Oggi è 18/11/2018

Politica
Il Movimento 5 Stelle stravince a Monreale. Il consigliere Costantini guarda al futuro del paese

Elezioni 2018, Forza Italia secondo partito a Monreale. Guzzo: “Rappresenta una sonora bocciatura del Pd”

A Monreale il Pd crolla con il 7,83%. “Il voto a 5 stelle è solo un voto di protesta aiutato da un elettorato di sinistra deluso dal proprio partito”

Pubblicato il 6 marzo 2018

Elezioni 2018, Forza Italia secondo partito a Monreale. Guzzo: “Rappresenta una sonora bocciatura del Pd”
Giuseppe Guzzo - Forza Italia

Monreale, 6 marzo 2018 -“Questo risultato a Monreale rappresenta una sonora bocciatura del Pd e di questa amministrazione che escono da questa tornata elettorale (dopo il pessimo risultato alle regionali) con le ossa rotte”. Abbiamo chiesto a Giuseppe Guzzo, capogruppo di Forza Italia, un commento sul risultato elettorale di domenica.

A livello nazionale Forza Italia è al 14,03%, mentre il M5S, la forza politica più votata, si aggiudica il 32,64% dei consensi. Calandoci nello scenario regionale FI registra il 20% dei voti. Invece, a Monreale, alla Camera registra il 24,61%, mentre al Senato il 22,07%. Per la seconda volta, a distanza di pochi mesi, i monrealesi hanno bocciato l’amministrazione di centro-sinistra e si dividono tra chi si apre alla politica della rottura, il M5S, e chi rimane fedele al centro destra, con presidente Berlusconi. Una data non troppo lontana, il 6 novembre, ha determinato la vincita di Nello Musumeci, centro-destra, che si era staccato di qualche punto da Giancarlo Cancelleri del Movimento 5 Stelle. In quell’occasione a Monreale il partito di Berlusconi si era posizionato terzo, aggiudicandosi il consenso dell’elettorato, totalizzando 1.624 voti.

Se da una parte il voto del 4 marzo può segnare la rottura anti-sistema del M5S, dall’altra nella cittadina normanna non si può far finta di non vedere la presenza di un elettorato di destra, che ha rinnovato la fiducia a Forza Italia con 4.100 voti. Registrando così il 22,14% e facendo posizionare al secondo posto, dopo i pentastellati, il partito di centro destra.

D: Consigliere Guzzo, a cosa si deve il risultato di Forza Italia a Monreale?

R: In un momento in cui vince l’anti politica (dimostrazione ne è il voto altissimo ai cinque stelle nonostante i rappresentanti locali non abbiano brillato in questi anni per consistenza di fatti e azioni portate avanti), l’unico partito che viene premiato è Forza Italia, con un risultato al di sopra delle medie locali. Credo che la ragione risieda nel fatto che io e i colleghi Giuliano e Venturella abbiamo sempre svolto il nostro lavoro rispettando con coerenza e correttezza il mandato conferitoci dai cittadini, facendo sì opposizione, a volte anche duramente, ma sempre in maniera costruttiva e nell’esclusivo interesse della città e dei cittadini.

D: Il Pd crolla e registra il 7,83% delle preferenze. Mentre quella del voto a Forza Italia è una risposta sopra la media. Cosa significa per la Città di Monreale? 

R: “Questo risultato a Monreale rappresenta una sonora bocciatura del Pd e di questa amministrazione che escono da questa tornata elettorale (dopo il pessimo risultato alle regionali) con “le ossa rotte. È la dimostrazione che i cittadini non sono più disposti a vedere precipitare il paese nell’abisso, mentre il Pd  si preoccupa delle poltrone e l’amministrazione mischia le carte con balletti e passaggi innaturali con una destra che non è la destra”.

D: Il partito di Silvio Berlusconi è stato il secondo più votato a Monreale.

R: “Forza Italia è l’unica alternativa all’attuale amministrazione, lo abbiamo dimostrato in quattro anni e continueremo a farlo. Il risultato raggiunto significa che la nostra linea è corretta ma che pretende ancora maggiore impegno per dare ai cittadini quelle risposte dovute, per rispetto a questo ulteriore atto di fiducia. La città ha bisogno di una guida sicura e stabile, cosa che questa amministrazione non ha saputo dare forse sarebbe il caso, anziché pensare a ribaltoni, che il sindaco prendesse atto della volontà dei cittadini e maturi le dimissioni, riconoscendo l’ennesima sconfitta ma soprattutto quello che i cittadini hanno dimostrato alle urne”.

