Oggi è 18/11/2018

Eventi

Notte Bianca dell’Unesco, sabato Concerto di Musica Sacra in Cattedrale a Monreale

Palermo Capitale Italiana della Cultura. Da MigrArti alla Notte Bianca dell’Unesco: quattro giorni per il dialogo tra le culture

Pubblicato il 7 marzo 2018

Notte Bianca dell’Unesco, sabato Concerto di Musica Sacra in Cattedrale a Monreale

Monreale, 7 marzo 2017 – Da giovedì 8 a domenica 11 marzo, quattro giorni di manifestazioni come test di accoglienza, progettazione e integrazione delle diverse culture che lavorano fianco a fianco. Palermo Laboratorio del Dialogo tra le Culture è un esperimento nuovo che parte dal confronto, istituzionale e sociale. Proprio riconoscendo alla città di Palermo il suo ruolo di cerniera tra culture, arti e tradizioni cresciute sulle sponde del Mediterraneo, e non solo, sono stati scelti progetti ed eventi che possano indagare la complessità e le sfide del presente. E, nell’Anno Europeo del Patrimonio, non si poteva non confrontarsi con i tesori materiali ed immateriali riconosciuti e protetti dall’UNESCO. Attorno ad un unico “tavolo di dialogo” come Love Difference, l’opera di Michelangelo Pistoletto che l’artista biellese ha “consegnato” a Palermo 2018 fino a dicembre come messaggio di pace e solidarietà. E proprio a Michelangelo Pistoletto verrà conferita – sabato prossimo (10 marzo) – la cittadinanza onoraria della Città di Palermo.

Palermo Laboratorio del Dialogo tra Le Culture è uno degli eventi faro dell’ Anno Europeo del Patrimonio 2018. Costruito per Palermo Capitale Italiana della Cultura, con l’Unione Europea, il MiBACT, il progetto MigrArti, la Festa Europea della Musica ed il Mei (Meeting Etichette Indipendenti). “La Festa europea della musica”, “Migrarti e Migrarti Cartoon”, “Un rap made in Palermo”, “Anno europeo del patrimonio”, “La notte bianca dell’Unesco”. Sono gli eventi che si svolgeranno a Palermo, Monreale e Cefalù.

“Un delirio in un anno di deliri, carico entusiasmo e di cultura – spiega il sindaco Leoluca Orlando che annuncia per venerdì mattina, la presenza ai Cantieri di uno sportello FISAC- CGIL per i migranti per offrire informazioni di base di natura finanziaria – Palermo è al centro del Mediterraneo ma è anche il cuore della cultura dell’Europa. In questi quattro giorni si parlerà di integrazione, progetti comuni e dialogo. Dal patrimonio immateriale e materiale dell’UNESCO alla Festa Europea della Musica che porterà a Palermo 1000 giovani da tutta Europa”.

“Palermo è una città che accoglie la diversità come un valore aggiunto necessario – interviene l’assessore alla Cultura Andrea Cusumano – e si fa portavoce dei valori di scambio e condivisione delle ricchezze e del patrimonio culturale del mondo. L’Europa e il Mediterraneo come luoghi in cui (e attraverso cui) diffondere i valori della comunità umana al di là di divisioni e paure”.

“La Notte Bianca dell’Unesco permetterà di scoprire ancora una volta i beni straordinari del percorso arabo normanno – dice Aurelio Angelini, direttore della Fondazione Unesco Sicilia -: Palazzo Reale e la Zisa saranno virtualmente uniti dalla proiezione di un videomapping sulla facciata”.

“Monreale partecipa alla Notte Bianca Unesco con l’apertura dei suoi preziosi monumenti oltre che del Duomo – dice il sindaco di Monreale Piero Capizzi presente con l’assessore Giuseppe Cangemi – che ospiterà anche un concerto; sarà aperta la biblioteca storica Santa Maria La Nova e il complesso Guglielmo II con la Galleria civica”.

