Oggi è 21/01/2020

Editoriali

La biblioteca comunale di Monreale. Destinata a rimanere vuota?

Connessione internet assente, nessun quotidiano, libri vecchi, aperta solo per due pomeriggi

Pubblicato il 5 febbraio 2018

La biblioteca comunale di Monreale. Destinata a rimanere vuota?

Monreale, 05 gennaio 2018 – Le biblioteche comunali sono ormai soggette ad una radicale trasformazione. Da luoghi di semplice consultazione di libri, sono diventate negli anni (anche) audioteche, videoteche, dotate di postazioni internet per facilitare le ricerche, sono divenute sempre più centri culturali dove presentare libri, ascoltare musica dal vivo, ammirare mostre fotografiche o quadri, o dove incontrare e dibattere con magistrati, filosofi, giornalisti, donne e uomini di cultura.

Insomma centri sempre più vitali, dove riunirsi, associarsi, fare “cultura”.

Con questi auspici è risorto a Monreale, nel cuore della città, l’ex ospedale Santa Caterina, battezzato con il nome di “Casa Cultura Santa Caterina”, voluto fortemente dall’ex assessore Nadia Olga Granà, che ne ha inaugurato l’apertura nel novembre 2016, assieme all’assessore Giuseppe Cangemi. Un impegno proseguito poi dall’assessore Nadia Battaglia nel proporre la biblioteca comunale quale polo culturale monrealese. Da circa due settimane il passaggio di consegne al nuovo assessore Paola Naimi.

Nonostante l’esiguità di risorse economiche sono stati organizzati vari eventi, alcuni di indubbio valore, che hanno saputo richiamare studenti delle scuole e di tanto in tanto anche un discreto numero di cittadini. Una partecipazione che però si è limitata agli incontri programmati o alle inaugurazioni di mostre.

I banchi rimangono vuoti per ore, alcuni giorni per intere mattinate

Al di fuori di questi momenti la biblioteca comunale perde vita, i banchi rimangono vuoti per ore, alcuni giorni per intere mattinate. Un luogo che dovrebbe essere un brulicare continuo di giovani si trasforma in una desolata piazza di periferia.

E’ un aspetto sul quale la politica monrealese dovrebbe interrogarsi maggiormente, fare una profonda riflessione, e trovare delle soluzioni. Innanzitutto va superata la limitata apertura pomeridiana, ricondotta a due soli giorni. Se la maggiore utenza di una biblioteca dovrebbe essere costituita dai ragazzi delle scuole, si comprende bene come ridurre ai soli martedì e giovedì l’accesso pomeridiano sia un controsenso. Certamente l’amministrazione comunale dovrebbe spostare e destinare a Casa Cultura Caterina maggiore personale e ampliare gli orari di apertura, anche scontrandosi contro le abitudini degli impiegati comunali.

Ma il principale presupposto affinché la città viva la biblioteca comunale è certamente renderla appetibile, e quindi dotarla di una buona offerta.

Mancano i quotidiani, libri aggiornati, una postazione internet

Una biblioteca si può definire tale se l’utente vi ha la possibilità di consultare quotidiani, riviste, di avere postazioni internet che gli permettano di fare ricerche nella rete. Di avere libri aggiornati, suddivisi per aree tematiche. Una biblioteca che consenta anche ai genitori di portare i propri bambini per farli innamorare della lettura. Oggi tutto questo non c’è, e probabilmente non ci sarà. Perché è necessario fare un investimento che il comune in dissesto, è quanto ci viene ripetuto, non può permettersi.

In diverse città italiane la biblioteca si è aperta a gruppi e associazioni, diventa un luogo di riflessione, di confronto e condivisione, al centro di una rete di istituzioni culturali. E’ quello che manca a Monreale, dove i giovani non riescono ad incontrarsi per mancanza di locali, nonostante più volte l’esigenza sia stata manifestata all’amministrazione.

