Oggi è 16/12/2017

Cronaca

Monreale e la raccolta (in)differenziata: un segnale di (in)civiltà

Sacchetti della spazzatura lasciati a tutte le ore del giorno e della notte, ma anche cattiva informazione ed organizzazione del servizio. Ma l’aumento delle bollette TARI aumenta la sfiducia verso una amministrazione

Pubblicato il 26 ottobre 2017

Via Umberto I, questa mattina
s Monreale e la raccolta (in)differenziata: un segnale di (in)civiltà

Giovedì 26 ottobre 2017 – Fare la raccolta differenziata non è solo una questione di rispetto dell’ambiente, del decoro urbano e della collettività tutta, ma è anche un segnale di civiltà e di progresso sia pratico che mentale.

Ancor prima che la differenziata “decollasse”, anche se con grandi difficoltà, confusione, e se vogliamo, con una informazione non certo capillare e che sicuramente andrebbe migliorata, una delle disposizioni che regolarmente veniva e viene disattesa è il rispetto delle fasce orarie in cui bisognava e bisogna conferire la spazzatura nei cassonetti che ancora sono presenti in diverse aree della città.

Questo succede ancora adesso per la differenziata. Gli orari di conferimento che vanno dalle 22:00 alle 05:00 del mattino sono disattesi. Sono molti quei cittadini che conferiscono la differenziata nelle ore che vanno oltre le 05:00. Il mancato rispetto di questa semplice regola, chiaramente, crea l’accumularsi della spazzatura che non viene ritirata dagli operatori che operano nelle varie zone della città.

Bastava e basta guardarsi attorno per constatare che i sacchetti della spazzatura e non solo, sono lasciati a tutte le ore del giorno e della notte. Alle volte assistiamo a veri e propri lanci del sacchetto da auto in corsa, macchine che si fermano e scaricano qualsiasi cosa, dal frigorifero al materasso, quando si sa che c’è un servizio, (anche questo andrebbe regolarizzato e migliorato, visto che l’intervento spesso avviene dopo svariati giorni dalla segnalazione) che si occupa, o almeno, dovrebbe occuparsi di ritirare gli ingombranti. 

E’ comunque innegabile che ancora nel nostro comune, oltre al rispetto di alcune semplici regole, la “macchina” della differenziata riscontra difficoltà, sia perché ancora non siamo ben educati ad alcune semplici regole, sia perché la gestione del ritiro è ancora in fase di rodaggio. 

Via Umberto I, questa mattina

Sappiamo benissimo tutti che il sabato non si conferisce la spazzatura, eppure tutte le domeniche mattina alcune vie del paese sono zeppe di sacchetti depositati in ogni angolo dove prima c’erano i cassonetti ed anche dove non ci sono mai stati. Non è certo colpa di chi ci amministra ma è sicuramente una chiara mancanza di senso civico e di rispetto verso i cittadini più attenti e rispettosi delle regole, e di questi ultimi ce ne sono tanti.

Resta il fatto che è innegabile che la cattiva informazione ed organizzazione del servizio rende per alcuni cittadini impraticabile effettuare correttamente la differenziata come richiesto. 

Ora, il mancato rispetto delle disposizioni comunali in materia di spazzatura può comportare vere e proprie sanzioni, talvolta anche salate. 

Tutto ciò non è solo una nostra deficienza, è proprio il cattivo rapporto che noi italiani, e nel caso specifico di noi monrealesi, abbiamo con i rifiuti. Sicuramente la nostra amministrazione – tramite le loro aziende/consorzi – non fa abbastanza per stimolare la raccolta differenziata dei rifiuti e il comune “ci mette del proprio”, ma resta sempre il fatto che l’italiano spesso e volentieri la raccolta differenziata non la pratica. Basta prendersi la briga di verificare cosa c’è dentro i cassonetti dell’indifferenziata ed il mancato rispetto sui giorni in cui bisogna conferire le varie tipologie di rifiuti. 

