Oggi è 19/04/2018

In Evidenza
In tanti comuni, come Altofonte e Palermo, la politica ha scelto il sorteggio

Scrutatori nominati e non sorteggiati a Monreale «Ipocrisia del PD. Scelta chiara di cutra»

Dopo il dissesto per Lo Biondo si tratta di «un premio bipartisan in commissione elettorale»

Pubblicato il 14 febbraio 2018

Scrutatori nominati e non sorteggiati a Monreale «Ipocrisia del PD. Scelta chiara di <em>cutra»</em>
Massimiliano Lo BiondoMassimiliano Lo Biondo

Monreale, 14 febbraio 2018 «La scelta di nominare e non di sorteggiare gli scrutatori, è un’occasione persa, che non può non far riflettere i cittadini». È il commento di Massimiliano Lo Biondo, esponente del movimento #Oltre, che in una nota commenta la scelta della commissione elettorale monrealese di nominare, piuttosto che sorteggiare, gli scrutatori che saranno impegnati durante le prossime elezioni politiche. La commissione è composta dal sindaco Piero Capizzi e dai consiglieri comunali Manuele Quadrante (PD), Filippo Giurintano (Alternativa Civica) e Mimmo Vittorino (Cantiere popolare). Nonostante la legge consenta di scegliere gli scrutatori per nomina diretta, in tanti comuni, come Altofonte e Palermo, la politica ha scelto il sorteggio. «E’ la dimostrazione oggettiva che la legge non ti obbliga a fare il sorteggio – sottolinea Lo Biondo -. La nomina diretta è stata una scelta politica (con la p minuscola) cosciente».

Quello che fa riflettere, secondo l’esponente di #Oltre, è il fatto che «tra i nominati si leggono cognomi noti, verosimilmente riconducibili a esponenti politico-istituzionali» «È ancora più impattante il silenzio di queste ore di chi di recente ha rotto con l’amministrazione: ieri, dopo anni di liti, il divorzio per la vice-sindacatura e gli assessori da nominare; oggi d’amore e d’accordo sul metodo e le nomine dirette per gli scrutatori», continua Lo Biondo con un chiaro riferimento al Partito Democratico monrealese. «Spesso – continua – è più importante, purtroppo, coltivare il proprio piccolo orticello (25 nomi da indicare) piuttosto che esercitare una politica lungimirante (la città e un metodo di governo di ampio respiro). Una pubblica levata di scudi, invece, sarebbe stata elemento di distinguo, sia sul metodo della nomina diretta anziché il sorteggio, sia sull’opportunità di fare figurare cognomi avvicinabili ad amici politici e/o parenti».

Lo Biondo nella sua nota sottolinea che non vi è stata alcuna violazione di legge ma, «certamente – afferma – esiste una questione di opportunità politica: di fronte alle difficoltà quotidiane delle numerose famiglie, non sarebbe stato più lungimirante non partecipare alle nomine e al tempo stesso rivendicare il sorteggio? E’ davvero inopportuna questa scelta delle nomine se si pensa al dissesto e al ricorso bocciato, nonostante i consulenti pagati dai cittadini, ai bilanci 2015 e 2016 contestati pesantemente dalla corte dei conti, alla restituzione, alla regione, di circa 23 mila euro, alla % irrisoria di raccolta differenziata, alla perdita di un finanziamento di 363 mila euro per la scuola di Grisì, al commissariamento sul PRG, al conguaglio delle bollette TARI del 2015 e 2016, etc, etc. E’ per questi (non) risultati (non) strepitosi regalati ai cittadini che si sono auto-premiati con le nomine fatte? E così oggi abbiamo scoperto che la cutra ha valore curativo: fa deporre le armi anche tra chi è litigato. Sempre sino alla prossima cutra…».

