Oggi è 17/07/2018

In Evidenza

Sabina Bonelli, monrealese candidata alla Camera dei Deputati con la Lega

Stop all’emergenza demografica con politiche a tutela della famiglia e dei figli, ferma sostenitrice dei valori della vita, della tutela della famiglia naturale. L’euro è sotto tanti profili un fallimento annunciato

Pubblicato il 5 febbraio 2018

Sabina Bonelli, monrealese candidata alla Camera dei Deputati con la Lega
Sabina Bonelli

Monreale, 5 febbraio 2018 – Sabina Bonelli, monrealese, 47 anni, ingegnere, ha iniziato la sua attività politica nel 1996 con il Fronte della Gioventù.

Socio aderente della Fondazione Alleanza nazionale, è entrata nel gruppo promotore della “Mozione dei quarantenni” che ha sottoposto alla Assemblea degli iscritti il tema del ritorno del partito politico Alleanza nazionale.

Tra i fondatori del Movimento Azione nazionale, oggi “Movimento nazionale per la sovranità”, attualmente ricopre la carica di componente della direzione nazionale e dell’assemblea nazionale.

Chi mi conosce – dichiara la Bonelli – sa del mio senso del dovere e di responsabilità e del mio grande impegno che ogni giorno ripongo nel mio lavoro di ingegnere. Da oggi sono pronta a riversare la stessa energia e caparbietà nella battaglia politica”.

Sabina Bonelli con il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci

A seguito del patto elettorale tra la Lega di Salvini Premier e il Movimento nazionale per la sovranità, “accomunati dall’esigenza di ridare priorità all’interesse nazionale”, Sabina Bonelli oggi è candidata alla Camera dei deputati nella lista della Lega, come capolista nella Circoscrizione Sicilia 1, Collegio plurinominale 02, che associa i Collegi uninominali Camera di Trapani-Marsala (Sicilia 1 – 08), Monreale (Sicilia 1 – 05) e Bagheria (Sicilia 1 – 06). Il Collegio esprimerà sei seggi plurinominali.

Per la Bonelli non è la prima campagna elettorale. Nel 2014 si era già presentata alle elezioni europee nella lista “Meloni Fratelli d’Italia -Alleanza nazionale”, conseguendo 3651 voti.

Ferma sostenitrice dei valori della vita, della tutela della famiglia naturale, ha sottoscritto il Manifesto per la famiglia che impegna gli aderenti a perseguire una serie di provvedimenti che mirano a supportare la famiglia naturale, cellula primaria della nostra società.

L’euro è sotto tanti profili un fallimento annunciato

“Affermazione dei valori della vita, tutela della famiglia naturale, cellula primaria della nostra società, protezione della nostra identità culturale e religiosa, nostra specificità economica. Questi gli obiettivi prioritari sui quali sarà centrato il mio impegno”.

Sulla politica internazionale la Bonelli ha le idee chiare: “L’euro è sotto tanti profili un fallimento annunciato e l’Unione europea un modello di integrazione economica e politica profondamente distorto.

Per troppi anni abbiamo vissuto queste distorsioni, abbiamo vissuto le realtà distorte del politicamente corretto che ci ha portato a nascondere una immigrazione incontrollata dietro il paravento del razzismo e della xenofobia, abbiamo vissuto la realtà distorta della globalizzazione che ha portato ad abbandonare le nostre radici, la nostra identità e che ha svilito la sovranità degli stati.

Abbiamo vissuto il continuo tentativo di mercificare la formazione, di svilire la scuola chiamandola paradossalmente buona, di sradicare i giovani per renderli precari senza futuro.

Abbiamo vissuto l’eliminazione dei diritti sociali, come per l’abolizione dell’art. 18, nel jobs act. Stop all’emergenza demografica con politiche a tutela della famiglia e dei figli

Abbiamo vissuto l’eliminazione dei diritti sociali, come per l’abolizione dell’art. 18, nel jobs act, abbiamo vissuto la riforma Fornero che ha mortificato chi aveva il diritto di trascorrere un periodo dignitoso di fine lavoro, negando il diritto alla pensione.