E’ pur vero che le ultime vicende legate alle bollette salatissime della TARI, arrivate con conguagli dovuti ad incomprensibili macroscopici errori fatti dagli uffici competenti, stanno creando, giustamente, dissapori, aumentando la sfiducia verso una amministrazione che sembra indifferente a quella che è la situazione di disagio economico in cui versano tantissime famiglie che si vedranno costrette a pagare cifre a dir poco esorbitanti.

“Guy de Maupassant nel 1885 scriveva nel suo “Viaggio in Sicilia” – La strada gira la montagna e arriva finalmente nella città, originalissima, molto colorita e tremendamente sporca.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • A Monreale il museo mineralogico «Marco Maiorana», una vasta collezione di minerali e fossili

    Cronaca

    [gallery ids="45375,45390,45389,45380,45379,45378,45377,45376,45374,45373,45372,45371,45370,45369,45368,45367,45366"] Monreale, 16 dicembre 2017 – «Un museo che nasce dentro una scuola ma che è a disposizione di tutta la città», ha detto il sindaco di Monreale Piero Capizzi. È stato inaugu..

    Continua a Leggere

  • Beneficenza Telethon, la scuola Guglielmo II raccoglie 507 euro

    Cronaca

    Monreale, 16 dicembre 2017 - Anche quest’anno l'ICS Guglielmo II ha risposto all'appello a cui da quindici anni è chiamato: quello per la partecipazione alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. È iniziata l’11 dicembre e s..

    Continua a Leggere

  • Alla Morvillo Natale a scuola. Cori, recite natalizie, presepe vivente e laboratori

    Cronaca

    Monreale, 16 dicembre 2017 - La scuola Morvillo, in occasione delle festività nataliz..

    Continua a Leggere

  • Palermo, “Aspettando Natale”: festa di beneficenza nella Chiesa SS. Mediatrice

    Cronaca

    Palermo, 16 dicembre 2017 - Nel pomeriggio di domenica 17 dicembre, dalle ore 15,30, il salone della Chiesa SS. Media..

    Continua a Leggere

  • Gianfranco Miccichè torna a Sala D’Ercole, è il nuovo presidente dell’Ars

    Cronaca

    Gianfranco Miccichè è il nuovo presidente dell’Assemblea regionale siciliana. L’applauso liberatorio per la maggioranza scatta al voto numero 35 che gli consente l’elezione essendo oramai al terzo appello ed essendo in aula i presenti 69 per effetto dell’assenza di Pippo Gennuso. Ma i..

    Continua a Leggere

  • Pioppo: divieto di transito ai mezzi pesanti. A breve l’ordinanza

    Cronaca

    Monreale, 16 dicembre 2017 -Per il consigliere comunale Giuseppe Lo Coco del gruppo "Liberi per Monreale", la via Provinciale che attraversa la frazione di Pioppo non è sicura. La causa è il transito dei mezzi pesanti, tanto è vero che ne ha chiesto la deviazione, ad eccezione di quelli adibiti a..

    Continua a Leggere

  • Monreale. «Nati due volte» scende in piazza per regalare un piccolo sorriso

    Cronaca

    Monreale, 16 dicembre 2017 - «I bambini disabili nascono due volte: la prima li vede impreparati al mondo, la seconda è affidata all'amore e all'intelligenza degli altri ed a un loro cambiamento nei confronti dell'handicap…». E' questo il motto del'associazione Nati 2 ..


  • Incidente sulla A29 tra Partinico e Balestrate, due motociclisti feriti: uno in gravi condizioni

    Cronaca

    Partinico, 16 dicembre 2017 - Ennesimo incidente stradale questa mattina sull'autostrada A29 Palermo Mazara del Vallo. Il bilancio del sinistro è due feriti, uno in maniera grave. Dalle prime ricostruzioni pare che il motociclista con a bordo un passeggero avrebbe perso il controllo del suo scooter..


