Oggi è 25/09/2018

Cultura

Magna Via Francigena, da Palermo ad Agrigento attraverso Monreale. 180 km percorribili in 8 giorni

Monreale da quest’anno partner, ma dovrà investire nelle segnaletiche. Al momento l’unica sua struttura ricettiva è il Santuario di Tagliavia

Pubblicato il 24 marzo 2018

Magna Via Francigena, da Palermo ad Agrigento attraverso Monreale. 180 km percorribili in 8 giorni

Monreale, 24 marzo 2018 – Chi lo ha fatto lo definisce “un microcosmo che ti porta a riconciliarti con la natura”. Dal 19 marzo è iniziata la stagione dei camminatori e dei pellegrini, e sono già 250 le richieste di informazioni inoltrate per intraprendere la Magna Via Francigena. E da quest’anno, dopo il protocollo d’intesa firmato dall’assessore Cangemi e dal sindaco Capizzi, il Comune di Monreale entrerà a pieno titolo a far parte del percorso. Anche se il default finanziario dell’ente mette in dubbio la manutenzione dell’itinerario. Una scelta ben diversa è stata presa dall’amministrazione di Altofonte che ha deciso di rimanere fuori.

“È una punta di diamante” dice il presidente dell’associazione Davide Comunale ed “è percorribile in otto giorni”. Un itinerario turistico-religioso che collega la cattedrale di Palermo a quella di Agrigento. La Magna Via Francigena è un percorso di 180 km suddiviso in varie tappe, attraversa l’isola nella sua parte occidentale, toccando l’interno. Si tratta dunque di un cammino autonomo, supportato da una rete e un sistema definito.

Le tappe? Sono nove: 1. Palermo > Monreale > Santa Cristina Gela; var. Palermo (via bus)- Piana Albanesi > Santa Cristina Gela; 2. Santa Cristina Gela > Corleone; 3. Corleone > Prizzi; 4. Prizzi > Castronovo di Sicilia; 5. Castronovo > Cammarata > San Giovanni Gemini; 6. Cammarata/San Giovanni Gemini > Sutera; 7. Sutera > Racalmuto/Grotte; 8. Racalmuto > Joppolo Giancaxio; 9. Joppolo Giancaxio > Agrigento

Da marzo 2017 ad oggi sono state distribuite 750 credenziali di cammino, di cui 600 usate da chi ha percorso integralmente o parzialmente la Via. La Magna Via Francigena punta al turismo sostenibile, un progetto in espansione che comprenderà non più 13 ma 20 comuni, tra questi anche Monreale che a differenza dell’anno scorso diventa partner principale. La tappa era stata inserita nel percorso dopo il protocollo d’intesa di cui si era fatta promotrice il consigliere Manuela Quadrante. Quella del turismo sostenibile è una tendenza sempre più in aumento in Italia e che prende in considerazione l’etica, l’ambiente e l’economia, le quali hanno pari considerazione nella mente di chi muove o di chi ospita persone.

Quindi con il partenariato anche il territorio di Monreale dovrebbe tracciare i percorsi con apposite segnaletiche, mentre il sito e l’app della Magna Via Francigena dovrebbero essere implementati con le informazioni riguardanti le strutture ricettive e i monumenti da visitare. L’ingresso tra i comuni principali permetterà al comune normanno di vantarsi del titolo di essere inserito tra i Cammini d’Italia. Il percorso, inoltre, è nella guida per Cammini in Italia della casa editrice Terre di Mezzo Editore.

In 900, tra camminatori e pellegrini, sarebbero passati per Monreale a visitare le bellezze della Diocesi, la Cattedrale e il Chiostro. A testimoniarlo le credenziali richieste ai promotori del cammino. Il triplice accordo, Amici dei cammini Francigeni di Sicilia, Comune e Arcidiocesi di Monreale, ha permesso di dare all’itinerario anche un’impronta spirituale. Infatti per qualcuno è un cammino, per altri un pellegrinaggio.

Monreale al momento è perlopiù una tappa di passaggio, purtroppo la vicinanza con Palermo la continua a penalizzare. Chi arriva nella cittadina la visita ma preferisce pernottare a Palermo. Tranne qualche pellegrino in arrivo da Agrigento. Al momento la struttura di Tagliavia è l’unica inserita, quest’anno dovrebbero crescere almeno a tre-quattro. Inoltre gli esercenti e i ristoratori potranno partecipare all’accoglienza del turismo sostenibile creando un menu del pellegrino.

