Oggi è 19/08/2018

Editoriali

Monreale. Sicurezza, rifiuti, turismo, alcune sfide dell’amministrazione Capizzi per il 2018

Ancora troppe criticità da risolvere. In ballo la futura campagna elettorale del primo cittadino, ma soprattutto il futuro della città e dei monrealesi

Pubblicato il 2 gennaio 2018

Monreale. Sicurezza, rifiuti, turismo, alcune sfide dell’amministrazione Capizzi per il 2018
Il sindaco Piero Capizzi

Monreale, 2 gennaio 2018 – Manutenzione delle strade, illuminazione pubblica, raccolta differenziata, controllo del territorio, politiche giovanili, potenziamento dei servizi turistici. Ecco alcune delle sfide che l’amministrazione comunale dovrà certamente affrontare durante l’anno appena cominciato.

Capizzi si accingerà a fine 2018 a tirare le somme del suo lavoro di amministratore e a fornire ai cittadini i risultati promessi durante la campagna elettorale per le amministrative 2014, così da avere i conti in regola per richiedere il loro voto alla prossima campagna elettorale (si voterà nel 2019 per la nuova amministrazione comunale).

  1. La qualità delle strade costituisce da sempre una spina al fianco delle amministrazioni comunali. Monreale paga lo scotto di una estensione eccessiva del suo territorio, difficile da gestire, perché non dimensionato alla sua popolazione. A venire penalizzati tutti i servizi che devono essere forniti, tra i quali la manutenzione delle strade. Ragion per cui una amministrazione lungimirante dovrebbe valutare l’ipotesi di cedere ai comuni limitrofi (Monreale confina con 25 altri comuni) porzioni del proprio territorio, così da abbattere notevolmente i costi di gestione. Risponderebbe anche ad una legittima richiesta di nostri concittadini che chiedono di lasciare Monreale per passare ad altri comuni.
  2. L’illuminazione pubblica della città è troppo carente. Via Aldo Moro, via Venero, solo per citare alcune arterie principali, rimangono troppo spesso al buio. Percorrere la sera la Circonvallazione è divenuto seriamente pericoloso. Dovrebbe essere l’impresa “Frustieri Costruzioni” di San Cipirello a svolgere i lavori per ripristinare l’illuminazione pubblica.
  3. La raccolta differenziata, partita in ritardo rispetto agli altri comuni dell’isola, va rilanciata. Nelle zone periferiche e in tutte le frazioni, dove non è possibile attivare il servizio porta a porta, è necessario istituire ecocentri così da agevolare la consegna dei rifiuti dei cittadini ed evitare di doverli portare a Monreale. Bisogna anche istituire un sistema premiante per chi differenzia. Ma a reali incentivi economici fare seguire anche un controllo sui furbetti dei rifiuti. Dopo le prime multe propagandate con tanto di foto scattata, oggi è facile eludere i controlli e gettare la spazzatura a qualsiasi orario e senza differenziarla. Come abbiamo riportato in un precedente servizio, le memorie delle telecamere montate sulle postazioni di raccolta da tempo non vengono lette dal personale della Polizia Municipale.
  4. Controllo del territorio: l’impianto di videosorveglianza in città mai attivato né sostituito, come più volte preannunciato, e i pochi vigili per le strade rendono il territorio di Monreale senza controllo. Anche in questo caso a prendere il compito arduo è la sua vastità. Un dato certo è che tanti negozianti e cittadini sono stati vittima di furti. La sera la città diviene terra di nessuno, il parco giochi dell’antivilla comunale riporta le cicatrici di atti vandalici (un’altalena è stata volontariamente rotta, un altro gioco divelto), e anche in villa una panchina è distrutta ed un’altra manca del tutto. I custodi hanno più volte indicato al comune la presenza di bande di ragazzini e richiesto l’intervento ma soprattutto la presenza costante di un agente della polizia municipale che possa intervenire o fare da deterrente.
  5. Politiche giovanili. La recente apertura dei locali dell’associazione Link (Vedi articolo), fatta a loro spese, è l’emblema della poca attenzione mostrata dal comune nei confronti dei giovani. L’antivilla comunale, unico spazio pubblico ludico per i più piccoli, è tenuta chiusa nel pomeriggio per carenza di personale. Lo stesso dicasi per la biblioteca, aperta tutte le mattine, ma per soli due pomeriggi, quando invece la richiesta è superiore. Potrebbe divenire uno spazio molto più fruibile, un centro di aggregazione giovanile e non solo. Una gestione del personale più oculata potrebbe certamente risponde a questa esigenza.
  6. Non può certamente questa amministrazione vantarsi del conseguimento del riconoscimento UNESCO tributato alla cattedrale di Monreale, unico evento degno di rilievo che vada nella giusta direzione di un incremento turistico. E neanche la sfilata di Dolce & Gabbana, richiesta dagli stessi stilisti intenzionati ad utilizzare la scenografia monumentale della città. Car Sharing, eventuale futura “Green Way”, sono obiettivamente piccole fiammelle nel buio della politica turistica di questa amministrazione. Da anni gli operatori del settore lamentano sempre le stesse carenze. Mancanza di bagni pubblici, segnaletica stradale carente, un servizio di trasporto pubblico, quello dell’AMAT, non adeguato all’utenza dato il ridotto numero di corse, assenza di eventi di forte richiamo per turisti e visitatori.

