Oggi è 20/02/2019

News

Mille giorni per aprire un cantiere in Italia

16 marzo 2018 – Mille giorni. Questo il tempo richiesto in Italia per aprire un cantiere dopo l’approvazione di un progetto. Un tempo eccessivo che uccide..

Pubblicato il 16 marzo 2018

Mille giorni per aprire un cantiere in Italia

16 marzo 2018 – Mille giorni. Questo il tempo richiesto in Italia per aprire un cantiere dopo l’approvazione di un progetto. Un tempo eccessivo che uccide le imprese. Arriva da Federcepicostruzioni l’allarme. L’associazione nazionale dei costruttori, poi, lancia le proposte al nuovo Governo per superare gli eccessi della burocrazia e consentire a un comparto trainante dell’economia nazionale di tornare a crescere.

Una Legge contro la burocrazia

I costruttori sono pronti a presentare al nuovo Governo una proposta per una legge anti-burocrazia, una legge che consenta di contrastare i tempi lunghi e favorire così lavori ed economia. Alla base della proposta di legge ci saranno i dati di un rapporto elaborati dall’Agenzia per la Coesione territoriale. Cosa emerge dallo studio? Il tempo medio per la realizzazione di un’opera da 50-100 milioni è di oltre 11 anni. Cinque di questi sono impegnati nella sola fase di progettazione, con una media di circa tre anni di progetti per gli enti gestori di reti (Autorità portuali, Anas, Rfi). L’esperienza dei costruttori non fa che confermare la realtà della fotografia tracciata dallo studio. Infatti, incrociando i dati riservati raccolti presso le stazioni appaltanti e la stessa normativa in materia, emerge che il tempo complessivo impegnato per progettare un’opera pubblica con valore tra 50 e 100 milioni di euro varia tra i 900 e i 1.080 giorni.

Cosa dice la nuova legge?

I costruttori chiedono, quindi, che la nuova legge preveda la convocazione di una maxi conferenza di servizi tra tutti gli enti preposti con l’obbligo di esaminare e approvare, anche con prescrizioni, nel tempo massimo di 90 giorni, tutti i progetti. Dopo i 90 giorni, le opere saranno poste in appalto secondo i pareri e le prescrizioni emessi in conferenza, senza aspettare la correzione degli elaborati che avverrà in corso d’opera. Vediamo più nel dettaglio i tempi necessari per aprire un cantiere fornito delle attrezzature più innovative e funzionali, come le benne grigliate proposte da Giffi Market, quindi temi non legati alla verifica della sicurezza e funzionalità perché anche i cantieri migliori devono aspettare.

I tempi richiesti oggi

La predisposizione del capitolato d’appalto per il progetto definitivo ed esecutivo, secondo l’analisi, si attesta tra i 60 e i 90 giorni. La sola gara richiede ben 250 giorni, tra tempi di pubblicazione del bando, della raccolta delle offerte, della valutazione della commissione e le conseguenti pubblicazioni. Mentre la gara prende il suo tempo, si svolge i contemporanea una serie di altre operazioni come la scelta del soggetto validatore chiamato a redigere il progetto, operazione che prende tra i 120  e i 180 giorni. L’esame dell’ente validatore è di circa altri 30 giorni. Il progetto analizzato passa ai comitati tecnici-amministrativi (se l’intervento è del valore inferiore a 50 milioni) o al Consiglio superiore dei lavori pubblici (se vale più di 50 milioni). I Comitati si esprimono generalmente in 30 giorni, il Consiglio si prende 60-90 giorni. In ombra a questo esame, come si dice tra gli addetti ai lavori, il progetto passa all’esame della Conferenza dei servizi, per un periodo tra 45 e 90 giorni. Sul progetto definitivo può essere condotta la Valutazione di impatto ambientale, a livello regionale ha una durata massima di 150 giorni. Il tutto senza considerare la possibilità che siano richieste modifiche. In fase di progettazione esecutiva, infine, i tempi per la disposizione del capitolato sono stimati tra 60 e 90 giorni, quelli di gara si aggirano sui 200 giorni, la progettazione si articola in un lasso temporale tra i 90 e i 120 giorni. A cui si sommano, poi, altri 30 giorni per la verifica del soggetto validatore.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Indennità CDA Biviere. Romanotto: “L’imminente corsa alle urne del 28 Aprile ha posto le condizioni per una risposta mediatica così repentina”