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Ausiliari del traffico a 250 € al mese. In Procura le denunce del consigliere Sandro Russo (PD). La ACS annuncia querela per diffamazione

    In Evidenza

    Monreale, 17 aprile 2018 - Finiranno in Procura le dichiarazioni del consigliere comunale Sandro Russo, capogruppo del Partito Democratico, espresse durante i lavori d’aula nel pomeriggio del 16 aprile. Al centro della discussione l’interrogazione con la quale Russo chiede al sindaco di relazion..

    Continua a Leggere

  • Il monrealese Tommaso Gullo riconfermato presidente di Arci Palermo

    In Evidenza

    Palermo, 19 aprile 2018 - Tommaso Gullo sarà ancora presidente dell'Arci di Palermo. La conferma della carica è avvenuta per acclamazione nel corso del congresso che si è svolto al circolo Arci Tavola Tonda ai Cantieri culturali alla Zisa. Tommaso Gullo, monrealese, è stato per anni vo..

    Continua a Leggere

  • «Mai più monrealesi». Non si ferma l’iter per l’annessione a San Giuseppe Jato. Presto il referendum

    In Evidenza

    Monreale, 19 aprile 2018 - Monreale vuole tenersi stretto il proprio territorio. Le dichiarazioni dell’assessore Santo D’Alcamo prima, quelle del sindaco Piero Capizzi poi e la votazione del Consiglio comunale lo hanno chiarito. Le sitituzioni monrealesi sono contrarie al progetto di riordino te..

    Continua a Leggere

  • Opere abusive, 100 immobili abusivi a Monreale. 5 milioni di contributi per i Comuni per la demolizione. Ma servono le richieste

    In Evidenza

    Monreale, 19 aprile 2017 - A Monreale sono più di 100 gli immobili abusivi che non possono essere regolarizzati per assenza di risorse necessarie agli interventi di demolizione. Ma in realtà una soluzione ci sarebbe ed è prevista dalla Legge 205 del 2017. Con il comma 26 è stato..

    Continua a Leggere

  • Fontana dell’Abbeveratoio, in settimana l’intervento dei rocciatori

    In Evidenza

    Monreale, 19 aprile 2018 -Dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco avvenuto a marzo scorso nella parte sovrastante la fontana dell'Abbeveratoio, ieri mattina c’è stato l’intervento dei tecnici del Dipartimento della Protezione civile. Previsto per i giorni a seguire l'arrivo dei rocciatori che ..

    Continua a Leggere

  • Peppino Impastato. Domani al Casa Cultura Santa Caterina la presentazione del libro di Salvo Vitale

    In Evidenza

    Monreale, 19 aprile 2018 - Era di passaggio. Cronache, curiosità, articoli su Peppino Impastato. È questo il titolo del libro che verrà presentato domattina, presso la biblioteca comunale Casa Cultura Santa Caterina, alle ore 10,00. Un libro sulla storia di Peppino Impastato scritto da chi..

    Continua a Leggere

  • XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Domattina a Monreale la premiazione

    In Evidenza

    Monreale, 19 aprile 2018 - Si terrà domani mattina, presso l’Aula Consiliare “Biagio Giordano” del complesso monumentale di Monreale Guglielmo II, la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. La manifestazione solenne vedrà la partecipazione di un numeroso pu..

    Continua a Leggere

  • A Monreale il Grande…macello. Chi vuoi nominare?

    In Evidenza

    ..

    Continua a Leggere

  • Donna di 37 anni muore dopo essere stata dimessa tre volte

    In Evidenza

    Monreale, 18 aprile 2018 - Sabato sera a trasportarla all'Ingrassia di corso Calatafimi sono stati i sanitari del 118. Simona Lorico 37 anni accusava un forte dolore al petto e problemi di respirazione. L'indomani, preoccupata, ha avvertito gli stessi sintomi e ha chiesto alla ..

