Li Causi: “Russo critica l’amministrazione Capizzi? Ritiri l’ass. Madonia dalla giunta”

Monreale. L’ass. al turismo polemizza con Tonino Russo: “Il turismo cresce grazie ai numerosi eventi in programma: notti bianche, borsa internazionale del turismo, mostra internazionale di Vincent Van Gogh”

Monreale. L’ass. al turismo polemizza con Tonino Russo: “Il turismo cresce grazie ai numerosi eventi in programma: notti bianche, borsa internazionale del turismo, mostra internazionale di Vincent Van Gogh”

Monreale, 30 ottobre 2017 – Ennesimo scontro in casa PD nella città di Monreale. Durante l’apertura della campagna elettorale per le regionali siciliane, tenutasi a Monreale sabato scorso, Tonino Russo, con a fianco il consigliere comunale del Partito Democratico Rosanna Giannetto, aveva accusato di immobilismo l’amministrazione Capizzi e aveva stigmatizzato l’incompetenza di quegli assessori che non avevano permesso al turismo di decollare, nonostante il riconoscimento UNESCO. “

Per l’assessore al turismo Rosario Li Causi le critiche di Russo risultano incomprensibili:

“Comprendo che l’on.le, persona che stimo, preso dalla campagna elettorale, é sicuramente stanco nonché confuso e disorientato e ha perso di vista la realtà lasciandosi andare a dichiarazioni fuorvianti che nel momento in cui ci troviamo appaiono demagogiche e quindi da campagna elettorale. Posso biasimare coloro che ci criticano essendo posizionati dall’altra parte, cioè all’opposizione. L’On.le ha forse dimenticato di essere parte attiva di questa maggioranza condividendone in pieno idee, percorsi e scelte amministrative, rappresentato in Giunta dall’assessore Madonia”.

Tonino Russo – candidato all’ARS

Russo aveva minacciato di dissotterrare l’ascia di guerra al termine della campagna elettorale: “Non possiamo continuare con questa amministrazione. Dopo il 6 novembre si cambia”.

“A tal proposito  – replica Li Causi – consiglio all’On.le Russo, qualora non condividesse più tale percorso, anche in coerenza con quanto affermato nelle sue dichiarazioni di ritirare il proprio Assessore dalla Giunta senza aspettare il 6 novembre! Dica, infine, lui che è persona edotta e capace, ai cittadini monrealesi di cosa è stato capace di fare e quali benefici ha portato alla nostra città quando era parlamentare della Repubblica per 5 lunghi anni. Per dovere di cronaca faccio presente che nell’ultimo anno e mezzo la città ha avuto un notevole incremento turistico, vedasi i numerosissimi bus che ogni giorno arrivano pieni di turisti anche alla luce del riconoscimento Unesco di cui l’amministrazione Capizzi ne è artefice. Si segnalano solo alcuni dei tantissimi eventi svolti nella nostra città: notti bianche, borsa internazionale del turismo, mostra internazionale di Vincent Van Gogh che porterà a Monreale turisti da tutto il mondo nonché andrà a rimpinguare le casse comunali”.

Posizioni diametralmente opposte di due esponenti dello stesso partito, il PD, ma che durante questa campagna elettorale sono posizionati su schieramenti contrapposti. L’assessore Li Causi sta infatti appoggiando la candidatura all’ARS di Toti Zuccaro.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.