Oggi è 15/10/2018

Cultura

La pratica filosofica, antidoto contro il rischio di omologazione e di massificazione generale.

Monreale. Tavola rotonda sulla filosofia come pratica quotidiana, per riattivare il pensiero riflessivo e personale

Pubblicato il 18 novembre 2017

La pratica filosofica, antidoto contro il rischio di omologazione e di massificazione generale.

Monreale, 18 novembre 2017 – Ieri, presso la sala delle conferenze di Casa Cultura S. Caterina, ha avuto luogo una tavola rotonda sul tema “Con-filosofare. La filosofia come pratica dialogica di comunità”, evento programmato nell’ambito della celebrazione della giornata UNESCO della Filosofia. Esso è stato organizzato dalla Consulente per la Cultura del Sindaco, Prof.ssa Maria Rita Fedele, teacher in Philosophy for children/for community, e docente di filosofia presso il liceo scientifico E. Basile di Monreale.

Presenti alla Tavola Rotonda il Sindaco di Monreale Piero Capizzi, gli Assessori alla Cultura Giuseppe Cangemi e alla Pubblica Istruzione Nadia Battaglia, la Prof.ssa G. D’Addelfio, Docente di Filosofia dell’Educazione e di Pedagogia Generale presso il Corso di Studi in Scienze della Formazione Primaria dell’Università degli Studi di Palermo, e il prof. Antonio Cosentino presidente del Comitato Scientifico del Crif (Centro di Ricerca per l’indagine Filosofica).

Dopo i saluti istituzionali di rito, durante i quali il Sindaco ha auspicato per Monreale la necessità di supportare, con sempre maggiore cura e attenzione, eventi culturali di tale spessore, la Prof.ssa D’Addelfio ha spiegato, ad un folto pubblico costituito, prevalentemente, da docenti e dirigenti scolastici, cos’è la Filosofia per Bambini, introducendo brevemente la figura di Matthew Lipman, che di tale pratica fu l’ideatore. Lipman, professore di Logica alla Columbia University di New York, aveva constatato come i suoi studenti evidenziassero notevoli difficoltà relativamente al suo campo di docenza e di ricerca, ostacoli concreti che, in realtà, apparivano indipendenti dalla presunta complessità tipica della sua disciplina, considerata, universalmente, ostica da quasi la totalità degli studenti. I problemi, osservati da Lipman, nascevano, ha aggiunto la prof. D’Addelfio, dalla scarsa capacità di approccio euristico alla conoscenza, esercitata, in ambito scolastico, con modalità evidentemente poco efficaci se non del tutto inesistenti. La convinzione dello Studioso era supportata infatti dall’aver maturato la percezione di come gli studenti arrivassero al percorso universitario senza aver avuto mai, nel loro precedente ciclo di studi, la possibilità reale di riflettere, di attivare e sviluppare un pensiero realmente critico o divergente. 

Tale appiattimento rischiava e rischia ancora oggi di vanificare la capacità di problem solving dei ragazzi, ove prima di perseguire la soluzione di un determinato problema, risulta necessaria una profonda percezione, conoscenza e riflessione sul problema stesso.

auspicabile la necessità di un approccio filosofico alla conoscenza,

Ecco perché diventa auspicabile la necessità di un approccio filosofico alla conoscenza, da avviare per i bambini all’interno di setting d’apprendimento destrutturati, rispetto alle più tradizionali moralità didattiche e in un assetto relazionale di condivisione comunitaria dell’esperienza filosofica, in grado di stimolare e sostenere una attività riflessiva comune e continua sugli argomenti propri del vivere quotidiano, che maggiormente interessano ogni essere umano. 

Il prof. Cosentino, in maniera chiara ed esaustiva, ha rimarcato come negli ultimi anni si stia diffondendo nella società un evidente interesse, un bisogno quasi impellente di avvicinarsi alla ricerca e alla pratica filosofica, realizzando spazi e occasioni di riflessione, di confronto, di crescita, di riscoperta delle peculiarità più profonde dell’individuo, anche in contesti diversi da quelli tradizionalmente deputati alla ricerca filosofica. 

bisogno quasi impellente di avvicinarsi alla ricerca e alla pratica filosofica

La pratica filosofica diventa una sorta di antidoto contro il rischio di un’omologazione e di una massificazione generale che ingabbia il pensiero individuale staticizzandolo in nome di una sempre più diffusa convergenza unanime verso strutture mentali rigide, pre-confezionate e condizionate da dictat sociali imperanti. 

