Oggi è 21/04/2018

Altofonte

Dieci persone sotto le macerie del Collegio di Maria, Altofonte ricorda dopo 60 anni

Ricordata la strage di innocenti, morti a causa delle carenze strutturali degli istituti scolastici dell’epoca

Pubblicato il 13 dicembre 2017

Dieci persone sotto le macerie del Collegio di Maria, Altofonte ricorda dopo 60 anni

Altofonte, 13 dicembre 2017 – Un crollo che ha lasciato il segno nella comunità di Altofonte, che non può e non deve essere cancellato dalla memoria. Era il 13 dicembre 1957, era mattina, i bambini entravano a scuola accompagnati dai genitori. Dopo pochi minuti lo scricchiolio del tetto, il crollo a causa del forte vento, i bambini e le educatrici vennero sotterrati dalle macerie. Era il giorno di Santa Lucia e molti dei bambini, in occasione della festa, rimasero a casa. Dieci furono le vittime, tra questi la suora Giuseppina Giordano, una mamma e otto bambini.

Oggi, a distanza di 60 anni, all’interno del salone della Parrocchia di Santa Maria di Altofonte, nel corso di una commovente cerimonia, è stata ricordata la strage di questi innocenti, morti a causa delle carenze strutturali degli istituti scolastici dell’epoca. E così Salvatore Lo Biundo, Pippo Sangiuseppe, Domenica Marino e Mario Ditetto hanno riportato a galla i propri ricordi, con un velo di emozione hanno proposto la testimonianza di quel giorno ai quali segnò per sempre l’esistenza. Alla cerimonia hanno assistito anche gli studenti della scuola Armaforte della città, accompagnati dal preside Russo, il sindaco di Altofonte Angelina De Luca, diverse autorità religiose, civili e militari tra i quali il funzionario del Corpo Forestale Gaetano Guarino, Antonio Dolce, vicario dell’arcivescovo di Monreale, una delegazione dei vigili del fuoco del distaccamento di Altofonte e dei carabinieri.

L’obiettivo della celebrazione era quello di «fare memoria – come ha detto Padre La Versa – per proiettare la comunità al futuro». Come ha anche sottolineato anche il funzionario forestale Guarino. «Il ricordo – ha detto – deve essere un momento di riflessione per tutti i ragazzi. Da Altofonte deve partire un messaggio che solleciti gli organi competenti, la politica perché le scuole devono essere sicure. Si educhi alla bellezza». Il dirigente scolastico della scuola altofontina Armaforte ha ricordato che solo il 13% delle scuole italiane è costruito con criteri antisismici, il 40% delle scuole si trova in territorio sismico e il 60% è stato costruito prima delle leggi antisismiche. «Siamo di fronte ad una emergenza nazionale – ha dichiarato Russo -, dal 2013 è stato creato un fondo unico per l’edilizia scolastico, sono partiti dei piani regionali ma l’anello debole restano i piccoli e medi comuni che non sono dotati di uffici tecnici adeguati e non hanno abbastanza risorse economiche».

«Ho riflettuto su quello che è stato l’avvenimento del crollo – ha affermato il sindaco della città del Parco, Angelina De Luca -. Tutto il paese accorse per scavare con le mani per cercare di salvare quanti più bambini. L’altro ieri c’è stato un vento forte come 60 anni fa, sono stata con i vigili urbani, la protezione civile, i vigili del fuoco e la forestale. Sono caduti alberi, sono volati tetti, hanno distrutto auto. Ad Altofonte è successo di tutto. In quel momento ho sentito la solidarietà dei cittadini, che aiutavano gli operatori della forestale per dare una mano e mi sono sentita orgogliosa di essere cittadina di questo paese». La prima cittadina ha poi offerto la propria disponibilità a far risorgere il collegio. «Era un centro educativo e di formazione, oggi può tornare ad esserlo».

