Oggi è 27/01/2020

FiloDiretto Junior

Quando partirà la raccolta differenziata ad Aquino? Gli alunni della “Leto-Borsellino” intervistano l’assessore Cangemi

Dal cassonetto ai residenti: “Perché noi ad Aquino non differenziamo?”. Abbiamo quindi deciso di capirci di più

Pubblicato il 2 febbraio 2018

Quando partirà la raccolta differenziata ad Aquino? Gli alunni della “Leto-Borsellino” intervistano l’assessore Cangemi

Monreale, 2 febbraio 2018 – In questi giorni nella nostra scuola “Leto-Borsellino” abbiamo affrontato il problema rifiuti ad Aquino. Per prima cosa abbiamo svolto delle ricerche sull’argomento, per farci un’idea come trasformare il nostro quartiere da sporco a pulito. Grazie ai lavori svolti, abbiamo capito che per ridurre l’impatto dei rifiuti sull’ambiente è necessario fare la raccolta differenziata che pone le basi del riciclaggio, un processo che trasforma i rifiuti in nuovi materiali, oggetti e sostanze del tutto differenti da quelli originari. Così siamo giunti alla conclusione che la raccolta differenziata comporta tanti benefici per la comunità: ambientali, economici e per la salute.

A questo punto ci siamo posti una domanda fondamentale, perché noi ad Aquino non la facciamo? Abbiamo quindi deciso di capirci di più. Innanzi tutto abbiamo intervistato il diretto interessato, il Cassonetto.

L’intervista al Cassonetto

FiloDiretto Junior: Sig. Cassonetto perché è così disperato?

Cassonetto: Perché mi avevano promesso che presto sarei diventato un cassonetto differenziato, quindi pulito e decoroso, e invece….

FiloDiretto Junior: Cosa possiamo fare per aiutarla?

Cassonetto: Potreste andare per me dall’Assessore all’Igiene Urbana e chiedergli perché sono così sporco e puzzolente.

Salutiamo il cassonetto e quando stiamo per andare via lui ci richiama e ci invita a chiedere anche agli abitanti di Aquino perché il più delle volte viene maltrattato. Decidiamo quindi di andare ad intervistare gli abitanti e i negozianti di Aquino. Un gruppo di noi è andato al Conad, altri al panificio, dal macellaio, insomma in giro per tutto il quartiere.

L’intervista agli abitanti

FiloDiretto Junior: Secondo voi è giusto fare la raccolta differenziata?

Commerciante: Si, certo.

FiloDiretto Junior: La vorreste subito?

Macellaio: Si.

FiloDiretto Junior: Secondo voi con la raccolta differenziata si potrebbe migliorare l’ambiente?

Salumiere: Si, certamente.

FiloDiretto Junior: Perché secondo lei la gente non rispetta gli orari per il conferimento dei rifiuti?

Cassiera: Perché non tutti siamo uguali.

FiloDiretto Junior: Perché la gente butta la spazzatura fuori dal cassonetto?

Fruttivendolo: Perché i cassonetti sono pochi ma anche perché le persone sono incivili.

FiloDiretto Junior: È al corrente del servizio smaltimento rifiuti ingombranti?

La maggior parte degli intervistati ha risposto si, solo alcuni non lo conoscevano e noi abbiamo spiegato loro come funziona. L’impressione che abbiamo avuto durante l’intervista è stata quella di non essere stati presi sul serio e che alcuni mostravano interesse per l’argomento e altri invece ridacchiavano un po’. Infine abbiamo avuto l’impressione che non tutti dicessero la verità. Insomma possiamo dire che secondo noi c’è ancora molto lavoro da fare per far capire alla gente che considerare importante l’ambiente significa considerare importanti noi stessi.

Dopo aver raccolto le interviste, al Cassonetto e agli abitanti di Aquino, abbiamo intervistato l’assessore all’Igiene Urbana Giuseppe Cangemi, che gentilmente ha accettato l’invito per dare risposte alle nostre domande. 

FiloDiretto Junior: Quando partirà la differenziata ad Aquino?

Assessore Cangemi: Al più presto sarà avviata anche ad Aquino, ci stiamo già lavorando.

FiloDiretto Junior: Come pensa di informare i cittadini e spingerli a fare la raccolta differenziata?

Assessore Cangemi: Le discariche sono piene e non abbiamo più spazio per i rifiuti. Faremo capire che dobbiamo necessariamente cambiare.

FiloDiretto Junior: Come intende portare avanti la raccolta differenziata? Chi vuole fare la differenziata sin da subito dove deve portare i rifiuti? Perché a Monreale non c’è più un centro comunale di raccolta?

