Oggi è 15/10/2018

Politica

Monreale. Sul rendiconto di gestione 2016 salta per la terza volta il Consiglio comunale. La maggioranza non c’è

Vittorino: “Capizzi faccia un’analisi. Molti sono con lui ma al momento dei fatti fuggono”. Guzzo: “Prenda in considerazione di rassegnare le dimissioni e di accettare il fallimento”. Romanotto: “Bilancio dichiarato dalla Corte dei Conti non veritiero e corretto”

Pubblicato il 22 novembre 2017

Monreale. Sul rendiconto di gestione 2016 salta per la terza volta il Consiglio comunale. La maggioranza non c’è

Monreale, 22 novembre 2017 – Flop per il terzo Consiglio comunale rinviato a giovedì 23 novembre per assenza del numero legale. Di fatto tra le file resta una maggioranza scarsa, nove consiglieri. Russo e Di Benedetto escono lasciando l’ago della bilancia in mano all’opposizione, ma quest’ultima non regge il gioco ed abbandona la seduta. Da circa due settimane viene rinviata l’approvazione, che tarda ad arrivare, del rendiconto di gestione per l’esercizio finanziario 2016 con i relativi documenti. La seduta di ieri era il rinvio di quella di giorno 20, dopo che era avvenuta la convocazione a vuoto del 13 novembre. 

A difesa dell’ente il Presidente del Consiglio ha convocato il quarto ed urgente Consiglio comunale. “Chiedo ai consiglieri un atto di responsabilità nei confronti della Città che sono sicuro non tarderà ad arrivare”,  dice Giuseppe Di Verde.

 

 

All’appello chiamato dal presidente del Consiglio ieri hanno risposto cinque consiglieri di “Alternativa civica” e quattro di “Monreale al Centro”. Un unico argomento all’ordine del giorno che non trova consenso soprattutto dalla stessa maggioranza. Secondo il consigliere d’opposizione Guzzo (Forza Italia): “La maggioranza sta dimostrando un totale disinteresse ai cittadini. Oggi ritengo di non potere votare positivamente il bilancio, né il lavoro di questa amministrazione inadeguata a risanare i conti comunali, né la certezza dei dati della proposta di bilancio. Anzi ritengo dignitoso che l’amministrazione prenda in considerazione, sindaco in primis, nel rispetto della cittadinanza, la possibilità di rassegnare le dimissioni e di accettare il proprio fallimento”.

Giuseppe Romanotto – Credici Monreale

Anche Giuseppe Romanotto (Credici Monreale) spiega la sua posizione fortemente critica nei confronti dell’atto che il consiglio è chiamato ad approvare: “L’accantonamento al fondo crediti di dubbia esigibilità è sottostimato, non risulta costituito il fondo per la corresponsione dell’indennità di fine mandato al primo cittadino, non è stato istituito il Fondo svalutazione crediti, nel conto economico mancano le quote di ammortamento degli immobili.

Il collegio dei revisori esprime parere favorevole per l’approvazione del rendiconto dell’esercizio finanziario 2016 limitatamente ai risultati della gestione finanziaria mentre sul conto economico e sullo stato patrimoniale non è in grado di attestare la completezza e l’attendibilità.

Certamente le conclusioni del collegio dei revisori non hanno contribuito a rasserenare i consiglieri di maggioranza già scottati per aver votato un bilancio che poi la Corte dei Conti ha dichiarato non veritiero e corretto”.

Sulla maggioranza è critico il consigliere Vittorino (Monreale al Centro) che resta in aula: “Poco senso di responsabilità da parte dei consiglieri tutti”. È un atto che potrebbe comportare ulteriori problemi non all’amministrazione ma alla Città. Il sindaco deve rendersi conto che a parole molti sono con lui ma al momento dei fatti fuggono. Noi – continua il consigliere di “Monreale al Centro” – siamo rimasti in aula per la Città.  Capizzi deve fare un’analisi attenta con chi vuole amministrare nel prossimo anno e togliere qualche mela marcia dalla maggioranza”.

In bilico per la città di Monreale, tra gli altri stalli, la stabilizzazione dei precari del Comune. 