Ad oggi gran parte di questi obiettivi sono lungi dall’essere stati conseguiti, ma non possono mancare nell’agenda prossima futura del primo cittadino. In ballo non c’è solamente la futura tornata elettorale, che potrà certamente fare da pungolo al primo cittadino, ma soprattutto il futuro della città e dei monrealesi.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Rita Borsellino, la memoria, la sua eredità

    Editoriali

    Monreale, 19 agosto 2018 - La memoria costituisce l'essenza e il collante del tempo che scorre inesorabile e degli eventi che lo delineano. Per questo essa risulta fondamentale nella storia collettiva di un popolo perché rappresenta una preziosissima eredità che sottende il corso delle scelte futu..

    Continua a Leggere

  • Eventi, promozione turistica e del territorio. Nasce la Pro Loco di Monreale

    Editoriali

    Monreale, 19 agosto 2018 - Inizieranno a breve le attività delle neonata Pro Loco di Monreale che ieri è stata presentata alla cittadinanza in piazza Gugliemo II. Presidente del gruppo è stata nominata Miriam Frontini, 25enne, di Villaciambra. Tanti sono gli obiettivi a breve e medio termine che..

    Continua a Leggere

  • Meteo, possibili rovesci domenica. Temporali lunedì

    Editoriali

    Monreale, 18 agosto 2018 - In queste ore una goccia fredda in quota è posizionata sulle coste franco-spagnole. Con il passare delle ore si avvicinerà fino al inglobare tutta la Sicilia, causando il guasto del tempo domenica e lunedì.  Le prime ore di Domenica saranno tranquille ma da..

    Continua a Leggere

  • Pro Loco Monreale, domani la presentazione in piazza Guglielmo II

    Editoriali

    Monreale, 17 agosto 2018 - Sarà presentata domani, sabato 18 agosto in piazza Guglielmo II alle ore 11, l’attività della Pro Loco Monreale che si è da poco tempo costituita. Il gruppo inizierà adesso il proprio percorso di attività socio-culturali. La presentazione avverrà presso la pizzeri..

    Continua a Leggere

  • Sorpresi a scaricare rifiuti in viale Regione siciliana e allo svincolo Belgio, multati (FOTO)

    Editoriali

    Continua a Leggere

  • Il branco picchia gli extracomunitari, ricostruita l’aggressione della Ciammarita

    Editoriali

    Non solo una battibecco con qualche offesa e qualche spintone ma una vera e propria aggressione da parte di giovani, probabilmente partinicesi, nei confronti di quattro ragazzi di colore ospitati in comunità. Questo quello che è successo nei pressi della spiaggia della Ciammarita ..

    Continua a Leggere

  • “Senza Rita Borsellino a Palermo siamo più soli”, l’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice (FOTO)

    Editoriali

    Palermo, 17 luglio 2018 - “Quando mi è giunta notizia della morte di Rita Borsellino ho provato un sentimento interiore, una sorta di solitudine e mi sono detto: ora a Palermo siamo più soli.  Ma mi è venuto in mente il ricordo ancora lo sguardo di Rita del 19 Luglio quando lei stessa ha v..