Da sempre la Sicilia è una direttrice importante di movimento per uomini, animali e cose. Ha permesso sin dall’età arcaica di collegare le sponde del Mediterraneo a quelle del Tirreno facendo sì che il Sud potesse respirare l’aria del Nord e le sue contaminazioni culturali. Ciò che si vede non sono solo sentieri tra i campi e i vari centri urbani ma sono l’eredità lasciataci, sono le Regie Trazzere che alla fine del XIX secolo i Borboni catalogarono e disegnarono nei loro Regi Catasti.

Il percorso, se saputo sfruttare in termini di promozione ed accoglienza, potrebbe diventare un volano dell’economia, un’alternativa che abbraccia un target di turismo diverso. A livello internazionale i cammini sono sviluppati da tempo, basti pensare a Campostela. Il concetto fondamentale è fare rete, mettendo insieme Comuni, associazioni, imprenditoria e Università.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Rovesci e temporali, è allerta meteo in Sicilia

    Cultura

    Monreale, 25 settembre 2018 - La Protezione Civile Regionale ha diffuso un avviso per rischio meteo-idrogeologico e idraulico, valido dalle ore 16 di oggi fino alle  24 di domani. In particolare- si prevedono, per la giornata di oggi, precipitazioni “da sparse a ..


  • A Giuseppe Giangrande assegnata la Medaglia d’Oro al Merito della CRI

    Cultura

    È stata conferita la Medaglia d’Oro al Merito della CRI al Maresciallo dei Carabinieri Giuseppe Giangrande, oggi costretto a vivere su una sedia a rot..

    Continua a Leggere

  • Ufficio turistico part time, Caputo: “Così si gestisce una città turistica?”. A febbraio Li Causi aveva individuato una soluzione

    Cultura

    Monreale, 25 settembre 2018 -"In una città a forte vocazione turistica, con i prestigiosi monumenti che hanno ricevuto il riconoscimento Unesco, l'ufficio di informazione turistica resta aperto ma in maniera part time per dare informazioni e assistenza turistica. Ecco la risposta dell'amministrazio..

    Continua a Leggere

  • Stabilizzazione dei precari, 4 nuovi Agenti di Polizia municipale. La giunta approva il piano delle assunzioni

    Cultura

    Monreale, 25 settembre 2018 - È stato approvato oggi dalla Giunta Comunale presieduta dal Sindaco Piero Capizzi il programma triennale del fabbisogno di personale 2018/2020 e il Piano annuale delle assunzioni 2018. “Un provvedimento– ha dichiarato il sindaco Capizzi – di grande importanz..

    Continua a Leggere

  • Disfacimento di maggioranza, Russo: “L’atto passa grazie all’opposizione che ha mantenuto il numero legale”

    Cultura

    Monreale, 25 settembre 2018 - È passato con i sei voti favorevoli della maggioranza l'“Attivazione delle entrate proprie a seguito della dichiarazione di dissesto finanziario”. Si sono invece astenuti cinque dei consiglieri d'opposizione rimasti in aula. Successivamente si è chiuso per as..

    Continua a Leggere

  • Automobilista semina il panico in piazza XIII Vittime, portato in ospedale per un Tso – VIDEO

    Cultura

    [video width="226" height="400" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/09/42464057_272741166689317_6650069474110078976_n-1.mp4"][/video] È stato necessario un trattamento sanitario obbligatorio per mettere fine al raptus di un automobilista che ieri ha scatenato la paura..

    Continua a Leggere

  • Cimitero degli “orrori”, impossibile identificare i defunti: il Ris si arrende

    Cultura

    San Martino delle Scale, 25 settembre 2018 - Molti di coloro che hanno un caro sepolto nel cimitero di San Martino delle Scale non sapranno mai se i resti ritrovati appartengo al familiare. Neanche il test del dna potrà dare la risposta che aspettano da mesi. A divulgare la notizia è stato il Gior..

    Continua a Leggere

  • Collegio di Maria. Impossibile l’accesso per disabili in auto. Campanella: “Sporgerò denuncia”

    Cultura

    [caption id="attachment_72130" align="alignleft" width="356"] Salvo Campanella[/caption] Monreale, 25 settembre 2018 - “Voglio sporgere denuncia, ..

