Oggi è 16/02/2019

Cultura
A lei la città di Monreale deve molto

Caro sindaco non dimenticate Sarina. Appello per intitolare alla fondatrice del Quartiere l’anti-villa

C’è un luogo, oggi anonimo, che sarebbe bello portasse il nome di Sarina Ingrassia: l’anti-villa di Monreale

Pubblicato il 23 gennaio 2018

Caro sindaco non dimenticate Sarina. Appello per intitolare alla fondatrice del Quartiere l’anti-villa
Sarina Ingrassia

Monreale, 23 gennaio 2018 – Ci sono giornate come questa che una città non può dimenticare perché è dovere di chi amministra una comunità fare in modo che non vengano scordati quei cittadini che sono stati un esempio e una testimonianza preziosa. Sarina Ingrassia è tra questi. Il 23 gennaio di tre anni lasciava questa terra ma ciò che lei ha donato a ciascuno di noi è vivo più che mai a partire dal lavoro quotidiano al quartiere “La Bavera” dove la porta della casa che Sarina aveva aperto negli anni Settanta resta spalancata ai bambini che ogni giorno trovano qualcuno che offre loro una mano per rimuovere quegli ostacoli di ordine economico e sociale che limitano di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini. Sarina ha lasciato un’impronta indelebile nella città di Monreale che cammina nella vita di madri e padri che in quella casa hanno vissuto la loro infanzia. Ma non è stata solo questo. 

Sarina ha formato nel vero senso della parola una sensibilità alla politica, ha offerto per anni alla città occasioni di confronto e fino alla fine, fino alla sua candidatura alle regionali a sostegno di Rita Borsellino, ha donato la sua testimonianza di impegno per la sua terra. 
E’ stata una Politica, una volontaria, una pedagogista. A lei l’Università di Palermo dovrebbe seppure post morte una laurea honoris causa in scienze della formazione. Basterebbe guardare i libri ancora oggi custoditi nella libreria della sua casa in via Baronio Manfredi 59 per capire quanto Sarina non abbia mai trascurato lo studio, la formazione, l’aggiornamento, la lettura, l’approfondimento. 
E’ stata anche una donna che ha creduto, capace di una fede matura. Sono indimenticabili le sue parole: “Il vero politico non ha un partito e il vero cristiano non ha una Chiesa”. Non ha voluto dedicare la vita a Dio ma agli altri, a chi porta il volto di Dio. Non ha mai voluto essere una “guida” spirituale ma solo offrire la sua fede. Al secondo piano della sua casa tra un letto e l’altro dove ospitava gli amici che arrivavano da ogni parte d’Italia per condividere con lei qualche giorno o mese, c’era ed è rimasto un crocefisso, la fotografia di un suo caro amico missionario, un’icona di Taizé, la Bibbia. Sono lì come allora. Sarina non ha mai imposto nulla a nessuno. Ogni venerdì pregava con altri: la porta era aperta; chi voleva poteva condividere. Ma mai Sarina ha “condotto” la preghiera: seduta in un angolo ascoltava. 

Anni prima di andarsene scrisse una preghiera che si può considerare il suo testamento spirituale. Mi piace ricordarne ancora oggi una parte: 
Quando i mie piedi fragili mi avvertiranno che il mio impegno in questo mondo sta per finire, dammi di pensare che altri, tanti altri, dopo di me faranno meglio e più di me e andranno anche più lontano a cercare chi ha bisogno.
Quando le mie mani non potranno più tendersi verso gli altri, spingi tante persone di buona volontà ad accarezzare le teste dei bambini monelli ( perché è solo di carezze che hanno bisogno); spingi le palme di altre mani ad aprirsi per accogliere coloro che nessuno vorrebbe per amici e dare loro amore, comprensione, ascolto e qualche volta magari un po’ di latte, di pasta, di riso, ecc.
Quando i miei occhi si offuscheranno e il mio volto non sarà gradevole a vedersi, dà a me ed eventuali presenti la certezza della bellezza che non svanirà mai: quelle delle opere d’amore che restano eterne, e sono le sole!”.

