Oggi è 16/02/2019

News

I viaggiatori italiani sognano l’India: pro e contro di una meta turistica in rapida ascesa

Il grande fascino dell’India è legato alla magnificenza delle architetture dei palazzi monumentali e dei luoghi di culto disseminati in tutto il territorio

Pubblicato il 6 febbraio 2018

I viaggiatori italiani sognano l’India: pro e contro di una meta turistica in rapida ascesa

I dati parlano chiaro: dai primi anni Duemila ad oggi, le presenze annuali di turisti italiani in India sono cresciute quasi del 100%, arrivando a sfiorare quota 100.000 arrivi all’anno nelle ultime stagioni.

Non sorprende scoprire che l’interesse verso questa meta esotica e carica di suggestioni sia in costante crescita: parallelamente al grande boom dell’economia locale, l’India ha investito molto nella valorizzazione della sua offerta turistica e nella promozione dello straordinario ventaglio di esperienze che le grandi città, i siti storici, i luoghi naturali e il folklore locale possono offrire.

La ricca offerta turistica dell’India

Il grande fascino dell’India è legato alla magnificenza delle architetture dei palazzi monumentali e dei luoghi di culto disseminati in tutto il territorio, ma anche alla magia e ai colori delle feste e dei cerimoniali della tradizione, come pure alla spiritualità che, ancora oggi, pervade ogni aspetto della vita nel paese.

Per i turisti, l’incontro con le atmosfere, i ritmi e le usanze dell’India è spesso fonte di un vero e proprio shock, dovuto alla fortissima discrepanza rispetto allo stile di vita occidentale. Eppure, come tutti i viaggiatori amanti della scoperta e dell’incontro con culture diverse raccontano, al ritorno da un viaggio nella Terra dei Maharaja è impossibile non sentirsi enormemente arricchiti dalla bellezza dei luoghi visitati, dal calore e dalla dinamicità degli indiani e dall’incantesimo di una terra antica e dai mille volti.

Lo sviluppo del settore turistico e il boom dei tour

Se fino a qualche tempo fa l’India era una meta apprezzata soprattutto dai viaggiatori più avventurosi e da chi, magari, era in cerca di un’esperienza di viaggio da vivere in solitaria, oggi, sempre più spesso, a scegliere Nuova Delhi e le altre grandi città indiane come meta turistica sono gruppi, coppie e famiglie.

La vastità del paese, ovviamente, rende quasi impossibile pensare di conoscerne tutte le sfaccettature con un solo viaggio di pochi giorni, eppure, anche grazie ai tanti itinerari per tour attraverso le regioni turistiche dell’India che gli operatori del settore ideano di anno in anno, diventa possibile esplorare molte delle località chiave delle regioni del nord, oppure di quelle del sud, in circa una decina di giorni.

Gli itinerari più amati dai turisti: il Triangolo d’Oro

L’itinerario più classico e amato dai turisti è quello attraverso il “Triangolo d’Oro”, ovvero l’area compresa tra la capitale Nuova Delhi e le città di Agra e Jaipur.

La grande capitale dell’India è una metropoli in costante espansione, che alla caoticità delle vie della città vecchia unisce la maestosità dei grandi viali sorti durante la dominazione britannica. Oltre alle tante testimonianze e influenze del colonialismo, Nuova Delhi ospita anche storiche costruzioni dal fascino senza tempo, come il Forte Rosso edificato in epoca Moghul, oggi patrimonio dell’Unesco, nonché luoghi di culto che dimostrano l’intreccio di fedi ed etnie creatosi in queste terre nel corso dei secoli.

Jaipur, anche conosciuta come la “Città Rosa”, è celebre per i suoi palazzi monumentali e per il colore rosato delle facciate degli edifici del centro cittadino, dovuto alla particolare varietà di arenaria utilizzata per la loro costruzione.

Tra i luoghi imperdibili durante un tour della città spiccano l’Hawa Mahal, il Palazzo dei Venti, con l’inconfondibile facciata costellata da una miriade di finestrelle decorate, il Forte Amber e l’osservatorio Jantar Mantar.

La piccola Agra è probabilmente la destinazione turistica più conosciuta e frequentata dell’intera India: oltre a grandi complessi monumentali come il Lal Qila, il Forte Rosso di Agra, essa ospita il Taj Mahal, una delle Sette Nuove Meraviglie del Mondo.

Il celeberrimo mausoleo in stile moghul realizzato in marmi bianchi e decorato al suo interno con migliaia di gemme e pietre preziose, ogni anno viene visitato da decine di milioni di turisti, sia indiani che stranieri, tanto che recentemente le istituzioni locali hanno deciso di fissare un tetto massimo per il numero di visitatori giornalieri, allo scopo di tutelare la straordinaria opera architettonica.

I consigli per vivere appieno la magia dell’India

L’aumento dei voli dall’Italia a Nuova Delhi e il basso costo della vita locale rendono i soggiorni in India non particolarmente impegnativi sotto il profilo dei costi.

Gli aspetti più ostici dell’organizzazione di un viaggio alla volta del subcontinente indiano riguardano la scelta delle strutture per i pernottamenti e la pianificazione degli spostamenti interni.