    Continua a Leggere

  • L’Abbazia di San Martino delle scale dal 2016 attende il collaudo

    In Evidenza

    Monreale, 18 aprile 2018 -L'Ala Settecentesca del Monastero di San Martino delle Scale attende il collaudo da parte della Sovrintendenza, nonostante i lavori di restauro siano terminati nel 2016. Le infiltrazioni d'acqua e l'umidità stanno danneggiando il bene ancor prima della sua attesa riap..

    Continua a Leggere

  • Via Cappuccini, una buca profonda costringe le auto a pericolosi slalom

    In Evidenza

    Monreale, 18 aprile 2018 - In via Cappuccini una buca in espansione è diventata un per..

    Continua a Leggere

  • Festa del SS. Crocifisso, dal 28 aprile al 4 maggio: bande musicali, sfilate di carretti siciliani e spettacoli canori

    In Evidenza

    Monreale, 18 aprile 2018 - Dopo il successo dello scorso anno il sindaco di Piero Capizzi ha voluto indire una conferenza stampa, che si è svolta oggi in Sala Rossa per ringraziare tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione del

    Continua a Leggere

  • Toti Gullo: “Passeremo alla storia per il dissesto finanziario, per la perdita del patrimonio. Qualcuno rema contro il sindaco”

    In Evidenza

    Monreale, 18 aprile 2018 - I lavori d’aula di ieri sera, durante la seduta del consiglio comunale, hanno mostrato nuovamente il consigliere di maggioranza Toti Gullo sferrare attacchi contro alcuni esponenti del governo comunale, che farebbero, a suo giudizio, i furbetti.  ..

    Continua a Leggere

  • Obbligo di chiusura per almeno 2 domeniche al mese dei panificatori. Forza Italia: il comune applichi la deroga

    In Evidenza

    Monreale, 18 aprile 2018 - Obbligo di chiusura di due domeniche al mese per i panificatori. La notizia, riportata in queste colonne lunedì scorso, ha sollevato una serie di preoccupazioni tra gli addetti del settore. Per Monreale, che il prossimo mese si appresta a ripetere la sagr..

    Continua a Leggere

  • Cittadella vs Palermo 0-0. Rosanero terzi in classifica. Si presenta lo spettro dei play off

    In Evidenza

    Stadio Piercesare Tombolato, 18 aprile 2018 - Il Palermo torna dal Veneto con un misero punto che ha il sapore della sconfitta in virtù delle vittorie di Parma e Frosinone. Adesso si ritrova terzo in classifica con lo spettro dei play off. Il Palermo messo in Campo da Tedino ci è parso spento e..

    Continua a Leggere

  • Comitato Pioppo Comune: Capizzi fu contro il referendum per la costituzione del comune di Pioppo

    In Evidenza

    Monreale, 18 aprile 2018 - Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota inviata dal Comitato Pioppo Comune: "Il Sindaco Piero Capizzi, intervenendo ieri sera al consiglio comunale sul punto all'ordine del giorno "progetto di riordino dei confini territoriali dei comuni di San Giuseppe Jato ..


  • Dammusi, Signora, Bommarito e Ginestra a San Giuseppe Jato? Il consiglio comunale respinge la proposta

    In Evidenza

    Monreale, 18 aprile 2017 - Con il solo voto contrario del Movimento 5 Stelle, il consiglio comunale di Monreale ha respinto la proposta deliberativa sul riordino dei confini territoriali, finalizzata ad assegnare al comune di San Giuseppe Jato un’area di 2.154,88 ettari. Poco meno del 5% del terri..


  • Nella villa di Vito Priolo nascerà un centro per la vigilanza ambientale

    In Evidenza

    Monreale, 17 aprile 2018 - La villa che era di proprietà di Vito Priolo, poi confiscata e passata sotto l'egida del comune di Monreale, è stata consegnata alle guardie Ecozofile per la vigilanza ambientale e la lotta al randagismo che ospiterà anche la sede della pro-loco di San Martino, una bibl..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com