Oggi è 06/12/2019

Cultura

Monreale, convegno sul bene immateriale dell’identità culturale della Magna Grecia

Un simposio promosso dall’Unesco tra esperti per istituire distretti culturali europei per la valorizzazione della cultura greca e latina

Pubblicato il 28 ottobre 2017

Monreale, convegno sul bene immateriale dell’identità culturale della Magna Grecia

Monreale, 28 ottobre 2017 – Si è tenuto questa mattina, presso il palazzo arcivescovile di Monreale, un convegno dal titolo “Economia per la Cultura, Cultura per l’Economia. L’identità della cultura greca e latina nella magna Grecia come patrimonio immateriale dell’umanità”.

Il simposio rientra all’interno di un ciclo di conferenze internazionali promosse dall’Unesco, aperte il 23 ottobre scorso a Napoli e che, per l’Italia, si concluderanno la prossima primavera, ancora una volta a Napoli.

Il tavolo tecnico, così come è stato definito, organizzato da Legambiente e dall’Assessorato ai Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, e che si replicherà domani a Palazzo Ciampoli a Taormina, ha visto la partecipazione dell’archeologo Massimo Cultraro, del critico e storico dell’arte Francesco Gallo Mazzeo, dei filosofi Caterina Resta e Giulio Maria Chiodi, del magistrato Paolo Coppola, del giurista Giovanni Cordini, della direttrice generale del Dipartimento Beni Culturali della Regione Siciliana Maria Elena Volpes.

IMG_8793

Una due giorni tra esperti per mettere insieme esperienze e idee, per analizzare insieme e discutere condizioni e strumenti utili per istituire distretti culturali europei per la valorizzazione della cultura greca e latina. Obiettivo ultimo l’incremento turistico.

Il convegno è rivolto soprattutto a stakeholder di settore e operatori dei beni culturali, privati, giornalisti, rappresentanti del mondo accademico e dell’associazionismo.

“La sfida – ha spiegato il magistrato Paolo Coppola – sta nel mettere insieme mondo economico e mondo culturale. Due ambienti che a volte utilizzano linguaggi diversi.

Bisogna recuperare il patrimonio culturale. Capire quali sono gli stimoli all’impresa che possono provenire dalla cultura classica, e come in fase progettuale le imprese possano diffondere la cultura classica”.

Una sfida da accettare ma non semplice, se è vero che in questo periodo – ha spiegato il filosofo Giulio Maria Chiodi – , la società è caratterizzata da tre aspetti preoccupanti. La tendenza a vedere tutto in termini misurabili, nella dimensione in cui la tecnologia diventa tecnocrazia. La iperburocratizzazione di procedimenti e funzionalità che soffocano e comprimono gli obiettivi formativi nei processi istruttivi. Cioè un sistema burocraotico, caratterizzato da situazioni poco controllabili o profondamente estranee alle finalità. Ed infine la tendenza alla massificazione.

 

La cultura classica invece sfrutta il senso critico, confronta le diversità. La cultura greca ha dato a noi un patrimonio insostituibile.

La Sicilia e l’Italia meridionale, un territorio che è stato la principale culla della cultura greca, al centro del mediterraneo, vengono periferizzati dalle logiche internazionali. Il mediterraneo è punto di incontro di civiltà, culture, continenti.

I greci ci hanno insegnato a pensare, i romani invece a governare.

Cultura greca e latina possono costituire un patrimonio continuo a fondamento della nostra civiltà. La politica deve perorare la ripresa della cultura classica.

Anche il giurista Giovanni Cordini, docente di diritto comparato e diritto dell’ambiente, ha sottolineato come il progetto per distretti sia il giusto percorso da seguire, vincente, perché raggruppa le forze territoriali. Un progetto potrà attecchire solamente se produce reddito e beneficio economico per i territori. Il dott. Cordini ha anche spiegato l’importanza della pressione internazionale per indurre le forze politiche e territoriali ad agire.

Per la dottoressa Volpes tanto è stato fatto negli ultimi anni e tanto c’è ancora da fare: “Un mondo in continua evoluzione. Il mondo della cultura cambia in base agli orientamenti, ai percorsi di vita. Come dipartimento ai beni culturali abbiamo riscoperto e restaurato interi monumenti fagocitati interamente dal mancato interesse verso i beni culturali.

