Oggi è 16/10/2018

Cronaca

Nella notte 13 arresti. Scoperta una banda organizzata di rapinatori NOMI E FOTO

Operazione Commando dei carabinieri di Palermo

Pubblicato il 13 dicembre 2017

Nella notte 13 arresti. Scoperta una banda organizzata di rapinatori NOMI E FOTO

I nomi e le foto degli arrestati dell’Operazione Commando 

 

Palermo, 13 dicembre 2017 – I carabinieri di Palermo, nell’ambito dell’indagine Commando, hanno fermato 13 persone, su richiesta della Procura, ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine e ricettazione.

Il lavoro degli investigatori, iniziato nel 2016, ha permesso di scoprire un gruppo di palermitani, dedito alla commissione di rapine ai furgoni della società Centro Distribuzione Tabacchi s.r.l., incaricata di trasportare tabacchi lavorati presso le rivendite di Palermo e provincia. Nel corso dell’indagine, sviluppata mediante indagini tecniche e tradizionali, valorizzate da servizi di osservazione e controllo, sono state ricostruite numerose rapine consumate e tentate. In particolare, le investigazioni sono state avviate dopo un tentativo di rapina, avvenuto a fine settembre 2016 in via Pirandello. Dopo alcuni mesi di approfondimenti, è emerso che l’attività del gruppo era il frutto di un accordo stabile tra diverse persone, volto a far conseguire all’associazione cospicui profitti derivanti dall’esecuzione di numerose rapine in danno degli autotrasportatori di tabacchi lavorati.  Il gruppo criminale agiva con mezzi – alcuni dei quali rubati – e persone già coinvolte in reati specifici.

I carabinieri hanno scoperto che ogni rapina era preceduta da una fase preparatoria, che consisteva nella programmazione della strategia che richiedeva continue, adeguate comunicazioni per gli associati e per i complici, dal riepilogo della ripartizione di ruoli e competenze, nonché dalla definizione dei tempi e delle modalità d’intervento. C’era anche chi decideva la ripartizione dei ruoli, altri alla decisione sulla opportunità di procedere o meno a fare il colpo. Altri sodali si occupavano invece di reperire i veicoli rubati per eseguire la rapina. 

Gli incontri avvenivano all’alba. Il mezzo del Centro Distribuzione Tabacchi s.r.l. inizialmente scortato, veniva atteso nella zona prossima a quella prescelta per l’azione criminosa e veniva poi seguito, in attesa che, dopo un certo numero di consegne alle rivendite, gli autotrasportatori restassero privi della scorta. A quel punto, un’autovettura rubata tagliava la strada al furgone: dei tre malfattori, uno saliva a bordo di quest’ultimo e, minacciando l’autista, lo obbligava a seguire l’altra autovettura, nella quale, nel frattempo, era stato sequestrato l’altro fattorino. I due mezzi raggiungevano, così, il furgone della banda, opportunamente parcheggiato in un luogo defilato per permettere il trasferimento della merce lontano da occhi indiscreti. Terminata l’operazione, l’intero carico veniva trasportato in un altro luogo dove le confezioni di sigarette venivano scaricate ed occultate, per poi essere, evidentemente, piazzate ad uno o più ricettatori, con conseguente congruo profitto per tutti i protagonisti dell’azione criminale.

Al vertice dell’organizzazione vi sono Unniemi Cesare e Cannizzaro Alessandro, coloro che sovrintendono alla fase decisionale, punto di riferimento essenziale per gli altri associati. Peraltro, pur essendo sempre presenti sullo scenario, i due, dopo aver terminato l’incontro/briefing, restavano defilati e, nonostante seguissero da vicino l’evoluzione dei fatti, non partecipavano direttamente all’agguato, né alle procedure di scarico e di occultamento della merce, sovraintendendo invece agli aspetti organizzativi dell’attività illecita.

I NOMI DEGLI ARRESTATI

 

–     Responsabili di “associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine e ricettazione”:

  1. ALGERI ALESSANDRO, nato il 22 set 84: custodia cautelare in carcere;
  2. ALGERI FABIO ALVARO, nato il 20 set 89, già detenuto per altra causa: carcere;
  3. CANNIZZARO ALESSANDRO, nato il 30 set 78, in detenzione domiciliare per altra causa: carcere;
  4. GAROFALO Andrea, nato il 12 set 94, agli arresti domiciliari per altra causa: carcere;
  5. GAROFALO Giuseppe, nato il 04 nov 90: carcere;
  6. PRECANIA Gioacchino, nato il 04 nov 82: carcere;
  7. UNNIEMI Cesare, nato il 08 dic 71: carcere;
  8. SANZO Pietro, nato il 08 dic 80: arresti domiciliari.

