Oggi è 26/04/2018

Chiesa

Monsignor Saverio Ferina operava nel silenzio e con discrezione

“Ciò che conta è la testimonianza” diceva sempre. Ad un anno dalla sua scomparsa presentato il libro del prete originario di Bisacquino

Pubblicato il 14 novembre 2017

Monsignor Saverio Ferina operava nel silenzio e con discrezione

Monreale, 14 novembre 2017 – “I suoi occhi scrutavano nel cuore e per ognuno aveva la sua risposta”. Così Roberto Marvuglia, capo degli Scouts “Associazione guide e Scouts San Benedetto” e curatore del libro “Letture di Vita Cristiana. Raccolta di scritti occasionali di argomento religioso”, ricorda Mons. Saverio Ferina,.

Da studioso di storia di Monreale, monsignor Ferina ha incarnato una sorta di memoria storica della città. Al Palazzo arcivescovile di Monreale ad un anno dalla sua scomparsa è stato presentato il libro del prete originario di Bisacquino, studioso e direttore dell’Archivio storico diocesano.

“Leggendo il libro sentirete la sua voce che vi parla”, afferma il capo degli Scouts. Era l’autunno del 2015 quando Mons. Ferina chiese a Marvuglia, figlio spirituale, di trasformare i suoi racconti in libro. Desiderava un libro semplice e stabilì anche la data di pubblicazione. Ma Padre Saverio si spense prima del 20 novembre 2016, giorno della Solennità di Cristo Re dell’Universo. 

Quella di oggi rappresenta la realizzazione di uno dei suoi ultimi desideri, un omaggio da chi lo ha amato. “Tutti ricordiamo l’affabilità di Mons. Ferina, il suo sorriso, la sua accoglienza, il suo voler difendere i diritti della Chiesa”, dice Mons. Pennisi durante l’incontro.  

Mons. Ferina era nato a Bisacquino nel 1925, ordinato sacerdote nel 1950 da monsignor Filippi nella cappella dell’Arcivescovado di Monreale. Parroco a Montelepre, a Partinico, amministratore del Seminario arcivescovile di Monreale. Faceva parte, inoltre, del capitolo dei canonici della cattedrale. Ha compiuto gli studi presso il Seminario Arcivescovile di Monreale e conseguito la licenza in Teologia presso l’Università del Laterano di Roma. 

 

 

“Giovanni smuoviti a finire gli studi che Monreale ti aspetta”. Mons. Ferina spiegò a Don Vitale, direttore dell’Archivio storico diocesano di Monreale, l’archivio come nessun manuale avrebbe mai potuto. “Lui conosceva alla perfezione tutti i documenti che gli scaffali accolgono”, dice Don Vitale. “Ricordo che a mezzogiorno suonava sempre una piccola sveglia con la musica del Natale – racconta Don Vitale – a quell’ora dell’Angelus rivolgeva il suo sguardo all’armadio dove erano custodite alcune reliquie dei Santi e Beati della Diocesi e pregava affinché potessero sempre proteggere la Chiesa di Monreale”.

“In ogni campo alimentava e sapeva mantenere l’entusiasmo. Consegna ad una generazione qualcosa da conservare nella memoria, nelle sacrestie, nei musei, negli archivi. Qualcosa di cui vantarsi e un invito a cogliere altre potenzialità per creare nuovi innesti”. Con un sorriso sulle labbra Padre Bellante racconta la persona di Mons. Ferina.  

L’amore per la Chiesa, l’interesse, per la storia della diocesi di Monreale e per le figure più significative, costruttore ed economo, pastore e dispensatore dei Sacramenti, maestro.

“Come spillava i soldi a noi preti nessuno mai”, dice scherzosamente Padre Bellante, intendendo la determinazione di padre Ferina nel richiedere a tutti i confratelli, coinvolgendoli, utili contributi a salvare i patrimoni storico architettonici della Diocesi, tra cui l’Abbazia di Santa Maria del Bosco. Ha lasciato un ricordo a Montelepre dove in meno di dieci anni si dedicò al restauro della Chiesa, della casa canonica, degli Istituti Don Bosco e Regina Margherita. Chiamato a Partinico nella parrocchia di San Gioacchino si spese ampliando una vecchia abitazione per costruirne una nuova per il catechismo ai ragazzi della periferia, realizzò un oratorio di oltre 10.000 mq. Anche qui in meno di dieci anni. 