IL PROGRAMMA

LA FESTA EUROPEA DELLA MUSICA. Attorno al “tavolo specchiante” a forma di Mediterraneo, si parlerà, si discuterà, si avvieranno progetti comuni. Sono attese le delegazioni degli enti musicali dei Paesi europei per ideare insieme e presentare ufficialmente l’enorme Festa della Musica comunitaria, nel giorno del solstizio d’estate; festa che avrà un’anteprima il 16 giugno quando a Palermo giungeranno mille giovani musicisti da tutta Europa. Un’ulteriore piccola “finestra” musicale sarà aperta anche la sera di venerdì (9 marzo): al Teatro Ditirammu saranno presentate ai delegati europei, alcune giovani promesse della musica italiana come la messinese Alice Caioli (che ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte); poi i Tamuna, Giulia Mei, Valentina Balistreri, Francesca Incudine. Conduce Edoardo De Angelis. A cura del MEI. Ingresso libero.

MIGRARTI E MIGRARTI CARTOON. Il MiBACT ha scelto proprio Palermo per presentare i progetti vincitori del bando MigrArti, concepito per sostenere la creatività dei “nuovi italiani” attraverso il cinema e lo spettacolo. I Cantieri Culturali alla Zisa – esempio informale di come un’area industriale dismessa, sia potuta diventare una vera e propria cittadella delle arti, brulicante di giovani, sede dei centri culturali stranieri, di associazioni attive sul territorio, ma anche del più imponente spazio per l’arte contemporanea esistente a Palermo – ospiteranno la proiezione in anteprima nazionale dei progetti di animazione di MigrArti Cartoon,che saranno poi premiati a Torino, il 12 aprile, in occasione di “Cartoon on the bay”. Verranno anche presentati i cortometraggi vincitori del premio Migrarti Venezia 2017: short film che affrontano con leggerezza, tra cronaca e ironia, temi difficili come immigrazione e integrazione dei “nuovi italiani” di seconda generazione.  

 IL PROGRAMMA DEI CANTIERI CULTURALI ALLA ZISA. Sempre i Cantieri ospiteranno un ricco programma che coinvolgerà gli “abitanti” della “cittadella” della Zisa, da giovedì a domenica: i centri culturali stranieri, i giovani artisti, i piccoli teatri, le botteghe dell’Accademia di Belle Arti, le associazioni. Quattro giorni di programmi, mostre, concerti, giochi a squadre, laboratori per grandi e piccini, fiabe e narrazioni. Partecipano Babel Crew con il Progetto Amunì,Comunità Ellenica Siciliana Trinacria, l’Institut Français, Goethe Institut, Skenè, Istituto Gramsci, CSC, Accademia di Belle Arti, Spazio Franco, Tavola Tonda – che organizzerà ogni sera un concerto: venerdì tocca al cantastorie calabrese Nando Brusco, sabato ad Ambrogio Sparagna con l’Orchestra degli Artigiani Culturali, nata tra i ragazzi di Palermo, e domenica si chiude con la pizzica salentina di Officina Zoè -, Verein Düsseldorf Palermo, RESET, Cre.Zi. PLUS, il Teatrino e Diraman. CLAC organizza “U’ Game – Cultura in Cantiere”, gioco a squadre che coinvolgerà in prove ed enigmi da risolvere con l’aiuto delle diverse organizzazioni, spaziando dalla musica alle culture straniere. I temi che ispirano il gioco sono stati scelti durante il percorso di Partecip@ttivi: beni comuni, cultura viva e il patrimonio arabo normanno.

E giovedì alle 22, sempre ai Cantieri, si potrà ballare sulla musica scatenata del banjo di Max Baca & Los TexManiacs: nome folk e country tra i più conosciuti negli Stati Uniti, Max Baca è una vera leggenda del banjo sexto, strumento molto simile ad una chitarra a 12 corde. Cappello da cowboy, fazzoletti, chitarra e fisarmonica, riff virtuosi e ritmi frenetici per questo gruppo che ha viaggiato in Iraq, Cina, Bosnia, Afghanistan e Kosovo per intrattenere le truppe americane. Il concerto di Max Baca & Los TexManiacs è offerto dall’Ufficio Culturale della Missione Diplomatica degli Stati Uniti in Italia.