D: Come giudica l’ottimo risultato del Movimento 5 Stelle a Monreale? 

R: “Capisco che preso dalla foga dell’ottimo risultato del Movimento il consigliere Costantini dichiara di aver portato avanti battaglie e denunce, ma è una cosa che sinceramente, essendo io stato molto presente in consiglio, mi lascia basito. Ricordo solo una timida interrogazione sull’abbandono della piramide di vetro presente in piazza Vittorio Emanuele e poco altro”. “I cittadini seguono più di quanto sembra la politica locale e lo hanno dimostrato premiando l’unico partito, Forza Italia, che si è speso per la città”.

D: In vista dell’elezioni amministrative del prossimo anno teme l’avanzata dei pentastellati? 

R: “Il voto a 5 stelle è solo un voto di protesta aiutato da un elettorato di sinistra deluso dal proprio partito”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Vittoria schiacciante per il Monreale contro il Finale. Comincia a prendere corpo l’impronta di Sorrentino

    Politica

    Monreale, 18 novembre 2018 - Ieri la prima trasferta per l'Atletico Monreale, e non tardano ad arrivare i primi tre punti ai danni del Finale a Pollina. I ragazzi rossoblu di mister Davide Sorrentino hanno piegato una squadra tosta con una doppietta di Ferraro, una di Lo Giudice e i goal di Costanti..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il sindaco nomina esperto a 1.800 € al mese. L’opposizione insorge: “Ennesimo spreco”. Ciaccio difende la sua scelta: “Il comune risparmia”

    Politica

    Roccamena, 18 novembre 2018 - Il 7 novembre il sindaco del comune di Roccamena, Tommaso Ciaccio, ha nominato un consulente in qualità di “esperto del Sindaco”, in materia di protezione civile, ambiente e servizio idrico integrato. Si tratta del dott. Onofrio Maurizio Todaro, che come si legge d..

    Continua a Leggere

  • Il Mosaico, ancora nessuna coalizione ma tanti interlocutori. “Buon dialogo con Monreale Bene Comune, ma rimangono ancora le distanze”

    Politica

    Monreale, 17 novembre 2018 - Si è tenuto oggi pomeriggio, alle 17.30 presso i locali del Collegio di Maria, l'Assemblea degli iscritti e dei simpatizzanti de "Il Mosaico". Il Movimento, presentato il

    Continua a Leggere

  • “I Beni Culturali Ecclesiastici Tutela e protezione tra presente e futuro”, se ne parlerà martedì nel Palazzo Arcivescovile di Monreale

    Politica

    Martedì 27 novembre, alle ore 9.00, presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale, si svolgerà il convegno su “Beni culturali ecclesiastici: tutela e protezione tra presente e futuro", organizzato dall'Arcidiocesi di Monreale con il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo. Il fine è quello ..

    Continua a Leggere

  • Caputo: “Project Financing con privati e istituti bancari per creare un parcheggio multipiano in contrada Cirba”

    Politica

    Monreale, 17 novembre 2018 -  Un parcheggio multipiano a valle di contrada Cirba attraverso un sistema di Project Financing coinvolgendo imprenditori privati e istituti bancari nella sua costruzione e gestione. È questa la proposta av..

    Continua a Leggere

  • Assistenza igienico-sanitaria disabili, dalla Regione oltre sei milioni di nuove risorse

    Politica

    Palermo, 17 novembre 2018 - L’assessore regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali Mariella Ippolito ha provveduto a reperire somme aggiuntive per 6 milioni e quattrocentoseimila euro, per dare un ulteriore contributo alle Città Metropolitane ed ai Liberi Consorzi di Comuni per l’assis..

    Continua a Leggere

  • Elezioni a Corleone, Saporito sceglie la sua squadra di assessori e vicesindaco

    Politica

    Corleone, 17 novembre 2018 - Il candidato Sindaco Salvatore Saporito scioglie le riserve indicando come assessori la dottoressa Francesca Benigno, psicologa, e Mario Orlando, animatore dello sport corleonese. Il dottor Giuseppe Crapisi e l’imprenditore Antonio Navarra erano già stati designati al..