A lui Monreale deve il restauro del Seminario arcivescovile, della Biblioteca Torres, del Palazzo delle scuole, del Santuario della Madonna Addolorata al Calvario delle Croci, di Santa Ciriaca, di San Giovanni decollato e di Santa Maria degli Angeli. Restituì alla sua originaria bellezza la chiesa e tutto il complesso di San Gaetano. “Sono tesori della chiesa, diceva Mons. Ferina, ma non come proprietà e ricchezza, ma come strumenti che permettono l’opera di evangelizzazione”. Difatti diverse le chiese salvate dalla distruzione e dall’abbandono in zone di periferia. Per la sua riconosciuta capacità di recupero dei beni venne nominato da Mons. Pio Vigo incaricato Diocesano del servizio per l’Edilizia di Culto.

“Tante altre ancora sono le opere di recupero portate avanti spesso con sacrificio, talvolta nell’incomprensione e sempre nel silenzio”, continua Padre Bellante testimone diretto. 

“Ciò che conta è la testimonianza” diceva sempre Mons. Ferina e oggi ne ha ricevute alcune, chissà che non vengano raccolte e messe tra le pagine di un altro libro.

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Il Cristo pantocratore domina con il suo sguardo”. Mons. Pennisi accoglie il Cardinale Parolin per il 750° anniversario della Cattedrale

    Chiesa

    [gallery ids="60181,60182,60183,60184,60185,60186,60187,60188,60189,60190,60191,60192,60193,60194,60195,60196,60197,60199,60200,60201,60202,60203,60204,60205,60206"] Monreale, 26 aprile 2018 - "Come 57° arcivescovo di Monreale ho l’onore di porgerle un cordiale benve..

    Continua a Leggere

  • Lo Zecchino d’Oro il 22 maggio sbarca a Monreale

    Chiesa

    Monreale, 26 aprile 2018 – Il 61° Zecchino d’Oro sbarca a Monreale. Nella sede dell’I.C.S. Antonio Veneziano, ..

    Continua a Leggere

  • Sit-in dei forestali a Monreale. L’avviamento si farà nel centro normanno

    Chiesa

    Monreale, 26 aprile 2018 - I forestali del comprensorio monrealese potranno procedere all'avviamento a Monreale. Stamattina una delegazione di lavoratori forestali di Pioppo e Monreale è salita al Palazzo di città per essere ricevuta dall’amministrazione comunale. Al Municipio si sono concentrat..

    Continua a Leggere

  • Ascesa e declino di Fancesco Balsano, capo mafia di Monreale per soli 10 giorni

    Chiesa

    Monreale, 26 aprile 2018 - Francesco Balsano, nato a Palermo il 23/12/1976, è stato condannato dal Gup Ferdinando Sestito alla pena di 12 anni e 6 mesi di reclusione.


  • La monrealese Dajana Roncione new entry de “La mafia uccide solo d’estate”. Stasera su Rai Uno

    Chiesa

    Monreale, 26 aprile 2018 - Stasera su Raiuno andrà in onda la seconda stagione de "La mafia uccide solo d'estate". Fra le new entry della serie televisiva ci sarà la monrealese Dajana Roncione. L'attrice interpreta una cantante sexy che fa perdere la testa all’alter ego di Francesco Scianna..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, ritrovato morto l’anziano scomparso tre giorni fa

    Chiesa

    San Cipirello, 25 aprile 2018 - Dopo tre giorni di ricerche è stato ritrovato morto il 76enne scomparso. I carabinieri hanno rivenuto il cadavere di G.D.L. impiccato a un albero nelle campagne di San Cipirello. L'uomo si era allontanato da casa sua per raggiungere Piana degli Albanesi, fare una ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità, per la conclusione dell’anno giubilare del 750° anniversario della dedicazione della Basilica Cattedrale

    Chiesa

    Monreale, 25 aprile 2018 - Si terrà domani pomeriggio, alle ore 17,00, la conclusione dell’anno giubilare del 750° anniversario della dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale. Il 25 aprile 1267, primo lunedì dopo l’ottava di pasqua, la cattedrale fu consacrata alla Madonna dal Car..


  • Monreale, dalla periferia alla città: erba alta e incuria

    Chiesa

    Monreale, 24 aprile 2018 - Erba non tagliata, erbacce alte fino a un metro e mezzo, vegetazione incolta e degrado diffuso. Questa è la situazione che si presenta sia alle porte di Monreale che nei quartieri del centro storico. Manutenzione dei marciapiedi, delle strade e sfalcio d'erba as..


