Oggi è 19/02/2019

Chiesa
Parco giochi dell'antivilla comunale vandalizzato

Emergenza giovanile, Mons. Pennisi: “Comune, parrocchie, scuole, associazioni e genitori devono collaborare”

“Mezzi di comunicazione sociale incontrollati, sale gioco pericolose, comunicazione familiare assente, si diserta la scuola. Per i giovani di Monreale si può fare di più”

Pubblicato il 15 febbraio 2018

Emergenza giovanile, Mons. Pennisi: “Comune, parrocchie, scuole, associazioni e genitori devono collaborare”

Monreale, 15 febbraio 2018 – Continua a bussare alla porta della cronaca l‘emergenza giovanile. Le settimane scorse alcuni episodi di atti vandalici hanno sollevato qualche bufera mediatica. Nel web incalzano le critiche, i cittadini chiedono interventi.

Prima di aprire una riflessione sui ragazzi fautori dei gesti di cui Monreale è testimone “bisogna determinare le cause“, spiega a FiloDiretto l’arcivescovo di Monreale, S. E. Mons. Michele Pennisi. “Non conoscendo le persone si possono fare solo teorie – prosegue – e i trattati di criminologia ne sono pieni. Prima di dare delle risposte bisogna fare un’indagine, questi ragazzi spesso sfuggono alla scuola e alla chiesa. Servirebbe che un assistente sociale, un sociologo, un sacerdote, un giovane come loro indagasse per capire da dove provengono, se frequentano la scuola, qual è la loro età, e capire cosa ci sta dietro”. 

Mons. Pennisi sul tema disagio/emergenza giovanile esorta il Comune, le Parrocchie, le Scuole, le Associazioni e i Genitori a una fattiva collaborazione tra le parti. “Solo lavorando in sinergia si può combattere il fenomeno dell’emergenza giovanile. “Sicuramente – continua – si potrebbe fare di più per i giovani del territorio, sono ragazzi che cercano di affermare la propria autonomia e vanno accompagnati. Non bisogna sottovalutare le loro azioni, ma bisogna intervenire in tempo, per prevenire l’insorgere di casi di bullismo o addirittura di adesione alla criminalità organizzata. Occorre prevenire”. 

Per l’arcivescovo di Monreale alla base c’è un sistema da rivedere. “Occorre fare un intervento globale. I mezzi di comunicazione sociale sono incontrollati, le sale gioco sono pericolose, la comunicazione familiare è assente, si diserta la scuola”. Su questi temi ricorda come sia compito delle varie agenzie intervenire. “La mia visita pastorale nelle parrocchie mi darà la possibilità di capirne di più”. 

“Prima esistevano gli oratori dove si giocava al bigliardino ed erano controllati dagli adulti, oggi i ragazzi si vedono nelle sale gioco, le autorità devono essere incisive e vigilare sui minori”. Nel comune di Montelepre l’arcidiocesi ha avviato un progetto sulla Ludopatia.

A Monreale l’apostolato dell’oratorio non esiste purtroppo, a parte gli Scout in Cattedrale poche attività nelle parrocchie vengono dedicate ai giovani. “In estate si svolgono i grest, ma per estendere le attività anche in inverno mancano gli animatori”, spiega Mons. Pennisi a proposito dell’assenza degli oratori. “Nel centro storico mancano i luoghi adatti a svolgere le attività giovanili, non ci sono locali con spazi esterni adatti ai ragazzi che hanno bisogno di giocare all’aria aperta. Non si possono invitare i giovani in sacrestia. Occorrerebbe individuare degli spazi nella Conca D’Oro”. Quest’anno in tre città, Capaci, Balestrate, Cinisi, e a Villaciambra, frazione di Monreale,  si stanno realizzando degli oratori che stanno portando avanti attività per contrastare il bullismo. “Abbiamo messo a disposizione i locali di Palazzo Ignazio Sgarlata agli educatori dell’associazione Relattiva che si vogliono occupare di preparare gli animatori per il grest, inoltre sono disposti a svolgere attività per ragazzi”.

Il ruolo della famiglia è fondamentale per i giovani. Ma in che modo la chiesa sostiene la genitorialità a Monreale? “I genitori spesso sono i sindacalisti dei figli – commenta i vari fatti di cronaca Mons. Pennisi – situazioni che derivano da un’emergenza educativa. La chiesa incontra i genitori nel momento della Prima Comunione e della Cresima ma si può fare di più come una scuola per genitori”. Al momento l’incontro è in corso a Terrasini, Corleone e Villaciambra con il supporto del pedagogista dott. Sgroi che aiuta i genitori a dialogare. “Oggi non si può educare come una volta ma dialogando – continua – ascoltando i bisogni dei figli e sapendo dire anche di no”.

