Oggi è 21/10/2019

Politica

Parco Cassarà, incerta la riapertura. Marino: «Senza i risultati dei carotaggi inutile immaginare scenari futuri» 

Ferrandelli: «Continueremo a vigilare e sollecitare affinché i lavori di verifica vengano appaltati così da capire se il parco è contaminato»

Pubblicato il 18 dicembre 2017

Parco Cassarà, incerta la riapertura. Marino: «Senza i risultati dei carotaggi inutile immaginare scenari futuri» 

Palermo, 18 dicembre 2017 – Ad oggi ci sono le condizioni per riaprirlo? Cosa si nasconde sotto l’erba verde del parco Ninni Cassarà? La cittadinanza chiede a gran voce la riapertura. L’unica certezza è che tre anni non sono stati sufficienti per far chiarezza e per ridare a Palermo il prezioso spazio verde. Chiuso per la presenza di amianto sostanze tossiche rinvenute nel suolo e nel sottosuolo.

Per capire lo stato di salute del parco Cassarà occorrono tre mesi. Si procederà con l’affidamento dei lavori di carotaggio ed analisi, previa gara pubblica. Il bando stanziato sarà di 160mila euro. Dopo toccherà alla Regione stabilire se i risultati ottenuti daranno il via libera o meno alla riapertura almeno parziale del Parco.

Si è svolto oggi a Villa Forni l’incontro organizzato da Silvio Moncada, presidente della quarta circoscrizione del comune di Palermo, durante il pomeriggio è stato fatto il punto sul cronoprogramma dei prossimi interventi per un’ipotetica riapertura. Alla riunione hanno preso parte diversi consiglieri della circoscrizione, il vice sindaco di Palermo Sergio Marino insieme a Francesco Fiorino, dirigente del settore Ambiente del Comune e il consigliere Fabrizio Ferrandelli.

Ma adesso qual è il passo successivo? Scettici e a tratti increduli sono alcuni consiglieri, tra questi il rappresentante della IV circoscrizione Nino Tuzzolino: «Sono discorsi che si sentono da tre anni, non c’è stata mai chiarezza. Nel luglio del 2016 si era detto che al novembre 2016 il parco sarebbe stato riaperto o che sarebbe partita la gara d’appalto. Oggi la cittadinanza ha il diritto di sapere, ma l’amministrazione non è mai stata chiara, quando invece occorrerebbe chiarezza estrema».

Lo scorso 6 dicembre aveva avviato un’ispezione per verificare lo stato di avanzamento dei lavori, il consigliere comunale Ferrandelli: «Abbiamo pungolato l’amministrazione, vediamo una reazione e la volontà di prelevare 160mila euro dal fondo di riserva entro il mese per dare avvio ai carotaggi. Continueremo a vigilare e sollecitare affinché i lavori di verifica vengano appaltati così da capire se il parco è contaminato nel sottosuolo o se possiamo restituirlo alla città in tempi brevi». Ha commentato così l’incontro il leader de I Coraggiosi.

Il calendario segnava la data del 16 aprile 2014 quando, su ordine della Procura, le forze dell’ordine apposero i sigilli ai cancelli che delimitavano il grande spazio verde ritrovato il cui restauro è costato 11 milioni di euro. 

«Occorrono dei carotaggi – dice Moncada – che consentano di capire se ci sono le condizioni per riaprire, almeno in parte, il parco. Vogliamo date certe sull’inizio dei lavori che si dovranno fare» I consiglieri devono lavorare uniti – ha detto – noi saremo la spina nel fianco dell’amministrazione ma la appoggeremo nel processo di riapertura».

«Abbiamo presentato un piano di caratterizzazione alla Regione – ha spiegato Marino, vice sindaco di Palermo -. Per la zona verde serve un progetto e il suo costo è di 165mila euro. In seguito ad alcuni problemi di bilancio siamo riusciti a preparare un capitolato che servirà ad avere a disposizione i fondi necessari». «Senza i risultati dei carotaggi – ha ribadito il vice sindaco – è inutile immaginare scenari futuri». 

