Oggi è 17/12/2018

Politica

La Consulta per la gestione forestale responsabile in Sicilia è realtà

L’iniziativa presentata oggi all’Università di Palermo

Pubblicato il 20 marzo 2018

La Consulta per la gestione forestale responsabile in Sicilia è realtà

Palermo 20 marzo 2018 – Tra le prime richieste c’è l’aggiornamento del Piano Forestale Regionale della Sicilia (PFRS), scaduto dal 2013, e l’aggiornamento dell’Inventario Forestale (IFRS) e della Carta Forestale della Regione Siciliana (CFRS), realizzati nel 2009 e anch’essi da aggiornare. E in una moderna politica del settore forestale prioritarie sono le aree naturali protette (parchi e riserve) che insieme ai Siti Natura 2000 costituiscono la Rete Ecologica Siciliana. Sono alcuni degli obiettivi che si pone la Consulta per la gestione forestale responsabile in Sicilia, costituita da istituzioni, organizzazioni, associazioni che a vario titolo sono coinvolti in attività di formazione, ricerca, volontariato, rappresentanza sindacale rigiardant la pianificazione, gestione e tutela delle risorse forestali in Sicilia.
“La Consulta – hanno detto questa mattina i promotori presso l’aula magna del dipartimento di Scienze agrarie e forestali dell’Università di Palermo – si propone quale interlocutore delle Istituzioni regionali competenti per promuovere in Sicilia una politica forestale volta alla gestione sostenibile e responsabile delle risorse forestali. Inoltre, la Consulta promuoverà iniziative culturali per aumentare la consapevolezza dei cittadini sul ruolo fondamentale che le risorse forestali svolgono per la salute del Pianeta Terra”. Alla presentazione hanno partecipato Giorgio Clesceri, associazione universitaria studenti forestali (Ausf) Palermo, Donato S. La Mela Veca, Dipartimento SAAF, Università di Palermo, Dario Fazzese, Flai-Cgil Palermo, Angelo Dimarca, Legambiente Sicilia, Giovanni Giardina, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Palermo.
Nel “manifesto” della Consulta si parla della programmazione di Piani di gestione forestale per l’impiego efficiente della manodopera forestale in funzione delle effettive esigenze “superando l’attuale inadeguata e dispendiosa gestione degli operai forestali”. Tanti gli obiettivi: valorizzazione delle filiere dei prodotti legnosi e non legnosi, promozione della certificazione dei prodotti e dei servizi ecosistemici ottenibili dalla gestione dei boschi, riduzione dei rischi ambientali legati agli incendi e al dissesto idrogeologico. rinaturalizzazione dei rimboschimenti di conifere e latifoglie realizzati nel secolo scorso, recupero dei boschi degradati dagli incendi, dal pascolo eccessivo, da tagli irrazionali o da agenti patogeni, ripristino colturale dei castagneti e delle sugherete in abbandono colturale, mantenimento e tutela degli habitat naturali e delle formazioni vegetali naturali che caratterizzano la fisionomia del paesaggio forestale e che possiedono peculiare interesse naturalistico.
“Gli incendi disastrosi degli ultimi anni – scrivono nel manifesto i promotori della consulta – confermano la necessità di procedere all’aggiornamento del Piano Regionale di difesa della vegetazione dagli incendi. L’aggiornamento deve tenere conto del fatto che gli eventi partono sempre più da aree di interfaccia urbano-foresta prive di norme di pianificazione e di misure di prevenzione.
Ampio spazio nel “manifesto” al tema delle risorse umane, dai forestali, da valorizzare, ai neo laureati in Scienze forestali. “ll miglioramento delle politiche in ambito forestale non può prescindere dal riconoscimento delle competenze tecniche specifiche che in particolare i dottori in Scienze Forestali ed Ambientali hanno in tali settori – è scritto nel manifesto – E diventa determinante riorganizzare e razionalizzare tutto l’insieme di norme e regolamenti che regolano l’attività della manodopera forestale, spesso slegate o perfino in contraddizione tra di loro. A tal fine si auspica la formulazione di un testo unico organico, che serva a dare certezze e che risulti di semplice applicazione. Una visione pianificata nel tempo, potrebbe sicuramente consentire una progressiva stabilità occupazionale, che tenga conto delle esigenze ecofisiologiche stagionali dei boschi e non dei discontinui e irrazionali meccanismi di finanziamento della Regione”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • 35 scuole, 800 studenti. Dagli studenti passa il contrasto al bullismo. La P. Novelli di Monreale capofila del progetto

    Politica

    [gallery ids="86312,86313,86314,86315,86316,86317,86318,86319,86320,86321,86322,86323,86324,86325,86326,86327,86328,86329,86330,86331,86332"] Castelvetrano, 16 dicembre 2018 - Ho giurato di non stare mai in silenzio, in qualunque luogo e in qualunque situazione in cui degli esseri umani siano..


  • Giuseppe Marfia, presunto boss di Altofonte, torna in libertà

    Politica

    Altofonte, 16 dicembre 2018 - È tornato in libertà Giuseppe Marfia, presunto boss mafioso di Altofonte condannato a 11 anni e 4 mesi di carcere, in seguito all'emissione di numerose condanne con capi d'accusa quali estorsione, detenzione di armi e droga, furto di bestiame, nonché un possibile ruo..


  • Palermo contro Livorno 1-1: una gara spigolosa

    Politica

    Palermo, 16 dicembre 2018 - Il Palermo nella sedicesima giornata fallisce la possibilità di allungare la marcia verso la promozione. Una gara spigolosa anche per il continuo cambio di modulo che questa volta non sortisce l’effetto sperato, nonostante il primato della classifica non v..


  • Incendio nel quartiere Pagliarelli. In fiamme i contenitori della spazzatura

    Politica

    [gallery ids="86278,86279,86280,86281,86282"] Palermo, 16 dicembre 2018 - Incendiati nelle prime ore di questa mattina un paio di contenitori presenti nel quartiere Pagliarelli. Le fiamme alimentate dalla spazzatura hanno preso forza facilmente. È ignota la natura del rogo.  Nel quartier..


  • Monreale. Consigli comunali disertati. Cantieri di lavoro a rischio

    Politica

    Monreale 16 dicembre 2018 - Rischiano di non venire avviati i cantieri di lavoro, che per alcuni mesi dovrebbero dare una boccata d’ossigeno ad una quarantina di disoccupati e alle loro famiglie. Ma che consentirebbero anche di rendere più fruibile una strada comunale, via SM22, e di sistemare i ..


  • Lo accoltella mentre dorme e poi chiama il 118. Omicidio nella notte a Falsomiele

    Politica

    Lo ha accoltellato più volte mentre dormiva. Salvatrice Spataro di 45 anni poco prima di chiamare il 118 aveva ucciso il marito Pietro Ferrera. I due litigavano spesso e il clima in casa non era dei migliori. Tanto che i figli piccoli dormivano in casa della nonna. Il delitto è stato commesso..


  • Ingrassia: un chirurgo in congedo, uno in pensione e chiude Ortopedia

    Politica

    Palermo, 15 dicembre 2018 - Da ieri l'ospedale Ingrassia ha visto chiudere il reparto di Ortopedia. Non sarà possibile effettuare ricoveri e interventi fino al mese di gennaio. La causa della decisione, presa dal direttore sanitario dell'ASP Salvatore Russo, è da ricercare nel pensionamento e n..


  • Via Corpo di Guardia. Nuovo maltempo, si indebolisce ulteriormente l’asfalto

    Politica

    Monreale, 15 dicembre 2018 - Continuano i disagi in via Corpo di Guardia, dove le forti piogge di questa notte hanno aumentato la portata del torrente che scorre al di sotto. Il forte flusso d’acqua ha trascinato altri frammenti di materiale, indebolendo ulteriorment..


