Oggi è 15/07/2018

Cronaca
Monreale, vernici sul basolato del centro storico

Vernice sul basalto del sito UNESCO. Valerio: “Caputo? Politicamente defunto. Non gli è stato concesso spazio dai vertici del suo partito padano e cerca di rientrare dalla finestra”

“A Monreale il centro storico va chiuso al transito, come nelle altre città europee. È finito il tempo dei proclami”

Pubblicato il 3 febbraio 2018

Vernice sul basalto del sito UNESCO. Valerio: “Caputo? Politicamente defunto. Non gli è stato concesso spazio dai vertici del suo partito padano e cerca di rientrare dalla finestra”

Monreale, 3 febbraio 2018 – “È finito il tempo dei proclami. È il tempo di agire anche facendo scelte impopolari. Che ben vengano gli esposti, ci difenderemo nelle sedi opportune”. Con queste parole l’assessore Geri Valerio risponde alle critiche mosse ieri da Salvino Caputo per l’utilizzo di vernici sul basolato della piazza per realizzare la segnaletica orizzontale. Critica che anche sulla nostra pagina facebook ha scatenato un susseguirsi di riflessioni contrarie alla scelta dell’amministrazione.

L’assessore Geri Valerio

L’assessore non mostra di cedere di una virgola: “Io andrò avanti cercando, in sinergia con le associazioni di categoria, di riqualificare la piazza per poi poterla chiudere definitivamente.

non si pensa se in piazza non vi è un posto per disabili, si pensa solo ed esclusivamente a criticare l’operato altrui

L’obiettivo è che anche a Monreale il centro storico venga chiuso al transito, così come avviene anche nelle altre città. Non possiamo più permetterci di apprezzare gli altri paesi dove si cammina a piedi, senza pericoli di auto, dove il centro storico viene regolarmente chiuso, e continuare a fare la differenza con la nostra città”.

Nella sua analisi Valerio rivolge una sprezzante critica a Salvino Caputo, “politicamente defunto da tempo e che cerca ogni minima occasione per rientrare dalla porta o dalla finestra nel panorama politico cittadino, visto che non è potuto entrare in altri panorami politici ai quali aspirava”.

Salvino Caputo

“Purtroppo per lui non gli è stato concesso spazio dai vertici del suo partito padano. Mi sorprende e stupisce la reazione di un ex sindaco come Salvino Caputo, che annuncia esposti e chiede l’intervento di organi preposti come la soprintendenza. Naturalmente non si pensa se in piazza non vi è un posto per disabili, si pensa solo ed esclusivamente a criticare l’operato altrui. Mi chiedo come mai non si sia mai occupato dell’obbrobrio che rappresenta a mio modestissimo avviso la piramide in vetro, sita in piazza. Il lavoro fatto sulla piazza, a mio avviso ottimo, rientra in una più ampia riqualificazione della stessa in proiezione della futura chiusura. Mi sarei aspettato ed avrei accettato molto volentieri che Caputo mi avesse proposto una sua idea. Chissà, avremmo valutato anche insieme di apportare ulteriori accorgimenti. Purtroppo questo non è avvenuto”.

“Mi sto impegnando affinché le piazze attorno al nostro sito Unesco abbiano più decoro e quanto prima vengano chiuse al transito”. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Aiutano i più bisognosi, nasce a Monreale una nuova realtà: “La Casa delle gioie”

    Cronaca

    Monreale, 15 luglio 2018 - Si occupano delle famiglie bisognose, sostengono le neo mamme ad organizzare l'arrivo del nascituro. Al momento non hanno una sede ma sperano di allestirla a breve, tra i loro programmi futuri é prevista anche l'apertura di una ludoteca, dove vorrebbero organizzare il dop..

    Continua a Leggere

  • Conferisci bottiglie e guadagni, accade a San Cipirello. Presto a Monreale e San Giuseppe Jato

    Cronaca

    San Cipirello, 15 luglio 2018 - A San Cipirello chi ricicla le bottiglie riceverà da oggi buoni spesa da utilizzare nei negozi convenzionati. Questo accada grazie a Legambiente Palermo. Obiettivo del piccolo centro jatino è quello di continuare a incrementare il record di raccolta differenziata..

    Continua a Leggere

  • Inferno tra Monreale e Altofonte. Pompieri, forestali e Protezione civile a lavoro fino a notte fonda

    Cronaca

    Monreale, 15 luglio 2018 - Ci sono volute diverse ore per domare le fiamme di un vasto incendio che si è sviluppato ieri tra i territori di Monreale e Altofonte. Il rogo, partito da Cozzo Paparina, in contrada Buttafuoco, nei pressi di Poggio San Francesco, è stato segnalato ai centralini dei v..

    Continua a Leggere

  • Verifica dei loculi al Cimitero di San Martino. Domani la consegna dei moduli

    Cronaca

    Monreale, 14 luglio 2018 - Continua a rimanere alta l'attenzione sul cimitero degli orrori di San Martino delle Scale.  Da domani alcuni volontari inizieranno a distribuire i moduli per la verifica dei loculi. Il gruppo sarà presente in piazza a San Martino e vicino l’ingresso del paese. ..

    Continua a Leggere

  • Corleone, maltrattava i bimbi all’asilo: maestra rinviata a giudizio

    Cronaca

    Corleone, 14 luglio 2018 - Con l'accusa di avere maltrattato i bambini di scuola materna, era stata sospesa dall'esercizio di pubblico ufficio una maestra. L'episodio era accaduto a Corleone dove i Carabinieri hanno hanno eseguito un'ordinanza di misura cautelare della sospensione dall'esercizi..

