Oggi è 19/01/2018

Cultura

Santa Lucia, l’arancina più buona a Monreale?

Tradizionali arancine alla carne, al burro, oppure … Qual è la vostra arancina preferita?

Pubblicato il 13 dicembre 2017

Santa Lucia, l’arancina più buona a Monreale?

Monreale, 13 dicembre 2017 – Nel giorno di Santa Lucia, la tradizione dice di astenersi da farinacei, pane e pasta ma in compenso avviene una vera e propria scorpacciata di arancine. È la giornata dell’odore di fritto nell’aria, già dalle prime ore dell’alba. Il profumo arriva fuori dalle rosticcerie, ma anche dalle abitazioni di chi ancora prepara in casa il simbolo della festa. 

Nel giorno di Santa Lucia il menù del giorno prevede anche gateau di patatepanelle dolci e l’altro pezzo forte, la cuccìa: chicchi di grano bolliti immersi in pirofile di ricotta zuccherata e condita con pezzi di cioccolato e canditi.

Ieri l’arancina di Sfrigola si è aggiudicata il podio della più buona del 2017. Palermo vince la disfida con Catania fra arancina e arancino grazie alla bontà fritta della ‘Chicco tondo’ dei fratelli Pizzurro ideatori del format arancine a vista e fondatori del progetto di franchising ‘Sfrigola’. A Villa Igea il confronto fra i 3 migliori produttori di arancine palermitane e i tre migliori produttori di arancini catanesi. Alla fine l’ha spuntata Sfrigola ottenendo il miglior risultato in assoluto. La gara, organizzata dal giornale Cronache di gusto, quest’anno ha visto una modifica al format tradizionale. Una prima selezione a Palermo ha scelto le 10 arancine più buone ed ha posto sul podio ex equo le tre migliori. 

Ma a Monreale qual è la migliore arancina? I bar e le rosticceria di Monreale già da qualche giorno sono stati inondati di prenotazioni, ma ogni monrealese si affida a quello di fiducia. Ormai i gusti dell’arancina sono diversi. I banconi stracolmi di una varietà di sapori, le classiche carne e burro fanno spazio alle palle di riso al salmone, ai funghi, spinaci, salsiccia, salame. Ma non mancano anche le arancine dolci come quelle alla nutella. E voi siete tradizionalisti e quindi non tradirete la classica arancina alla carne oppure andrete alla scoperta di nuovi gusti?

La leggenda racconta che la Patrona di Siracusa, Lucia, protettrice degli occhi, è una delle sante più venerate a Palermo. Così si narra che in un periodo di carestia i palermitani si affidarono proprio alla santa aretusea per interrompere il digiuno che “rispose” facendo arrivare al porto un bastimento carico di grano. Il grano non venne sottoposto a molitura per farne farina, venne bollito e condito con un filo d’olio per sfamare il maggior numero di persone nel più breve tempo possibile. Nacque così la cuccia, altra specialità gastronomica che oggi sarà su molte tavole. Da quel momento si dice che i palermitani nel giorno di Santa Lucia preferiscano astenersi dai farinacei, pane e pasta su tutti. C’è chi addirittura in questa giornata non tocca assolutamente cibo.

U miraculu ri Santa Lucia 
 
Mi rissi me nanna, quann’era nica:
“Ora ti cuntu ‘na storia antica”.
‘Ncapu li ammi mi fici assittari
e araciu araciu si misi a cuntari.
 
“Ci fu ‘na vota, a Siracusa
‘na caristìa troppu dannusa.
Pani ‘un cinn’era e tanti famigghi
‘un n’arriniscìanu a sfamari li figghi.
Ma puru ‘m mezzu a la disperazioni
‘un ci mancava mai ‘a devozioni
e addumannavanu a Santa Lucia
chi li sarvassi d’a caristìa.
‘U beddru jornu arrivau di luntanu
rintra ‘u portu siracusanu
‘na navi carrica di frummentu
a liberalli ri ‘ddru turmentu.
Pi li cristiani la gioia fu tanta
chi tutti vuciavanu ‘viva la Santa!’,
picchì fu grazi a la so ‘ntercessioni
ch’avìa arrivatu ‘ddra binirizioni. 
Tutti accurrìanu a la marina,
ma era frummentu, ‘un n’era farina
e cu ‘u pitittu ch’un facìa abbintari
‘un c’era tempu di iri a macinari.
Pi mettisi subitu ‘n’sarvamentu
avìanu a cociri lu stessu frummentu
e pi la forma ‘a coccia’ ch’avìa
accuminciaru a chiamalla ‘cuccìa’.
La bona nova arrivau luntana
e pi sta màrtiri siracusana
fu accussì ranni la venerazioni
chi fici nasciri ‘na tradizioni.
Passau lu tempu d’a caristìa
e arristau l’usanza pi Santa Lucia:
d’un fari pani, d’un cociri pasta,
e di manciari la cuccìa e basta.
Ma lu sapemu, ci voli picca
e l’usanza di scarsa addiventa ricca.
A ognunu ci vinni la bedda pinzata
di priparalla chiù elaborata.
Cu ci mittìa ‘u biancumanciari 
e cu vinu cottu ci vosi ammiscari.
Cu ci vulìa ‘u meli ri ficu
e tanti autri cosi, chi mancu ti ricu.
Ma jò vulissi sapiri, a la fine,
di runni spuntaru ‘sti beddre arancine?
E m’addumànnu di quali manu
nasceru panelli e risu a tianu?”
 
