Monreale, buca sul manto stradale: il Comune condannato a risarcire 11mila euro

Un esborso che rimette il dito nella piaga dell’urbanistica malata del territorio

Monreale, 31 gennaio 2018 – A tradirlo fu una buca per la quale ha subito dei danni all’auto. Oggi a distanza di due anni il Comune di Monreale è stato condannato a risarcire 11mila euro a G.G. per i danni subiti nell’anno 2015 mentre percorreva la via Strada Ferrata vicino l’incrocio di via Santa Liberata. Un esborso che rimette il dito nella piaga dell’urbanistica malata del territorio. 

La buca nel manto stradale, l’incidente causato dalla voragine e la condanna al risarcimento dei danni. L’uomo difeso dall’avv. Bondì si vedrà risarcire la cifra per i danni fisici e materiali subiti a causa del sinistro. G.G. non ha esitato a far causa al Comune, con la richiesta di risarcimento danni di quasi 14 mila euro, ma nel frattempo le parti sono arrivate ad una transazione che di fatto ha risolto la controversia, l’ente comunale pagherà 11 mila euro.

Di accordi stragiudiziali, avviati da cause promosse da persone che citano in Tribunale il Comune o per incidenti stradali o per cadute sulle strade comunali, mediamente l’ente ne “raccoglie” diverse l’anno.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.