Oggi è 23/04/2018

Scuola

Istruzione e pari opportunità: linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine

Ministra Fedeli “Percorsi didattici ed educativi per lo sviluppo di ogni giovane, al di là della sua storia personale, delle condizione economiche della sua famiglia, della sua provenienza geografica”

Pubblicato il 12 dicembre 2017

Istruzione e pari opportunità: linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine

Monreale, 12 dicembre 2017 – Per garantire “Pari opportunità nell’istruzione per le persone minori d’età” sono state siglate dalla Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, e dalla garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Filomena Albano le “Linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine”.

Esse sono dedicate a tutte quelle alunne e a tutti quegli alunni che si trovano per ragioni differenti fuori dalla famiglia d’origine talvolta in modo definitivo talora solo provvisoriamente. Si tratta di minori in affidamento familiare per difficoltà della famiglia di origine a prendersi cura dei figli; alunne e alunni che sono ospiti, momentaneamente, nelle strutture dei sistemi di protezione (comunità familiari, case famiglia, comunità educative, comunità sociosanitarie) perché non è possibile disporre di un affidamento familiare; minori stranieri non accompagnati; ragazze e ragazzi sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria minorile in ambito penale.

Le Linee Guida contengono indicazioni e suggerimenti concreti, a tutti i livelli, dalla governance tra istituzioni diverse, con una definizione di “chi fa che cosa”, alla gestione della classe e delle relazioni tra gli allievi, agli aspetti pratici e amministrativi relativi all’iscrizione a scuola, all’inserimento in classe, alla documentazione del percorso scolastico, spesso molto frammentato, all’orientamento scolastico e al bisogno di percorsi di avviamento al lavoro. 

“In questa fase progettuale- si legge nelle Linee Guida- i docenti devono dare preminenza agli interventi in classe e alla socializzazione degli apprendimenti. Essi valorizzeranno il tempo scuola come determinante per il raggiungimento degli obiettivi previsti per il singolo”. Da un punto di vista prettamente didattico è espressamente indicato che gli insegnanti devono prevedere un percorso personalizzato o, in caso di disabilità, di un Piano Educativo Individualizzato, qualunque sia il momento dell’anno in cui il minorenne viene accolto a scuola, che valorizzi la resilienza, competenza che i minorenni fuori famiglia acquisiscono nei diversi contesti di vita e che consente loro di potere svolgere un ruolo attivo nelle esperienze di apprendimento tra i pari.

Un’altra competenza da valorizzare è quella plurilinguistica, nel caso dei minorenni stranieri fuori famiglia. Il gruppo-classe, infine, deve essere gestito come sistema e le strategie educative e didattiche, pianificate e condivise, devono essere portate avanti in maniera coerente da tutti gli attori del progetto di inclusione.

“Questa firma – sottolinea la Ministra Fedeli – rappresenta un momento importante: stabiliamo interventi operativi per strutturare percorsi didattici ed educativi che mirino al pieno sviluppo di ogni giovane, al di là della sua storia personale, delle condizione economiche della sua famiglia, della sua provenienza geografica”. Numerosi e diversificati sono, infatti, gli ostacoli che rendono difficile ai minori allontanati dalla propria famiglia di origine, la realizzazione del proprio percorso di istruzione e formazione. “Queste Linee Guida – sottolinea la Garante Filomena Albano – possono contribuire a superarne alcuni: in primo luogo offrendo al personale scolastico elementi di conoscenza generali sul funzionamento del sistema di tutela dei minorenni e fornendo utili indicazioni per semplificare, rendere possibili e strettamente aderenti alle necessità individuali, le attività connesse alle varie fasi del percorso scolastico”.

L’auspicio dell’istituzione è quello di ridurre il più possibile, se non proprio di eliminare, quegli elementi discriminatori che contribuiscono ad aggravare una situazione di per sé complessa e confidando nello spirito di resilienza e consapevolezza che i bambini e i ragazzi dimostrano di avere.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Contro il bullismo necessaria una didattica formale, severa, o è la credibilità dell’insegnante la chiave educativa?

    Scuola

    Monreale, 22 aprile 2018 - La scuola pubblica è stata sempre connotata, per la sua imprescindibile valenza formativa, tra quelle Istituzioni costantemente nell'occhio del ciclone, in quanto "trave maestra" di ogni struttura sociale che, malgrado i secoli, i rivolgimenti sociali, l'evoluzione antrop..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Avellino  3-0. I rosanero tornano a correre

    Scuola

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 22 aprile 2018 - Il Palermo fa di necessità virtù, e in una situazione di emergenza, con l’infermeria affollata e alcune squalifiche di peso, riesce ad ottenere una vittoria  importante e convincente imponendosi per tre reti a zero, contro un Avellino &n..

    Continua a Leggere

  • Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Monreale (VIDEO E FOTO)

    Scuola

    [video width="368" height="656" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/04/video-cangemi-1524383251-1.mp4"][/video] [gallery ids="59765,59764,59763,59762"] Monreale, 22 aprile 2018 - Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Mo..

    Continua a Leggere

  • Partinico. Bracciante accoltellato per motivi di vicinato. Operato al polmone

    Scuola

    Partinico, 22 aprile 2018 - Sembra che ad accoltellare il bracciante di 59 anni sia stato F. C., 75 anni, pensionato, che adesso è stato accusato di tentato omicidio. I Carabinieri della compagnia di Partinico sono arrivati alla conclusione dopo le indagini avviate in seguito all’allertamento ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Festa della Liberazione organizzata dall’AUSER

    Scuola

    Monreale, 22 aprile 2018 - Anche quest’anno, come di consueto, il Circolo AUSER “Biagio Giordano”di Monreale organizza la celebrazione della Festa della Liberazione. Il concentramento è previsto per le ore 09,30 a Piazza Canale da dove il corteo sfilerà per via Venero, via Aldo Moro, via ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Presentazione del libro su Placido Rizzotto

    Scuola

    Monreale, 22 aprile 2018 - Si è tenuta ieri pomeriggio, al Circolo AUSER “Biagio Giordano” di Monreale, presieduto da Luigi Mazzola, assieme all’Associazione Antiracket “Liberi di Lavorare” presieduta da Biagio Cigno e all’ARCILINK di Monreale presieduta da Toni Renda, la presentazione ..

