Oggi è 19/04/2018

News

I viaggiatori italiani sognano l’India: pro e contro di una meta turistica in rapida ascesa

Il grande fascino dell’India è legato alla magnificenza delle architetture dei palazzi monumentali e dei luoghi di culto disseminati in tutto il territorio

Pubblicato il 6 febbraio 2018

I viaggiatori italiani sognano l’India: pro e contro di una meta turistica in rapida ascesa

I dati parlano chiaro: dai primi anni Duemila ad oggi, le presenze annuali di turisti italiani in India sono cresciute quasi del 100%, arrivando a sfiorare quota 100.000 arrivi all’anno nelle ultime stagioni.

Non sorprende scoprire che l’interesse verso questa meta esotica e carica di suggestioni sia in costante crescita: parallelamente al grande boom dell’economia locale, l’India ha investito molto nella valorizzazione della sua offerta turistica e nella promozione dello straordinario ventaglio di esperienze che le grandi città, i siti storici, i luoghi naturali e il folklore locale possono offrire.

La ricca offerta turistica dell’India

Il grande fascino dell’India è legato alla magnificenza delle architetture dei palazzi monumentali e dei luoghi di culto disseminati in tutto il territorio, ma anche alla magia e ai colori delle feste e dei cerimoniali della tradizione, come pure alla spiritualità che, ancora oggi, pervade ogni aspetto della vita nel paese.

Per i turisti, l’incontro con le atmosfere, i ritmi e le usanze dell’India è spesso fonte di un vero e proprio shock, dovuto alla fortissima discrepanza rispetto allo stile di vita occidentale. Eppure, come tutti i viaggiatori amanti della scoperta e dell’incontro con culture diverse raccontano, al ritorno da un viaggio nella Terra dei Maharaja è impossibile non sentirsi enormemente arricchiti dalla bellezza dei luoghi visitati, dal calore e dalla dinamicità degli indiani e dall’incantesimo di una terra antica e dai mille volti.

Lo sviluppo del settore turistico e il boom dei tour

Se fino a qualche tempo fa l’India era una meta apprezzata soprattutto dai viaggiatori più avventurosi e da chi, magari, era in cerca di un’esperienza di viaggio da vivere in solitaria, oggi, sempre più spesso, a scegliere Nuova Delhi e le altre grandi città indiane come meta turistica sono gruppi, coppie e famiglie.

La vastità del paese, ovviamente, rende quasi impossibile pensare di conoscerne tutte le sfaccettature con un solo viaggio di pochi giorni, eppure, anche grazie ai tanti itinerari per tour attraverso le regioni turistiche dell’India che gli operatori del settore ideano di anno in anno, diventa possibile esplorare molte delle località chiave delle regioni del nord, oppure di quelle del sud, in circa una decina di giorni.

Gli itinerari più amati dai turisti: il Triangolo d’Oro

L’itinerario più classico e amato dai turisti è quello attraverso il “Triangolo d’Oro”, ovvero l’area compresa tra la capitale Nuova Delhi e le città di Agra e Jaipur.

La grande capitale dell’India è una metropoli in costante espansione, che alla caoticità delle vie della città vecchia unisce la maestosità dei grandi viali sorti durante la dominazione britannica. Oltre alle tante testimonianze e influenze del colonialismo, Nuova Delhi ospita anche storiche costruzioni dal fascino senza tempo, come il Forte Rosso edificato in epoca Moghul, oggi patrimonio dell’Unesco, nonché luoghi di culto che dimostrano l’intreccio di fedi ed etnie creatosi in queste terre nel corso dei secoli.

Jaipur, anche conosciuta come la “Città Rosa”, è celebre per i suoi palazzi monumentali e per il colore rosato delle facciate degli edifici del centro cittadino, dovuto alla particolare varietà di arenaria utilizzata per la loro costruzione.

Tra i luoghi imperdibili durante un tour della città spiccano l’Hawa Mahal, il Palazzo dei Venti, con l’inconfondibile facciata costellata da una miriade di finestrelle decorate, il Forte Amber e l’osservatorio Jantar Mantar.

La piccola Agra è probabilmente la destinazione turistica più conosciuta e frequentata dell’intera India: oltre a grandi complessi monumentali come il Lal Qila, il Forte Rosso di Agra, essa ospita il Taj Mahal, una delle Sette Nuove Meraviglie del Mondo.

Il celeberrimo mausoleo in stile moghul realizzato in marmi bianchi e decorato al suo interno con migliaia di gemme e pietre preziose, ogni anno viene visitato da decine di milioni di turisti, sia indiani che stranieri, tanto che recentemente le istituzioni locali hanno deciso di fissare un tetto massimo per il numero di visitatori giornalieri, allo scopo di tutelare la straordinaria opera architettonica.