    Continua a Leggere

  • All”ospedale Ingrassia una giornata dedicata all’intrattenimento, alla cultura ed al “bello” in ospedale

    Cultura

    Palermo, 25 settembre 2018 – “Una giornata dedicata all’intrattenimento, alla cultura, al ‘bello’ in Ospedale”. E’ lo spirito dell’iniziativa della “Giornata di festa” in programma venerdì prossimo, 28 settembre, all’Ospedale Ingrassia di Corso Calatafimi a Palermo sul tema: ..

    Continua a Leggere

  • Piazzale Candido, centinaia di famiglie ostaggio del cattivo odore e degli insetti: “Costretti a tenere chiuse le finestre anche con il caldo” (LE IMMAGINI)

    Cultura

    [gallery ids="77184,77185,77187,77188,77189,77190,77191,77192,77193,77194"] Monreale, 24 settembre 2018 - “Siamo ostaggio del cattivo odore e degli insetti, costretti a tenere chiuse le finestre anche con il caldo”. A lamentarsi sono alcuni dei residenti in fondo alla via Ven..

    Continua a Leggere

  • Nascondevano oltre 400 grammi di hashish. Arrestata una coppia

    Cultura

    Palermo, 24 settembre 2018 - Una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Mezzo Monreale impegnata in un servizio di controllo del territorio, stava transitando in via Palmerino quando ha notato un giovane a bordo di una Volkswagen Golf, che cedeva presumibilmente dello stupefacente ad un altro gi..

    Continua a Leggere

  • Raid dell’Etna. 84 autovetture d’epoca fanno tappa a Monreale (LE IMMAGINI)

    Cultura

    [gallery ids="77117,77118,77119,77120,77121,77122,77123,77124,77125,77126,77127,77128,77129,77130,77131,77132,77133,77134,77135,77136,77137,77138,77139,77140,77141,77142"] Monreale, 24 settembre 2018 - Ormai la piazza di Monreale è diventata una delle mete predilette per gli amanti delle quattro..

    Continua a Leggere

  • Monreale, straordinario non pagato. Sei dipendenti fanno causa al comune

    Cultura

    Monreale, 24 settembre 2018 - Sono sei i dipendenti del comune di Monreale ad avere presentato ricorso con decreto ingiuntivo nei confronti del proprio datore di lavoro. Assistiti dall’avv. Francesco Ganci, lamentano di vantare un credito dal comune per lavoro straordin..


  • Roccamena, il sindaco solleva dall’incarico il dirigente e si autonomina a capo del servizio ecologia

    Cultura

    Roccamena, 24 settembre 2018 - Dopo l’evento critico di mercoledì 19 settembre, in cui non è stata eseguita la raccolta dei rifiuti urbani, non pare trovare pace la gestione del servizio nel piccolo comune dell’entroterra palermitano. Intanto occorre dire che il Sin..


  • Donna si ribalta con auto sulla SP57

    Cultura

    Monreale, 23 settembre 2018 - Incidente stradale poco dopo le 14 sulla SP57. Alla guida dell'auto una donna che stav..


  • Coltiva 63 piante di “erba” tra le arance. La scoperta dei cani-carabinieri di Monreale

    Cultura

    Monreale, 23 settembre 2018 - I Carabinieri della Compagnia di Monreale, a seguito di servizio antidroga finalizzato alla ricerca di piantagioni di sostanze stupefacenti del tipo cannabis indica, hanno tratto in arresto un uomo D.G.r. 51enne palermitano, pregiudicato. I militari dell’A..


  • “Il nuovo impianto a Bellolampo, volano di sviluppo per l’azienda”

    Cultura

    A seguito dell’attivazione della linea compost presso l’impianto TMB di Bellolampo, la Rap finalmente intravede un nuovo percorso nettamente e saggiamente delineato dall’amministratore Unico Giuseppe Norata. Un'attività che la Fiadel chiedeva invano da tempo e che finalmente si realizza. Q..


  • Piazzale Tricoli, operatori al lavoro tra aria malsana, insetti, cattivo odore e senza un riparo

    Cultura

    Monreale, 23 settembre 2018 - Entrare con la propria automobile all’interno di piazzale Tricoli, l’area sulla circonvallazione di Monreale adibita a centro di raccolta dei rifiuti differenziati, significa essere invasi dal puzzo nauseabondo dei rifiuti, alcuni di quali, quelli indifferenziati (c..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com