Assessore Cangemi: La raccolta differenziata sarà fatta porta a porta, così come già avviene a Monreale, e non ci saranno più rifiuti per le strade. Un centro di raccolta c’è a Monreale ed è in via Venero.

FiloDiretto Junior: Come pensa di fronteggiare l’emergenza rifiuti che attualmente stiamo vivendo?

Assessore Cangemi: Potenziando la raccolta differenziata, pensate che a novembre scorso, a Monreale avevamo già risparmiato 200 tonnellate di rifiuti indifferenziati.

FiloDiretto Junior: Perché il servizio rifiuti ingombranti non funziona? Come pensate di combattere il fenomeno?

Assessore Cangemi: Esiste un numero da chiamare per il ritiro di rifiuti ingombranti ma a breve ci sarà anche una stazione mobile che in giorni stabiliti ritirerà i rifiuti ingombranti del territorio.

FiloDiretto Junior: Come mai al nord già da anni la differenziata funziona?

Assessore Cangemi: Perché al nord sono più organizzati e veloci, noi rimandavamo sempre.

A questo punto abbiamo mostrato all’assessore Cangemi il cartellone con i nostri disegni e slogan a favore della differenziata. 

Si è mostrato molto interessato e ci ha detto che si potrebbero utilizzare come campagna pubblicitaria per sensibilizzare tutti. 

 

 

A conclusione di questo lavoro, siamo tornati dal cassonetto che ha letto il nostro articolo con interesse e ringraziandoci si è mostrato speranzoso che presto si trasformerà in cassonetto differenziato.

 

 

 

 

Gli alunni VA e VB scuola primaria di Aquino

(Coordinatrice  Loredana Inzinsola)

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Tragedia a Monreale, vigile del fuoco batte la testa in bagno e muore

    FiloDiretto Junior

    MONREALE - Una giornata funesta per la città di Monreale. Nel pomeriggio l’incidente mortale, che..

    Continua a Leggere

  • Incidente in Circonvallazione, la vittima è il monrealese Giuseppe Scalici

    FiloDiretto Junior

    È Giuseppe Scalici la persona che ha perso la vita nel tragico incidente stradale avvenuto questo pomeriggio sulla Circonvallazione di Monreale.  Altre tre persone sono rimaste ferite, si tratta di un uomo e di due donne. Due di loro sono stati trasportati in ospedale in gravi condizioni.&n..

    Continua a Leggere

  • Incidente mortale sulla Circonvallazione di Monreale

    FiloDiretto Junior

    Incidente mortale a Monreale, lungo la Circonvallazione. L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi, all'altezza della chiesa di Santa Teresa. Nello scontro tra una Jaguar e una Peugeot 206 è morta un anziano, altre due persone sono state trasportate in ospedale. Sono intervenuti i ..

    Continua a Leggere

  • Meteo, la settimana si aprirà con il bel tempo

    FiloDiretto Junior

    METEO - Il tempo per le prossime ore andrà a migliorare ulteriormente grazie all’allontanamento di una perturbazione che, su tutta l’Isola, lascerà posto a un’ampia zona anticiclonica. Le temperature tenderanno a restare intorno ai 19-..

    Continua a Leggere

  • Ansia per Davide Cimino scomparso da San Martino delle Scale

    FiloDiretto Junior

    SAN MARTINO DELLE SCALE- Da mercoledì pomeriggio non si hanno più notizie di Davide Cimino. Il giovane di 28 anni è scomparso da San Martino delle Scale. La mamma è andata dai carabinieri per presentare denuncia. Il fratello ha lancia..

    Continua a Leggere

  • Dal cimitero di Pioppo due filosofie a confronto sul modo di intendere l’amministrazione della cosa pubblica

    FiloDiretto Junior

    MONREALE - Al consiglio comunale di domani, lunedì 27, non si parlerà più del cimitero di Pioppo. La proposta di variante al PRG (Piano Regolatore Generale) verrà (temporaneamente) ritirata dall’amministrazione, assecondando così la richiesta della ..

    Continua a Leggere

  • Mons. Pennisi istituisce tre nuovi Lettori, sono Luca Capuano, Savino D’Araio e Daniele Fiore

    FiloDiretto Junior

    MONREALE - Si è tenuto ieri pomeriggio, nella Cattedrale di Monreale, il conferimento di tre ministeri da parte di S. E. Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale. Tre seminaristi hanno ricevuto il Lettorato. Si tratta di Luca Capuano, d..

