La cultura…fa primavera. Anche aprile sarà ricco di eventi a Casa Cultura Santa Caterina

Proiezioni video, lettura, racconti di storie, testimonianze. Un calendario di eventi che coinvolgerà piccoli e grandi

Monreale, 30 marzo 2018 -È stato definito il nuovo calendario di eventi di Aprile a Casa Cultura Santa Caterina organizzate dall’amministrazione presieduta dal sindaco Piero Capizzi grazie all’attività portata avanti dagli assessori alla Cultura Giuseppe Cangemi e alla Pubblica Istruzione e beni culturali Paola Naimi con la collaborazione di Giuseppe Moschella. “Sarà un mese ricco di incontri culturali – hanno dichiarato gli assessori Naimi e Cangemi – volti alla lettura e alle attività di ascolto attivo. Questo mese Casa Cultura vedrà ospiti di tutte le età dai 6 ai 60 anni e oltre. La direzione che si vuole intraprendere è chiara, Casa Cultura deve diventare il Centro Culturale del Comune di Monreale e del suo territorio che vanta una storia culturale unica al mondo”.

Si inizierà dal 4 aprile, alle ore 16,00, con l’iniziativa “Preparazione all’ascolto” curato dalle insegnanti della scuola primaria e denominata “Piccoli lettori crescono”, la narrazione sarà curata dai 15 bambini dai 7 ai 10 anni, le prenotazioni sono ancora aperte e gli interessati possono rivolgersi al numero 091. 6564492.

Il testo narrato è “La Gabbianella e il gatto” di Luis Sepúlve. Dal 5 aprile si terrà una rassegna su Ignazio Buttitta “Il poeta…in casa!” lo stesso giorno ricorre l’anniversario della scomparsa del grande poeta siciliano. Il regista Giuseppe Moschella su input dell’amministrazione ha avviato una collaborazione con la Fondazione Ignazio Buttitta di Palermo che ha già donato al Comune alcuni volumi, atti di convegno, dvd e cd. Il 6 aprile alle ore 16,00, è previsto tra gli eventi Il cerchio narrativo un laboratorio per i bambini di età compresa fra 5 e i 6 anni tenuto dalle insegnanti delle scuola primaria. Giorno 18 alle ore 10,00 sarà la volta del progetto Disegnare un taccuino con l’architetto Anna Cottone, ex docente universitaria di “Disegno industriale” presso la facoltà di Architettura di Palermo, spiegherà agli alunni dei licei artistici di Monreale e a chiunque volesse partecipare, i segreti e la tecnica di come realizzare un “Taccuino di viaggio”. La stessa docente nel mese di marzo ha curato una interessante esposizione “Taccuini di viaggio – Monreale”, proprio a Casa Cultura.

Giorno 19 alle ore 9,00 sarà presentato il volume Zibaldone 2018 – racconti storie e curiosità. Edito da Arti Grafiche Palermitane. Interverranno gli autori Sebastiano Catalano, cultore di storia palermitana, Edoardo Lazzara coautore ed editore e Lino Buscemi, che ha curato la prefazione del libro, autore prolifico e conoscitore della storia siciliana. Giorno 20 alle ore 10,00 si terrà la presentazione del nuovo libro di Salvo Vitale “Era di Passaggio” cronache, curiosità e filmati inediti su Peppino Impastato. Sarà presente l’autore Salvo Vitale, amico e compagno storico di Peppino. Durante la presentazione verrà proiettato anche un contributo video (di circa 9 minuti) su alcuni frammenti inediti della vita di Impastato. L’evento doveva svolgersi a Marzo ma per problemi tecnici è stato spostato ad aprile. Sempre il 20 alle ore 17,30 è stato organizzato lo spettacolo teatrale Zwei Null Null… di Ugo Scarpati -Scheda Regia: D. Scarpati Interpreti: L. Gestivo – F. Vaglica – D. Scarpati Cantante: A. Vaglica Musiche: Vorianova Sinossi: la sopravvivenza in un lager passa attraverso strade inesplorate; liberarsene è un compito per la vita.

Il 23 alle ore 10,00 si continua con la visita guidata “Indovina chi viene in biblioteca” alla biblioteca comunale all’interno di Casa Cultura Santa Caterina, dove in occasione della giornata mondiale del libro, lo staff di Casa Cultura informerà e guiderà gli allievi a scoprire e il variegato e complesso universo dei libri. Giorno 27 dalle ore 9,00, dopo il successo ottenuto e su esplicita richiesta delle insegnanti torna “Leggere bene…fa bene”: Laboratorio di lettura per le scuole elementari. Gli alunni, che in precedenza hanno studiato in classe una fiaba con gli insegnanti, leggeranno presso Casa Cultura la stessa con le giuste intonazioni, le corrette pause e la giusta punteggiatura guidati sempre da Giuseppe Moschella.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.