E allora chiedo di dar forza alle nostre idee, per dire stop all’emergenza demografica con politiche a tutela della famiglia e dei figli, per ridare dignità alla scuola e alle nostre università pubbliche, per poter avere la possibilità di difendersi in casa propria, per controllare i nostri confini e lottare contro l’immigrazione clandestina, per dare vita alla pace fiscale con l’introduzione della tassa unica, per dare nuovamente il posto di primo piano ai cittadini, per tutelare e difendere, finalmente, il popolo italiano”.

“Abbiamo tutti la responsabilità di risollevare la nostra Nazione per troppo tempo messa in ginocchio da governi imposti dall’alto. Il 4 marzo finalmente si potrà dare un’inversione di tendenza, il 4 marzo si voterà e avremo insieme la possibilità di portare avanti un programma coerente con i nostri ideali che ci porterà verso un unico obiettivo: riprenderci le chiavi di casa nostra”.

Da attivista e candidata alle scorse europee di un partito di destra, Fratelli d’Italia, Sabina Bonelli adesso milita in un partito di estrema destra e considerato populista.

“E’ necessario – risponde – essere coerenti con le idee, i progetti, i contenuti. Nella campagna elettorale delle europee 2014 esprimevo esattamente gli stessi argomenti di oggi. I partiti sono importanti contenitori che consentono di dare voce alle idee. Non sono più presente in Fratelli d’Italia dal febbraio 2016 e reputo che oggi, chi tra i partiti della coalizione di centro destra esprime al meglio le idee sovraniste, è proprio la Lega che reputo la migliore garanzia di difesa della sovranità nazionale e la migliore garanzia affinché tutto il centrodestra non cada nella tentazione di governo di larghe intese con la sinistra.

Quali sono i presupposti per cui la Lega potrebbe rappresentare al meglio le istanze del popolo siciliano?

“E’ fuorviante e strumentale considerare la Lega di Salvini un partito di estrema destra. E’ l’unico partito che raccoglie le istanze sociali e persegue la difesa dei deboli rimediando anche all’assenza di questa attuale pseudo sinistra che ha smesso di svolgere il suo ruolo ed ha perso ogni connessione con il proprio popolo. Oggi personaggi di spessore come il Professore Bagnai, dichiaratamente di sinistra, sono candidati nelle liste della Lega.  Se essere populista è dare voce al popolo per difenderne gli interessi, sì, siamo con orgoglio populisti. La Lega propone un programma che persegue principalmente l’interesse nazionale, tutelando le peculiarità territoriali. Nella difesa dei pescatori e degli agricoltori siciliani, ad esempio, è stato molto più presente Matteo Salvini degli altri leader nazionali. Nel 2014 i deputati della Lega non hanno registrato defezioni nel voto contro l’accordo bilaterale col Marocco che ha penalizzato le aziende siciliane mentre i parlamentari, peraltro siciliani, Sonia Alfano, di Italia dei Valori e Rita Borsellino del Pd, si sono astenuti”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Ricorso lavoratori precari del Comune: giovedì l’udienza in Corte d’appello

    In Evidenza

    Monreale, 17 luglio 2018 - Dopo un’attesa durata ben cinque anni, giovedì mattina sarà finalmente definito l’esito del ricorso presentato da un consistente gruppo di lavoratori precari del Comune di Monreale, nell’ormai lontano 2013, per aver riconosciuto il diritto alla trasformazione a tem..

    Continua a Leggere

  • Godrano. Spara alla moglie e si suicida dopo qualche giorno

    In Evidenza

    A Godrano, un uomo di 72 anni, originario di Marineo, si è ucciso dopo che lo scorso 9 luglio aveva sparato alla moglie.  Pasquale Orlando di 72 anni agli arresti domiciliari si è lanciato dal tetto di casa ed è morto. E’ successo ieri sera. Lo ha..