I consigli per vivere appieno la magia dell’India

L’aumento dei voli dall’Italia a Nuova Delhi e il basso costo della vita locale rendono i soggiorni in India non particolarmente impegnativi sotto il profilo dei costi.

Gli aspetti più ostici dell’organizzazione di un viaggio alla volta del subcontinente indiano riguardano la scelta delle strutture per i pernottamenti e la pianificazione degli spostamenti interni.

Anche se ormai in India si contano numerosissimi alberghi di ottimo livello, è ancora facile imbattersi in camere non esattamente accoglienti o comunque al di sotto degli standard a cui i visitatori provenienti dall’Europa sono abituati.

Per quanto riguarda il capitolo spostamenti, va detto che l’India vanta una delle più capillari reti ferroviarie al mondo. Tuttavia, i mezzi pubblici, spesso sovraffollati ed in ritardo, non sono la scelta più pratica per spostarsi da una città all’altra, specie quando si hanno a disposizione solo pochi giorni di vacanza.

In genere, la soluzione più semplice e conveniente consiste nell’affidarsi ad un tour operator specializzato nei soggiorni in India, che può occuparsi per conto dei viaggiatori di selezionare le migliori strutture turistiche e di organizzare spostamenti a bordo di mezzi con conducente privato.

L’India è spesso considerata una meta impegnativa e, persino, pericolosa per via della scarsa igiene, della diffusa povertà e del pericolo di contrarre infezioni.

In realtà, la situazione sociale in India e nelle principali località turistiche non desta alcuna preoccupazione per i viaggiatori, come è possibile verificare sul portale ViaggiareSicuri.it gestito dalla Farnesina. Allo stesso modo, non esistono vaccinazioni obbligatorie per l’ingresso nel paese né malattie endemiche tali da rendere sconsigliabile il soggiorno a determinate tipologie di turisti.

L’unica vera criticità riguarda l’igiene, effettivamente molto scarsa in molte delle vie cittadine. Lontani dalle aree più strettamente turistiche, imbattersi in spazzatura agli angoli della strada, marciapiedi invasi da acque putride e palazzi dalle facciate decadenti può rappresentare la norma.

A livello pratico, tuttavia, le regole da osservare sono poche e semplici: durante il soggiorno si raccomanda di scegliere con molta attenzione i luoghi di ristoro e consumare solo cibo ben cotto e acqua in bottiglia.

Infine, è ovviamente utile conoscere recapiti ed indirizzo dell’ambasciata italiana in India, un importante punto di riferimento in caso di difficoltà o problematiche, anche sanitarie, riscontrate durante il soggiorno.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • «Mai più monrealesi». Non si ferma l’iter per l’annessione a San Giuseppe Jato. Presto il referendum

    News

    Monreale, 19 aprile 2018 - Monreale vuole tenersi stretto il proprio territorio. Le dichiarazioni dell’assessore Santo D’Alcamo prima, quelle del sindaco Piero Capizzi poi e la votazione del Consiglio comunale lo hanno chiarito. Le sitituzioni monrealesi sono contrarie al progetto di riordino te..

    Continua a Leggere

  • Opere abusive, 100 immobili abusivi a Monreale. 5 milioni di contributi per i Comuni per la demolizione. Ma servono le richieste

    News

    Monreale, 19 aprile 2017 - A Monreale sono più di 100 gli immobili abusivi che non possono essere regolarizzati per assenza di risorse necessarie agli interventi di demolizione. Ma in realtà una soluzione ci sarebbe ed è prevista dalla Legge 205 del 2017. Con il comma 26 è stato..

    Continua a Leggere

  • Fontana dell’Abbeveratoio, in settimana l’intervento dei rocciatori

    News

    Monreale, 19 aprile 2018 -Dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco avvenuto a marzo scorso nella parte sovrastante la fontana dell'Abbeveratoio, ieri mattina c’è stato l’intervento dei tecnici del Dipartimento della Protezione civile. Previsto per i giorni a seguire l'arrivo dei rocciatori che ..

    Continua a Leggere

  • Peppino Impastato. Domani al Casa Cultura Santa Caterina la presentazione del libro di Salvo Vitale

    News

    Monreale, 19 aprile 2018 - Era di passaggio. Cronache, curiosità, articoli su Peppino Impastato. È questo il titolo del libro che verrà presentato domattina, presso la biblioteca comunale Casa Cultura Santa Caterina, alle ore 10,00. Un libro sulla storia di Peppino Impastato scritto da chi..

    Continua a Leggere

  • XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Domattina a Monreale la premiazione

    News

    Monreale, 19 aprile 2018 - Si terrà domani mattina, presso l’Aula Consiliare “Biagio Giordano” del complesso monumentale di Monreale Guglielmo II, la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. La manifestazione solenne vedrà la partecipazione di un numeroso pu..

    Continua a Leggere

  • A Monreale il Grande…macello. Chi vuoi nominare?

    News

    ..

