Monreale. Anziana di 92 anni muore asfissiata nella propria abitazione

La scoperta in queste ore. Probabilmente intossicata dai fumi delle fiamme sprigionate da una stufa

Monreale, 26 gennaio 2018 – E’ morta asfissiata nella sua camera da letto una signora di 92 anni, Melina Madonia, residente a Monreale in un appartamento posto al piano terra in via dei Carrozzieri, una traversa di corso Pietro Novelli.

Dalle prime ricostruzioni sembra che la signora sia deceduta in seguito ai fumi respirati nel corso della notte, quando un piccolo incendio è divampato nell’appartamento, sprigionato dall’incendio causato da una presa elettrica andata in cortocircuito. La signora è stata trovata riversa per terra, vicino al letto. Con molta probabilità si sarà accorta delle fiamme e, nel tentativo di portarsi in salvo, avrà perso i sensi prima di riuscire ad uscire dall’appartamento.

La scoperta è stata fatta solamente nelle prime ore del pomeriggio dai parenti della signora che hanno chiamato i Vigili del Fuoco. Sul posto sono sopraggiunti anche i Carabinieri della Stazione di Monreale. Per l’anziana signora non c’è stato però nulla da fare. I Vigili del Fuoco hanno trovato le pareti dell’appartamento annerite e tanta fuliggine. Sul posto sono sopraggiunti i figli e i nipoti.

I vicini presenti dichiarano di avere sentito odore di fumo durante la notte ma di non averne compreso la provenienza. Le finestre dell’appartamento erano infatti chiuse.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.