    Continua a Leggere

  • “Sì ai lavori in via Adragna”, attesi 374 mila euro dallo Stato per le strade comunali

    FiloDiretto Junior

    "Inseriamo Via Adragna tra le priorità di questa amministrazione. Non conosciamo i tempi con cui lo Stato trasferirà i fondi ma, non appena arrivati, saranno pianificati i lavori". Si è svolto ieri pomeriggio, all'interno della Sala Rossa del Palazzo di Città, l'incontro organizzato da Filod..


  • “Sciroccati – la stanza del cabaret”, in scena lo spettacolo di Moschella&Mulé a Il Convento

    FiloDiretto Junior

    PALERMO - Va in scena, mercoledì 29 gennaio al teatro Il Convento, lo spettacolo di Moschella&Mulè dal titolo "Sciroccati - la stanza del cabaret", scritto e diretto da Giuseppe Moschella. All’interno dello spettacolo un omaggio..


  • “Cambio rotta”, la presentazione del libro al Circolo Cultura Italia

    FiloDiretto Junior

    MONREALE - Martedì 28 gennaio, alle ore 17, presso il circolo Cultura Italia, Daniela Balsano, docente presso l’istituto Comprensivo Armaforte di Altofonte, presenterà il libro di Marco Rossato e Simona Merlo: “Cambio rotta”. Non è uno dei soliti libr..


  • Grande successo per lo spettacolo di beneficenza al Cineteatro Golden

    FiloDiretto Junior

    PALERMO - Grande successo di pubblico al Cine Teatro Golden, per la manifestazione organizzata da alcune associazioni benefiche a favore del progetto di ricerca e screening contro le aritmie pericolose in età pediatrica. Diversi artisti dal c..


  • Fine settimana nuvoloso su Palermo, possibili piogge

    FiloDiretto Junior

    Una nuova perturbazione, che in queste ore sta attraversando l’Italia, porterà sulla Sicilia molta nuvolosità con possibili precipitazioni che da domani potrebbero determinare un lieve calo termico.  Andiamo a vedere nel dettaglio che tempo ci a..


  • Monreale, aumentano le soste blu in via Venero, cresce il malcontento tra residenti e commercianti

    FiloDiretto Junior

    Aumenta il numero dei parcheggi a pagamento a Monreale in via Venero, e monta la protesta tra commercianti e residenti. Una rimodulazione delle nuove zone blu che entrerà in vigore già a partire da lunedì.  Nel Comune normanno la gestione della aree di sosta a pagamento è affidata ai dip..


  • Vitalizi all’ARS: violato il principio di uguaglianza e ragionevolezza, il Consiglio dei Ministri impugna la legge della Regione siciliana

    FiloDiretto Junior

    ROMA - Il Consiglio dei Ministri ha impugnato la legge della Regione siciliana sugli assegni vitalizi. Ancora una volta la mannaia è caduta su un provvedimento approvato dall’Assemblea regionale siciliana.


  • Monreale, due uomini cadono dal balcone mentre trasportano un mobile

    FiloDiretto Junior

    Tragedia a Villaciambra, frazione di Monreale, questo pomeriggio dove due uomini sono caduti da un balcone. Secondo le prime ricostruzioni, i due stavano trasportando un mobile dal secondo piano verso l'esterno ma sono caduti, forse a causa del cedimento della ringhiera. La casa sar..


  • “Prendi ciò che vuoi”, in Sala Novelli l’evento per le famiglie bisognose

    FiloDiretto Junior

    MONREALE - L’associazione “Casa delle Gioie” anche quest’anno torna a proporre “Prendi ciò che vuoi”. L' evento si svolgerà sabato 25 gennaio, dalle 10,30 alle 12,30, in sala Novelli nel complesso Guglielmo ed è rivolto a tutte le ..


  • “Echi di Memoria e semi di coscienza”, il recital delle scuole monrealesi a Casa Cultura

    FiloDiretto Junior

    MONREALE - Andrà in scena a Casa Cultura un recital di poesie, lettere e canzoni. L’evento si terrà lunedì 27 gennaio alle ore 9 . Invece, il giorno dopo sarà proiettato il film "La Vita è bella". Per le due giornate sono stati coinvolti i..


  • Ad agosto il maxi incendio, ora a Monreale piovono fondi per 4 milioni di euro

    FiloDiretto Junior

    A Monreale arrivano 4 milioni di euro per i lavori di messa in sicurezza del versante del Monte Caputo interessato dal violento incendio che nel mese di agosto del 2019 ha devastato alberi, macchia mediterranea e un'abitazione. (