«Una perizia ha accertato sul suolo problemi connessi alla presenza di cemento-amianto – ha illustrato il custode giudiziario dall’area l’avvocato Fiorino – che nell’area verde è stato rimosso. L’amianto superficiale è stato rimosso anche nel 20% dell’area rossa». Fiorino ha fatto notare come la Procura abbia rilevato nell’area anche la presenza di altre sostanze inquinanti come piombo, cadmio e altri metalli pesanti. «Si tratta ora di capire – ha spiegato – quali sono le concentrazioni». Il dirigente si è infine soffermato sulle tempistiche per l’avvio delle indagini. «Se riusciremo ad avere un esito favorevole riguardo alle richieste di prelievi dal fondo di riserva del bilancio comunale e dal bilancio comunale 2018 – ha detto -, ci vorranno circa due o tre mesi per l’aggiudicazione, i lavori dureranno circa 90 giorni».

 

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, cimitero a Piano Renda: “Un appello a Marco Intravaia, si intesti una battaglia in difesa della Memoria”

    Politica

    MONREALE - "Le corse contro il tempo nella pubblica amministrazione le ho notate solo quando si sono palesati interessi privati. Mai ho visto corse contro il tempo per riparare una buca, per recuperare u..

    Continua a Leggere

  • Degrado e rifiuti ad Aquino, i residenti: “Ora l’amministrazione ci ascolti”

    Politica

    MONREALE - "Aquino è abbandonata. Vengono qui solo durante la campagna elettorale, poi spariscono". Protestano a gran voce i residenti della frazione monrealese, che si sentono abbandonati a se stessi. Ad Aquino, infatti, vige ormai il  degrado. La sporcizia è ormai diventata una normalità.&..

    Continua a Leggere

  • Finestra rotta e condensa per i piccoli alunni dell’aula dell’ex Casa Santa

    Politica

    MONREALE - "I genitori dei bambini che frequentano le aule dell'ex Casa Santa non sono contenti di come si trovano le classi dei propri figli". Più di qualcuno, nei giorni scorsi, ha sollevato delle preoccupazioni al consigliere dei "Popola..

    Continua a Leggere

  • Controlli nei locali abusivi della movida palermitana, denunciati due gestori

    Politica

    La Polizia di Stato ha eseguito diversi controlli nei locali della movida palermitana che, in assenza di licenza, si trasformano in vere e proprie discoteche, attirando giovani ed andando ben oltre la capienza consentita dalla legge. I poliziotti hanno denunciato i titolari di 2 locali che erano spr..

    Continua a Leggere

  • Corleone, 26 mila euro per la campagna informativa sulla raccolta differenziata

    Politica

    CORLEONE - Distribuzione di materiale informativo per fare chiarezza sulle modalità e sul calendario della raccolta differenziata. Incontri divulgativi nelle scuole, con i cittadini e gli amministratori locali. Formazione con personale esperto. ..

    Continua a Leggere

  • Ritrovati 8 cuccioli in piena campagna. Si cerca uno stallo temporaneo VIDEO

    Politica

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/10/VID-20191019-WA0017.mp4"][/video] MONREALE - Ritrovati otto cuccioli a Poggio San Francesco. Non è il primo episodio che avviene in settimana.&..

    Continua a Leggere

  • Monreale, agente di polizia municipale rinviato a giudizio: avrebbe falsificato autorizzazioni

    Politica

    MONREALE - È stata rinviata a giudizio G. P., l’agente di Polizia Municipale in forza presso il Comando di Monreale, imputata per i reati previsti dagli articoli 81 e 477 del codice penale. Secondo l’accusa, l’agente

    Continua a Leggere

  • Pool accertamento fiscale, Vittorino (Popolari per Monreale): “Prolungare a 30 le ore dei dipendenti, si rischia di non raggiungere l’obiettivo”

    Politica

    MONREALE - "Abbiamo concluso gli accertamenti relativi al 2014 e stiamo lavorando sul 2015”, ha dichiarato a Filodiretto in

    Continua a Leggere

  • Controlli dei carabinieri a Monreale, un arresto e una denuncia

    Politica

    MONREALE - Due arresti e 6 segnalazioni per detenzione di stupefacente destinato all’uso personale è il risultato dell’operazione di controllo del territorio eseguito dai Carabinieri della compagnia di Monreale, indirizzata ..

