Oggi è 28/01/2020

Cronaca

Cinisi e Borgetto più forti contro Cosa nostra. Il Prefetto: «A Corleone i ragazzi ora sanno che mortifica il territorio»

Gli amministratori dei due comuni hanno siglato un accordo di legalità

Pubblicato il 15 dicembre 2017

Cinisi e Borgetto più forti contro Cosa nostra. Il Prefetto: «A Corleone i ragazzi ora sanno che mortifica il territorio»

Palermo, 15 dicembre 2017 – «A Corleone, la città che per tutti è il simbolo della mafia, ho trovato dei giovani che esprimono una voglia cambiamento e che hanno maturato, attraverso la scuola, una consapevolezza che la mafia distrugge mortifica il territorio». Lo ha detto il Prefetto Antonella, prefetto di Palermo nel corso di un incontro, avvenuto nei locali della Prefettura di via Cavour a Palermo, con Il sindaco di Cinisi e la Commissione straordinaria di Borgetto. A riportare la notizia è Meridionews.

Il Sindaco del Comune di Cinisi, Gianni Palazzolo, era accompagnato dall’intera Giunta Municipale e dal segretario comunale, per sottolineare il forte condiviso impegno dell’Amministrazione a sostenere percorsi di legalità e trasparenza. Il sindaco Palazzolo ha dichiarato con parole di forte commozione “ di voler dedicare la sottoscrizione dell’odierno protocollo al Brigadiere dei Carabinieri Guerrino Miglioranzi, Medaglia d’Argento al Valor Militare alla Memoria, assassinato per mano mafiosa a Cinisi la sera del 16 aprile 1945 all’età di appena 21 anni”.

Gli amministratori dei due comuni della provincia di Palermo hanno siglato un accordo di legalità, un protocollo d’intesa grazie al quale aumenterà la collaborazione tra gli enti locali e le istituzioni nel contrasto alla criminalità organizzata e ai suoi tentativi d’infiltrazione. Prosegue dunque l’azione di prevenzione dell’infiltrazione mafiosa, sia nei pubblici appalti e forniture che in materia urbanistica, attraverso la stipula dei Protocolli di legalità con i Comuni di Borgetto e Cinisi. I protocolli di legalità serviranno a rafforzare la collaborazione tra le istituzioni nell’azione di prevenzione e contrasto dell’infiltrazione della criminalità organizzata di stampo mafioso nei pubblici appalti e nelle pubbliche forniture, sottoponendo a verifica antimafia, oltre che le Imprese aggiudicatarie, anche tutte le imprese della filiera. Particolare attenzione sarà rivolta anche ai maggiori controlli in materia urbanistica per l’attività speculativa legata a concessioni e autorizzazioni.

«Mandiamo ad Equitalia le sentenze – ha dichiarato il sindaco di Cinisi Giangiacomo Palazzotto – ma passano decenni prima che si possano aggredire i patrimoni dei mafiosi. Cinisi si candida ad essere il comune capofila per questo un progetto che serva ad accelerare le procedure più per il recupero delle finanze dei mafiosi».

Al protocollo ha aderito anche il comune di Borgetto sciolto per infiltrazioni mafiose e in atto gestito da una commissione straordinaria, composta dal vice Prefetto Giuseppina Di Dio Datola, dal vice prefetto Rosaria Mancuso e dal funzionario Silvana Fascianella, cui il Prefetto ha rivolto parole di «vivo apprezzamento per l’impegno ed il sacrificio espressi nel portare avanti l’azione di risanamento dell’Ente, reso più difficile dalla situazione di grave criticità esistente nell’apparato burocratico amministrativo».

Il Prefetto ha sottolineato che il documento, già adottato con i comuni di Altavilla Milicia, Carini, Corleone, Giardinello, Isola delle Femmine, Misilmeri, Palazzo Adriano, Polizzi Generosa, Torretta e Villabate, si pone quale strumento dinamico per ostacolare la penetrazione e i condizionamenti della criminalità organizzata su politiche e pratiche urbanistiche territoriali, perché rimane sempre alto il rischio che l’opportunità di investimenti speculativi possa essere intercettata dalla criminalità organizzata mafiosa, come comprovato da studi, analisi ed atti giudiziari. In forza del Protocollo, saranno controllati col sistema più rigoroso delle informazioni antimafia tutti gli appalti che si collocano al di sotto della soglia comunitaria, fissata in 5.225.000 per gli appalti di lavori, 209.000.000 per gli appalti ordinari di servizi, 750.000.000 per gli appalti di servizi sociali.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Successo per il sancipirellese Federico Martello, vola in Russia dopo la finale di All Together Now

    Cronaca

    Tante le emozioni che ha regalato con la sua voce ma quello che più colpisce il pubblico è il messaggio di speranza lanciato. Federico Martello è arrivato in finale nel programma All Together Now, lo show musicale giunto alla sua seconda edizione condotto da Michelle Hunziker e J-Ax.  Il can..

    Continua a Leggere

  • Scalinata via Torres, conclusi i lavori di riqualificazione. Niente più gradini rotti

    Cronaca

    [gallery ids="132847,132846,132845,132844,132843,132841,132839,132838,132795"] MONREALE - Niente più gradini rotti, sono stati sostituiti con quelli nuovi. Posizionate anche le strisce antiscivolo. Ultimati i lavori nella scalinata che conduc..

    Continua a Leggere

  • Brusco stop per la costruzione del cimitero a Pioppo, la giunta ritira la variante al PRG

    Cronaca

    La giunta ritira il punto che prevedeva l'approvazione di una variante a Piano Regolatore Generale che avrebbe dato il via libera all'iter per la costruzione di un cimitero in contrada Renda a Pioppo. La notizia circolava da giorni ma ieri in consiglio il sindaco Arcidiacono ne ha dato l'uffici..