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Lucca, tutte le domande che farei al prof bullizzato

    Altofonte

    Lucca, 21 aprile 2018 - “Prof, non mi faccia incazzare, non mi faccia incazzare”. A urlare davanti alla cattedra è un ragazzo di un istituto tecnico di Lucca. Davanti a lui c’è il suo insegnante 64enne di italiano e storia. Il primo urla, il secondo sta zitto. Il primo ..

    Continua a Leggere

  • La via dei librai, la città che legge al via stamattina sul Cassaro Alto

    Altofonte

    Palermo, 21 aprile 2018 - Sono iniziate le 72 ore più divertenti e stimolanti dell’anno. La III edizione de LA VIA DEI LIBRAI, La città che legge – ha preso il via questa mattina sul Cassaro Alto. Da oggi e fino a lunedì 23 aprile, dalle 8 alle 24, tre giorni di festa, attività culturali, vi..

    Continua a Leggere

  • Chiusura centro per l’impiego, CISL, CGIL, UILA: disagio per decine di lavoratori forestali

    Altofonte

    Monreale, 21 aprile 2018 - Una forte preoccupazione è stata espressa dalle segreterie CISL, CGIL, UILA per l'assenza, ad oggi, di una soluzione adeguata al tema degli avvenimenti dei lavoratori forestali che fanno riferimento all’ufficio per l'impiego di Monreale. Con una nota del 12 marzo a..

    Continua a Leggere

  • Chiusa la discarica di Bellolampo, sospesa la raccolta rifiuti a Corleone

    Altofonte

    Corleone, 20 aprile 2018 - Sono stati chiusi nuovamente i cancelli della discarica di Bellolampo. Con la chiusura si ferma anche la raccolta nel comune di Corleone. A darne comunicazione è stato il Responsabile del III Settore Ing. Giuseppe Gennaro. ..

    Continua a Leggere

  • Coriandoli, musica e maschere per la parata di Primavera: “Monreale in Fiaba” – FOTO

    Altofonte

    Monreale, 20 aprile 2018 - Per le vie del centro storico coriandoli, maschere, musica ma anche messaggi importanti. Oggi pomeriggio si è svolta la parata di Primavera organizzata dagli assessorati comunali alla Cultura e alla Pubblica Istruzione in sinergia con le scuole del Territorio e con l..

    Continua a Leggere

  • Guzzo e Giuliano: “I risultati della raccolta differenziata sono fallimentari”. Cangemi ha una visione personalistica

    Altofonte

    Monreale, 20 aprile 2018 - La lunga nota dell'Assessore all'Igiene urbana ha fatto saltare dalla sedia i consiglieri di Forza Italia, Guzz..


  • Salvino e Mario Caputo tornano in libertà. Accolto il ricorso al tribunale del Riesame

    Altofonte

    Monreale, 20 aprile 2018 - Salvino Caputo e il fratello Mario Caputo tornano in libertà dopo essere stati posti agli arresti domiciliari il 4 aprile scorso su richiesta della Procura di Termini Imerese nell’ambito di presunti illeciti elettorali. Il tribunale del Riesame di Palermo ha proceduto a..

    Continua a Leggere

  • Il 25 aprile 60° Festa di Primavera a San Martino delle Scale

    Altofonte

    Monreale, 20 aprile 2018 - La Proloco di San Martino delle Scale con il patrocinio del comune di Monreale ha organi..

    Continua a Leggere

  • Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo” in piazza Guglielmo II

    Altofonte

    Monreale, 20 aprile 2018 - Grande successo ha ottenuto stamane la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Una manifestazione solenne che ha visto la partecipazione di numerose autorità civili, militari e religiose. Protagonisti veri sono stati gli alunni delle scu..