    Continua a Leggere

  • Donna di 37 anni muore dopo essere stata dimessa tre volte

    News

    Monreale, 18 aprile 2018 - Sabato sera a trasportarla all'Ingrassia di corso Calatafimi sono stati i sanitari del 118. Simona Lorico 37 anni accusava un forte dolore al petto e problemi di respirazione. L'indomani, preoccupata, ha avvertito gli stessi sintomi e ha chiesto alla ..

    Continua a Leggere

  • L’Abbazia di San Martino delle scale dal 2016 attende il collaudo

    News

    Monreale, 18 aprile 2018 -L'Ala Settecentesca del Monastero di San Martino delle Scale attende il collaudo da parte della Sovrintendenza, nonostante i lavori di restauro siano terminati nel 2016. Le infiltrazioni d'acqua e l'umidità stanno danneggiando il bene ancor prima della sua attesa riap..

    Continua a Leggere

  • Via Cappuccini, una buca profonda costringe le auto a pericolosi slalom

    News

    Monreale, 18 aprile 2018 - In via Cappuccini una buca in espansione è diventata un per..

    Continua a Leggere

  • Festa del SS. Crocifisso, dal 28 aprile al 4 maggio: bande musicali, sfilate di carretti siciliani e spettacoli canori

    News

    Monreale, 18 aprile 2018 - Dopo il successo dello scorso anno il sindaco di Piero Capizzi ha voluto indire una conferenza stampa, che si è svolta oggi in Sala Rossa per ringraziare tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione del

    Continua a Leggere

  • Toti Gullo: “Passeremo alla storia per il dissesto finanziario, per la perdita del patrimonio. Qualcuno rema contro il sindaco”

    News

    Monreale, 18 aprile 2018 - I lavori d’aula di ieri sera, durante la seduta del consiglio comunale, hanno mostrato nuovamente il consigliere di maggioranza Toti Gullo sferrare attacchi contro alcuni esponenti del governo comunale, che farebbero, a suo giudizio, i furbetti.  ..

    Continua a Leggere

  • Obbligo di chiusura per almeno 2 domeniche al mese dei panificatori. Forza Italia: il comune applichi la deroga

    News

    Monreale, 18 aprile 2018 - Obbligo di chiusura di due domeniche al mese per i panificatori. La notizia, riportata in queste colonne lunedì scorso, ha sollevato una serie di preoccupazioni tra gli addetti del settore. Per Monreale, che il prossimo mese si appresta a ripetere la sagr..

    Continua a Leggere

  • Cittadella vs Palermo 0-0. Rosanero terzi in classifica. Si presenta lo spettro dei play off

    News

    Stadio Piercesare Tombolato, 18 aprile 2018 - Il Palermo torna dal Veneto con un misero punto che ha il sapore della sconfitta in virtù delle vittorie di Parma e Frosinone. Adesso si ritrova terzo in classifica con lo spettro dei play off. Il Palermo messo in Campo da Tedino ci è parso spento e..

    Continua a Leggere

  • Comitato Pioppo Comune: Capizzi fu contro il referendum per la costituzione del comune di Pioppo

    News

    Monreale, 18 aprile 2018 - Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota inviata dal Comitato Pioppo Comune: "Il Sindaco Piero Capizzi, intervenendo ieri sera al consiglio comunale sul punto all'ordine del giorno "progetto di riordino dei confini territoriali dei comuni di San Giuseppe Jato ..


  • Dammusi, Signora, Bommarito e Ginestra a San Giuseppe Jato? Il consiglio comunale respinge la proposta

    News

    Monreale, 18 aprile 2017 - Con il solo voto contrario del Movimento 5 Stelle, il consiglio comunale di Monreale ha respinto la proposta deliberativa sul riordino dei confini territoriali, finalizzata ad assegnare al comune di San Giuseppe Jato un’area di 2.154,88 ettari. Poco meno del 5% del terri..


  • Nella villa di Vito Priolo nascerà un centro per la vigilanza ambientale

    News

    Monreale, 17 aprile 2018 - La villa che era di proprietà di Vito Priolo, poi confiscata e passata sotto l'egida del comune di Monreale, è stata consegnata alle guardie Ecozofile per la vigilanza ambientale e la lotta al randagismo che ospiterà anche la sede della pro-loco di San Martino, una bibl..


  • La Marathon Monreale in Polonia per la Maratona internazionale di Cracovia.

    News

    Monreale, 17 aprile 2018 - La Marathon Monreale vola in Polonia per  partecipare a un evento sportivo dal sapore internazionale. Domenica prossima, la Marathon Monreale parteciperà con cinque atleti alla maratona internazionale di Cracovia. A Partecipare alla gara saranno Nino Lo Iacon..


  • Scavi e buche non ricoperti tra Via Domenico Caruso e Via Nicolò Spedalieri

    News

     
    Monreale, 17 aprile 2018 - A marzo scorso ..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com