Ripensare in senso più globale al mondo greco non è sbagliato. I percorsi vanno pensati all’interno di una visione complessiva della cultura classica per creare un’offerta significativa. Il turista deve venire in Sicilia non per visitare un monumento ma per conoscere la cultura dell’isola, quella greca, romana, liberty, gastronomica. Così attraiamo più visitatori e diversifichiamo l’offerta, che va incontro a interessi di natura differente”.

Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia, ha criticato la politica siciliana: “Cambiare sei assessori in 5 anni non ha aiutato a curare il settore al meglio”. Zanna ha però elogiato l’ex assessore ai BBCC Vermiglio: “Ha firmato tanti piani paesistici in questi anni, quando altri assessori li hanno tenuti sul tavolo per mesi. Non ha invece voluto apporre la sua firma in un pessimo emendamento del governo che cancellava i piani paesistici, e votato dall’ARS nella finanziaria, ma che è stato impugnato dal governo nazionale”.

Presente all’evento anche Tonino Russo, candidato all’ARS con Arcipelago Sicilia. Domenica mattina il convegno si sposterà a Taormina.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Una storia lunga 100 anni, è quella di Vincenzina Li Virghi, che domenica spegnerà 100 candeline

    Cultura

    Dopo la sorella Giuseppina, che solo il 25 Novembre di 4 anni fa aveva festeggiato il secolo di vita, domenica 8 dicembre toccherà a Vincenzina Li Virghi spegnere 100 candeline. E come 4 anni fa, anche adesso verrà festeggiato l’ambito traguardo del centesimo compleanno con la famiglia a..

    Continua a Leggere

  • Monreale, si respira l’atmosfera di Natale, posizionato l’albero di pino

    Cultura

    [gallery ids="127026,127027,127028,127029,127030,127031"] Questa mattina, intorno alle ore 10, è arrivato a Monreale l'albero di pino offerto dalla forestale. A coordinare il tutto vi erano gli impiagati comunali Ninni Di Salvo, Piero Pellerito e Filibello e l’assessore Geppino Pupella.

    Continua a Leggere

  • Svolta storica: torna il biglietto unico tra Trenitalia e Amat 

    Cultura

    E così dopo 10 anni tornerà a Palermo il biglietto integrato Trenitalia/Amat che coprirà l’intera rete di metro, tram e bus.

    Continua a Leggere

  • L’antimafia indaga sui rifiuti di Monreale, chiesta documentazione degli ultimi 5 anni

    Cultura

    PALERMO - Sulla questione rifiuti scende in campo l’antimafia. La Commissione Antimafia all’Assemblea Regionale Siciliana ha chiesto al Comune di Monreale come è stato gestito il servizio negli ultimi 5 anni.

    Continua a Leggere

  • Amici di Maria De Filippi, il palermitano Mattia Tuzzolino assistente coreografo per il secondo anno

    Cultura

    Il suo talento era evidente già da bambino. All’età di 6 anni, Mattia Tuzzolino ballava nella scuola di danza della mamma, a 16 anni è diventato il maestro di danza della struttura. Oggi ne ha 28 e gioisce per i traguardi raggiunti. Per il secondo anno è assistente coreografo di Timor Steffen ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, questione rifiuti, Capizzi: “Documenti all’Autorità Nazionale Anti Corruzione”

    Cultura

    MONREALE - L’opposizione suona la carica contro l’amministrazione che, al contrario, chiede tempo e collaborazione.  Si è aperto con il tema più caldo del momento, come avevamo annunciato, ..

    Continua a Leggere

  • “Franco e Ciccio…comici si nasce”, a Casa Cultura rassegna cinematografica dedicata ai due comici

    Cultura

    MONREALE - Si svolgerà, a Casa Cultura Santa Caterina il 18 dicembre, l'evento dedicato a Franco e Ciccio. A partire dalle ore 10 la rassegna cinematografica dedicata ai due comici, parteciperanno studenti e cittadini che vorranno assistere alla..

    Continua a Leggere

  • Piano Battaglia, 8milioni di euro per far nascere un polo di attrazione turistica

    Cultura

    Dopo anni di abbandono il comprensorio di Piano Battaglia sulle Madonie, in provincia di Palermo, potrebbe tornare in piena attività, garantendo una stagione, quella del prossimo anno, per gli appassionati del turismo invernale sulla neve. Il governo regionale di Nello Musumeci in una nota, infatti..