    Continua a Leggere

  • Scomparso Antonino Dragotto, ex segretario generale del comune di Monreale

    In Evidenza

    Monreale, 17 luglio 2018 -È venuto a mancare venerdì scorso 14 luglio, all’età di 84 anni, il dottore Antonino Dragotto, già Segretario Generale del Comune di Monreale dal 1977 al 1991, durante le giunte guidate dai Sindaci Li Calsi, Sirchia, Giangreco, Demma, Giacopelli, Mortillaro, Marc..

    Continua a Leggere

  • Anniversario della strage di via D’Amelio, ecco gli appuntamenti della Questura di Palermo

    In Evidenza

    In occasione della ricorrenza del 26° Anniversario della Strage di via D’Amelio, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino ed i componenti  della scorta, Agostino Catalano, Eddie Walter Cosina, Claudio Traina, Vincenzo Li Muli ed Emanuela Loi, il prossimo 19 luglio, la Questura di P..

    Continua a Leggere

  • Rifiuti: raccolta carta in Sicilia cresce del 16,1%. Assopirec: “Siamo sulla giusta strada”

    In Evidenza

    Palermo, 17 luglio 2018 – “L’incremento del 16.1% della raccolta di carta e cartone in Sicilia, registrato nel 2017, ci dice che siamo sulla giusta strada”. Lo dice Gaetano Rubino, presidente di Assopirec, l’associazione che raggruppa nume..

    Continua a Leggere

  • Monreale, si è insediata la Commissione straordinaria di liquidazione

    In Evidenza

    Monreale, 17 luglio 2018 - Si sono insediati stamane al Comune di Monreale i tre componenti della Commissione straordinaria di liquidazione. I rappresentanti dell’organismo composto dalla dottoressa Michela Giusti, dal dottor Vincenzo Salvatore Albanese e dal dottor Antonino Oddo, sono stati ..

    Continua a Leggere

  • Aquino e Fiumelato, nei due centri di raccolta i rifiuti differenziati si potranno conferire in un’unica volta

    In Evidenza

    Monreale, 17 luglio 2018 - Da domani 18 luglio esclusivamente presso i punti di raccolta in via Ponte Parco 12 e in contrada Fiumelato (ex casello ferroviario) sarà possibile conferire, dalle ore 6 alle ore 16 dal lunedì al sabato, tutte le tipologie di rifiuto opportunamente differenziate e confe..

    Continua a Leggere

  • Guasto al Pozzo Rinazzo: disagi per i residenti di San Martino Delle Scale, contrada Rinazzo,  via Regione Siciliana alta, contrada Caputo, contrada Caputello

    In Evidenza

    Monreale, 17 luglio 2018 - Previsti disagi per i residenti di San Martino Delle Scale, contrada Rinazzo,  via Regione Siciliana alta, contrada Caputo, contrada Caputello. La pompa sommersa del pozzo Rinazzo di in san Martino Delle scale lunedì scorso si è bruciata; pertanto in attesa che gli ..

    Continua a Leggere

  • San Giuseppe Jato ricorda la strage di via D’Amelio con una seduta straordinaria di Consiglio comunale

    In Evidenza

    San Giuseppe Jato, 17 luglio 2018 - Anche la cittadinanza jatina ricorda l'anniversario della stessa di via D'Amelio. E’ convocato per Giovedì 19 luglio, alle ore 19.00, presso l’Aula Consiliare del Comune di San Giuseppe Jato, un Consiglio Comunale in sessione Straordinaria in occasione del XX..

    Continua a Leggere

  • Monreale: Ecoincentivi, ispettori ambientali, orari di conferimento più flessibili. I cittadini scrivono una lettera al sindaco

    In Evidenza

    Monreale, 17 luglio 2018 - Ancora troppe le difficoltà per conferire nei centri di raccolta, a causa degli orari poco flessibili o per motivi logistici, ma soprattutto per un’informazione sulle modalità di suddivisione dei rifiuti e sul loro conferimento che non ha ancora raggiunto tutta la citt..

    Continua a Leggere

  • Avviso di garanzia per l’arcivescovo Francesco Micciché

    In Evidenza

    Monreale, 17 luglio 2018 - Emesso un avviso di garanzia nei confronti dell’ex arcivescovo Francesco Micciché a conclusione delle indagini preliminari condotte dal Pubblico Ministero, la dott.ssa Sara Morri del Tribunale di Trapani. Monsignor Micciché, originario di San Giuseppe Jato e residen..

    Continua a Leggere

  • Operazione antimafia Delirio, fermati gli uomini del dopo Riina. Riciclaggio in bar e scommesse

    In Evidenza

    Palermo, 16 luglio 2018 - Operazione antimafia  questa mattina a Palermo. L'arrestato numero uno è Giuseppe Corona, personaggio chiave, finito nel mirino della Dda di Palermo che oggi  ha arrestato 24 persone tra mafiosi, prestanomi ed estortori di diversi clan della città. ..


  • Cumuli di rifiuti accatastati per strada. Emergenza tra via SP20 e Poggio San Francesco

    In Evidenza

    Monreale, 16 luglio 2018 - I cassonetti sono scomparsi dalle strade ma ancora i rifiuti stentano a sparire, nonostante sia partita la raccolta differenziata e sono attivi dei centri di raccolta per il conferimento, nelle periferie e lontano da occhi indiscreti c'è chi continua a lasciare i rifiuti ..


  • Caldo africano, ancora poche ore poi ci sarà un calo termico

    In Evidenza

    Monreale, 16 luglio 2018 - Tra la tarda sera e la mattina di domani arriverà carico di frescura il Maestrale, quindi si tornerà a temperature normali. Ma il caldo africano è sempre lì. Si attende una nuova visita per il fine settimana. Da valutare intensità e durata. La perturbazione farà a..


  • Monreale. La mostra di Padre Pio si rivela un flop economico. Pochi visitatori. Chiusura anticipata al 31 luglio

    In Evidenza

    Monreale, 16 luglio 2018 - Nel business plan era stato stimato un afflusso di ben 7.000.000 (proprio così, sette milioni) di visitatori. Ma i numeri di questo primo mese hanno ribaltato nettamente le stime. E così gli organizzatori della mostra "La Grande luce Padre Pio tra Scienza e Fede”, inau..


  • Operazione antimafia, 28 arresti. Molti sono insospettabili

    In Evidenza

    Palermo, 16 luglio 2018 - Maxi operazione antimafia della guardia di finanza. Sono finite in carcere 24 persone e quattro ai domiciliari.

    Tra questi Giuseppe Corona cassiere di un bar di fronte al porto, ma che secondo  le indagini del nucleo specia..


  • Aiutano i più bisognosi, nasce a Monreale una nuova realtà: “La Casa delle gioie”

    In Evidenza

    Monreale, 15 luglio 2018 - Si occupano delle famiglie bisognose, sostengono le neo mamme ad organizzare l'arrivo del nascituro. Al momento non hanno una sede ma sperano di allestirla a breve, tra i loro programmi futuri é prevista anche l'apertura di una ludoteca, dove vorrebbero organizzare il dop..


  • Conferisci bottiglie e guadagni, accade a San Cipirello. Presto a Monreale e San Giuseppe Jato

    In Evidenza

    San Cipirello, 15 luglio 2018 - A San Cipirello chi ricicla le bottiglie riceverà da oggi buoni spesa da utilizzare nei negozi convenzionati. Questo accada grazie a Legambiente Palermo. Obiettivo del piccolo centro jatino è quello di continuare a incrementare il record di raccolta differenziata, ..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com