    Continua a Leggere

  • “Comportati bene o muori”. Il sindaco Agostaro: “Non ho paura”

    Editoriali

    San Giuseppe Jato, 17 agosto 2018 - “Caro sindaco comportati correttamente altrimenti muori”, è un atto intimidatorio in piena regola quello ricevuto da Rosario Agostaro, primo cittadino di San Giuseppe Jato.

    Continua a Leggere

  • Lettera con proiettile al sindaco di San Giuseppe Jato Rosario Agostaro

    Editoriali

    San Giuseppe Jato, 17 agosto 2018 - Una lettera contenente alcune minacce e un proiettile è stata recapitata al sindaco di San Giuseppe Jato Rosario Agostaro.

    LEGGI QUI IL RA..


  • Caccia aperta in Sicilia dal 1 settembre, a Monreale i tesserini dal 20 agosto

    Editoriali

    Monreale, 17 agosto 2018 - Doppiette in azione dal primo settembre in Sicilia. Pubblicato sulla gazzetta ufficiale di oggi il calendario venatorio per la stagione 2018/2019. I giorni di caccia e le specie animali che possono finire nel mirino dei fucili sono elencati in un decreto dell’Assessor..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi, progetto di 1 milione per migliorare l’impianto d’illuminazione pubblica

    Editoriali

    Piana degli Albanesi, 17 agosto 2018 - Il comune di Piana degli Albanesi partecipa ad un bando per l'approvazione di un progetto di efficientamento energetico del costo di quasi un milione di euro. A renderlo noto è il primo cittadino della città del lago Rosario Petta. "Abbiamo presentato all'..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Incendio sul Monte Caputo. Intervento dei vigili del fuoco

    Editoriali

    Monreale, 17 agosto 2018 - Un principio d'incendio sul Monte Caputo è stato segnalato al centralino dei vigili del fuoco di Palermo. Le fiamme si sono sviluppate a Monreale, in via strada Vicinale San Martino, vicino ad alcune villette, qualche minuto prima della mezzanotte. Sul posto si sono reca..

    Continua a Leggere

  • Rita Borsellino: “solo” una donna, una mamma, una nonna che ha creduto in tanti di noi

    Editoriali

    Scrivo queste righe mentre mi trovo al confine tra Georgia e Arzebajgian, in un monastero ortodosso che da secoli sopravvive qui nelle montagne. La preghiera di questi monaci, la loro fede così sconfinata, mi aiuta a pensare in questo momento a Rita Borsellino, giunta all’ultima tappa del suo cam..

    Continua a Leggere

  • Il Quartiere Pagliarelli scrive all’assessore Mattina: “Sostanziale incoerenza tra i valori che dice di possedere e la sua azione politica”

    Editoriali

    Palermo, 16 agosto 2018 -In risposta alla lettera dell’Assessore Giuseppe Mattina del Comune di Palermo, pubblicata da altra testata giornalistica 

    Continua a Leggere

  • Venerdì i funerali di Rita Borsellino, oggi e domani la camera ardente

    Editoriali

    La camera ardente per un ultimo saluto a Rita Borsellino è stata allestita presso la Casa della memoria operante del Centro studi Paolo Borsellino a partire da giovedì 16 agosto dalle 11.00 alle 20.00 e venerdì dalle 7.00 alle 9.00 (via Bernini n. 52 – Palermo).  <..

    Continua a Leggere

  • Ciammarita (Partinico). A ferragosto 4 extracomunitari vittima di un caso di razzismo

    Editoriali

    Partinico, 16 agosto 2018 - Ennesimo caso di razzismo a Partinico. È stata presentata formale denuncia ai Carabinieri dai responsabili di una comunità di accoglienza de comune palermitano dopo che 4 giovani ospiti del centro sono rimasti vittima di un caso di maltrattamento, sembra a sfondo razzis..

    Continua a Leggere

  • Come si scrive il curriculum: consigli e suggerimenti

    Editoriali

    16 agosto 2018 - Il curriculum, si sa, è il primo mezzo con cui ci si presenta a un'azienda per la quale si è interessati a lavorare: esso può essere paragonato a un biglietto da visita attraverso il quale viene raccontato il percorso di studi del candidato e viene descritta..

    Continua a Leggere

  • È morta a 73 anni Rita Borsellino. Sorella del giudice Paolo Borsellino

    Editoriali

    È morta Rita Borsellino, 73 anni, la sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992. Rita Borsellino era malata da tempo e negli ultimi mesi le sue c..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com