    Continua a Leggere

  • Chiesto risarcimento di 27 milioni per la cattiva gestione dell’Ato Pa 2 a sindaci e commissari

    Cultura

    Accertati danni per circa 27 milioni di euro. È questo il risultato della perizia tecnica prodotta dal consulente nominato dal Tribunale Fallimentare di Palermo, in seguito al procedimento avviato dall'ufficio legale della curatela fallimentare dell’ATO Alto Belice Ambiente - PA2. Nell’ottob..

    Continua a Leggere

  • Grand Prix Sicilia di mezze maratone, la Marathon Monreale conquista il terzo posto

    Cultura

    MONREALE - Continua a raccogliere buoni risultati la Marathon Monreale, le risposte arrivano dopo gli otto appuntamenti in giro per la Sicilia. Nel 18esimo Grand Prix siciliano di mezze maratone, la società monrealese conquista il terzo posto si..

    Continua a Leggere

  • Supermercati e appartamenti, confiscati beni per 5 milioni di euro all’imprenditore palermitano Girolamo Taormina

    Cultura

    [video width="720" height="576" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/12/controllo-esercizi-commerciali.mp4"][/video] Confiscati 5 milioni di euro riconducibili all’imprenditore palermitano Girolamo Taormina, che è anche stato sottoposto all’obbligo di soggiorno per..

    Continua a Leggere

  • Oggi maltempo su tutta l’Isola, migliora da domani

    Cultura

    Dopo un inizio settimana passato all’insegna del sole con temperature primaverili, Palermo e l’intera isola siciliana dovranno fare i conti con una lieve fase di maltempo. Il vortice depressionario posizionato in questi giorni sull’Algeria si sta avvicinando all’isola lambendola con il su..

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio nel palazzo, siamo entrati dentro: pavimento e pareti bruciate (VIDEO E FOTO)

    Cultura

    [video width="960" height="540" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/12/Incendio-nel-palazzo-di-Monreale-siamo-entrati-dentro.mp4"][/video]   [gallery ids="126874,126873,126872,126871,126870,126869,126868,126867,126866"] ..


  • Monreale, fumo nel palazzo: quasi tutti i residenti fanno rientro nelle abitazioni, ma rimaste senza luce

    Cultura

    MONREALE - Sta lentamente tornando alla normalità la situazione all’interno del condominio di via Venero 91. Ricorderanno un grande spavento le famiglie, sono più di 40, che oggi pomeriggio, di fretta e furia, hanno dovuto abbandonare le loro..


  • Precari a rischio negli enti in dissesto, a Monreale nessun problema

    Cultura

    Sono giorni particolarmente difficili, se non drammatici, quelli che in questo periodo stanno vivendo i quasi 3000 lavoratori precari che prestano servizio negli enti locali siciliani in stato di predissesto o di dissesto finanziario. Il rischio che corrono è di “andare a casa” il prossimo 1..


  • Corso internazionale sulla Dieta Mediterranea in Portogallo

    Cultura

    Si è tenuto a Faro in Portogallo dal 27 al 29 novembre il corso internazionale sulla Dieta Mediterranea. A Monreale il corso nazionale, tra febbraio e marzo. Il corso internazionale sulla Dieta Mediterranea è stato coordinato ed ospitato dall’Università di Algarve. Oltre 50 partecipanti in r..


  • Monreale, fumo in un palazzo, 4 persone condotte al Pronto Soccorso, in corso l’evacuazione

    Cultura

    [gallery ids="126819,126820,126821,126822,126823,126816,126815,126814,126813,126812,126807,126808,126809,126810,126811,126806,126828,126829,126830"]   MONREALE - 4 persone portate al Pronto Soccorso per intossicazione, altre 2 affidate alle cure dei sanitari che si trovan..


  • A Casa Cultura l’esposizione sul poeta Buttitta

    Cultura

    Da domani 4 dicembre e sino al 10 gennaio, a Casa Cultura si potrà visitare un'esposizione su Ignazio Buttitta, uno dei poeti siciliani più importanti di questo secolo. Un uomo, Buttita, che non ha mai nascosto le sue radici, ma anzi le ha sbandierate attraverso la scrittura e la sua presenza s..