    Continua a Leggere

  • Cgil e Cisl esultano per elezione Rsu. Silvio Russo: «Ora pagare performance dei dipendenti»

    Scuola

    Monreale, 21 aprile 2018 - Ieri I dipendenti del comune di Monreale hanno eletto i 12 rappresentati sindacali che avranno il compito di farsi carico per i prossimi tre anni delle esigenze e del rapporto contrattuale con l’amministrazione cittadina. La Cgil FP ha ottenuto 8 seggi, 3 sono andati all..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi. Taglia centinaia di alberi. Corpo Forestale denuncia allevatore

    Scuola

    Piana degli Albanesi, 21 aprile 2018 - Gli uomini del Corpo Forestale del distaccamento di Piana degli Albanesi e i Carabinieri hanno denunciato un allevatore, B.F. di anni 40, per il reato di taglio abusivo e danneggiamento aggravato di alberi e sequestrato un’area di 3 ettari circa.

    Continua a Leggere

  • Lucca, tutte le domande che farei al prof bullizzato

    Scuola

    Lucca, 21 aprile 2018 - “Prof, non mi faccia incazzare, non mi faccia incazzare”. A urlare davanti alla cattedra è un ragazzo di un istituto tecnico di Lucca. Davanti a lui c’è il suo insegnante 64enne di italiano e storia. Il primo urla, il secondo sta zitto. Il primo ..

    Continua a Leggere

  • La via dei librai, la città che legge al via stamattina sul Cassaro Alto

    Scuola

    Palermo, 21 aprile 2018 - Sono iniziate le 72 ore più divertenti e stimolanti dell’anno. La III edizione de LA VIA DEI LIBRAI, La città che legge – ha preso il via questa mattina sul Cassaro Alto. Da oggi e fino a lunedì 23 aprile, dalle 8 alle 24, tre giorni di festa, attività culturali, vi..

    Continua a Leggere

  • Chiusura centro per l’impiego, CISL, CGIL, UILA: disagio per decine di lavoratori forestali

    Scuola

    Monreale, 21 aprile 2018 - Una forte preoccupazione è stata espressa dalle segreterie CISL, CGIL, UILA per l'assenza, ad oggi, di una soluzione adeguata al tema degli avvenimenti dei lavoratori forestali che fanno riferimento all’ufficio per l'impiego di Monreale. Con una nota del 12 marzo a..

    Continua a Leggere

  • Chiusa la discarica di Bellolampo, sospesa la raccolta rifiuti a Corleone

    Scuola

    Corleone, 20 aprile 2018 - Sono stati chiusi nuovamente i cancelli della discarica di Bellolampo. Con la chiusura si ferma anche la raccolta nel comune di Corleone. A darne comunicazione è stato il Responsabile del III Settore Ing. Giuseppe Gennaro. ..

    Continua a Leggere

  • Coriandoli, musica e maschere per la parata di Primavera: “Monreale in Fiaba” – FOTO

    Scuola

    Monreale, 20 aprile 2018 - Per le vie del centro storico coriandoli, maschere, musica ma anche messaggi importanti. Oggi pomeriggio si è svolta la parata di Primavera organizzata dagli assessorati comunali alla Cultura e alla Pubblica Istruzione in sinergia con le scuole del Territorio e con l..

    Continua a Leggere

  • Guzzo e Giuliano: “I risultati della raccolta differenziata sono fallimentari”. Cangemi ha una visione personalistica

    Scuola

    Monreale, 20 aprile 2018 - La lunga nota dell'Assessore all'Igiene urbana ha fatto saltare dalla sedia i consiglieri di Forza Italia, Guzz..


  • Salvino e Mario Caputo tornano in libertà. Accolto il ricorso al tribunale del Riesame

    Scuola

    Monreale, 20 aprile 2018 - Salvino Caputo e il fratello Mario Caputo tornano in libertà dopo essere stati posti agli arresti domiciliari il 4 aprile scorso su richiesta della Procura di Termini Imerese nell’ambito di presunti illeciti elettorali. Il tribunale del Riesame di Palermo ha proceduto a..

    Continua a Leggere

  • Il 25 aprile 60° Festa di Primavera a San Martino delle Scale

    Scuola

    Monreale, 20 aprile 2018 - La Proloco di San Martino delle Scale con il patrocinio del comune di Monreale ha organi..

    Continua a Leggere

  • Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo” in piazza Guglielmo II

    Scuola

    Monreale, 20 aprile 2018 - Grande successo ha ottenuto stamane la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Una manifestazione solenne che ha visto la partecipazione di numerose autorità civili, militari e religiose. Protagonisti veri sono stati gli alunni delle scu..

    Continua a Leggere

  • Salvo Vitale, amico e compagno di Peppino Impastato, lo racconta in un libro. Presentato oggi a Monreale

    Scuola

    [gallery ids="59580,59581"] Monreale, 20 aprile 2018 - Stamattina presso la Casa Cultura Santa Cateria di Monreale (ex Ospedale Santa Caterina), il professore Salvo Vitale, ha presentato il suo ultimo libro “Era di Passaggio..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com