“Bisogna investire di più in educazione scolastica”, sostiene Mons. Pennisi. A proposito pensa anche ad un’ipotesi di apertura pomeridiana delle strutture, dove in assenza di personale si potrebbe lasciarle gestire anche a delle associazioni di genitori. Poi ricorda l’importanza dell’assistente sociale, “ogni scuola dovrebbe averlo”. A sostegno dei giovani monrealesi la Caritas svolge attività di doposcuola nei locali del Sant’Isidoro. Inoltre, dopo la messa in sicurezza ridarà alla comunità il campetto di Tre Canali.

Per l’anno prossimo in Sicilia il Governo vuole investire 90milioni di euro per la sicurezza e la legalità. Spero che “i piccoli comuni non restino fuori per ritardi nel presentare i progetti o anche per incapacità”, conclude.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Caso Diciotti. Fabio Costantini: “Ho votato contro l’autorizzazione a procedere nei confronti del Ministro Salvini”. E ci ha spiegato il perché

    Chiesa

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Questa mattina, alle 11,00, il Movimento Cinque Stelle ha dato il via alle operazioni di voto aperte agli iscritti sul caso Salvini. Attraverso l’urna virtuale della piattaforma Rousseau, i sostenitori dei Cinque Stelle sono stati chiamati ad esprimersi sulla decisione..

    Continua a Leggere

  • Convocato Consiglio Comunale il 25/02, ultima sessione ordinaria prima della campagna elettorale

    Chiesa

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Questa mattina il Presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Verde, ha convocato, per il 25 febbraio, una sessione ordinaria del Consiglio. Se la seduta dovesse, come spesso accade, andare deserta, ci sarà tempo solo entro il 28 aprile per riconvocare la seduta. Suc..

    Continua a Leggere

  • Ancora nessun intervento per ripristinare il tratto franato della via “Corpo di Guardia”.

    Chiesa

    [gallery ids="92505,92504,92503,92502"] Monreale, 18 febbraio 2019 - Ancora nessun intervento per ripristinare il tratto della via “Corpo di Guardia” franato in seguito alla furia delle acque del torrente Vadduneddu.  Era il novembre 2018 qua..

    Continua a Leggere

  • Blitz dei Carabinieri al palazzo di ferro, sbancata piazza di spaccio. Fermati in 8, tra cui 3 minori (FOTO)

    Chiesa

    [gallery ids="92476,92477,92478,92479,92480,92481"]

    Palermo, 18 febbraio 2019 - Oggi, nelle prime ore dal mattino, i Carabinieri della Compagnia di San Lorenzo hanno arrestato 5 persone in seguito all’indagine denominata “Pellicano”, indagine iniziata nel gennai..

    Continua a Leggere

  • Autocompattatori a Piazzale Candido. Sono autorizzati? Romanotto (Lega) presenta una interrogazione

    Chiesa

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto, candidato sindaco della Lega, ha presentato un’interrogazione consiliare per dare voce ai numerosi residenti di Via C.P. esasperati per la presenza in prossimità delle loro abitazioni degli autocompattatori della Ditta Mirto..

    Continua a Leggere

  • Conferisce rifiuti di domenica. Beccato dai vigili. Multa di 600 €

    Chiesa

    Monreale, 18 febbraio 2019 - È stato sanzionato, intorno alle 9 del mattino, nei pressi di via San Nicola, un indisciplinato colto nell’atto di conferire rifiuti fuori orario e in una giornata non idonea. L’ordinanza sindacale, infatti, prevede il conferimento dei..

    Continua a Leggere

  • San Martino delle Scale e Piano Geli, la raccolta differenziata partirà solamente con la nuova società rifiuti

    Chiesa

    San Martino delle Scale, 17 febbraio 2019 - L'avvio era previsto per fine settembre dello scorso anno ma ad oggi a San Martino delle Scale la raccolta differenziata non è ancora iniziata. “Partirà dopo l’individuazione del nuovo gestore che si aggiudicherà per un anno l’appalto di raccolta ..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo rifiuta l’offerta di Gambino e rilancia: “Roberto, una persona perbene e capace, da noi ha le porte aperte”

    Chiesa

    Monreale, 16 febbraio 2019 - “Ringrazio per l'ennesimo invito ma andiamo #OLTRE.  Ritengo che un invito pubblico, dopo una risposta chiara ricevuta a microfoni spenti, rischi (volutamente?) di creare caos ulteriore”. Massimiliano Lo Biondo co..

    Continua a Leggere

  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    Chiesa

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..

    Continua a Leggere

  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    Chiesa

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..

    Continua a Leggere

  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    Chiesa

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..

    Continua a Leggere

  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    Chiesa

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..

    Continua a Leggere

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    Chiesa

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    Chiesa

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    Chiesa

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    Chiesa

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    Chiesa

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    Chiesa

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com