Strumentalismo o tattiche politiche? O né l’uno e né l’altro. Per approvare il documento contabile c’è tempo fino al 13 dicembre e se non verrà fatto dai consiglieri sarà il commissario ad acta a farlo. Quindi si tratta di una mancanza di responsabilità? Se l’ipotesi è valida i cittadini dovranno assistere all’estenuante valzer del consiglio comunale fino a dicembre? Sarebbe una scelta strana, anche gli stessi consiglieri della maggioranza non si spiegano le ragioni. Perché se così fosse il consiglio comunale verrebbe sciolto e resterebbe solo la Giunta e il Sindaco. Vogliano far saltare tutto? Suonerebbe strano, basterebbe dimettersi senza bloccare una città.

Tra beghe politiche, sedute a vuoto, consigli comunali che saltano, gettoni di presenza, rimborso delle eventuali giornate lavorative, pagamento straordinari per i dipendenti comunali intervenuti non è certo felice la situazione politico amministrativa del comune di Monreale in attesa dell’approvazione del bilancio. Quale logica sta dietro a una maggioranza per lo più assente tra gli scranni del consiglio comunale?

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • La morte di Pupetto è servita a qualcosa. Recuperata cucciola di pastore tedesco

    Politica

    [gallery ids="79356,79357,79355,79354,79353,79352"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Il rischio di essere investita era alto, così come era elevato il rischio di possibili incidenti su una strada abbastanza pericolosa e trafficata come la Statale 186. Da questa mattina una cucciola di pastore tedesco..

    Continua a Leggere

  • Ousman Keita è arrivato con il barcone. Gli studenti lo intervistano e scoprono esempi virtuosi di integrazione

    Politica

    [gallery ids="79312,79313,79314,79315,79316,79317,79318,79319,79320,79321,79322,79323,79324,79325,79326,79327,79328,79329,79330,79331,79332"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Momanke Luntanti - Nessuno è straniero. Questa frase, scritta in lingua mandinka e in italiano


  • A Monreale si parla di Mafia e dei suoi rapporti con le istituzioni

    Politica

    Monreale, 15 ottobre 2019 - A Monreale per parlare di mafia, ed in particolare modo dei rapporti tra mafia e istituzioni. Il libro scritto da Fabio Giallombardo, dal titolo “Cosa Vostra - Mafia e istituzioni in Italia”, editrice “Autodafé”, è un’antologi..


  • Tutti i nomi del “Mosaico”. Ma è presto per parlare di candidature e di alleanze

    Politica

    [gallery ids="79261,79260,79259,79258,79257,79256,79255,79254,79253,79252,79251,79250,79185"] Monreale, 14 ottobre 2018 - Urbanistica, rifiuti, disabilità, associazionismo, progettazione turistica, gestione delle risorse umane del comune. Ed ancora gestione dell’ufficio legale, rapporti istitu..


  • Droga all’interno della carta per le caramelle

    Politica

    Palermo, 14 ottobre 2018 - Ancora droga allo ZEN 2. Ma stavolta avvolta all’interno di carta di caramelle. Era questo l’escamotage adottato dai pusher per distogliere l’attenzione degli inquirenti. Una trovata geniale, ma che non è servita a Dario Piazza, trentenne residente allo ZEN 2, pe..


  • Monreale, madre e figlia arrestate per spaccio di droga

    Politica

    Monreale, 14 ottobre 2018 - Sono finite agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di due donne monrealesi, una cinquantenne, L. M., e la figlia, N. L. di venti anni. Son stati i Carabinieri della Compagnia di Monreale a trarle in arresto dopo u..


  • “Il Mosaico”: Chi sono, quanti sono, chi li sostiene, quali idee, e le alleanze? Le risposte domani alla presentazione ufficiale del Movimento

    Politica

    Monreale, 13 ottobre 2018 - C‘è molta curiosità intorno alla presentazione ufficiale del Movimento “Il Mosaico” che avverrà domani pomeriggio presso i locali di Villa Savoia alle ore 17,00. Chi sono i veri attori di questa nuova realtà politica? Quanti sono, chi..


  • Palermo – Amsterdam e Palermo – Capo Nord in gommone. Il sindaco consegna un encomio allo skipper Sergio Davì

    Politica

    [gallery ids="79174,79175,79176"] Monreale, 13 ottobre 2018 - Palermo - Amsterdam e Palermo - Capo Nord in gommone. Ma anche l’attraversamento dell’Atlantico a bordo del piccolo natante di 10 metri. La storia dello skipper monrealese Sergio Davì ha fatto il giro del mondo, e questa mattina i..


