Oggi è 15/12/2017

Cronaca

Nelle scuole P. Novelli e Guglielmo “Nessun parli”: Suoni, movimenti, linee e colori

Monreale, 23 novembre 2017 – “Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?” Questo è l’interrogativo che si poneva..

Pubblicato il 23 novembre 2017

D.D. P. Novelli
s Nelle scuole P. Novelli e Guglielmo “Nessun parli”: Suoni, movimenti, linee e colori
Monreale, 23 novembre 2017 – “Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?” Questo è l’interrogativo che si poneva il grande Gianni Rodari, rispetto alle più rigide, ripetitive e, spesso, persino punitive modalità di un certo modo, tradizionale, obsoleto e arido di organizzare la maggioranza delle attività didattiche, da parte di tanti, troppi insegnanti. Rodari prendeva le distanze dalla convinzione generale che lo studio per essere “serio” ed efficace dovesse risultare rigido, metodico, a tratti ostico e faticoso, agli antipodi rispetto al gioco, alla spontaneità, al sorriso.
 
Consapevole del fatto che l’apprendere può diventare un processo realmente significativo, solamente quando riesce a coinvolgere la sfera più dinamica, spontanea e creativa della personalità infantile, egli sapeva far divertire i più piccoli, riusciva a tirar fuori da essi quella fantasia, spesso mortificata, a coinvolgere anche i più pigri, a far sentire pienamente partecipi i più timidi e insicuri. Era lui che andava incontro ai bambini, trasmettendo un entusiasmo  contagioso e innescando processi metacogniti, conseguenza di un approccio didattico ricco, creativo e stimolante.
 
Rodari ci ha lasciato un messaggio importantissimo, con la dissacrazione dei luoghi comuni e lo stravolgimento del linguaggio didattico, aiutando “i maestri/e” a liberarsi dal conformismo, senza rimorsi, ad abbandonare inutili pregiudizi e a oltrepassare tutti gli schemi pre-definiti. Oggi più che ieri, viviamo in un mondo dove i condizionamenti appaiono sempre più pressanti e gli stimoli circostanti decisamente “fast”. L’insegnamento di Rodari, pertanto, diventa fondamentale e va ricercato sia nel quotidiano che in circostanze ove la condivisione di prassi dalla forte matrice artistica ed espressiva diventa il fil rouge che lega la didattica dei molteplici contesti d’apprendimento alla creatività, nella valorizzazione della spontaneità.
 
È di pochi giorni fa, esattamente del 21 Novembre, un’iniziativa nazionale, indetta dal MIUR, dall’eloquente titolo “Nessun parli”, che prevedeva, per un’intera giornata, la possibilità di privilegiare esclusivamente modalità didattiche di tipo artistico, attraverso un approccio espressivo prevalentemente non verbale: attività aperte, esibizioni di danza, concerti, laboratori di disegno, pittura e di arte digitale, al fine di trasformare la scuola in uno stimolante ambiente di apprendimento ricco di opportunità formative per ciascun bambino o ragazzo.
 
Tra le scuole del comprensorio monrealese, due sono gli istituti che hanno aderito all’iniziativa: l’Istituto Comprensivo Guglielmo II e la D.D. “P. Novelli”, Istituzioni Scolastiche entrambe dirette dalla Dirigente Scolastica Dott.ssa Chiara Di Prima. I piccoli alunni della scuola dell’infanzia del plesso “Badiella” e della scuola primaria del plesso “Mattarella” hanno aderito all’iniziativa con varie attività comunicative non verbali quali: espressione grafico-cromatica, corporea, plastica, sonora e digitale.
 

 
Protagonisti dunque i linguaggi musicali e ritmici, i linguaggi mimico-gestuali, i linguaggi grafici, tattili e multisensoriali,  espressioni sicuramente alternative, accessibili a tutti, anche a chi evidenzia difficoltà nell’esprimersi attraverso il linguaggio verbale.
 