E a mèntri chi me nanna si sfirniciàva,
a mia ‘u stommacu mi murmuriava
e mi ricordu chi c’avissi rittu: 
“Me nanna, zittuti ch’haiu pitittu!”
 
.

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • «Pronti a occupare l’assessorato ai Rifiuti», sit-in dei sindaci a Palazzo d’Orleans

    Cultura

    Palermo, 19 gennaio 2018 - «Diteci dove dobbiamo andare a gettare i rifiuti dei nostri comuni». Questo pomeriggio si è svolto il sit-in di una nutrita delegazione di sindaci dei comuni esclusi dal conferimento dei rifiuti a Bellolampo. Ieri è arrivato anche lo stop anche dalla discarica Oikos di..

    Continua a Leggere

  • Terreni da coltivare per i giovani. Un’opportunità di fare impresa per chi ha voglia di “sporcarsi le mani”

    Cultura

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Terreni incolti ai giovani grazie alla Banca della Terra, un’opportunità di fare impresa per tutti quei giovani di età compresa tra i 18 e i 40 che hanno voglia di “sporcarsi le mani”. L'iniziativa è gestita dall’ISMEA, entro il 3 feb..

    Continua a Leggere

  • Picco influenza 2018, arriva un virus poco atteso. Mezzo milione di siciliani a letto entro fine mese

    Cultura

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Saranno almeno mezzo milione i siciliani che fra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio dovranno fare i conti con l'influenza stagionale. Le varie forme influenzali ivi comprese quelle meno aggressive colpiranno quasi metà della popolazione isolana. Le statistich..

    Continua a Leggere

  • Maxi sequestro di droga a Carini, 1500 chili di hashish e cocaina VIDEO

    Cultura

    Carini, 19 gennaio 2018 - La Polizia di Stato ha sequestrato un ingentissimo carico di droga ed arrestato tre soggetti, un campano e due residenti a Carini. Gli Agenti della Squadra Mobile di Palermo, ieri sera, hanno bloccato, mentre accedeva nell’area ..

    Continua a Leggere

  • MONREALEXIT, la giunta di San Giuseppe Jato e Comitato insieme per il riordino dei confini

    Cultura

    San Giuseppe Jato, 19 gennaio 2018 - Sono 160 i cittadini monrealesi che vogliono diventare jatini: «Vogliamo pagare le tasse a San giuseppe Jato». Intanto l'amministrazione jatina e il comitato per il riordino uniscono le forze. «Disponibilità da parte di tutti gli interessati nel processo di r..

    Continua a Leggere

  • Monreale. A giorni la firma del contratto per i 9 ausiliari del traffico in attesa dal 2 gennaio

    Cultura

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Potrebbe finire a breve l’attesa per i 9 lavoratori della ACS  (Automobile Club Servizi s.r.l.) di Palermo, il cui contratto di lavoro è scaduto il 31 dicembre, e che attendono la definizione di alcuni aspetti burocratici per firmare il nuovo cont..

    Continua a Leggere

  • Monreale, domani Ted Formazione a Casa Cultura presenta le opportunità per chi termina la terza media

    Cultura

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Ted, la scuola dei mestieri, presenta ai monrealesi i propri corsi di formazione professionale che saranno attivati anche per il prossimo anno scolastico a Monreale e presso le altre sedi della provincia di Palermo di Carini, Corleone, Misilmeri, Belmonte Mezzagno e Paler..

    Continua a Leggere

  • I carabinieri ispezionano numerose aziende, 39 irregolari e 119 lavoratori in nero

    Cultura

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Il nucleo operativo del gruppo carabinieri per la tutela del lavoro ed i nuclei carabinieri ispettorato del lavoro, hanno effettuato, su tutto il territorio siciliano, una serie di ispezioni nei confronti di aziende edili, a..