    News

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo una nota inviata dai consiglieri comunali Giuseppe Romanotto e Giuseppe La Corte (Lega), in relazione all'articolo pubblicato ieri sulla questione delle indennità del CDA dell'Acquedotto Consortile del Biviere. Apprezziamo la celerità de..


  • Monreale. Forza Italia verso l’opzione Caputo. “Diventerà Bellissima” spaccata tra Capizzi e Arcidiacono

    News

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Forza Italia guarda ad una coalizione di centro destra, in cerca di un candidato, “Diventerà Bellissima” si spacca tra Capizzi e Arcidiacono con posizioni interne inconciliabili, Arcidiacono rischia di prendere il PD ma di tenere fuori l’area di centro destra. ..


  • Verde pubblico, dopo 60 anni Monreale affida una porzione di terreno a Santa Maria La Reale per la bonifica dello spazio

    News

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Dopo 60 anni di diatribe sembra finalmente essere stata risolta la questione che vedeva coinvolti il Comune di Monreale, il Comune di Palermo e la Parrocchia di Santa Maria La Reale, sita poco sopra la Rocca, all’inizio della salita del c..


  • Moscarelli (Lega): Roccamena si sta spopolando, vanno via i giovani e il paese invecchia. Errori e inerzia dell’attuale amministrazione

    News

    Roccamena, 20 febbraio 2019 - Nello scorso consiglio comunale a Roccamena si è costituito il gruppo consiliare della Lega, capogruppo Angelo Moscarelli. Il consigliere, durante i lavori d’aula, aveva lamentato di essere stato lasciato solo ad un certo punto dell’esperienza svolta dal 2014 nei b..


  • Pioggia di contributi regionali per l’illuminazione pubblica. Monreale è fuori. Caputo: “Interi quartieri al buio, San Martino senza luce, la circonvallazione più pericolosa della Sicilia”

    News

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Montelepre, Giardinello, Marineo, Bolognetta, Terrasini, San Giuseppe Jato, Piana degli Albanesi, Caccamo, Belmonte Mezzagno, Roccamena, Corleone, Carini, Palermo. Sono questi comuni della provincia di Palermo che potrebbero ricevere un congruo finanziamento dalla Region..


  • Caso Salvini/Diciotti. Costantini (M5S): “Quello di Capizzi un becero tentativo di gettare nell’agone politico l’avversario politico più accreditato”

    News

    Monreale, 20 febbraio 2019 - “Ho espresso la mia opinione come libero cittadino e come iscritto ad un Movimento politico che, attraverso strumenti di democrazia diretta, consente a chiunque di poter esprimere il proprio pensiero, trasferendo ai portavoce eletti il compito di farlo proprio e rappre..


  • Capizzi: “La giustizia non va a peso o a misura. La considerazione di Costantini inaccettabile. Non è nessuno per dire se Salvini ha commesso o meno un reato”

    News

    Monreale, 19 febbraio 2019 - “Mi permetto di dissentire dal punto di vista e dalla considerazione espressa dal consigliere Fabio Costantini. Non lo dico solo da sindaco o da cittadino, ma soprattutto da avvocato penalista. La giustizia non va a peso o a misura”. Il sindaco di Monreale, Piero ..


  • L’assessore regionale Roberto Lagalla incontra gli studenti al Basile-D’Aleo. “Disponibile per progetto pilota di valorizzazione del mosaico”

    News

    Monreale, 19 febbraio 2019 - Si è tenuto questa mattina, presso l’Aula Magna dell’..


  • Giovanni Ferro (Presidente Biviere): “Tutto regolare. Massaro sta restituendo tutte le indennità ricevute, come deliberato nel 2016”

    News

    [caption id="attachment_84475" align="alignleft" width="394"] I consiglieri della Lega, Giuseppe Romanotto e Giuseppe La Co..


  • «Si i Murriali?». «No, sugnu Chiuppitanu». Ecco il comune di Pioppo. Storia e disservizi alla base del progetto

    News

    - «Si i Murriali?» - «No, sugnu Chiuppitanu».  In una semplice domanda e dentro una semplice risposta risiedono le numerose ragioni che stanno spingendo una comunità, ormai da molti anni, a rivendicare la non appartenenza ad un territorio e la propria identifi..


  • Acquedotto Consortile Biviere. Lega: “L’ex presidente Massaro, prima di candidarsi al consiglio comunale, restituisca le somme percepite indebitamente”

    News

    Monreale, 19 febbraio 2019 - “Il Presidente ed i consiglieri dell’Acquedotto Consortile Biviere se non lo hanno già fatto devono restituire le indennità percepite durante il loro mandato”. È questa la finalità dell’interrogazione al Sindaco che hanno presentato ieri i consiglieri dell..


  • Prorogate le indagini preliminari per i fratelli Caputo. Si allarga l’inchiesta. Coinvolti l’assessore regionale Totò Cordaro e il capogruppo all’ARS di “Diventerà Bellissima” Alessandro Aricò

    News

    [caption id="attachment_57890" align="alignleft" width="334"]Salvino Caputo e Mario Caputo Salvino Caputo e Mario Caputo[/caption] Termini Imere..


  • Caso Diciotti. Fabio Costantini: “Ho votato contro l’autorizzazione a procedere nei confronti del Ministro Salvini”. E ci ha spiegato il perché

    News

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Questa mattina, alle 11,00, il Movimento Cinque Stelle ha dato il via alle operazioni di voto aperte agli iscritti sul caso Salvini. Attraverso l’urna virtuale della piattaforma Rousseau, i sostenitori dei Cinque Stelle sono stati chiamati ad esprimersi sulla decisione..


  • Convocato Consiglio Comunale il 25/02, ultima sessione ordinaria prima della campagna elettorale

    News

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Questa mattina il Presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Verde, ha convocato, per il 25 febbraio, una sessione ordinaria del Consiglio. Se la seduta dovesse, come spesso accade, andare deserta, ci sarà tempo solo entro il 28 aprile per riconvocare la seduta. Suc..


  • Ancora nessun intervento per ripristinare il tratto franato della via “Corpo di Guardia”.

    News

    [gallery ids="92505,92504,92503,92502"] Monreale, 18 febbraio 2019 - Ancora nessun intervento per ripristinare il tratto della via “Corpo di Guardia” franato in seguito alla furia delle acque del torrente Vadduneddu.  Era il novembre 2018 qua..


  • Blitz dei Carabinieri al palazzo di ferro, sbancata piazza di spaccio. Fermati in 8, tra cui 3 minori (FOTO)

    News

    [gallery ids="92476,92477,92478,92479,92480,92481"]

    Palermo, 18 febbraio 2019 - Oggi, nelle prime ore dal mattino, i Carabinieri della Compagnia di San Lorenzo hanno arrestato 5 persone in seguito all’indagine denominata “Pellicano”, indagine iniziata nel gennai..


  • Autocompattatori a Piazzale Candido. Sono autorizzati? Romanotto (Lega) presenta una interrogazione

    News

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto, candidato sindaco della Lega, ha presentato un’interrogazione consiliare per dare voce ai numerosi residenti di Via C.P. esasperati per la presenza in prossimità delle loro abitazioni degli autocompattatori della Ditta Mirto..


  • Conferisce rifiuti di domenica. Beccato dai vigili. Multa di 600 €

    News

    Monreale, 18 febbraio 2019 - È stato sanzionato, intorno alle 9 del mattino, nei pressi di via San Nicola, un indisciplinato colto nell’atto di conferire rifiuti fuori orario e in una giornata non idonea. L’ordinanza sindacale, infatti, prevede il conferimento dei..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com