Una menzione particolare spetta  all’attività di Action painting (Pittura d’azione) “ Come Pollock” organizzata dalla scuola dell’infanzia del plesso “Badiella” durante la quale i bambini hanno lanciato e lasciato gocciolare colore,  danzando intorno a grandi fogli bianchi posizionati sul pavimento, mentre una musica di sottofondo ne costituiva la suadente fonte d’ispirazone. Prodotto finale di tale attività, un’opera astratta di grande impatto e suggestione. Questa emozionante performance grafico- pittorica ha poi avuto il suo epilogo, con la simulazione della particolarissima tecnica di Jackson Pollock, da parte di un altro gruppo di bambini, con l’ausilio della LIM.
 
La Direzione Didattica “Pietro Novelli” ha organizzato un corposo susseguirsi di attività che hanno interessato tutte le classi, centinaia di bambini e decine di insegnanti, all’interno di un caleidoscopico sfondo integratore, determinato dal movimento, dalla musica e dall’espressione grafico-pittorica, integrate fra loro. Un tripudio di sensazioni ed emozioni a briglia sciolta: dalle significative performance coreutiche e musicali, con strumenti di vario genere, alle produzioni pittoriche con tecniche diverse, dalla body percussion (estremamente suggestiva la simulazione del temporale), all’arte grafica digitale…l’Arte, dunque, indiscussa protagonista, in una dimensione eterea e originale che diventa un grande e stimolante setting di apprendimento, efficace e significativo. Due le uniche parole d’ordine concesse: Divertimento e Libertà…insieme ad un elemento particolarmente fulgido e luminoso, quello costituito dall’espressione splendente dei bambini, quando riescono a esprimere pienamente sé stessi, fuori dalle gabbie che noi adulti, spesso, costruiamo intorno a loro, quasi senza accorgercene.
 
“Utilizziamo solo parole…un numero enorme di parole sempre uguali. In realtà esprimiamo tanto di noi con ciò che parola non è: con la frequenza dei sorrisi, con i gesti, con gli sguardi, con la musica, con i segni.
Chissà perché, siamo ossessionati dalle parole e spesso insegniamo solo quello: Parole.” Nessun Parli.
 

Ricevi tutte le news
D.D. P. Novelli


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale. La Settimana dello studente al liceo Basile: assemblee, seminari, dibattiti, laboratori, cineforum

    Cronaca

    [caption id="attachment_45124" align="alignright" width="300"] Liceo Basile[/caption] Monreale, 15 dicembre 2017 - La..


  • Monreale, incendio in un appartamento del centro. Un giovane interviene, rimane lievemente intossicato

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si è concluso con un ragazzo lievemente intossicato il bilancio di un incendio sviluppatosi in un appartamento di via Agrigento, a Monreale, intorno alle 19,00 di oggi.  [gallery ids="45101,45105,45104,45103,45102,45106"] Dalle prime dichiarazioni, ma è anco..


  • Monreale, intitolata al puparo Enzo Rossi via M19 A

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Via Enzo Rossi, puparo. È stata intitolata martedì all'artigiano puparo della famiglia monrealese Rossi via M19 A, la strada che si trova nei pressi di via. Dopo il nulla osta della Prefettura si provvederà all'inserimento nello stradario e all'affissione della t..


  • Monreale, 4 assistenti sociali cercasi. Altri 8 negli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si cercano 12 assistenti sociali, di cui 4 al comune di Monreale, gli altri 8 per gli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42,


  • Sabato a San Giuseppe Jato «Benessere Sociale». Prevenzione e promozione dell’educazione alla salute

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 14 dicembre 2017 - Un seminario sull'educazione alla salute, sul'alimentazione e sull'importaznza dello sport. Si terrà Sabato 16 Dicembre alle ore 09.30, presso l’aula multimediale Pio La Torre, sita nella Casa del Fanciullo, in via Vittorio Emanuele III n.262, il convegno


  • Monreale, 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il via ad interventi di manutenzione

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Arriva il limite di velocità massima di 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il limite temporaneo è stato deciso per il pericolo derivante dalla pericolosa situazione di dissesto in cui versa la carreggiata.  «Il comune - si legge in una nota del comune di Monr..


  • La grave perdita di un familiare. Domani un incontro con la «Comunità Figli in Cielo»

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Un incontro con tutti coloro che cercano un sostegno e un riparo psicologico in seguito alla perdita di un familiare. Figli in cielo è una comunità di famiglie che hanno vissuto la perdita di un figlio o di un proprio caro e offrono sostegno a..


  • Palermo. Sit in a sostegno di Marco Cappato

    Cronaca

    Palermo, 14 dicembre 2017 - Stamani davanti al Palazzo di Giustizia di Palermo, come in altre parti d’Italia, organizzata dal COMITATO ESISTONO I DIRITTI, presieduto da Gaetano D’Amico, si è tenuta una manifestazione in concomitanza dello svolgimento del processo che si st..


  • Al Santuario SS. Crocifisso alla Collegiata: il Coro internazionale della pace

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Della diversità ne hanno fatto una risorsa raccogliendo persone di diversa est..


  • Open day al Liceo Basile, visita degli spazi e presentazione offerta formativa

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Venerdì 15 e sabato 16 Dicembre sarà presentato dal corpo docente e dagli alunni il Piano dell’Offerta Formativa del Liceo Emanuele Basile. I genitori e gli alunni delle classi terze della scuola media, saranno accolti nella struttura.  Porte aperte per la vi..


  • Open day al Liceo artistico D’Aleo. Sabato 16 dicembre verrà presentata l’offerta formativa

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Sabato 16 Dicembre sarà presentato dalla Dirigente Scolastica Concetta Giannino e dal corpo docente il Piano dell'Offerta Formativa. I genitori e gli alunni delle classi terze della scuola media, saranno accolti nell'Aula Magna "Benedetto Messina" del Liceo Artistico. ..


  • Santa Lucia, l’arancina più buona a Monreale?

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Nel giorno di Santa Lucia, la tradizione dice di astenersi da farinacei, pane e pasta ma in compenso avviene una vera e propria scorpacciata di arancine. È la giornata dell'odore di fritto nell'aria, già dalle prime ore dell'alba. Il profumo arriva fuori dalle rosticce..


  • Altofonte, vasto incendio boschivo a Valle Pozzillo

    Cronaca

    Altofonte, 13 dicembre 2017 - Un vasto incendio sta interessando Valle Pozzillo, in territorio di Altofonte. Le fiamme sono alimentate dalle forti raffiche di vento.  Sul posto sta operando il distaccamento Forestale di Villagrazia - Palermo, congiuntamente ai Vigili del Fuoco del distaccame..


  • Capizzi: “I quattro consiglieri passati al centro destra mi hanno sempre sostenuto in consiglio comunale. Lo stesso non si può dire del PD”

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Previsto per domani pomeriggio l’incontro chiarificatore chiesto dal PD monrealese al primo cittadino, Piero Capizzi, sul percorso da intraprendere alla luce del passaggio di un componente della giunta al centro destra di Saverio Romano. Abbiamo cercat..


  • Ciaramella, a Casa Cultura si esibiranno gli artisti di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 13 dic..


  • “Sono le 17,56 minuti e 48 secondi e la Croma di Falcone è al chilometro 4,733 dell’autostrada all’altezza di Capaci”

    Cronaca

    “Capaci”. Nel quarto capitolo del suo libro “1992 sulle strade di Falcone e Borsellino”, Alex Corlazzoli parte dalla strage di Capaci per illustrare il contesto politico nel quale operava Giovanni Falcone e per raccontare i risultati conseguiti negli ultimi anni di vita del magistrato. ..


  • Il 14 dicembre “Piovono merendine” a Casa Cultura Santa Caterina

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2017 -Domani a Casa Cultura ancora festa e animazione per i più piccini con la manifestazione Piovono Merendine, un evento sul cibo curato da due professionisti dell'alimentazione come Nino Li Causi e Francesca Bacile facenti parte di Abi Professional Sezione Sicilia “Palerm..


  • Dieci persone sotto le macerie del Collegio di Maria, Altofonte ricorda dopo 60 anni

    Cronaca

    Altofonte, 13 dicembre 2017 - Un crollo che ha lasciato il segno nella comunità di Altofonte, che non può e non deve essere cancellato dalla memoria. Era il 13 dicembre 1957, era mattina, i bambini entravano a scuola accompagnati dai genitori. Dopo pochi minuti lo scricchiolio del tetto, il crollo..


  • Acquapark Monreale