–     responsabili di “rapine e tentate rapine”:

  1. LUISI Giuseppe, nato il 14 feb 73, già detenuto per altra causa: carcere;
  2. DI VITA Domenico, nato il 10 nov 64, in atto sottoposto alla libertà vigilata: arresti domiciliari;
  3. OLIVA Vincenzo, nato il 16.03.1964: arresti domiciliari;
  4. FERRANTE Roberto, nato il 08 apr 69: carcere,
  5. PUCCIO Giovanni, nato il 10.07.1994: arresti domiciliari,

nonché tutti i soggetti indicati al punto precedente.

TUTTI NATI E RESIDENTI A PALERMO, CENSURATI.

 

–          Ai soggetti indicati ai nn. 1 – 2 – 4 – 6 e 13, viene altresì contestato il reato di “ricettazione”, in relazione alle auto rubate, utilizzate dall’associazione per compiere le rapine.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Faldoni inzuppati d’acqua, pagine incollate, acqua che cola sui pavimenti. È l’archivio dell’ufficio tecnico di Monreale (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="79407,79408,79409,79410,79411,79412,79413,79414,79415,79416,79417,79418,79419,79420,79421,79422,79423,79424,79425,79426,79427,79428"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Decine di faldoni accatastati l’uno sull’altro sul pavimento del piano interrato, zuppi d’acqua, fradici, c..


  • “Brezi poesie”, a Piana Degli Albanesi la presentazione del volume

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 16 ottobre 2018 -Nella chiesa dell'Odigitria il 27 ottobre, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 18, avverrà la presentazione del volume "Brezi poesie" di Stefano Schirò. 

  • Con il centro per l’impiego anche lo sportello INPS e la sede di Riscossione Sicilia. Ma è tutto fermo per un cambio di destinazione d’uso

    Cronaca

    Monreale, 16 ottobre 2018 - “Oggi saranno consegnati i lavori all’impresa. Nel giro di due settimane il centro per l’impiego potrà riaprire”.


  • La VENDEMMIA alla Badiella

    Cronaca

    [gallery ids="79386,79387,79388,79389,79390,79391,79392,79393,79394,79395"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo Tutti sanno che l’uva è uno dei frutti più dolci e gustosi della stagione autunnale. Il giorno 9 ottobre 2018 al plesso della Badiella della Guglielm..


  • La morte di Pupetto è servita a qualcosa. Recuperata cucciola di pastore tedesco

    Cronaca

    [gallery ids="79356,79357,79355,79354,79353,79352"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Il rischio di essere investita era alto, così come era elevato il rischio di possibili incidenti su una strada abbastanza pericolosa e trafficata come la Statale 186. Da questa mattina una cucciola di pastore tedesco..


  • Ousman Keita è arrivato con il barcone. Gli studenti lo intervistano e scoprono esempi virtuosi di integrazione

    Cronaca

    [gallery ids="79312,79313,79314,79315,79316,79317,79318,79319,79320,79321,79322,79323,79324,79325,79326,79327,79328,79329,79330,79331,79332"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Momanke Luntanti - Nessuno è straniero. Questa frase, scritta in lingua mandinka e in italiano


  • A Monreale si parla di Mafia e dei suoi rapporti con le istituzioni

    Cronaca

    Monreale, 15 ottobre 2019 - A Monreale per parlare di mafia, ed in particolare modo dei rapporti tra mafia e istituzioni. Il libro scritto da Fabio Giallombardo, dal titolo “Cosa Vostra - Mafia e istituzioni in Italia”, editrice “Autodafé”, è un’antologi..


  • Tutti i nomi del “Mosaico”. Ma è presto per parlare di candidature e di alleanze

    Cronaca

    [gallery ids="79261,79260,79259,79258,79257,79256,79255,79254,79253,79252,79251,79250,79185"] Monreale, 14 ottobre 2018 - Urbanistica, rifiuti, disabilità, associazionismo, progettazione turistica, gestione delle risorse umane del comune. Ed ancora gestione dell’ufficio legale, rapporti istitu..