    Continua a Leggere

  • Circolare da soli su strada. Al P. Novelli simulato un percorso stradale con segnaletica, strisce pedonali, limiti e divieti

    Cultura

    Monreale, 19 gennaio 2018 - La strada è di tutti… è il luogo dove convergono le vite, le esperienze, i bisogni e le necessità di ogni individuo. Lo "strumento prioritario" che ci permette di muoverci, di scoprire il mondo, di incontrarci, di intrecciare il cammino tra simili. R..

    Continua a Leggere

  • “Tra mare e cielo”, l’opera del maestro Benedetto Norcia in ricordo di Giuseppe Tusa

    Cultura

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Oggi pomeriggio, alle ore 15,30, presso il largo Giuseppe Tusa a Milazzo avverrà la presentazione dell'opera scultorea in memoria di Giuseppe Tusa. Presenzieranno le autorità civili e militari. [caption id="attachment_49437" align="alignleft" width="2..

    Continua a Leggere

  • A Palermo è boom di multe Ztl: piovono i ricorsi

    Cultura

    Palermo, 18 Gennaio 2018 - "La Ztl è un valore aggiunto della Città. Gli obiettivi principali della misura sono stati centrati: l'inquinamento è diminuito e la mobilità è migliorata. Palermo è attraversata da un flusso di circa 980 mila auto al giorno; ci sono 370 mila vetture immatricola..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, in un negozio sequestrati 200 chili di pesce

    Cultura

    San Cipirello, 18 gennaio 2018 - Pesce in cattivo stato di conservazione e prodotti scaduti. Gli uomini della Capitaneria di Porto, agenti del commissariato e finanzieri di Partinico, e i veterinari dell’Asp hanno denunciato e multato il titolare di un esercizio commerciale a San Cipirello. Ele..

    Continua a Leggere

  • Monreale, investito un ragazzino in bici. Necessario il 118

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 – Attimi di paura a Monreale dove un bambino è stato investito da un’auto. L’incidente è avvenuto nei pressi di piazzetta Matteotti, meglio conosciuta come piazza Arancio. Un'automobile, secondo i primi racconti dei testimoni, avrebbe urtato contro il ragazzino di ..

    Continua a Leggere

  • Biagio Conte sta male, interromperà la protesta: “Ognuno adotti un povero, un disoccupato, un senza casa, un disabile, un immigrato, un nucleo familiare”

    Cultura

    Palermo, 18 Gennaio 2018 - "Continuerò questo momento di preghiera, digiuno e opere fino alla giornata di venerdì dopo la quale aspettando quello che il Signore mi indicherà cercherò di attenzionare fratello corpo sostenendolo con dei liquidi, delle vitamine, degli zuccheri e delle proteine..

    Continua a Leggere

  • Monreale, è «Capizzi Quater». Paola Naimi e Alessandro Zingales nuovi assessori

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 – Ci siamo, la squadra del «Capizzi Quater» è stata definita.  Dopo circa un mese di vuoto istituzionale la giunta del comune di Monreale sarebbe nuovamente al completo. Nella rosa degli assessori comunali entrano Paola Naimi e Alessandro Zingales anche se ancora ..

    Continua a Leggere

  • Nuova emergenza, stop a rifiuti a Motta S. Anastasia. I 50 sindaci invocano l’aiuto del Prefetto

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 - Scatta una nuova emergenza rifiuti in cinquanta comuni delle province di Palermo e Trapani tra cui anche Monreale, Altofonte, Roccamena, San Cipirello, San Giuseppe Jato, Corleone, Bisacquino. Da oggi è inibito il loro conferimento nella discarica di Motta Santa Anastasi..

    Continua a Leggere

  • Villaciambra, i residenti contro il conferimento selvaggio dei rifiuti. «Siete incivili, vergogna»

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 – «Bene la raccolta differenziata ma servono più controlli sul conferimento selvaggio dei rifiuti», è la protesta dei residenti di Villaciambra, frazione di Monreale. I cittadini, quelli che hanno iniziato a seguire il calendario della raccolta differenziata, fanno se..

    Continua a Leggere

  • Monreale, il vicesindaco è «a tempo indeterminato». #Oltre: «Resta incompletezza istituzionale»

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 - Monreale ha un vice sindaco a tempo indeterminato. Il 29 dicembre il sindaco, con una determinazione, ha nominato Giuseppe Cangemi. Questa volta la nomina sembra essere definitiva e Cangemi, che è anche assessore, potrà rappresentare il primo cittadino, in caso di una s..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale