerino quando ha notato un giovane a bordo di una Volkswagen Golf, che cedeva presumibilmente dello stupefacente ad un altro gi..

    Continua a Leggere

  • Raid dell’Etna. 84 autovetture d’epoca fanno tappa a Monreale (LE IMMAGINI)

    Politica

    [gallery ids="77117,77118,77119,77120,77121,77122,77123,77124,77125,77126,77127,77128,77129,77130,77131,77132,77133,77134,77135,77136,77137,77138,77139,77140,77141,77142"] Monreale, 24 settembre 2018 - Ormai la piazza di Monreale è diventata una delle mete predilette per gli amanti delle quattro..

    Continua a Leggere

  • Monreale, straordinario non pagato. Sei dipendenti fanno causa al comune

    Politica

    Monreale, 24 settembre 2018 - Sono sei i dipendenti del comune di Monreale ad avere presentato ricorso con decreto ingiuntivo nei confronti del proprio datore di lavoro. Assistiti dall’avv. Francesco Ganci, lamentano di vantare un credito dal comune per lavoro straordin..


  • Roccamena, il sindaco solleva dall’incarico il dirigente e si autonomina a capo del servizio ecologia

    Politica

    Roccamena, 24 settembre 2018 - Dopo l’evento critico di mercoledì 19 settembre, in cui non è stata eseguita la raccolta dei rifiuti urbani, non pare trovare pace la gestione del servizio nel piccolo comune dell’entroterra palermitano. Intanto occorre dire che il Sin..


  • Donna si ribalta con auto sulla SP57

    Politica

    Monreale, 23 settembre 2018 - Incidente stradale poco dopo le 14 sulla SP57. Alla guida dell'auto una donna che stav..


  • Coltiva 63 piante di “erba” tra le arance. La scoperta dei cani-carabinieri di Monreale

    Politica

    Monreale, 23 settembre 2018 - I Carabinieri della Compagnia di Monreale, a seguito di servizio antidroga finalizzato alla ricerca di piantagioni di sostanze stupefacenti del tipo cannabis indica, hanno tratto in arresto un uomo D.G.r. 51enne palermitano, pregiudicato. I militari dell’A..


  • “Il nuovo impianto a Bellolampo, volano di sviluppo per l’azienda”

    Politica

    A seguito dell’attivazione della linea compost presso l’impianto TMB di Bellolampo, la Rap finalmente intravede un nuovo percorso nettamente e saggiamente delineato dall’amministratore Unico Giuseppe Norata. Un'attività che la Fiadel chiedeva invano da tempo e che finalmente si realizza. Q..


  • Piazzale Tricoli, operatori al lavoro tra aria malsana, insetti, cattivo odore e senza un riparo

    Politica

    Monreale, 23 settembre 2018 - Entrare con la propria automobile all’interno di piazzale Tricoli, l’area sulla circonvallazione di Monreale adibita a centro di raccolta dei rifiuti differenziati, significa essere invasi dal puzzo nauseabondo dei rifiuti, alcuni di quali, quelli indifferenziati (c..


  • Palermo vs Perugia 4-1

    Politica

    Il Palermo travolge il Perugia di Alessandro Nesta che aveva dichiarato di provare a mettere paura al Palermo che visto oggi è seriamente candidato ad un posto per la serie A. Per sicurezza e carattere dimostrato da grande squadra Tedino sembra avere trovato la strada del giusto assett..


  • Liquami in strada in via Baronio Manfredi. La segnalazione dei residenti

    Politica

    [gallery ids="76984,76983,76981"] Monreale, 22 settembre 2018 - Da settimane ormai c'è una fuoriuscita di liquami da un pozzetto fognario in via Baronio Manfredi. Dopo diverse segnalazioni sul posto sono arrivati i tecnici dell'acquedotto ma nessuno intervento è stato fatto perché sembrerebbe ..


  • Rischio sismico,113 mila euro per la sicurezza delle scuole di Monreale

    Politica

    Monreale, 22 settembre 2018 - Dalla Regione arriva un contributo robusto sotto il profilo economico per affrontare le vulnerabilità determinate da una possibile emergenza terremoto. Pronti ad essere elargiti sono 113 mila euro a favore del co..


  • Un’area archeologica risalente all’Età del Bronzo. Clamorosa scoperta a Corleone

    Politica

    [gallery ids="76687,76686,76685,76684,76692,76691,76690,76689,76688,76694,76693,76785"] Monreale, 22 settembre 2018 - Chi lo ha detto che Corleone è solo terra di mafia? A smontare questa vecchia nomea e a tirar fuori dal sottosuolo una storia rimasta seppellita per troppo tempo è stato un rice..


  • Raccolta differenziata al 32%. Presto il vetro dovrà essere separato dai metalli, in arrivo i mangia plastica

    Politica

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si è parlato di differenziata. Lanciato dal Comitato Pioppo Comune si è svolto ieri l'appuntamento tra cittadini, sindaco Capizzi, assessore all'igiene Urbana Cangemi e Fabio Adimino, il capo squadra della ditta Mirto. In poco più di due mesi, da luglio ad oggi, Monr..


  • Lotta ai furbetti dei rifiuti. Due sole telecamere presenti in tutto il territorio. Gelsomino: “Presto ne installeremo altre”

    Politica

    Monreale, 21 settembre 2018 - Due sole telecamere funzionanti in tutto il vasto territorio monrealese per combattere i furbetti dei rifiuti. Si tratta di quella montate sulla SP20, sopra Giacalone, e di quella installata in contrada Pezzenti, i punti maggiormente soggetti all’inci..


  • Politica

    21 settembre 2018 - Il porto di Barcellona rappresenta uno dei porti europei più importanti per chi vuole partire per una crociera; la città catalana, d'altro canto, è una delle destinazioni turistiche più frequentate e apprezzate del Vecchio Continente. Collocata nell..


  • Monreale. Spacciava droga in piazza. Arrestato giovane 25enne

    Politica

    Monreale, 21 settembre 2018 - Spacciava in piazza, a Monreale, marijuana. Arrestato con in tasca 2 dosi. In casa, in seguito a perquisizione, i Carabinieri hanno trovato, occultata all’interno di un condizionatore, 10 grammi di cocaina e  2 bilancini di precisione, vario materiale per il tagl..


  • “Van Gogh Digital Experience”. Ancora nessun introito per il Comune di Monreale. Avviata azione legale

    Politica

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si conclude nel peggiore dei modi, e cioè con l'avvio di un'azione giudiziaria, l'idillio che era nato tra il comune di Monreale e la Bicubo digital marketing S.r.l., la società che aveva portato a Monreale la mostra multimediale su Van Gogh, la “Van Gogh Digital Ex..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com