A lei la città di Monreale deve molto. Nelle scuole della comunità monrealese esistono due aule intitolate a Sarina ma c’è un luogo, oggi anonimo, che sarebbe bello portasse il nome di Sarina Ingrassia: l’anti-villa di Monreale. Lì per anni Sarina aveva organizzato un festival dell’infanzia: i bambini dei quartieri più difficili conquistavano per un giorno la città portando le loro istanze ma anche la loro vivacità in piazza. Al sindaco di Monreale e all’amministrazione chiedo un segno concreto: l’intitolazione di quello spazio a Sarina, magari con un’inaugurazione che rimette in moto il festival dell’infanzia nella nostra città”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    Cultura

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Soprana

    Cultura

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    Cultura

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    Cultura

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    Cultura

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    Cultura

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    Cultura

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    Cultura

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    Cultura

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    Cultura

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    Cultura

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    Cultura

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Branco di cani aggredisce due passanti in poche ore. È emergenza randagismo a Monreale

    Cultura

    Monreale, 14 febbraio 2019 -Continua l’emergenza randagismo. Due nuovi episodi di aggressione, nel giro di poche ore, ai danni di due persone, si sono verificati a Monreale, nello specifico in via linea Ferrata nei pressi della galleria dove i cani stazionano da tempo. U..

    Continua a Leggere

  • Far West a Palermo, un giovane rapina una farmacia in via Villagrazia e fugge in auto

    Cultura

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Rapina a mano armata questa mattina a Palermo, dove in via Villagrazia un giovane munito di pistola ha fatto irruzione in un farmacia minacciando il titolare e alcuni clienti presenti. Non sono ancora totalmente chiare le dinamiche dell'accaduto, il tutto è avvenuto i..

    Continua a Leggere

  • Monreale, psicologa tra i banchi di scuola. La dott.ssa Gaia Albano incontrerà gli studenti per prevenire disturbi dell’alimentazione

    Cultura

    Monreale, 14 febbraio 2019 - Negli ultimi giorni l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Serena Potenza, ha incontrato presso la Sala Rossa del Comune di Monreale i dirigenti e i referenti delle scuole primarie, secondarie e superiori della città al fine di organizzar..

    Continua a Leggere

  • Ars, bocciato il “modello Portogallo”, è polemica. Miccichè: “Clima di ostilità”

    Cultura

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Stasera il Parlamento siciliano sarà impegnato nell'approvazione della legge di Stabilità regionale. La maggioranza in Aula da lunedì è andata sotto 4 volte e le polemiche hanno infiammato il Palazzo dei Normanni. Ieri i parlamentari si sono trovati ad affrontare u..

    Continua a Leggere

  • Al P. Novelli l’inaugurazione della Biblioteca Scolastica Innovativa. Le nuove tecnologie per avvicinare i giovanissimi e i meno giovani alla lettura

    Cultura

    [gallery ids="92125,92126,92127,92128,92129,92130,92131,92132,92133,92134,92135,92136,92137,92138,92139,92140"] Monreale, 14 febbraio 2019 - "Ho imparato a leggere a cinque anni, nella classe di fratel Justiniano, nel Colegio de la Salle, a Cochabamba, in Bolivia. È la cosa più importante ..

    Continua a Leggere

  • “Comitato Pioppo comune autonomo”: “Capizzi, Caputo, Lo Biondo, Russo e il PD a favore? Ma nel 2010 si schierarono contro”

    Cultura

    Monreale, 13 febbraio 2019 - Il progetto autonomista del “Comitato Pioppo comune autonomo” va avanti. I confini del nuovo territorio sono stati ben definiti. Includono un territorio ridotto rispetto al precedente progetto, ma con una popolazione decisamente accresciuta. In base ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com