    Continua a Leggere

  • Un fucile e diverse munizioni in un casolare, un uomo denunciato

    Cronaca

    [gallery ids="132792,132793,132794,132795"]   controllo su 11 aziende zootecniche e agricole, animali non registrati e irregolarità amministrative Si è tenuta la scorsa settimana un’operazione condotta da personale specializzato dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” e..

    Continua a Leggere

  • Mini terremoto in Consiglio comunale, tre consiglieri abbandonano “La Nostra Terra”

    Cronaca

    MONREALE - I consiglieri comunali Angelo Venturella, Paola Naimi e Rosario Ferreri non fanno più parte del gruppo consiliare “La Nostra Terra”, lista che ha sostenuto la candidatura del sindaco Alberto Arcidiacono durante le..

    Continua a Leggere

  • Incidente, auto si ribalta a Giacalone

    Cronaca

    MONREALE - Paura questo pomeriggio a Giacalone, un giovane a bordo di una Fiat Panda ha perso il controllo dell’auto ribaltandosi. Fortunatamente nessun ferito.

    Continua a Leggere

  • Messa in sicurezza l’area vicino le Case popolari di piazzale Candido

    Cronaca

    [gallery ids="132739,132737,132738,132736,132735,132734,132733,132732,132731,132728"] MONREALE - Un gruppo di volontari di operai specializzati stamani é   intervenuto nella zona di Piazzale Candido. Nelle aree vicino le case Popola..

    Continua a Leggere

  • San Giuseppe Jato, denunciati tre titolari di pub

    Cronaca

    Il finesettimana appena trascorso è stato un week end di intensi controlli da parte dei Carabinieri della Stazione di San Giuseppe. In particolare i militari della Stazione, supportati dai Carabinieri Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antisofisticazione di Palermo, hanno svolto mirati ..

    Continua a Leggere

  • Soste blu in via Venero, nessuna delibera della giunta che convoca l’ACS

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo una nota dell'amministrazione comunale. In riferimento al Vostro articolo di stampa, pubblicato in data 25 gennaio scorso, dal titolo “Monreale, aumentano le soste blu in via Venero, cresce il malcontento tra residenti e commercianti” il sind..

    Continua a Leggere

  • A Casa Cultura presentazione di libri, film e laboratori

    Cronaca

    MONREALE - Prenderanno il via a Casa Cultura Santa Caterina i nuovi eventi promossi dagli assessori ai Beni Culturali, Ignazio Davì, e alla Cultura Rosanna Giannetto. Un calendario di iniziative che inizieranno giovedì 6 febbraio alle ore 10..

    Continua a Leggere

  • L’“Happy ending” costava 70 euro, sequestrato centro massaggi a Palermo

    Cronaca

    PALERMO - I massaggi erano venduti a 30 euro, ma con  “l’happy ending” finale, per un totale di 30 minuti, il costo sarebbe stato tra 50 e 70 euro.&n..

    Continua a Leggere

  • Droga nel palermitano, 7 uomini e una donna arrestati, Dario Ribaudo il referente in zona

    Cronaca

    [gallery ids="132675,132676,132677,132678,132679,132680,132681,132682"] Detenzione e spaccio di droga ad Altavilla Milicia. Con queste accuse sono finiti agli arresti 8 persone nella mattinata di oggi. Le indagini condotte dai militari della compagnia di Bagheria, tra luglio e settembre 2018, ..

    Continua a Leggere

  • Ritrovato Davide Cimino, era scomparso a San Martino delle Scale

    Cronaca

    È stato ritrovato Davide Cimino, il giovane di 28 anni che mercoledì scorso era scomparso a San Martino delle Scale. Da allora nessuna traccia del giovane, il cellulare risultava spento. I familiari avevano quindi contattato i Carabinieri e lanciato l’allarme sui social.


  • Incidente mortale a Monreale, tra le cause possibili un malore per l’uomo alla guida della Peugeot (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="132659,132658,132656,132655,132654,132653,132652,132651,132634,132630"] MONREALE - Non c’è stata nessuna possibilità di salvezza per Giuseppe Scalici, l’uomo di 70 anni, che ieri pomeriggio, intorno alle 1900, ha perso la v..

    Continua a Leggere

  • La memoria e le celebrazioni della Shoah antidoto insufficiente contro l’indifferenza e l’odio serpeggiante che si sta trasformando in malattia sociale

    Cronaca

    Gli ultimi superstiti dell'Olocausto sono ormai un numero infinitesimale. Tra un po' non ci sarà neppure un testimone che potrà narrarci, per averli provati sulla propria pelle, gli atroci traumi di quella scellerata pagina di Storia. È questa una delle ipotesi che tem..


  • Tragedia a Monreale, vigile del fuoco batte la testa in bagno e muore

    Cronaca

    MONREALE - Una giornata funesta per la città di Monreale. Nel pomeriggio l’incidente mortale, che..


  • Incidente in Circonvallazione, la vittima è il monrealese Giuseppe Scalici

    Cronaca

    È Giuseppe Scalici la persona che ha perso la vita nel tragico incidente stradale avvenuto questo pomeriggio sulla Circonvallazione di Monreale.  Altre tre persone sono rimaste ferite, si tratta di un uomo e di due donne. Due di loro sono stati trasportati in ospedale in gravi condizioni.&n..


  • Incidente mortale sulla Circonvallazione di Monreale

    Cronaca

    Incidente mortale a Monreale, lungo la Circonvallazione. L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi, all'altezza della chiesa di Santa Teresa. Nello scontro tra una Jaguar e una Peugeot 206 è morta un anziano, altre due persone sono state trasportate in ospedale. Sono intervenuti i ..