Oggi è 19/07/2018

Cronaca

Il sindaco Capizzi assegna alle associazioni cinque immobili confiscati alla mafia

Nasceranno info-point per l’orientamento scolastico e universitario, fattorie didattiche, centri aggregativi, ambulatori veterinari, sportelli ascolto e un centro di progettazione Europeo

Pubblicato il 30 marzo 2018

Il sindaco Capizzi assegna alle associazioni cinque immobili confiscati alla mafia

Monreale, 30 marzo 2018 – Il comune di Monreale assegna a cinque associazioni no-profit i beni confiscati alla mafia ed entrati a far parte del suo patrimonio. L’assegnazione è stata decisa il 13 marzo scorso da una deliberazione della giunta municipale e oggi è avvenuta la cerimonia di consegna ufficiale, all’interno della Sala Rossa del municipio, da parte del sindaco Piero Capizzi, il vicepresidente del Consiglio Comunale Mimmo Gelsomino e il funzionario dell’Ufficio Patrimonio Maurizio Milone. Alle cerimonia, vi hanno preso parte, fra gli altri i rappresentanti legali delle associazioni.

“L’assegnazione di queste strutture alle associazioni no profit – ha dichiarato il sindaco Piero Capizzi – rappresenta un momento molto importante per la mia amministrazione, abbiamo voluto dare un segnale di svolta, istituendo una commissione per assegnare questi beni attraverso un avviso pubblico e coinvolgere tutte le associazioni. Oggi assegniamo questi beni sulla base dei progetti presentati, affermando in modo concreto e visibile il principio di
legalità proprio nei luoghi in cui la mafia aveva imposto il suo potere; si sconfigge così il falso mito dell’invincibilità della criminalità perché si dimostra che anche le ricchezze della mafia sono colpite dall’azione dello Stato”.

I beni assegnati questa mattina sono stati assegnati al patrimonio del comune monrealese con decreto dell’Agenzia del Demanio. Il sindaco ha in seguito proceduto all’istituzione dell’Ufficio Speciale dei beni confiscati alla mafia, presieduto dal segretario generale che ha provveduto a individuare i soggetti cui concedere i beni. L’assegnazione è avvenuta tramite un invito pubblico a comunità, enti, organizzazioni di volontariato e a cooperative sociali. Al bando hanno partecipato 13 soggetti. Su proposta del segretario generale, la giunta ha così assegnato i beni.

Le associazioni a cui sono stati assegnati i beni sono l’Associazione “A Cavigghia”, rappresentata da Federica
Geraci che ha avuto concessi due locali a Villaciambra confiscati ad Andrea Di Carlo. L’obiettivo del progetto denominato “Social Box” sarà quello di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica ed universitaria garantendo servizi info-point per l’orientamento agli studi, un centro di assistenza agricola e consulenza legale, uno sportello ascolto e un centro di progettazione Europeo.

All’Associazione “CO.NET Sicilia presieduta da Marco Sucameli sono state consegnate delle unità immobiliari in via San Nicola, confiscate ad Angelo Reres. In questa struttura è prevista la realizzazione di un “Centro aggregativo
internazionale CO.NET – Coworking e Networking che sarà un punto di riferimento per i viaggiatori incoming indipendenti e per gli Youth Workws coinvolti nei progetti di mobilità internazionale, nell’ambito dell’attività Erasmus. L’obiettivo è quello di far conoscere ai viaggiatori i luoghi simbolo della storia di cosa nostra e
della lotta antimafia.

