Gigi Burruano ricordato a Casa Cultura Santa Caterina – IL VIDEO

Proiettato il video “Gigi ‘u rancutanu” di Giuseppe Moschella e il film “I cento passi” di Marco Tullio Giordana

0
Araba Fenice desk

Monreale, 15 novembre 2017 – Questa mattina si è svolta la proiezione del video “Gigi ‘u rancutanu” di Giuseppe Moschella e del film “I cento passi” di Marco Tullio Giordana a “Casa Cultura Santa Caterina” di Monreale. Gli attori Gino Carista ed Emanuela Mulè hanno ricordato il collega Luigi Maria Burruano. L’evento rientra nell’ambito delle manifestazioni autunnali della rassegna Casa Cinema realizzata dagli assessori alla Cultura Giuseppe Cangemi, ai Beni Culturali e Pubblica Istruzione Nadia Battaglia del Comune di Monreale e curata dallo stesso Giuseppe Moschella. 

Per Casa Cinema, oltre i due attori palermitani, è intervenuto il direttore del centro sperimentale di cinematografia di Palermo Ivan Scinardo. “Se n’è andato nel sonno, a 69 anni uno degli attori di cinema e teatro più rappresentativi della Sicilia – dice Scinardo – Palermo perde un pezzo di storia popolare ma anche uno straordinario talento artistico che ha saputo interpretare probabilmente l’artista vero, quello che spesso usa la pancia e i muscoli facciali per interpretare ruoli estremi, cuciti per lui dalla fiction”.

“Commovente il nostro ricordo di Gigi Burruano ho lavorato con lui – racconta Moschella – nel film Miracolo a Palermo di Beppe Cino”.

Nel corso dell’incontro si è parlato insieme ai docenti e agli allievi dell’istituto superiore Basile – D’Aleo di cinema e di come far seriamente il lavoro di attore. Affrontato l’attuale argomento sui provini a luci rosse,  dove si è ribadito che la casa di un regista non è il luogo giusto e professionale per un provino. “In diversi set è usanza invitare la bella attrice a cena con il produttore o regista. Io ho sempre rifiutato di andare da sola ma ho accettato l’invito semmai compagnia di mio marito o di altra gente. Proprio evitare possibili fastidi”, dice l’attrice Mulè. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com