Oggi è 19/10/2018

Politica

Tonino Russo: “Per la Sicilia serve onestà e competenza. Non capisco come un monrealese possa candidarsi nelle liste di Salvini, e possa andarne orgoglioso” 

Su Monreale: Amministrazione fallimentare. Il turismo non decolla. Voglio conoscere i responsabili del dissesto finanziario. Dopo il 6 novembre si cambia

Pubblicato il 29 ottobre 2017

Tonino Russo: “Per la Sicilia serve onestà e competenza. Non capisco come un monrealese possa candidarsi nelle liste di Salvini, e possa andarne orgoglioso” 

Monreale, 29 ottobre 2017 – Si è tenuta ieri pomeriggio presso l’aula Biagio Giordano del complesso monumentale Guglielmo II di Monreale l’apertura della campagna elettorale di Tonino Russo, candidato all’ARS alle prossime elezioni regionali del 5 novembre. Russo, dirigente del Partito Democratico, corre per la lista “Arcipelago Siciliano – Micari Presidente”.

IMG_8819

Russo ha raccontato brevemente il suo percorso politico, cominciato dai banchi del liceo, proseguito poi con la militanza nella FIGC, nella sinistra giovanile a livello provinciale e regionale, e che lo ha portato a ricoprire i ruoli di consigliere comunale a Monreale e di parlamentare nazionale. Un’attività, quest’ultima, condotta fino a 5 anni fa, “dedicando tutto il mio tempo all’attività istituzionale di legislatore”. “In Commissione cultura mi sono impegnato soprattutto del mondo della scuola, dei precari, combattendo le posizioni razziste della Lega, alla quale adesso un candidato monrealese lucida le scarpe”.

Tonino Russo non ha perso l’occasione per lanciare una stilettata a Mario Caputo, impegnato contemporaneamente in un comizio in piazza. “Non capisco come un monrealese possa candidarsi nelle liste di Salvini, e possa andarne orgoglioso. E qual è il rispetto per la famiglia  quando ci si fa chiamare con il nome del fratello (il riferimento è alla dicitura inserita nella lista elettorale “Mario Caputo detto Salvino, ndr), impossibilitato a candidarsi per cattiva condotta o per vicende giudiziarie. Ma che si metta al cospetto di Salvini mi indigna e mi fa rabbia”.

“Il 6 novembre si potranno avere tre scenari: potrà vincere la competizione una persona qualificata come il rettore Micari, ingegnere che potrebbe ricostruire la regione nel migliore dei modi. Una strada in salita, certamente dopo 5 anni di amministrazione Crocetta non sempre lusinghieri. Ma si proveniva da un disastro con 2 precedenti Presidenti condannati per mafia.

Poi c’è l’opzione Musumeci, che rappresenta il ritorno al passato, di quei politici in astinenza e pronti a rimettere le mani sull’altare. 

Altro scenario è la vittoria dei Cinque Stelle. L’onestà non è sufficiente. Serve la competenza, che più volte hanno dimostrato di non possedere. Tanto più se si ha in mano il destino di una comunità di 5 milioni di abitanti”.

Russo ha chiarito i tre punti principali che lo vedranno impegnato a Sala d’Ercole: 

“Il problema della disoccupazione va affrontato facendo ripartire i cantieri nelle grosse infrastrutture siciliane. C’è la disponibilità di 12 miliardi di euro per i prossimi sei anni tra i Patti per il Sud regionale e i Patti metropolitani per Catania, Messina e Palermo. Gli investimenti sulle infrastrutture sono produttivi e innescano un circuito virtuoso”.

Quindi scuola e tempo prolungato. “Negli 8 anni di scuola elementare e media i ragazzi delle scuole del Sud Italia hanno cumulato un deficit di sapere di circa tre ani di insegnamento. Questo comporta risultati diversi nei test INVALSI e minore possibilità per il futuro. Le cause vanno cercate nella disinformazione delle famiglie che non lo chiedono, nelle strutture inadeguate, nella mancanza di immissioni in ruolo da tre anni. C’è un limite nella classe politica e nella classe dirigente che deve avere competenza, entusiasmo, energia. Il tempo prolungato richiederebbe l’intervento di migliaia di insegnanti che potrebbero rientrare dal Nord Italia”.

Un’altra criticità da affrontare è lo spopolamento dei comuni siciliani. “C’è desolazione perché non c’è presente. Bisogna riorganizzare il futuro delle comunità con piani ad hoc su comprensori omogenei. Bisogna abbandonare il campanilismo e lavorare nell’ottica del comprensorio, sfruttando la ricchezza dei beni culturali diffusi nel territorio siciliano”.