L’Associazione “A.S.FA. Sicilia” (Associazione di sostegno alla famiglia) rappresentata da Diego Mannisi, ha avuto assegnata una villa in contrada Grotte Favara, confiscata a Giuseppe Caramazza il cui progetto prevede l’assistenza a 250 famiglie indigenti, servizio di vigilanza nelle scuole, assistenza alle mamme senza reddito, servizio per i disabili e la creazione di un circolo ludico-ricreativo per anziani. All’Associazione “AGER” di San Martino delle Scale è
stato assegnato un villino, a San Martino delle Scale, in Via S.M. 8 , il bene è stato confiscato a Vito Priolo. Lo scopo di questa associazione è il recupero dei locali e il lotto di terreno, dove è prevista la realizzazione di centro di aggregazione e di incontri per L’AGER e le associazioni affiliate (A.C.T.A.D, C.A.S., Cross & Co., E.N.C.I. –FCI, Guardia Ecozoofila Nazionale, Hora Beneditcta, Pro-Loco San Martino, Protezione Civile “Le Ali”, Sikaniadventure). È prevista la realizzazione di una piccola biblioteca sociale e un piccolo club civico.

All’Associazione “Agrisocial” rappresentato da Francesco Geraci è stato affidato uno spezzone di terreno occupato da un immobile in contrada Frassinelli e Mulini, confiscato ad Antonino Zacco, una villa in contrada Lenzitti, confiscata a Giuseppe Caramazza, una unità immobiliare in contrada Azzolino Vecchio, confiscata a Girolamo Liotta e due spezzoni di terreno in contrada Sparacia, confiscati a Bartolomeo Cascio. Per questi beni è previsto un Progetto di “Agricoltura Sociale con l’obiettivo di creare un centro aperto e polivalente, legato all’agricoltura ed all’educazione alla sostenibilità. Il Centro dovrà essere uno spazio in cui organizzare attività culturali ed educative interattive, ma anche laboratori di varia natura. È prevista una fattoria didattica, un orto, un ambulatorio veterinario e una area di sgambatura per cani.

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

    Cronaca

    Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino CatalanoEmanuela&nbs..

    Continua a Leggere

  • Frate Mauro Billetta: “Fare memoria non significa vivere di nostalgia”

    Cronaca

    Danisinni (Palermo), 19 luglio 2018 - Mauro Billetta è il frate cappuccino da diversi anni alla guida della parrocchia di Sant'Agnese, nel popoloso quartiere di Danissini, a pochi passi da piazza Indipendenza. Giornalmente alle prese con emergenze sociali, si trova..

    Continua a Leggere

  • Il 2018 sarà un’estate calda tra amichevoli di lusso e calciomercato 

    Cronaca

    Chi l’ha detto che il Mondiale di Russia è stato l’evento calcistico più importante dell’estate? Senza voler sminuire un torneo come la Coppa del Mondo, ma dal punto di vista di Paesi come Italia, Olanda o la stessa Germania, che si è fermata alla fase a gironi, già durante le scorse setti..

    Continua a Leggere

  • Palermo: aprire e promuovere una nuova attività nel settore turistico

    Cronaca

    Certe regioni italiane, da sempre, sono oggetto di grande interesse da un punto di vista turistico. Non a caso, la Sicilia rappresenta da sempre una delle destinazioni più apprezzate sia dai turisti italiani che da quelli stranieri. Città come Palermo dimostrano di essere ancora oggi particolarmen..

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a pagamento a Monreale? Il consiglio boccia la proposta. Latita la maggioranza

    Cronaca

    Monreale, 19 luglio 2018 - In consiglio comunale la maggioranza si sgretola e va ancora sotto. Nel corso della seduta di ieri sui due punti votati dall’assemblea, l’opposizione ha avuto la meglio, votando prima favorevolmente alla richiesta di rinvio del punto riguardante le entrate proprie in s..

    Continua a Leggere

  • “I Rifiuti sono roba nostra”: la lettera di un cittadino

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo  L’11 Luglio 2018 é partita la raccolta differenziata e la raccolta porta a porta nel Comune di Monreale. Vivaddio c’era da dire! Ed invece a meno di una settimana dal suo inizio si é scatenato il putiferio. Social, giornali locali, bar, supermercati, ..

    Continua a Leggere

  • Immatricolazioni, tasse e offerta formativa: le novità dell’Università di Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 luglio 2018 - “Il nostro è un Ateneo in ottima salute – ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari – lo confermano il piano delle assunzioni, che prevede l’inserimento di ben 110 nuove unità di personale docente e ricercatore e un ..

