Santo D’Alcamo potrebbe entrare al Senato. Ore di trepidazione per l’assessore monrealese

L’eventuale seggio assegnato alla Lega nella Sicilia occidentale spetterebbe a D’Alcamo

Monreale, 5 marzo 2018 – Ore di trepidazione per Santo D’Alcamo, l’assessore monrealese candidato al Senato per la Lega. Il risultato del 5 – 6% conseguito in Sicilia potrebbe permettere al partito di Matteo Salvini di vedersi assegnato un seggio tra gli otto spettanti alla circoscrizione della Sicilia occidentale.

D’Alcamo è al secondo posto nel listino bloccato dietro Giulia Bongiorno, che però è candidata in altri collegi plurinominali. Se la Bongiorno dovesse risultare eletta in altre circoscrizioni e dovesse optare per una di queste, l’eventuale seggio assegnato alla Lega nella Sicilia occidentale spetterebbe a D’Alcamo.

Ancora è presto però per fare una valutazione definitiva, data la complessità della legge elettorale. La ripartizione definitiva dei seggi avverrà nelle prossime ore se non domani. «Abbiamo ottenuto un risultato molto positivo – dichiara D’Alcamo -, abbiamo raddoppiato il risultato elettorale rispetto a quello conseguito alle scorse regionali». Un risultato raggiunto nonostante la diserzione di qualche big locale della Lega che all’ultimo momento non ha contribuito al sostegno del partito.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.