Elezioni Unipa, la monrealese Mara Autovino candidata al Consiglio della Scuola Politecnica

Nell’Ateneo palermitano si voterà Martedì 13 e Mercoledì 14 marzo

Monreale, 6 marzo 2018 – Si terranno Martedì 13 (dalle ore 9.00 alle 16.00) e Mercoledì 14 marzo (dalle ore 9.00 alle ore 13.00) le elezioni dei rappresentanti degli studenti in seno alle cinque Scuole (Politecnica, Supc, Scienze di Base, Scienze Giuridiche e Medicina) dell’Università degli studi di Palermo.

Quest’anno a rappresentare (anche) gli studenti monrealesi della Scuola Politecnica si candiderà – nella lista formata dalle associazioni UDU, Rum, Agrum e Spazio universitario – la giovane Mara Autovino, 20enne monrealese, già da due anni rappresentante degli studenti del suo corso di studi in Scienze e Tecnologie Agroalimentari (STAL).

Il suo impegno nel mondo della rappresentanza studentesca è iniziato non appena iscritta, essendo stata la prima consigliera eletta del suo nuovo corso di studi. Nonostante il suo impegno nel mondo dell’associazionismo (a Monreale con il Collettivo Arci Link e a Palermo con l’associazione ambientalista Leaf) e lo svolgimento del servizio civile presso la “Cooperativa Nido d’Argento”, la giovane studentessa ha mantenuto sempre un percorso di studi in regola e si è mostrata sempre disponibile al dialogo con i colleghi e le colleghe che tutt’ora rappresenta.

“La mia candidatura al Consiglio della Scuola Politecnica è frutto di una scelta maturata insieme ai miei compagni dell’UDU Palermo – Unione degli universitari – dichiara Mara Autovino – Dopo aver svolto il ruolo di rappresentante degli studenti all’interno del mio corso, infatti, abbiamo ritenuto necessario mettere questa esperienza a servizio di tutti gli studenti della Scuola e portare quanto imparato e fatto in questi anni anche all’interno del Consiglio della Politecnica. L’obiettivo è quello di portare una sensibilità e un punto di vista diversi rispetto a quelli finora presenti all’interno dell’organo e contribuire al miglioramento dell’offerta formativa e dei servizi agli studenti, tenendo conto soprattutto delle esigenze degli studenti con maggiori difficoltà”. 

Il Consiglio di Scuola Politecnica – che comprende tutti i corsi di Ingegneria, Economia, Architettura e due corsi di Agraria – è un organo che svolge un ruolo primariamente strategico, orientato a sollecitare sinergie e razionalizzazioni nell’attività didattica tra i Dipartimenti e i Corsi di studio che lo costituiscono. Tra le sue competenze vi sono: la proposta di attivazione e/o soppressione dei corsi di studio al CdA, la gestione dell’organizzazione dei servizi agli studenti e l’autovalutazione dell’offerta didattica.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.