Frazioni e delegazioni, chiusa a Pioppo da mesi. A San Martino delle Scale non esiste la sede

Cangemi: “L’amministrazione ha bisogno del tempo fisiologico per sostituire l’impiegato. Esistono alternative telematiche”

Monreale, 31 gennaio 2018 – A ritornare sull’argomento delegazione Pioppo è Pippo Lo Coco, il consigliere ha sollevato la questione durante il consiglio comunale di ieri sera. Dopo che l’unico impiegato addetto è passato a prestare servizio come ausiliario del traffico, l’ufficio presente nella frazione è chiuso da mesi. Con il disagio dei residenti, soprattutto per gli anziani, che devono spostarsi a Monreale. 

“Pioppo – ha affermato Lo Coco – frazione di 6000 abitanti, è senza un importante servizio, senza ufficio anagrafe e stato civile, servizi importanti anche per i cittadini di Giacalone. Si era parlato di potenziamento del servizio e invece è stato chiuso”. Una problematica già sollevata l’anno scorso quando lo stesso servizio era rimasto chiuso per quattro mesi. A far eco a Lo Coco il consigliere Giuseppe La Corte “chiediamo il ripristino del servizio e che l’impiegato venga sostituito”. Il consigliere d’opposizione appartenente e al gruppo Credici Monreale fa presente che qualcuno degli impiegati ha richiesto di essere destinato a Pioppo, ma senza ricevere risposta.

Una situazione peggiore viene evidenziata dal consigliere Giuseppe Guzzo, neo capogruppo Forza Italia, per la frazione di San Martino delle Scale. Nella frazione montana la delegazione oltre essere inesistente non esiste neanche la sede. Per quanto riguarda Grisì, la consigliera Giuliano invece denuncia la mancanza del materiale necessario per un buon funzionamento della delegazione e che non si hanno più notizie del Presidente della Consulta.

La risposta arriva dal vicesindaco Giuseppe Cangemi “l’amministrazione ha bisogno del tempo fisiologico per sostituire l’impiegato”. Cangemi inoltre ha sottolineato come a supporto dei residenti di Pioppo, così come per tutti gli altri, esista un’alternativa ed è la possibilità di richiedere gli stessi documenti online. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.