    Continua a Leggere

  • Trinacria tour fa tappa a Piana degli Albanesi

    Politica

    PIANA DEGLI ALBANESI - Il Trinacria tour dei motociclisti rotariani (AMRI) nella sua decima edizione fa tappa a Piana degli Albanesi. Presenti oltre 50 moto con più di 100 partecipanti provenienti da varie regioni d'Italia. Ad accogliere i motociclisti nella meravigliosa Piazza Vittorio Emanuele..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al Complesso Guglielmo II in mostra i libri in ceramica di Mario Lo Coco (FOTO)

    Politica

    [gallery ids="121497,121494,121495,121496,121442"] MONREALE -  Una folta presenza di pubblico si è registrata in occasione dell’inaugurazione delle mostra del ceramista monrealese Mario Lo Coco. «Non smarrire alcuna parola» è il titolo della rassegna aperta all’interno del Complesso ..

    Continua a Leggere

  • Cappella storica del Seminario, apre le porte per la prima volta dopo 40 anni

    Politica

    MONREALE - Per la prima volta, dopo circa 40 anni, verranno aperte le porte della Cappella storica del Seminario maggiore, recentemente restaurata, all’interno del Palazzo reale di Guglielmo II (XII sec.), divenuto nel 1590 sede del Seminario A..

    Continua a Leggere

  • Il Comune di Monreale chiede il conto alla F. Mirto, non pagherà oltre 210 mila euro

    Politica

    Il comune di Monreale chiede il conto alla ditta F. Mirto che non avrebbe rispettato alcuni punti del capitolato di spesa relativo al servizio di raccolta e spazzamento rifiuti. Il sindaco Arcidiacono nelle scorse settimane aveva chiesto a Busacca di stimare quanto non dovuto alla ditta per la manca..

    Continua a Leggere

  • Ritrovato il cane avvelenato, inutili i soccorsi. Barone denuncia il dirigente comunale

    Politica

    MONREALE - Ritrovato ieri sera il terzo cane avvelenato. Per lui purtroppo non c’è stato niente da fare. Nonostante le corse verso la clinica, l’animale è morto. Sempre nelle vicinanze del cimitero, in via Pietro Novelli, è stato rinvenuto un gatto morto. ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, apre domani H.2.Collection, lo store dedicato a vestire le donne

    Politica

    MONREALE - Apre domani, sabato 19 ottobre, nella splendida cittadina normanna, H.2.Collection, il nuovo negozio di abbigliamento donna allestito da Marina Castelluzzo. Si tratta di un ritorno nel settore della moda per la giov..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, scoperta una piantagione di Cannabis, arrestati due uomini

    Politica

    Una piantagione di “Cannabis indica”, di tipo Nana, è stata scoperta dalla Polizia a San Cipirello. Agli arresti, per il reato di produzione illecita di sostanze stupefacenti, sono finiti Ferrara Vincenzo, di anni 44 e Ceffalia Giuseppe, di anni 21, rispettivamente di San Cipirello e di..


  • Monreale arriva la TARI: risparmi da 20€ a più di 80€, ma l’evasione rimane alta, al 40%

    Politica

    MONREALE - In questi giorni stanno arrivando nelle case dei monrealesi i bollettini della TARI, la tassa che, per legge, deve coprire interamente il costo del servizio rifiuti svolto all’interno del territorio comunale. La tari..


  • “Non smarrire alcuna parola”, domani si inaugura la mostra del maestro Mario Lo Coco

    Politica

    Un nuovo evento culturale caratterizzerà, il prossimo weekend, la nostra città. Si inaugura, infatti, venerdì 18 ottobre alle ore 18,00 presso il Complesso Monumentale “Guglielmo II”, la mostra del ceramista monrealese Mario Lo Coco “Non smarrire alcuna parola”, organizza..