Sempre parte di Palermo Laboratorio del Dialogo tra le Culture, anche il nuovo progetto del Centro Amazzone, “Fuori/Confine. Palcoscenico multiculturale”, a cura di Claudia Brunetto e Marta Occhipinti, con protagonista, ogni mese, una comunità della città multiculturale. Giovedì toccherà al Bangladesh, alle 17 all’ex convento dello Spirito Santo.

UN RAP MADE IN PALERMO. “Capitale” è il nuovo singolo che il rapper Christian Picciotto ha voluto dedicare alla sua città, Palermo. Da quando ha cominciato la sua carriera nel mondo della musica, Picciotto racconta storie, cercando di dare voce a chi non ce l’ha voce, parlando sì di degrado, sì di periferie, ma soprattutto di riscatto. «Capitale è una canzone d’amore per lei, la mia capitale – dice Picciotto – intesa anche come straordinario capitale umano”. Christian “Picciotto” Paterniti  con “Capitale” è già arrivato sul palco di Casa Sanremo dopo aver vinto l’ottava edizione del concorso nazionale Musica conto le mafie. Il videoclip del rap made in Palermo sarà presentato sabato alle 18,30 a Palazzo Sant’Elia e domenica sarà proiettato ai Cantieri per la festa di chiusura.

ANNO EUROPEO DEL PATRIMONIO. I GRUPPI DEL MANDORLO IN FIORE.  Nell’Anno Europeo del Patrimonio, si metteranno in risalto i tesori materiali ed immateriali del mondo, iscritti alla World Heritage List dell’UNESCO. La mattina del 10 marzo, il centro storico ospiterà i gruppi variopinti che in questi giorni partecipano alla Sagra del Mandorlo in Fiore, anch’essa patrimonio immateriale dell’UNESCO. Da piazza Massimo lungo via Maqueda per arrivare alla Fondazione Sant’Elia dove saranno in corso i lavori preparatori per la Festa della Musica. Meraviglieranno le Torri Umane dei catalani Collavella Del Xiquets, Valls, 280 elementi che sfidano le leggi di gravità. Dalla Georgia arrivano i sofferti canti popolari dell’Enver Khabadze State Ensemble; dall’India i Rythm Rhythms che pescano nello yoga; le cornamuse e i tamburi sono scozzesi, i canti invece, croati e si mescoleranno alle tradizioni religiose dell’Agrigentino.

LA NOTTE BIANCA DELL’UNESCO. Dalle 19 a mezzanotte, si potranno visitare gratuitamente in notturna tutti i siti del percorso arabo normanno. Dai mosaici lussuosi dei re normanni alla semplicità delle cupole islamiche, dalle muqarnas cesellate alle iscrizioni simbolo di convivenza: un viaggio unico e affascinante sulle note ammiccanti dell’armonica, o scoprendo il cielo con i telescopi. Vvideomapping sia sulla facciata di Palazzo Reale che su quella della Zisa dove aprirà per la prima volta l’ingresso principale che permetterà di attraversare i giardini per raggiungere l’entrata originaria del Palazzo. Sarà anche inaugurato il nuovo bookshop gestito da CoopCulture. Oltre al Palazzo della Zisa, saranno visitabili la Cattedrale, la chiesa di San Cataldo, la Martorana, San Giovanni degli Eremiti, oltre aPonte dell’Ammiraglio dove verrà amplificata l’illuminazione a cura di AMG. Ingresso libero a Palazzo Reale e alla Cappella Palatina, con un denso programma di manifestazioni collaterali della Fondazione Federico II (ultimo ingresso alle 23). La Notte Bianca coinvolgerà Monreale dove saranno aperti il Duomo (con un concerto di musica sacra) e il chiostro dei Benedettini, ma anche (dalle 16 alle 21) la Biblioteca Ludovico II De Torres a Palazzo Reale, e dalle 16 alle 24,  il complesso Guglielmo II, la Galleria civica e il Fondo Antico della biblioteca Santa Maria La Nuova; e Cefalù, dove il Duomo e il chiostro apriranno dalle 19 alle 21, accogliendo anche un concerto di musica sacra. 