La ricerca e la pratica filosofica, pertanto, deve diventare anche un impegno etico, un traguardo, una finalità a cui approdare, affinché il pensiero riflessivo e personale possa riattivarsi e offrire un’opportunità reale a quanti vogliano avventurarsi in un percorso di riscoperta delle proprie potenzialità metacognitive, delle più profonde caratteristiche della propria dimensione umana.

La prof.ssa Fedele ha infine spiegato, mostrando esempi esaustivi e concreti, tratti della prassi determinata da esperienze dirette effettuate con i suoi studenti, come vengono avviate e condotte le sessioni di philosophy for children/for community. L’evento si è concluso con l’auspicio di una diffusione di tale pratica filosofica anche a Monreale, sulla base di una capillare formazione dei docenti, con il fondamentale coinvolgimento delle scuole del territorio.

La comunità di ricerca è una sana organizzazione sociale che offre un positivo senso di appartenenza ai suoi componenti. Al suo interno, essi possono fare uso della ragionevolezza di rado praticabile nello scompiglio e nell’agitazione che caratterizzano il resto della loro vita. All’interno della comunità di ricerca possono, inoltre, rafforzare e apprezzare le loro stesse qualità e godere, così, di una maggiore autostima”  

M. Lipman

 

 

Ricevi tutte le news

IMG_3020



Potrebbero interessarti anche:

  • La morte di Pupetto è servita a qualcosa. Recuperata cucciola di pastore tedesco

    Cultura

    [gallery ids="79356,79357,79355,79354,79353,79352"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Il rischio di essere investita era alto, così come era elevato il rischio di possibili incidenti su una strada abbastanza pericolosa e trafficata come la Statale 186. Da questa mattina una cucciola di pastore tedesco..

    Continua a Leggere

  • Ousman Keita è arrivato con il barcone. Gli studenti lo intervistano e scoprono esempi virtuosi di integrazione

    Cultura

    [gallery ids="79312,79313,79314,79315,79316,79317,79318,79319,79320,79321,79322,79323,79324,79325,79326,79327,79328,79329,79330,79331,79332"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Momanke Luntanti - Nessuno è straniero. Questa frase, scritta in lingua mandinka e in italiano


  • A Monreale si parla di Mafia e dei suoi rapporti con le istituzioni

    Cultura

    Monreale, 15 ottobre 2019 - A Monreale per parlare di mafia, ed in particolare modo dei rapporti tra mafia e istituzioni. Il libro scritto da Fabio Giallombardo, dal titolo “Cosa Vostra - Mafia e istituzioni in Italia”, editrice “Autodafé”, è un’antologi..


  • Tutti i nomi del “Mosaico”. Ma è presto per parlare di candidature e di alleanze

    Cultura

    [gallery ids="79261,79260,79259,79258,79257,79256,79255,79254,79253,79252,79251,79250,79185"] Monreale, 14 ottobre 2018 - Urbanistica, rifiuti, disabilità, associazionismo, progettazione turistica, gestione delle risorse umane del comune. Ed ancora gestione dell’ufficio legale, rapporti istitu..


  • Droga all’interno della carta per le caramelle

    Cultura

    Palermo, 14 ottobre 2018 - Ancora droga allo ZEN 2. Ma stavolta avvolta all’interno di carta di caramelle. Era questo l’escamotage adottato dai pusher per distogliere l’attenzione degli inquirenti. Una trovata geniale, ma che non è servita a Dario Piazza, trentenne residente allo ZEN 2, pe..


  • Monreale, madre e figlia arrestate per spaccio di droga

    Cultura

    Monreale, 14 ottobre 2018 - Sono finite agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di due donne monrealesi, una cinquantenne, L. M., e la figlia, N. L. di venti anni. Son stati i Carabinieri della Compagnia di Monreale a trarle in arresto dopo u..


  • “Il Mosaico”: Chi sono, quanti sono, chi li sostiene, quali idee, e le alleanze? Le risposte domani alla presentazione ufficiale del Movimento

    Cultura

    Monreale, 13 ottobre 2018 - C‘è molta curiosità intorno alla presentazione ufficiale del Movimento “Il Mosaico” che avverrà domani pomeriggio presso i locali di Villa Savoia alle ore 17,00. Chi sono i veri attori di questa nuova realtà politica? Quanti sono, chi..