    Continua a Leggere

  • Incendio a Poggio Ridente. Evacuate alcune abitazioni

    Cronaca

    Palermo, 14 luglio 2018 - Intorno alle sette del mattino un Canadair è decollato dall'aeroporto di Trapani per un intervento antincendio su Poggio Ridente. Ancora in corso le operazioni.  L'incendio non è di vaste proporzioni, ma le fiamme lambiscono alcune abitazioni che per questo s..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, 18 sindaci vogliono impugnare l’ordinanza di Musumeci sull’avvio della differenziata

    Cronaca

    San Cipirello, 14 luglio 2018 - "Raccolta differenziata sì ma la Regione Siciliana ci metta nelle condizioni di farla, realizzando più impianti di raccolta". È il messaggio che spediscono 18 sindaci della provincia di Palermo al governatore della Sicilia Nello Musumeci dopo che ieri si sono riuni..

    Continua a Leggere

  • L’importanza dei tavolini da salotto: perché è importante non sottovalutarli

    Cronaca

    Nella scelta di un tavolino da salotto, sono cinque i principali aspetti che meritano di essere valutati in vista di un acquisto indovinato e soddisfacente: le dotazioni, l'identità cromatica, i materiali, le dimensioni e il design. Tra soluzioni tradizionali e alternative mod..

    Continua a Leggere

  • Il Movimento «Il Mosaico» si riempie di tessere. I nomi dei gruppi di lavoro

    Cronaca

    Monreale, 13 luglio 2018 - Si è tenuto martedì 10 luglio, a Chiasso Cavallaro, un primo incontro pubblico del Movimento Il Mosaico in cui gli iscritti e i simpatizzanti hanno avuto ..

    Continua a Leggere

  • Piazzale Candido, il centro di raccolta sotto casa ma i rifiuti vengono lasciati per strada

    Cronaca

    Monreale, 13 luglio 2018 - Cumuli di immondizia a due passi dalla postazione mobile di piazzale Candido. Succede a Monreale nelle vicinanze di via Venero, dove questa mattina gli operatori della ditta Mirto hanno trovato una discarica di sacchetti, nonostante il centro d..

    Continua a Leggere

  • Un luogo speciale che si chiama Cidma

    Cronaca

    Corleone, 13 luglio 2018 - A Corleone, a casa nostra, c’è un posto insolito e affollato che si chiama C.I.D.M.A. Il giorno della sua inaugurazione, il 12 dicembre del 2000, io avevo appena nove anni e un compito importante per l’occasione: ero stata scelta tra i miei compagni per omaggiare il ..

    Continua a Leggere

  • 394° Festino Santa Rosalia, gli eventi di venerdì 13 luglio

    Cronaca

    Palermo, 13 luglio 2018. Ecco il programma completo della quarta giornata del 394esimo Festino di Santa Rosalia, inserito nel programma di Palermo Capitale della Cultura 2018 e diretto da Lollo Franco e Letizia Battaglia.

    L’organizzazi..

    Continua a Leggere

  • “Ci aspettavamo l’assoluzione”. L’intervista al poliziotto Guido Ferrante

    Cronaca

    Monreale, 13 luglio 2018 - “Bisogna andare avanti, non bisogna arrendersi”. Il giorno dopo la sentenza di condanna a 6 anni, il poliziotto monrealese Guido Ferrante è ancora incredulo. Assieme all’avvocato Luca Benedetto Inzerillo si aspettava..


  • Monreale, abbandonati in campagna 10 cuccioli, ora cercano una casa (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="70616,70615,70614,70613,70612,70611,70610,70609,70608"] Monreale, 13 luglio 2018 - Messi in una scatola e abbandonati nelle campagne di Ficuzza. Si tratta di 10 cuccioli di meticcio, di cui 7 hanno meno di 20 giorni di vita. Lunedì è stata la Guardia forestale a trovare gli animal..


  • Caputo: “Ridotti gli ingressi al Chiostro. Amministrazione comunale, priva di prestigio, autorevolezza e strategia in tema di turismo”

    Cronaca

    Monreale, 13 luglio 2018 – “Storie di ordinario caos in una Monreale oramai priva di guida amministrativa e senza una precisa strategia turistica”. La critica è mossa da Salvino Caputo, rappresentante del Movimento Orgoglio Siciliano, che non nasconde la sua intenzione di rientrare in prima p..


  • Condannato a sei anni il poliziotto monrealese Guido Ferrante

    Cronaca

    Monreale, 12 luglio 2018 - Condannato in primo grado a sei anni il poliziotto monrealese Guido Ferrante, accusato di favoreggiamento aggravato e omessa denuncia di reato. Il tribunale di Palermo, presidente Bruno Fasciana, ha accolto le richieste del PM Amelia Luise. Secondo l’accusa l’agente de..


  • Roghi a Monreale e Piana degli Albanesi. Intervengono un canadair e un elicottero

    Cronaca

    Monreale, 12 luglio 2018 - Giornata caratterizza da caldo e, come di consueto, da diversi roghi in provincia di Palermo. Nel Monrealese, in oartsono stati due gli incendi su cui sono intervenuti gli uomini del servizio antincendio boschivo dei forestali. Il primo rogo è stato segnalato nei pr..


  • Premier League inglese: quote e pronostici sulle più accreditate vincitrici della prossima edizione

    Cronaca

    12 luglio 2018 - L’avventura della nazionale inglese ai mondiali finisce ancora una volta in semifinale, esattamente come 28 anni fa ai Mondiali di Italia ‘90.  Gli artefici dell’eliminazione di Kane e compagni sono stati i croati guidati da Dalic, che grazie a un gol dell’inesauribi..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com