CHIUSURA AL TRAFFICO. Via Maqueda sarà chiusa al transito delle auto sabato 10 marzo dalle 9 alle 15. Chiusura del tratto tra via Roma e i Quattro Canti dalle 10 alle 15.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Vittoria schiacciante per il Monreale contro il Finale. Comincia a prendere corpo l’impronta di Sorrentino

    Eventi

    Monreale, 18 novembre 2018 - Ieri la prima trasferta per l'Atletico Monreale, e non tardano ad arrivare i primi tre punti ai danni del Finale a Pollina. I ragazzi rossoblu di mister Davide Sorrentino hanno piegato una squadra tosta con una doppietta di Ferraro, una di Lo Giudice e i goal di Costanti..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il sindaco nomina esperto a 1.800 € al mese. L’opposizione insorge: “Ennesimo spreco”. Ciaccio difende la sua scelta: “Il comune risparmia”

    Eventi

    Roccamena, 18 novembre 2018 - Il 7 novembre il sindaco del comune di Roccamena, Tommaso Ciaccio, ha nominato un consulente in qualità di “esperto del Sindaco”, in materia di protezione civile, ambiente e servizio idrico integrato. Si tratta del dott. Onofrio Maurizio Todaro, che come si legge d..

    Continua a Leggere

  • Il Mosaico, ancora nessuna coalizione ma tanti interlocutori. “Buon dialogo con Monreale Bene Comune, ma rimangono ancora le distanze”

    Eventi

    Monreale, 17 novembre 2018 - Si è tenuto oggi pomeriggio, alle 17.30 presso i locali del Collegio di Maria, l'Assemblea degli iscritti e dei simpatizzanti de "Il Mosaico". Il Movimento, presentato il

    Continua a Leggere

  • “I Beni Culturali Ecclesiastici Tutela e protezione tra presente e futuro”, se ne parlerà martedì nel Palazzo Arcivescovile di Monreale

    Eventi

    Martedì 27 novembre, alle ore 9.00, presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale, si svolgerà il convegno su “Beni culturali ecclesiastici: tutela e protezione tra presente e futuro", organizzato dall'Arcidiocesi di Monreale con il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo. Il fine è quello ..

    Continua a Leggere

  • Caputo: “Project Financing con privati e istituti bancari per creare un parcheggio multipiano in contrada Cirba”

    Eventi

    Monreale, 17 novembre 2018 -  Un parcheggio multipiano a valle di contrada Cirba attraverso un sistema di Project Financing coinvolgendo imprenditori privati e istituti bancari nella sua costruzione e gestione. È questa la proposta av..

    Continua a Leggere

  • Assistenza igienico-sanitaria disabili, dalla Regione oltre sei milioni di nuove risorse

    Eventi

    Palermo, 17 novembre 2018 - L’assessore regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali Mariella Ippolito ha provveduto a reperire somme aggiuntive per 6 milioni e quattrocentoseimila euro, per dare un ulteriore contributo alle Città Metropolitane ed ai Liberi Consorzi di Comuni per l’assis..

    Continua a Leggere

  • Elezioni a Corleone, Saporito sceglie la sua squadra di assessori e vicesindaco

    Eventi

    Corleone, 17 novembre 2018 - Il candidato Sindaco Salvatore Saporito scioglie le riserve indicando come assessori la dottoressa Francesca Benigno, psicologa, e Mario Orlando, animatore dello sport corleonese. Il dottor Giuseppe Crapisi e l’imprenditore Antonio Navarra erano già stati designati al..

    Continua a Leggere

  • Scatta l’arresto a Partinico, trovati 25 grammi di cocaina in un deposito

    Eventi

    Partinico, 17 novembre 2018 - È stato arrestato questa mattina Giuseppe Pellitteri, di anni 61, con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Presso un deposito del Pellitteri sono stati trovati 25 grammi di cocaina suddivisi in 25 dosi e 10 grammi non confezionati e 70 eu..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Commemorazione del Carabiniere Rosario Pietro Giaccone, ucciso dalla mafia

    Eventi

    Monreale, 17 novembre 2018 - Si è svolta oggi, presso il cimitero di Monreale, la cerimonia di commemorazione dell'omicidio del Car. Aus. – in congedo – Rosario Pietro Giaccone, Medaglia d’oro al valor civile. L'omicidio era avvenuto il 17 novembre 1986 ad opera della mafia per rappresagli..