Chiusa il pomeriggio ad eccezione del martedì e del giovedì

In un contesto culturale in cui sempre meno persone leggono libri, la biblioteca comunale può, deve svolgere un ruolo attivo nel favorire e nutrire l’interesse per i libri e la lettura.

Condizione necessaria è che vi siano libri moderni, per bambini, ragazzi, adulti, e che la biblioteca sia fruibile soprattutto di pomeriggio. Condizioni al momento quasi assenti, e i banchi del “Casa Cultura Caterina” non potranno che essere destinati a rimanere vuoti.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Omicidio di Nicola Bifara a Partinico, il Gup condanna Leonardo Celestre a 30 anni

    Editoriali

    Il Gup di Palermo ha condannato a 30 anni di carcere il presunto omicida di Nicola Bifara, ucciso nella campagne Partinico il 28 luglio di due anni fa. Si tratta di Leonardo Celestre, 51 anni. La tesi della difesa non ha retto e in abbreviato è stato condannato evitando l'ergastolo.  Second..

    Continua a Leggere

  • La Vanity Models di Francesco Pampa incanta Milano: successo per lo shooting in piazza (LE IMMAGINI)

    Editoriali

    [gallery ids="131817,131818,131819,131820"]   Moda tra le strade della raffinata Milano per lo stilista Raffaele Tufano, che ieri, domenica 19 gennaio, insieme ad altri stilisti italiani, ha partecipato con le sue meravigliose creazioni ad uno shooting fotografico nella Galleria Umberto e..

    Continua a Leggere

  • Ogni anno un cittadino palermitano spreca più di 110 ore in mezzo al traffico

    Editoriali

    Ogni anno un cittadino palermitano spreca più di 110 ore in mezzo al traffico. Lo afferma uno studio condotto dal Global Traffic Scorecard di Inrix, che ha analizzato i trend della mobilità e della congestione urbana in 200 città di 38 nazioni. Il dato colloca la città di Palermo alla ..

    Continua a Leggere

  • 80 vasi di marijuana, scoperta piantagione in appartamento

    Editoriali

    BELMONTE MEZZAGNO (PA): 80 vasi appena piantati, con semi in fase di germogliamento con un’altezza tra i 3 e i 5 cm. Il dubbio  dei militari è che i semi siano di marijuana. Il ritrovamento è..

    Continua a Leggere

  • Randagismo, Rivoluzione Animalista: “C’è un sistema criminale alle spalle”

    Editoriali

    PALERMO - “Quello del randagismo in Sicilia è un fenomeno tristemente diffuso e dai risvolti inquietanti, un dramma che non sembra avere fine e su cui sono emersi elementi che delineerebbero un vero e proprio sistema criminale alle spalle.&nbs..

    Continua a Leggere

  • Ricorso Mirto al TAR, il comune di Monreale si costituisce in giudizio, Capizzi “Scelta illogica e onerosa per il comune”

    Editoriali

    MONREALE - Il Comune di Monreale si costituisce in giudizio nell'ambito del ricorso al Tar della ditta Mirto alla quale è stato revocato l'appalto di raccolta e spazzamento rifiuti. 

    Continua a Leggere

  • “Dialogo sulla corruzione”: a Monreale la presentazione del libro dell’arcivescovo Pennisi e del prefetto Sammartino

    Editoriali

    MONREALE - Sarà presentato venerdì 31 gennaio alle ore 16 presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale il volume “Dialogo sulla corruzione. Giustizia e legalità, impegno per il be..

    Continua a Leggere

  • Ted amplia la sua offerta formativa. Nella scuola specializzazioni nel settore hi-tech

    Editoriali

    https://www.facebook.com/FiloDirettoweb/videos/869428606836445/ PALERMO- Se il mercato del lavoro dei prossimi decenni sarà incentrato sull’alta tecnologia allora è ora che i giovani siciliani vengano formati per affrontare questa sfida. P..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al via i lavori in via Torres

    Editoriali

    [gallery ids="131723,131724,131726,131727,131728,131729"] MONREALE - Iniziati i lavori di restauro e riqualificazione della scalinata di via Torres che dal parcheggio conduce al centro storico della città normanna. L’intervento consentirà di riqualificare la struttura e ri..