Il candidato del centro sinistra, affiancato nel suo lungo intervento dal consigliere comunale del PD Rosanna Giannetto, non ha mancato di rivolgere l’attenzione alla gestione del comune monrealese. “Il riconoscimento UNESCO ha portato a Palermo un incremento turistico del 25% annuo, a Cefalù superiore al 30%. A Monreale non si registra una crescita turistica a causa di una classe dirigente inadeguata. Gli assessori non sono all’altezza, e le conseguenze sono naturali. Non possiamo continuare con questa amministrazione. Il sindaco deve occuparsi di più e meglio della città.

Voglio conoscere i responsabili del dissesto finanziario, capire perché una bollettazione illegittima viene consegnata alle famiglie sapendo che ci sono errori madornali, perché al complesso monumentale vengono staccati biglietti per un importo annuo di 668 €, in un paese che dovrebbe vivere di turismo, che ha un Duomo patrimonio dell’UNESCO. C’è chiaramente qualcuno inadeguato. Non abbiamo utilizzato la campagna elettorale per cavalcare malcontento e disagi, ma dopo il 6 novembre si cambia”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • SRR Palermo Ovest. Il Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti tira le orecchie ai sindaci soci: Partecipate all’assemblea

    Politica

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Con una nota firmata il 15 ottobre scorso, il Direttore Generale del Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti, il dott. Salvatore Cocina, ha diffidato il Commissario della SRR Palermo Ovest a convocare i soci della società al fine di ricostituir..

    Continua a Leggere

  • Omosessualità: pregiudizi, scherni, coming-out, scuola, diritti. L’intervista a Marcello Pupella e a Lorenzo Canale

    Politica

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Il cammino verso l’affermazione e la tutela dei diritti e quindi della relativa piena inclusione sul piano personale, sociale e anche normativo di chi manifesta un orientamento sessuale che non si conforma a ciò che per molti rappresen..

    Continua a Leggere

  • Circolo Italia, dibattito sulla mafia alla presenza di alcune vittime

    Politica

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Presso la sede del Circolo di Cultura Italia, diretto egregiamente da Claudio Burgio, non nuovo a questo genere di iniziative che accrescono il patrimonio culturale della nostra cittadina, nel pomeriggio di ieri è stato presentato il libro di Fabio Giallombardo “COSA V..

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Olio di Lino. In gravi condizioni il ballerino 29enne. In rianimazione con prognosi riservata

    Politica

    Monreale, 19 ottobre 2018 - In fin di vita il 29enne investito mercoledì sera in via Olio di Lino. G. C. era stato investito da un carro attrezzi mentre transitava a piedi lungo la via (

    Continua a Leggere

  • Tra filmati originali il maxi processo diventa serie Tv

    Politica

    Tra filmati originali e fiction: in tv esce "Maxi- Il grande processo alla mafia" la serie sul maxi-processo alla mafia. Dal 23 ottobre andrà in onda su Rai Storia, da oggi anche su Ray play. Sul grande schermo vedremo due attori di Palermo Giuseppe Moschella che interpreta il boss Pippo Caló e..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Circonvallazione al buio: ennesimo incidente. Coinvolto un consigliere comunale

    Politica

    [gallery ids="79746,79745,79744"]   Monreale, 18 ottobre 2018 -Questa sera intorno alle 20,30 sulla Circonvallazione si è verificato l'ennesimo incidente all'altezza dell'ufficio postale. Uno scontro tra uno scooter e una Peugeot 207. Nello scontro è rimasto ferito il consigliere comuna..

    Continua a Leggere

  • Corleone, cascate delle Due Rocche: questo è quello che ci meritiamo

    Politica

    Corleone, 18 ottobre 2018 - La piena del fiume ha restituito senza sconto quello che la gente getta periodicamente di qua e di là. Un mucchio di bottiglie di plastica si è concentrato alla foce delle cascate. Uno spettacolo che mortifica la bellezza del posto ma denota come l'indifferenza e l'incu..

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino. Pedone investito. La causa forse la scarsa illuminazione pubblica

    Politica

    Borgo Molara, 18 ottobre 2018 - Ieri sera in Via Olio di Lino un ragazzo di anni 29 è stato investito, riportando grave trauma cranico.  "Paura e rabbia tra i cittadini per l’ennesimo incidente a causa della scarsa illuminazione pubblica, per fortuna non ci è scappato il morto". A den..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo: “Lavoratori in jeans, senza guanti né mascherine. Chi vigila sulla società dei rifiuti?”