    Continua a Leggere

  • Aquino, negozi allagati. L’edicolante: 2000 € di danni. La rabbia degli esercenti FOTO E VIDEO

    Eventi

    [gallery ids="83112,83098,83091,83088,83087,83085,83083,83073,83069,83067,83065,83068"] Monreale, 17 novembre 2018 - Aquino conta i danni causati dal forte temporale di questa notte. La frazione monrealese è tra le aree più colpite dalle forti acque che sono entrate nei locali della piazza. Dan..

    Continua a Leggere

  • Esonda il torrente “Vadduneddu”. Un’auto trascinata in acqua. Via Corpo di Guardia interdetta. Fango nelle abitazioni

    Eventi

    [gallery ids="83058,83059,83060,83062,83064,83066,83070,83074,83075,83076,83077,83078,83080,83081,83089,83092,83093,83094,83095,83096,83097,83079"] Monreale, 17 novembre 2018 - Un altro temporale e inizia la conta dei danni subiti. Questa notte le forti piogge hanno danneggiato abitazioni e st..

    Continua a Leggere

  • Maltempo, Monreale gravemente colpita. Locali allagati e danni in via Circonvallazione

    Eventi

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=ooOK7U3yFCE&feature=youtu.be[/embed] Monreale, 17 novembre 2018 - Continua il maltempo in Sicilia. Nella notte tra venerdì e sabato le forti piogge hanno creato disagi non indifferenti a Monreale. Verso le 22.00 l'acqua ha cominciato a entrare nel risto..

    Continua a Leggere

  • “Basta poco per renderli felici”: nasce l’associazione per il recupero e la valorizzazione delle risorse del territorio

    Eventi

    Nasce "Basta Poco per Renderli Felici", la neo associazione culturale ha sede a San Martino delle Scale. Uno dei suoi obiettivi principali è il recupero e la valorizzazione delle risorse del territorio. Prevista per domenica 25 novembre la Fiera di Natale, il primo evento dell'Associazione si te..

    Continua a Leggere

  • Temporale a Monreale, strade allagate e voragini anche a Borgo Molara

    Eventi

    Monreale, 17 novembre 2018 - Circonvallazione e via Ponte Parco si sono allagate, così anche delle case al pian terreno ad Aquino. Voragini si sono aperte nell'asfalto ma anche alcune attività commerciali hanno subito disagi. Stamattina si contano i danni del temporale che si è abbattuto ieri ser..

    Continua a Leggere

  • Resto al Sud, finanziamenti agevolati anche per professionisti e Under 46

    Eventi

    Monreale, 16 novembre 2018 - Si allarga l'agevolazione ai professionisti e l’innalzamento dell’età massima per i beneficiari. Il bando Resto al Sud 2019 ha esteso la platea dei possibili beneficiari. Dal 1 gennaio 2019, infatti, potranno partecipare al bando anche gli under 46 e i liberi profes..

    Continua a Leggere

  • Corleone, vi abitava Riina. Adesso la strada intitolata a Cesare Terranova, il magistrato che indagò sui corleonesi

    Eventi

    Corleone, 16 novembre 2018 - Da sabato 17 novembre via Scorsone cambia nome e diventa via Cesare Terranova. Scelta emblematica, a ben vedere: proprio in via Terranova abitava, infatti, il boss Totò Riina e vi abita tutt'ora la sua famiglia. Cesare Terranova, giudice istruttore a..

    Continua a Leggere

  • Carmine, rimossi i paletti abusivi. I residenti divisi tra favorevoli e non

    Eventi

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sono cominciati oggi i lavori per rimuovere i paletti ai bordi delle s..

    Continua a Leggere

  • Ospedale Ingrassia. Il dott. Sergio Fasullo nuovo primario della Cardiologia

    Eventi

    Palermo, 16 novembre 2018 - L’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale Ingrassia di Palermo ha un nuovo primario. Il 19 ottobre ha preso servizio il dott. Sergio Fasullo, responsabile della terapia intensiva cardiologica “O.Barberi”, che ha contribuito in questi anni all’eccellenza..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com