    Continua a Leggere

  • Salvo Vitale, amico e compagno di Peppino Impastato, lo racconta in un libro. Presentato oggi a Monreale

    Altofonte

    [gallery ids="59580,59581"] Monreale, 20 aprile 2018 - Stamattina presso la Casa Cultura Santa Cateria di Monreale (ex Ospedale Santa Caterina), il professore Salvo Vitale, ha presentato il suo ultimo libro “Era di Passaggio..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Pericolo api a due passi dal Duomo (LE FOTO)

    Altofonte

    [gallery ids="59557,59558,59559"] Monreale, 20 aprile 2018 - Pericolo api in via Agonizzanti. Alcune centinaia di api hanno pensato di prendere la residenza a due passi dal Duomo di Monreale. Alcuni passanti si sono accorti questa mattina della presenza di un grosso sciame di insetti che rendeva ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Elezioni RSU. 8 seggi vanno alla CGIL, 3 alla CISL, 1 alla UIL (I NOMI DEGLI ELETTI E LE PREFERENZE)

    Altofonte

    Monreale, 20 aprile 2018 - Si sono tenute questa mattina, presso i locali di Villa Savoia, le operazioni di scrutinio per il rinnovo delle cariche sindacali del comune di Monreale. Sono 12 le RSU da rinnovare. Le votazioni sono state aperte giorno 17 aprile e si sono concluse ier..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Andrea Palmeri e Francesco Di Maggio ordinati presbiteri

    Altofonte

    Sabato 21 aprile 2018 Due nuovi presbiteri nell’Arcidiocesi di Monreale Monreale, 20 aprile 2018 - Due nuovi presbiteri a chiusura del giubileo della chiesa monrealese, nel 750° della Dedicazione della Basilica-Cattedrale di Monreale (1267-2017), che si concluderà il 26 aprile p.v. ..

    Continua a Leggere

  • I cittadini si sostituiscono alle istituzioni. Il 28 aprile alcuni volontari puliranno il cimitero di Monreale

    Altofonte

    Monreale, 20 aprile 2018 - Le condizioni in cui versa il Comune di Monreale sono ormai di dominio pubblico, difficoltà sotto ogni punto di vista dai servizi alle infrastrutture. Oggi torniamo ad occuparci del cimitero. Più volte ci sono giunte segnalazioni da parte dei nostri lettori per denunciar..

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata. Cangemi: “Cambiamento senza precedenti. Valori in crescita”

    Altofonte

    Monreale, 20 aprile 2018 - Riceviamo e pubblichiamo la nota inviataci dall'assessore all'Igiene Urbana, Giuseppe Cangemi. Gentile redazione, come ormai noto su tutto il centro urbano di Monreale a partire dal 16 ottobre scorso è stata avviata la raccolta differenziata porta a por..


  • Scooter contro auto, ragazza di 14 anni in codice rosso

    Altofonte

    Palermo, 19 aprile 2018 - Un grave incidente stradale si è verificato questo pomeriggio in via Altofonte. Una ragazzina ha perso il controllo del suo scooter ed è finita contro le auto. Adesso si trova in ospedale in prognosi riservata.  La ragazzin..


  • Ausiliari del traffico a 250 € al mese. In Procura le denunce del consigliere Sandro Russo (PD). La ACS annuncia querela per diffamazione

    Altofonte

    Monreale, 17 aprile 2018 - Finiranno in Procura le dichiarazioni del consigliere comunale Sandro Russo, capogruppo del Partito Democratico, espresse durante i lavori d’aula nel pomeriggio del 16 aprile. Al centro della discussione l’interrogazione con la quale Russo chiede al sindaco di relazion..


  • Il monrealese Tommaso Gullo riconfermato presidente di Arci Palermo

    Altofonte

    Palermo, 19 aprile 2018 - Tommaso Gullo sarà ancora presidente dell'Arci di Palermo. La conferma della carica è avvenuta per acclamazione nel corso del congresso che si è svolto al circolo Arci Tavola Tonda ai Cantieri culturali alla Zisa. Tommaso Gullo, monrealese, è stato per anni vo..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com