  • Droga all’interno della carta per le caramelle

    Cronaca

    Palermo, 14 ottobre 2018 - Ancora droga allo ZEN 2. Ma stavolta avvolta all’interno di carta di caramelle. Era questo l’escamotage adottato dai pusher per distogliere l’attenzione degli inquirenti. Una trovata geniale, ma che non è servita a Dario Piazza, trentenne residente allo ZEN 2, pe..


  • Monreale, madre e figlia arrestate per spaccio di droga

    Cronaca

    Monreale, 14 ottobre 2018 - Sono finite agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di due donne monrealesi, una cinquantenne, L. M., e la figlia, N. L. di venti anni. Son stati i Carabinieri della Compagnia di Monreale a trarle in arresto dopo u..


  • “Il Mosaico”: Chi sono, quanti sono, chi li sostiene, quali idee, e le alleanze? Le risposte domani alla presentazione ufficiale del Movimento

    Cronaca

    Monreale, 13 ottobre 2018 - C‘è molta curiosità intorno alla presentazione ufficiale del Movimento “Il Mosaico” che avverrà domani pomeriggio presso i locali di Villa Savoia alle ore 17,00. Chi sono i veri attori di questa nuova realtà politica? Quanti sono, chi..


  • Palermo – Amsterdam e Palermo – Capo Nord in gommone. Il sindaco consegna un encomio allo skipper Sergio Davì

    Cronaca

    [gallery ids="79174,79175,79176"] Monreale, 13 ottobre 2018 - Palermo - Amsterdam e Palermo - Capo Nord in gommone. Ma anche l’attraversamento dell’Atlantico a bordo del piccolo natante di 10 metri. La storia dello skipper monrealese Sergio Davì ha fatto il giro del mondo, e questa mattina i..


  • Obiettivi raggiunti al 100%. 6.500 € liquidati al segretario generale del comune di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Obiettivi pienamente raggiunti, massimo punteggio assegnato, e quindi liquidazione del massimo premio di risultato previsto.


  • “Il Ben…essere attraverso il Movimento”: incontro domani a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 12 ottobre 2018 -“Il Ben…essere attraverso il Movimento” è il titolo del convegno che si terrà domattina nella Sala Consiliare del Complesso Monumentale Guglielmo II, inserito nell’ambito dell’’Assemblea Nazionale dei soci UNC del territorio Nazionale e prevede la presenza de..


  • Sp57 nuova perdita di liquami. D’Alcamo: “Sostituiti i primi 100 metri di tubazione ma continueremo”

    Cronaca

    San Martino delle Scale, 12 ottobre 2018 - Alle prime piogge, sulla Sp57 è fuoriuscita di liquami dai pozzetti d’ispezione della rete fognaria. Sull'annoso problema proprio ieri si è concluso l'intervento del comune di Monreale sulla strada che porta a San Martino delle Scale. Ma 200 metri ..


  • Il Basile di Monreale aderisce alla protesta degli studenti: “Stop allo sfruttamento, alternanza è formazione” (FOTO E VIDEO)

    Cronaca

    [gallery ids="79100,79095,79094,79093,79092,79091,79090,79089,79088,79087,79086,79085,79084,79083,79082,79081,79080,79079,79078"] Palermo, 12 ottobre 2018 - Anche i licei monrealesi hanno partecipato questa mattina alla manifestazione indetta in tutt’Italia dalla Rete degli Studenti Medi e da U..


  • Grisì. Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale. Arriva all’ARS la pessima condizione della SP30

    Cronaca

    Palermo, 12 ottobre 2018 - Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale, assenza di canali di raccolta delle acque. La pessima situazione della SP30, la strada provinciale che collega Partinico, San Cipirello e Grisì approda all’ARS. Ieri è stata depositata..


  • Rifiuti. Pubblicato il bando per il 2019. Inserita la clausola sociale a favore degli ex dipendenti dell’ATO

    Cronaca

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Pubblicato il bando relativo alla gara di appalto del servizio di spazzamento, raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani prodotti nell'intero territorio del Comune di Monreale per il 2019.  L’appalto avrà la durata di 12 mesi. Nel bando è stata inser..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com