    Continua a Leggere

  • Nuovo cimitero di Monreale: la consulta di Pioppo contraria, perplessità per l’impatto ambientale

    Editoriali

    MONREALE - Tra i 5.000 e i 6.000 loculi, una cappella, servizi igienici. È quanto previsto dal progetto di fattibilità presentato al comune di Monreale da Agorà, un consorzio di imprese, sul futuro cimitero monrealese.

    Continua a Leggere

  • Nonna Melina compie 102 anni, il segreto? Cibo sano e tanto amore ((FOTO)

    Editoriali

    [gallery ids="131684,131685,131686"] Grande festa a Corleone per la signora Emanuela Campanella conosciuta da tutti comw “Nonna Melina”. La signora ha compiuto 102 anni, circondata dall’affetto della sua bella famiglia numerosa. Ad omaggiarla con un mazzo di fiori anche il vice sindaco de..

    Continua a Leggere

  • Multa dai 60 ai 300 euro per chi getta i mozziconi di sigarette, il comune diventi da esempio alla Sicilia

    Editoriali

    MONREALEForse perché sono piccoli la gente crede che siano innocui, ma è uno dei rifiuti più inquinanti al mondo, sto parlando dei mozziconi di sigarette. Contengono 4000 sostanze tossiche e se buttati a terra inquinano quals..

    Continua a Leggere

  • Scuola, Open day il 21 gennaio alla Veneziano-Novelli

    Editoriali

    MONREALE - Il 21 gennaio alla Veneziano-Novelli si svolgerà l'Open day. In occasione di questo ormai tradizionale appuntamento i partecipanti potranno visitare i locali scolastici e vivere attivamente quanto la scuola offra in termini di percors..

    Continua a Leggere

  • Strage Portella della Ginestra, morta Concetta Moschetto una tra gli ultimi sopravvissuti

    Editoriali

    PIANA DEGLI ALBANESI - Era sopravvissuta alla strage di Portella della Ginestra. È morta Concetta Moschetto, la donna di Piana degli Albanesi era reduce di una delle pagine più nere del Novecento italiano: la prima strage dell'Italia repub..

    Continua a Leggere

  • Messa in sicurezza del torrente Corleone, in arrivo 300 mila euro

    Editoriali

    CORLEONE - L’Ufficio del Genio civile di Palermo ha impegnato 300 mila euro per un intervento urgente sul torrente Corleone, che attraversa il centro abitato. La somma servirà a mettere in sicurezza una parte dell’argine destro del corso d..

    Continua a Leggere

  • A Casa Cultura “Viaggio musicale lungo le vie diverse del mondo”

    Editoriali

    MONREALE - “Viaggio musicale lungo le vie diverse del mondo..

    Continua a Leggere

  • “LA NOTTE DEI LICEI CLASSICI”, e il Liceo “Basile-D’Aleo” di Monreale magicamente si trasforma in un eccellente teatro (FOTO)

    Editoriali

    [gallery ids="131588,131589,131590,131591,131592,131593,131594,131595,131596,131597,131598,131599,131600,131601,131602,131604"] MONREALE - Parlare male della scuola italiana è un luogo comune, un facile esercizio la cui pratica è, purtroppo,..

    Continua a Leggere

  • Monta la protesta in via Adragna, “la strada della vergogna”

    Editoriali

    MONREALE - Una situazione “drammatica” è quella che vivono ormai da anni i residenti di via Adragna, una strada che a definirla tale ci vuole davvero coraggio. https://www.facebook.com/FiloDirettoweb/videos/16432134150850..

    Continua a Leggere