    Continua a Leggere

  • Nascerà a Palermo il più grande porto dell’Europa del Sud, ecco come sarà nel progetto dell’Eurispes

    Cronaca

    ..                <span class=

    Continua a Leggere

  • Cefalù: operazione antidroga “Porta Giudecca”. Arrestate 5 persone. Il rifornimento degli stupefacenti avveniva a Ballarò (FOTO DEGLI ARRESTATI)

    Cronaca

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=b7Rd94gdL10&feature=youtu.be[/embed] Cefalù, 19 luglio 2018 - Spaccio di Cocaina, Eroina, Crack, Hashish e Marijuana. Con questa accusa i Carabinieri della Compagnia di Cefalù hanno tratto in arresto nelle prime ore dell’alba cinque uomini, che gesti..

    Continua a Leggere

  • Randagismo, spariti nel nulla i cani di via Pezzingoli. Dove sono finiti?

    Cronaca

    [gallery ids="71105,71104,71103,71102,71100,71098,71097,71099,71096,71093,71091,71090"] Monreale, 18 luglio 2018 - Di loro non si trovano neppure i corpi, spariti nel nulla. Era il 19 giugno scorso quando alcuni animalisti lanciarono l’allarme dell'avvelenamento di alcuni cani nella zona alta d..

    Continua a Leggere

  • Previsioni meteo, caldo africano in arrivo. Nel week end si toccheranno i 44 gradi

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Il fine settimana avrà di nuovo come protagonista il caldo africano. Fino a venerdì mattino avremo caldo moderato mentre dalla sera il nuovo impulso africano porterà di nuovo il rovente alito sahariano sulle nostre terre. La giornata di sabato sarà infuocata con punte ..

    Continua a Leggere

  • Verso le elezioni del sindaco di Monreale. A Monreale nasce il gruppo di Diventerà Bellissima

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 – Nasce all'interno del Consiglio comunale monrealese il gruppo consiliare “Diventerà bellissima”, il movimento del presidente della Regione, Nello Musumeci. Il neonato gruppo sarà tenuto a battesimo, oggi pomeriggio, nel corso della seduta in programma in aula co..

    Continua a Leggere

  • Pitbull stacca il braccio a ragazza. É il cane del convivente

    Cronaca

    Un pitbull ha aggredito una giovane di 23 anni in un’abitazione in via Agnetta a Villagrazia a Palermo. Il cane del convivente le ha staccato a morsi un braccio. I vicini hanno lanciato l’allarme sentendo le urla della donna. Sono intervenuti i sanitari ..

    Continua a Leggere

  • Cimitero di San Martino delle Scale bonificato. Cancelli di nuovo aperti

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - Dopo due settimane di chiusura forzata, il cimitero di San Martino delle Scale è stato riaperto. Dentro il camposanto al centro dell'inchiesta che vede coinvolti i membri della famiglia Messina, sono state effettuate le opere di bonifica e sanificazione necessarie per ..

    Continua a Leggere

  • Nessuna infiltrazione mafiosa. I terreni di Tagliavia tornano alla Curia monrealese

    Cronaca

    Monreale, 18 luglio 2018 - La Curia di Monreale torna in possesso dei beni di Tagliavia. In particolare dell’"Azienda agricola santuario Maria Santissima del Rosario di Tagliavia”, che, a luglio 2017, era stata sottoposta ad amministrazione giudiziaria, dopo che ne era stato dimostrato il contro..

    Continua a Leggere

  • Ricorso lavoratori precari del Comune: giovedì l’udienza in Corte d’appello

    Cronaca

    Monreale, 17 luglio 2018 - Dopo un’attesa durata ben cinque anni, giovedì mattina sarà finalmente definito l’esito del ricorso presentato da un consistente gruppo di lavoratori precari del Comune di Monreale, nell’ormai lontano 2013, per aver riconosciuto il diritto alla trasformazione a tem..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com