    Continua a Leggere

  • Scatta l’arresto a Partinico, trovati 25 grammi di cocaina in un deposito

    Politica

    Partinico, 17 novembre 2018 - È stato arrestato questa mattina Giuseppe Pellitteri, di anni 61, con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Presso un deposito del Pellitteri sono stati trovati 25 grammi di cocaina suddivisi in 25 dosi e 10 grammi non confezionati e 70 eu..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Commemorazione del Carabiniere Rosario Pietro Giaccone, ucciso dalla mafia

    Politica

    Monreale, 17 novembre 2018 - Si è svolta oggi, presso il cimitero di Monreale, la cerimonia di commemorazione dell'omicidio del Car. Aus. – in congedo – Rosario Pietro Giaccone, Medaglia d’oro al valor civile. L'omicidio era avvenuto il 17 novembre 1986 ad opera della mafia per rappresagli..

    Continua a Leggere

  • Aquino, negozi allagati. L’edicolante: 2000 € di danni. La rabbia degli esercenti FOTO E VIDEO

    Politica

    [gallery ids="83112,83098,83091,83088,83087,83085,83083,83073,83069,83067,83065,83068"] Monreale, 17 novembre 2018 - Aquino conta i danni causati dal forte temporale di questa notte. La frazione monrealese è tra le aree più colpite dalle forti acque che sono entrate nei locali della piazza. Dan..

    Continua a Leggere

  • Esonda il torrente “Vadduneddu”. Un’auto trascinata in acqua. Via Corpo di Guardia interdetta. Fango nelle abitazioni

    Politica

    [gallery ids="83058,83059,83060,83062,83064,83066,83070,83074,83075,83076,83077,83078,83080,83081,83089,83092,83093,83094,83095,83096,83097,83079"] Monreale, 17 novembre 2018 - Un altro temporale e inizia la conta dei danni subiti. Questa notte le forti piogge hanno danneggiato abitazioni e st..

    Continua a Leggere

  • Maltempo, Monreale gravemente colpita. Locali allagati e danni in via Circonvallazione

    Politica

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=ooOK7U3yFCE&feature=youtu.be[/embed] Monreale, 17 novembre 2018 - Continua il maltempo in Sicilia. Nella notte tra venerdì e sabato le forti piogge hanno creato disagi non indifferenti a Monreale. Verso le 22.00 l'acqua ha cominciato a entrare nel risto..

    Continua a Leggere

  • “Basta poco per renderli felici”: nasce l’associazione per il recupero e la valorizzazione delle risorse del territorio

    Politica

    Nasce "Basta Poco per Renderli Felici", la neo associazione culturale ha sede a San Martino delle Scale. Uno dei suoi obiettivi principali è il recupero e la valorizzazione delle risorse del territorio. Prevista per domenica 25 novembre la Fiera di Natale, il primo evento dell'Associazione si te..

    Continua a Leggere

  • Temporale a Monreale, strade allagate e voragini anche a Borgo Molara

    Politica

    Monreale, 17 novembre 2018 - Circonvallazione e via Ponte Parco si sono allagate, così anche delle case al pian terreno ad Aquino. Voragini si sono aperte nell'asfalto ma anche alcune attività commerciali hanno subito disagi. Stamattina si contano i danni del temporale che si è abbattuto ieri ser..

    Continua a Leggere

  • Resto al Sud, finanziamenti agevolati anche per professionisti e Under 46

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Si allarga l'agevolazione ai professionisti e l’innalzamento dell’età massima per i beneficiari. Il bando Resto al Sud 2019 ha esteso la platea dei possibili beneficiari. Dal 1 gennaio 2019, infatti, potranno partecipare al bando anche gli under 46 e i liberi profes..

    Continua a Leggere

  • Corleone, vi abitava Riina. Adesso la strada intitolata a Cesare Terranova, il magistrato che indagò sui corleonesi

    Politica

    Corleone, 16 novembre 2018 - Da sabato 17 novembre via Scorsone cambia nome e diventa via Cesare Terranova. Scelta emblematica, a ben vedere: proprio in via Terranova abitava, infatti, il boss Totò Riina e vi abita tutt'ora la sua famiglia. Cesare Terranova, giudice istruttore a..

    Continua a Leggere

  • Carmine, rimossi i paletti abusivi. I residenti divisi tra favorevoli e non

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sono cominciati oggi i lavori per rimuovere i paletti ai bordi delle s..

    Continua a Leggere

  • Ospedale Ingrassia. Il dott. Sergio Fasullo nuovo primario della Cardiologia

    Politica

    Palermo, 16 novembre 2018 - L’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale Ingrassia di Palermo ha un nuovo primario. Il 19 ottobre ha preso servizio il dott. Sergio Fasullo, responsabile della terapia intensiva cardiologica “O.Barberi”, che ha contribuito in questi anni all’eccellenza..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com