  • Obiettivi raggiunti al 100%. 6.500 € liquidati al segretario generale del comune di Monreale

    Politica

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Obiettivi pienamente raggiunti, massimo punteggio assegnato, e quindi liquidazione del massimo premio di risultato previsto.


  • “Il Ben…essere attraverso il Movimento”: incontro domani a Monreale

    Politica

    Monreale, 12 ottobre 2018 -“Il Ben…essere attraverso il Movimento” è il titolo del convegno che si terrà domattina nella Sala Consiliare del Complesso Monumentale Guglielmo II, inserito nell’ambito dell’’Assemblea Nazionale dei soci UNC del territorio Nazionale e prevede la presenza de..


  • Sp57 nuova perdita di liquami. D’Alcamo: “Sostituiti i primi 100 metri di tubazione ma continueremo”

    Politica

    San Martino delle Scale, 12 ottobre 2018 - Alle prime piogge, sulla Sp57 è fuoriuscita di liquami dai pozzetti d’ispezione della rete fognaria. Sull'annoso problema proprio ieri si è concluso l'intervento del comune di Monreale sulla strada che porta a San Martino delle Scale. Ma 200 metri ..


  • Il Basile di Monreale aderisce alla protesta degli studenti: “Stop allo sfruttamento, alternanza è formazione” (FOTO E VIDEO)

    Politica

    [gallery ids="79100,79095,79094,79093,79092,79091,79090,79089,79088,79087,79086,79085,79084,79083,79082,79081,79080,79079,79078"] Palermo, 12 ottobre 2018 - Anche i licei monrealesi hanno partecipato questa mattina alla manifestazione indetta in tutt’Italia dalla Rete degli Studenti Medi e da U..


  • Grisì. Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale. Arriva all’ARS la pessima condizione della SP30

    Politica

    Palermo, 12 ottobre 2018 - Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale, assenza di canali di raccolta delle acque. La pessima situazione della SP30, la strada provinciale che collega Partinico, San Cipirello e Grisì approda all’ARS. Ieri è stata depositata..


  • Rifiuti. Pubblicato il bando per il 2019. Inserita la clausola sociale a favore degli ex dipendenti dell’ATO

    Politica

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Pubblicato il bando relativo alla gara di appalto del servizio di spazzamento, raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani prodotti nell'intero territorio del Comune di Monreale per il 2019.  L’appalto avrà la durata di 12 mesi. Nel bando è stata inser..


  • Monreale, rinvio a giudizio dei 32 ex dipendenti dell’ATO. Il comune si costituisce parte civile

    Politica

    Monreale, 12 ottobre 2018 - L’amministrazione comunale ha deciso di costituirsi parte civile nel processo contro i 32 ex dipendenti dell’ATO Alto Belice Ambiente, accusati di essersi assentati dal servizio, senza alcuna autorizzazione, durante le festività del Natale 2013. “I reati contest..


  • Secondo pareggio per l’Atletico Monreale contro il Redentino

    Politica

    12 ottobre 2018 - Finisce 6-6 l’amichevole giocata nei giorni scorsi al campo Archimede contro il Team Redentino mai domo che rimonta in 5 minuti il risultato. Partita divisa in 3 tempi da 20 minuti, che vedono i primi l’Atletico sempre in vantaggio. Ma nei 5 minuti dell’ultimo tempo cam..


  • Partinico, sequestrate 6 tonnellate di marijuana. Arrestate 4 persone (IL VIDEO DELL’OPERAZIONE)

    Politica

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=JuMnWr4ASIo&feature=youtu.be[/embed] Partinico, 12 ottobre 2018 - Sono Michele Vitale di Partinico, Salvatore Leggio di Palermo, Marco Antonio Emma di Sanremo e Vincenzo Cusumano di Partinico i 4 uomini arrestati a Partinico in seguito a..


  • Stop a trasferimento cani da ex mattatoio, Ferrandelli: “Portato a casa prima vittoria”

    Politica

    "Oggi abbiamo portato a casa una prima vittoria: i cani resteranno a Palermo”. Così il leader dell’opposizione al Comune, Fabrizio Ferrandelli.


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com