    Politica

    Monreale, 18 ottobre 2018 - "Bene e bravi quei cittadini che hanno permesso di raggiungere il 31% di raccolta differenziata!  Ora tocca all’amministrazione dichiarare se e quanto si ridurrà, per i cittadini, il costo in bolletta, visto che il 31% dei rifiuti non graverà sui costi della d..

    Continua a Leggere

  • Via Strada Ferrata, residenti e podisti tra fiumiciattoli d’acqua ed eternit

    Politica

    [gallery ids="79632,79631,79630,79629,79628"] Monreale, 17 ottobre 2018 - Una perdita d’acqua da mesi trasforma la strada in un piccolo fiumiciattolo. La perdita di un tubo sotto l'asfalto eroga un getto d’acqua in via Strada Ferrata. Praticamente una risorsa che paghiamo viene spre..

    Continua a Leggere

  • Taccuini di viaggio. A Monreale 5 tappe per scoprire gli angoli più significativi

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2018 - L’evento, “Taccuini di viaggio-Monreale-Disegni e parole -Paesaggi, Monumenti, Giardini, Cibo, Artigianato” , patrocinato dal Comune di Monreale e promosso dall’Associazione ARTES ripropone per il secondo anno consecutivo un viaggio a Monreale.

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata: Sabato 20 ottobre distribuzione gratuita dei mastelli a Villaciambra

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2018 - Prevista per sabato mattina dalle ore 8 la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Verranno assegnati gratuitamente ai residenti della frazione che si presenteranno nello spazio antistante la scuola materna di Villaciambra. Per ritirare i mast..

    Continua a Leggere

  • Aperte le selezioni per la Massimo Kids Orchestra

    Politica

    [gallery ids="79619,79620,79618"] La Fondazione Teatro Massimo di Palermo indice nei giorni 27 e 28 ottobre, con inizio alle ore 10, una selezione volta all'accertamento dell'idoneità artistica finalizzata alla formazione della Massimo Kids Orchestra per l'anno 2018/2019. La partecipazione ..

    Continua a Leggere

  • Assunzioni, 300 posti nel colosso Club Med e 60 nel tour operator Aeroviaggi

    Politica

    17 ottobre 2018 - L'estate si è conclusa ma gli operatori del settore programmano le assunzioni stagionali per l'inverno e l'autunno 2019. Trecento posti disponibili nel settore turistico alberghiero per la stagione della catena internazionale Club Med a Cefalù, altri 60 posti con Aeroviaggi che h..

    Continua a Leggere

  • Aquino. 16 appartamenti, viabilità, sistemazione spazi a verde pubblico. Affidati i lavori di completamento

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Riprenderanno a breve gli interventi di completamento, nella frazione di Aquino, per la realizzazione di 16 appartamenti, per la riqualificazione della viabilità comunale, la sistemazione di spazi a verde pubblico, e per la razionalizzazione della rete di smaltimento del..

    Continua a Leggere

  • Romanotto (Credici Monreale): “Differenziata al 32%? I conti non tornano. Mancano all’appello 460 tonnellate di rifiuti urbani”

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto (Credici Monreale), in una nota che integralmente pubblichiamo, solleva una serie di dubbi sui dati riportati dall’assessore Cangemi sui livelli di raccolta differenziata raggiunti dal comune di Monreale, e chi..

    Continua a Leggere

  • “Artigianato e gusto d’autunno”. Sabato 20 e Domenica 21 a Villa Savoia in scena creazioni artigianali e prelibatezze tipiche autunnali

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Dopo la splendida organizzazione della Via Crucis, la Pro Loco di Monreale propone un’altra iniziativa alla città di Monreale, con l’intento, soprattutto, di attrarre visitatori e turisti. Adesso è la volta di una mostra mercato sulle creazioni artigianali e sull..

    Continua a Leggere

  • Erbe infestanti, arbusti fino al secondo piano. I condomini chiedono interventi

    Politica

    [gallery ids="79515,79516,79517,79518,79519,79520,79521,79522"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Non hanno più luce nel soggiorno per colpa degli arbusti che giungono quasi fino al secondo piano. “È impossibile respirare e affacciarsi al balcone” riferiscono alcuni condomini dell’immobile d..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com