Monreale al Centro, Naimi: “Capizzi, dialoghi direttamente con noi senza rivolgersi a Zuccaro”

"Monreale al Centro non aveva nessuna intenzione di porsi in opposizione ad un progetto politico". Ufficializzato il nuovo gruppo politico

0
tusa big

Monreale, 13 novembre 2017 – “Monreale al Centro non aveva nessuna intenzione di porsi in opposizione ad un progetto politico che da tre di noi è stato portato avanti dall’inizio di questa amministrazione”, ha detto il consigliere Naimi che ha presentato il neo gruppo in aula Biagio Giordano oggi pomeriggio. “Quindi Sindaco Capizzi rifletta ne tragga le dovute considerazioni e ci faccia sapere se è aperto ad un dialogo con gli esponenti di questo gruppo consiliare”. 

È stato ufficializzato così durante il consiglio comunale il gruppo Monreale al Centro, a farne parte cinque consiglieri, Naimi, Viola, Vittorio, Di Verde e Li Causi, che hanno deciso di prendere le distanze dal Pd.

Il gruppo ha chiesto al primo cittadino un dialogo diretto e senza rivolgersi all’ex segretario monrealese del Partito Democratico Zuccaro. 

“Già da tempo noi consiglieri Naimi, Viola, Vittorio, Di Verde e Li Causi eravamo in una situazione di insoddisfazione all’interno del gruppo del Pd monrealese – continua Naimi che si è fatta portavoce del gruppo – dentro al quale si fatica a trovare momenti di serenità per potere dialogare e provare ad avere dei confronti in merito ad argomenti politico-amministrativo e chi è stato vicino a noi sa bene di cosa parlo. Anche allo stesso commissario Rubino in una riunione avevamo detto di essere stanchi di come stessero procedendo le cose nel partito”.

Per far comprendere le ragioni della scelta fa un passo indietro nel tempo Naimi. “Si era già pensato di costruire questo gruppo nel mese di giugno, visto che alcuni esponenti dello stesso partito a seguito di un rimpasto in giunta si erano avvicinati dopo essere passati all’opposizione. Ma sarebbe significato mettere nuovamente il sindaco in difficoltà, insieme anche all’azione amministrativa. Per questo motivo si era pensato di rinviare la nostra scelta a dopo le elezioni regionali, a prescindere dal risultato elettorale che avrebbe avuto sia il candidato che abbiamo sostenuto sia il Pd”.

In una nota stampa il primo cittadino aveva parlato “del rispetto dei ruoli e di lealtà nei rapporti, non solo politici, che avrebbero imposto una preliminare o comunque tempestiva comunicazione al Sindaco. Mi si fa sapere tramite stampa che si vuole una risposta da me e su come si vuole andare avanti moderando i toni rispetto ad una iniziale richiesta di azzeramento della Giunta”. 

In risposta a questa affermazione il consigliere Naimi risponde: “Intanto sia assessori che consiglieri in tante occasioni abbiamo appreso notizie più o meno importanti dell’amministrazione sui siti online, tenendo per noi l’ennesima delusione della mancata informazione e coinvolgimento. In queste diverse occasioni dove è stato il rispetto dei ruoli e la lealtà nei rapporti?”. “Comunque, devo smentire – continua Naimi – che il sindaco abbia appreso dalle testate giornalistiche la scelta di formare il nuovo gruppo. Sia io che il consigliere Viola abbiamo riferito venerdì sera della scelta intrapresa, durante la riunione di maggioranza. Così come non abbiamo voluto moderare nessun tono rispetto ad una iniziale richiesta di azzeramento di Giunta”. 

Inoltre Naimi ricorda come sia stato lo stesso Zuccaro a dichiarare “quel che è certo è che io chiedo un azzeramento totale, perché a mio avviso gli equilibri non sono divisi bene” e che non l’abbia chiesto a nome del gruppo.

“Non abbiamo chiesto al sindaco nessun azzeramento, da qui la richiesta di riflessione su come vorrà porsi nei nostri confronti visto che non facciamo più parte del gruppo consiliare del Pd, che ha sostenuto la sua campagna elettorale. Ma forse il sindaco non ha ben compreso il nostro messaggio e questo ci dispiace perché il nostro senso di responsabilità non può essere legato al risultato elettorale che poco poteva interessare ai cittadini e ancora oggi riteniamo che la cittadina sia stanca di tutto ciò”. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com