  • Palermo – Amsterdam e Palermo – Capo Nord in gommone. Il sindaco consegna un encomio allo skipper Sergio Davì

    Cultura

    [gallery ids="79174,79175,79176"] Monreale, 13 ottobre 2018 - Palermo - Amsterdam e Palermo - Capo Nord in gommone. Ma anche l’attraversamento dell’Atlantico a bordo del piccolo natante di 10 metri. La storia dello skipper monrealese Sergio Davì ha fatto il giro del mondo, e questa mattina i..


  • Obiettivi raggiunti al 100%. 6.500 € liquidati al segretario generale del comune di Monreale

    Cultura

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Obiettivi pienamente raggiunti, massimo punteggio assegnato, e quindi liquidazione del massimo premio di risultato previsto.


  • “Il Ben…essere attraverso il Movimento”: incontro domani a Monreale

    Cultura

    Monreale, 12 ottobre 2018 -“Il Ben…essere attraverso il Movimento” è il titolo del convegno che si terrà domattina nella Sala Consiliare del Complesso Monumentale Guglielmo II, inserito nell’ambito dell’’Assemblea Nazionale dei soci UNC del territorio Nazionale e prevede la presenza de..


  • Sp57 nuova perdita di liquami. D’Alcamo: “Sostituiti i primi 100 metri di tubazione ma continueremo”

    Cultura

    San Martino delle Scale, 12 ottobre 2018 - Alle prime piogge, sulla Sp57 è fuoriuscita di liquami dai pozzetti d’ispezione della rete fognaria. Sull'annoso problema proprio ieri si è concluso l'intervento del comune di Monreale sulla strada che porta a San Martino delle Scale. Ma 200 metri ..


  • Il Basile di Monreale aderisce alla protesta degli studenti: “Stop allo sfruttamento, alternanza è formazione” (FOTO E VIDEO)

    Cultura

    [gallery ids="79100,79095,79094,79093,79092,79091,79090,79089,79088,79087,79086,79085,79084,79083,79082,79081,79080,79079,79078"] Palermo, 12 ottobre 2018 - Anche i licei monrealesi hanno partecipato questa mattina alla manifestazione indetta in tutt’Italia dalla Rete degli Studenti Medi e da U..


  • Grisì. Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale. Arriva all’ARS la pessima condizione della SP30

    Cultura

    Palermo, 12 ottobre 2018 - Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale, assenza di canali di raccolta delle acque. La pessima situazione della SP30, la strada provinciale che collega Partinico, San Cipirello e Grisì approda all’ARS. Ieri è stata depositata..


  • Rifiuti. Pubblicato il bando per il 2019. Inserita la clausola sociale a favore degli ex dipendenti dell’ATO

    Cultura

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Pubblicato il bando relativo alla gara di appalto del servizio di spazzamento, raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani prodotti nell'intero territorio del Comune di Monreale per il 2019.  L’appalto avrà la durata di 12 mesi. Nel bando è stata inser..


  • Monreale, rinvio a giudizio dei 32 ex dipendenti dell’ATO. Il comune si costituisce parte civile

    Cultura

    Monreale, 12 ottobre 2018 - L’amministrazione comunale ha deciso di costituirsi parte civile nel processo contro i 32 ex dipendenti dell’ATO Alto Belice Ambiente, accusati di essersi assentati dal servizio, senza alcuna autorizzazione, durante le festività del Natale 2013. “I reati contest..


  • Secondo pareggio per l’Atletico Monreale contro il Redentino

    Cultura

    12 ottobre 2018 - Finisce 6-6 l’amichevole giocata nei giorni scorsi al campo Archimede contro il Team Redentino mai domo che rimonta in 5 minuti il risultato. Partita divisa in 3 tempi da 20 minuti, che vedono i primi l’Atletico sempre in vantaggio. Ma nei 5 minuti dell’ultimo tempo cam..


  • Partinico, sequestrate 6 tonnellate di marijuana. Arrestate 4 persone (IL VIDEO DELL’OPERAZIONE)

    Cultura

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=JuMnWr4ASIo&feature=youtu.be[/embed] Partinico, 12 ottobre 2018 - Sono Michele Vitale di Partinico, Salvatore Leggio di Palermo, Marco Antonio Emma di Sanremo e Vincenzo Cusumano di Partinico i 4 uomini arrestati a Partinico in seguito a..


  • Stop a trasferimento cani da ex mattatoio, Ferrandelli: “Portato a casa prima vittoria”

    Cultura

    "Oggi abbiamo portato a casa una prima vittoria: i cani resteranno a Palermo”. Così il leader dell’opposizione al Comune, Fabrizio Ferrandelli.


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com