  • Belmonte Mezzagno. Reintegrati al comune due geometri sospesi in seguito all’operazione Perseo

    Chiesa

    Belmonte Mezzagno, 24 aprile 2018 - I giudici del Tar Lazio hanno accolto il ricorso presentato da due geometri del Comune di Belmonte Mezzagno che erano stati rimossi dopo le ispezioni prefettizie su possibili infiltrazioni mafiose degli organi elettivi. Nel 2008, nel corso dell’operazione dei..


  • Autismo, l’acqua può sviluppare la fiducia in sé stessi

    Chiesa

    Monreale, 24 aprile 2018 -Nell’aula Sarina Ingrassia, le settimane scorse si sono svolti una serie di incontri tra ..


  • Mafia di San Giuseppe Jato e Monreale. Condanne per oltre 2 secoli di carcere I NOMI e FOTO

    Chiesa

    [gallery ids="59992,59993,59994,59995,59996,59997,59999,60000,60001,60002,60003,60004,60005,60006,60007,60008,60009,60010,60011,60012,60013,60014,60015,60016,60017,60018,60019,60020,60021"] Palermo, 24 aprile 2018 - Il giudice Ferdinando Sestito del Tribunale ordinario di Palermo – sezione del Gi..


  • Grisì, un uomo impatta con due autovetture. Arrestato dai Carabinieri

    Chiesa

    Grisì, 24 aprile 2018 - Nella serata di lunedì 23 aprile, i militari della Stazione di Grisì (PA) hanno tratto in arresto un uomo, colto in flagranza del reato di danneggiamento aggravato di autovetture. L’uomo, alla guida della propria autovettura, andava ad impattare contro due autove..


  • San Cipirello, 76enne esce per comprare il pane e scompare

    Chiesa

    San Cipirello, 24 aprile 2018 - Da domenica 22 aprile non si hanno più notizie del 76enne Giuseppe De Luca. Era uscito di casa, San Cipirello, per raggiungere Piana degli Albanesi. Lì avrebbe dovuto comprare il pane, fare una passeggiata per il paese e passare al circolo ricreativo, ma dell'anzian..


  • Monreale. La donna nel corso dei secoli, attraverso il ritratto di Rosalia Novelli, la Virdimura e Mariannina Coffa

    Chiesa

    “La donna e l’intelligenza: una sfida lungo i secoli”. È questo il tema dell’incontro che si terrà sabato 28 aprile, alle ore 17,30, presso la Biblioteca Santa Maria La Nuova (sezione Fondo antico), nel complesso Guglielmo II. L’incontro sarà l’occasione per presentare il libro di Rit..


  • Villa comunale, un pool di esperti volontari per il ripristino dell’area in frana

    Chiesa

    Monreale, 24 aprile 2018 - Stamattina si è svolto un sopralluogo tecnico all'interno della Villa comunale di Monreale finalizzato alla sua riapertura integrale. Il Giardino delle delizie monrealese, dal marzo 2011, a seguito del crollo di una porzione di muro della balconata del Belvedere, era stat..


  • Colpo al clan mafioso di Monreale, sequestrati i beni a Vincenzo Madonia

    Chiesa

    Palermo, 24 aprile 2018 - La sezione Misure di Prevenzione della Procura di Palermo ha deciso il sequestro di alcuni beni riconducibili a Vincenzo Madonia, uomo d’onore monrealese, ex parrucchiere, arrestato nel 2008 e condannato nell’ambito dell’operazione antimafia Perseo, che bloccò il ten..


  • Monreale, sindaco senza maggioranza solida. Va sotto in consiglio comunale

    Chiesa

    Monreale, 24 aprile 2018 - La maggioranza non ha i numeri in consiglio comunale e non riesce ad approvare il regolamento per la gestione della galleria civica. Al momento della votazione una cospicua schiera di consiglieri di minoranza, nel corso della seduta di ieri, ha abbandonato l’aula non con..


  • Partirà con anticipo la campagna antincendio in Sicilia

    Chiesa

    Palermo, 23 aprile 2018 - Quest’anno saranno 15 i mezzi aerei a disposizione in Sicilia per fronteggiare gli incendi nella stagione estiva; nove sono messi a disposizione dal Dipartimento nazionale della Protezione civile, quattro dei quali finanziati dalla Regione siciliana in convenzione con for..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com