  • Forte pioggia nella notte, le strade trasformate in fiumi. Oggi allerta gialla

    Politica

    Monreale, 15 dicembre 2018 - La pioggia caduta abbondantemente nella notte ha provocato disagi in città. Numerosi gli interventi per allagamenti nelle strade nella zona orientale di Palermo. Tante le chiamate arrivate ai vigili del fuoco. 

    Protezion..


  • Monreale, salario dipendenti comunali: firmato l’accordo

    Politica

    Monreale, 14 dicembre 2018 È stato sottoscritto questa mattina fra l’amministrazione comunale ed i rappresentanti sindacali l’accordo che riguarda la ripartizione delle somme destin..


  • Le Birre di Natale in Abbazia. A San Martino delle Scale due giorni di degustazioni

    Politica

    San Martino delle Scale, 14 dicembre 2018 - Nella suggestiva Abbazia Benedettina di San Martino delle Scale, l'Associazione Hora Benedicta il 15 e 16 dicembre vi guiderà in un percorso tra le birre di Natale, i sapori del territorio e la cultura Benedettina per augurarvi un meraviglioso Nat..


  • Raccolta differenziata, agli anziani e ai disabili chi ci pensa? L’amministrazione attivi il porta a porta

    Politica

    Monreale, 14 dicembre 2018 - Sono passati ormai sei mesi da quando a Monreale è partita la raccolta differenziata, ma basta fare un giro per le vie del paese per rendersi conto che ancora molti cittadini non comprendono la sua importanza, dato che essa offre una valida alternativa al classico smalt..


  • «Raccontare l’amore si può!»

    Politica

    Palermo, 14 dicembre 2018 - Si svolgerà oggi pomeriggio alle ore 16.30 presso l’Università degli Studi di Palermo, Collegio San Rocco in Aula Borsellino in Via Ugo Antonio Amico, 2/4 a Palermo, la presentazione del libro «Ti racconto l’amore», dialo..


  • Bruno Palermo presenta il libro “Al posto sbagliato” per dare memoria ai bambini uccisi dalla mafia

    Politica

    Monreale, 14 dicembre 2018 - Ieri, 13 dicembre 2018, nel Circolo d..


  • Strada Statale Palermo Sciacca: 8 auto danneggiate da un giunto sollevato

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Torna a far parlare di sé lo scorrimento veloce Palermo Sciacca, troppo spesso al centro di spiacevoli casi di cronaca. Questa volta, per fortuna, non ci sono stati morti né feriti.  Sono 8 le auto che hanno riportato ..


  • Parrucche distribuite gratuitamente a pazienti oncologiche. Salvo Lo Coco il parrucchiere di riferimento

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Saranno realizzate e donate gratuitamente alle donne che ne faranno richiesta. Cento parrucche vengono messe a disposizione delle pazienti oncologiche da Assoacconciatori, la nuova categoria di Confesercenti Sicilia, parte integrante dell’area Produzione guidata da Nun..


  • Allarme randagismo. I residenti di via della Repubblica presentano denuncia, inseguita una signora

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - "Adesso basta, oltre la paura di uscire di casa abbiamo dovuto assistere ad una strage. I gatti che da tempo accudiamo sono stati torturati ed uno è stato squartato da un branco di cani. Abbiamo trovato resti ovunque". Sono esasperati i residenti di via della Repubblica..


  • Domani l’appuntamento con l’Open Day al Liceo Basile. Notte dei Licei l’11 gennaio

    Politica

    [gallery ids="86069,86070,86071,86072,86073"] Monreale, 13 dicembre 2018 -Domani dalle 9 alle 13,15 saranno presenti il Dirigente Concetta Giannino, docenti ed alunni della scuola ad accogliere gli ospiti. Verranno fatti visitare gli spazi e le strutture del Liceo classico e scientifico Emanuele ..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com