Finanziamento di 781 mila euro, arriva un CCR a San Giuseppe Jato e San Cipirello

Il progetto è stato redatto dall’architetto monrealese Fabio Campisi, permetterà un risparmio non indifferente nella gestione dei rifiuti

Il progetto è stato redatto dall’architetto monrealese Fabio Campisi, permetterà un risparmio non indifferente nella gestione dei rifiuti

San Cipirello, 3 novembre 2017 – I comuni di San Giuseppe Jato e San Cipirello potranno godere presto di un Centro Comunale di Raccolta. Il comune di San Cipirello si è occupato di incaricare il progettista e ha coinvolto nell’iniziativa anche il vicino comune di San Giuseppe Jato.

La realizzazione dell’importante centro di trattamento dei rifiuti dei due comuni sarà possibile grazie all’erogazione di finanziamenti a fondo perduto destinati alla realizzazione, all’ampliamento, al potenziamento e all’adeguamento di centri comunali di raccolta, erogati dall’Assessorato Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti. I finanziamenti a disposizione dei comuni ammontavano a circa 25 milioni di euro, a San Giuseppe Jato e San Cipirello arriveranno 781 mila euro di finanziamenti a fondo perduto.

Secondo il progetto, redatto dall’architetto monrealese Fabio Campisi, il centro di raccolta sarà realizzato nell’area artigianale di San Cipirello, all’interno di un grande capannone in cui sarà installata una pesa. Per la raccolta dei rifiuti saranno utilizzati 4 mezzi, due per comune.

«Il nuovo centro di raccolta consentirà ai due comuni un risparmio notevole – afferma il sindaco di San Cipirello Vincenzo Geluso -, i rifiuti differenziati saranno smistati e pesati direttamente sul posto. Ringrazio Fabio Campisi, l’architetto che ha realizzato il progetto l’ufficio tecnico Comunale di San Cipirello e i due Assessori Giuseppe Clesi e Mimmo Spica».

 

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.