Anche se ormai in India si contano numerosissimi alberghi di ottimo livello, è ancora facile imbattersi in camere non esattamente accoglienti o comunque al di sotto degli standard a cui i visitatori provenienti dall’Europa sono abituati.

Per quanto riguarda il capitolo spostamenti, va detto che l’India vanta una delle più capillari reti ferroviarie al mondo. Tuttavia, i mezzi pubblici, spesso sovraffollati ed in ritardo, non sono la scelta più pratica per spostarsi da una città all’altra, specie quando si hanno a disposizione solo pochi giorni di vacanza.

In genere, la soluzione più semplice e conveniente consiste nell’affidarsi ad un tour operator specializzato nei soggiorni in India, che può occuparsi per conto dei viaggiatori di selezionare le migliori strutture turistiche e di organizzare spostamenti a bordo di mezzi con conducente privato.

L’India è spesso considerata una meta impegnativa e, persino, pericolosa per via della scarsa igiene, della diffusa povertà e del pericolo di contrarre infezioni.

In realtà, la situazione sociale in India e nelle principali località turistiche non desta alcuna preoccupazione per i viaggiatori, come è possibile verificare sul portale ViaggiareSicuri.it gestito dalla Farnesina. Allo stesso modo, non esistono vaccinazioni obbligatorie per l’ingresso nel paese né malattie endemiche tali da rendere sconsigliabile il soggiorno a determinate tipologie di turisti.

L’unica vera criticità riguarda l’igiene, effettivamente molto scarsa in molte delle vie cittadine. Lontani dalle aree più strettamente turistiche, imbattersi in spazzatura agli angoli della strada, marciapiedi invasi da acque putride e palazzi dalle facciate decadenti può rappresentare la norma.

A livello pratico, tuttavia, le regole da osservare sono poche e semplici: durante il soggiorno si raccomanda di scegliere con molta attenzione i luoghi di ristoro e consumare solo cibo ben cotto e acqua in bottiglia.

Infine, è ovviamente utile conoscere recapiti ed indirizzo dell’ambasciata italiana in India, un importante punto di riferimento in caso di difficoltà o problematiche, anche sanitarie, riscontrate durante il soggiorno.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    News

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Soprana

    News

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    News

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    News

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    News

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    News

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    News

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    News

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    News

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    News

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    News

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    News

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Branco di cani aggredisce due passanti in poche ore. È emergenza randagismo a Monreale

    News

    Monreale, 14 febbraio 2019 -Continua l’emergenza randagismo. Due nuovi episodi di aggressione, nel giro di poche ore, ai danni di due persone, si sono verificati a Monreale, nello specifico in via linea Ferrata nei pressi della galleria dove i cani stazionano da tempo. U..

    Continua a Leggere

  • Far West a Palermo, un giovane rapina una farmacia in via Villagrazia e fugge in auto

    News

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Rapina a mano armata questa mattina a Palermo, dove in via Villagrazia un giovane munito di pistola ha fatto irruzione in un farmacia minacciando il titolare e alcuni clienti presenti. Non sono ancora totalmente chiare le dinamiche dell'accaduto, il tutto è avvenuto i..

    Continua a Leggere

  • Monreale, psicologa tra i banchi di scuola. La dott.ssa Gaia Albano incontrerà gli studenti per prevenire disturbi dell’alimentazione

    News

    Monreale, 14 febbraio 2019 - Negli ultimi giorni l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Serena Potenza, ha incontrato presso la Sala Rossa del Comune di Monreale i dirigenti e i referenti delle scuole primarie, secondarie e superiori della città al fine di organizzar..

    Continua a Leggere

  • Ars, bocciato il “modello Portogallo”, è polemica. Miccichè: “Clima di ostilità”

    News

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Stasera il Parlamento siciliano sarà impegnato nell'approvazione della legge di Stabilità regionale. La maggioranza in Aula da lunedì è andata sotto 4 volte e le polemiche hanno infiammato il Palazzo dei Normanni. Ieri i parlamentari si sono trovati ad affrontare u..

    Continua a Leggere

  • Al P. Novelli l’inaugurazione della Biblioteca Scolastica Innovativa. Le nuove tecnologie per avvicinare i giovanissimi e i meno giovani alla lettura

    News

    [gallery ids="92125,92126,92127,92128,92129,92130,92131,92132,92133,92134,92135,92136,92137,92138,92139,92140"] Monreale, 14 febbraio 2019 - "Ho imparato a leggere a cinque anni, nella classe di fratel Justiniano, nel Colegio de la Salle, a Cochabamba, in Bolivia. È la cosa più importante ..

    Continua a Leggere

  • “Comitato Pioppo comune autonomo”: “Capizzi, Caputo, Lo Biondo, Russo e il PD a favore? Ma nel 2010 si schierarono contro”

    News

    Monreale, 13 febbraio 2019 - Il progetto autonomista del “Comitato Pioppo comune autonomo” va avanti. I confini del nuovo territorio sono stati ben definiti. Includono un territorio ridotto rispetto al precedente progetto, ma con una popolazione decisamente accresciuta. In base ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com