  • «Un Dolce di Solidarietà», la racconta fondi delle confraternite di San Castrense e del SS. Crocifisso

    Cronaca

    Monreale, 16 dicembre 2017 - Domani, Domenica 17 dicembre, dalle 10.30 alle 13.00, presso la Chiesa della SS. Trinità del Collegio di Maria si svolgerà il consueto appuntamento solidale che le confraternite di San Castrense e del SS. Crocifisso ormai organizzano da diversi anni. «Facciamo appe..


  • Settimana di musica sacra di Monreale, domani si chiude con il Requiem Kv 626 di Mozart

    Cronaca

    Monreale, 16 dicembre 2017 - Si chiuderà domani, 17 dicembre alle 21 al Duomo di Monreale, la Settimana di musica sacra nel percorso Unesco arabo-normanno.&..


  • Abbandona un cane a Boccadifalco. Due ragazzi lo denunciano, ora rischia l’arresto

    Cronaca

    Palermo, 16 dicembre 2017 - Abbandona un cane sul ciglio della strada ma viene visto da due ragazzi che decidono di denunciare. Adesso l'uomo rischia una condanna a un anno o una sanzione da mille a 10 mila euro.  Il nucleo cinofili della Polizia Municipale di Palermo ha denunciato A. N., di..


  • Montelepre è il Comune Virtuoso 2017. Buon lavoro su rifiuti, mobilità, territorio e giovani

    Cronaca

    Montelepre, 16 dicembre 2017 - Il comune di Montelepre è il vincitore dell’edizione 2017 del concorso nazionale «Premio Comuni Virtuosi». Comune di 6 mila abitanti in provincia di Palermo appoggiato sulle pendici del Monte d’Oro, Montelepre è vincitore dell’undicesima edizione del concorso..


  • Chiude via Emily Balch, traffico in tilt. Proteste da Villagrazia e Villaciambra

    Cronaca

    Monreale, 16 dicembre 2017 - È stata una giornata di caos a Palermo a causa delle chiusura del ponte sulla circonvallazione che collega Villagrazia e la frazione monrealese di Villaciambra con viale Regione Siciliana. Il ponte è stato chiuso dicono i vigili urbani per un problema strutturale. In c..


  • Monreale, Domenica 17 PD al congresso. Rubino: “Ritiro la delegazione assessoriale”

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 – Convocato per domenica 17 dicembre alle ore 9.30, presso il Collegio di Maria, il congresso del Pd di Monreale che porrà fine al commissariamento del partito. A darne notizia il commissario uscente della sezione monrealese del PD, Antonio Rubino: “Da domenica il par..


  • Inchiesta Alto Belice Ambiente. Rinviati a giudizio i 51 imputati (I NOMI)

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 – Sono stati rinviati a giudizio tutti i 51 imputati dell'inchiesta, scoppiata nel 2011, che ha investito l’ATO PA2 “Alto Belice Ambiente”, e che ha visto coinvolte in un primo momento 53 persone, poi ridotte a 51. Il sindaco del comune di Monreale, Piero Ca..


  • A Palermo il primo circo sociale permanente. Il crowdfunding per Danisinni Circus

    Cronaca

    Palermo, 15 dicemre 2017 - Sarà grande festa a Danisinni, sabato 16 dicembre a partire dalle ore 10.00, dove sarà scoperta la campagna crowdfunding Danisinni Circus, un nuovo capitolo del progetto Rambla Papireto, avviato lo ..


  • Schianto mortale sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, muore una donna

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Dalle prime ricostruzioni dei soccorritori pare che dietro all'incidente in cui ha perso la vita una donna di 54 anni Carini, ci sia un improvviso malore. Il sinistro è avvenuto sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, nei pressi di Capaci.  La donna si trovava a bord..


  • Ripulita la discarica abusiva nei pressi della Casa Circondariale Pagliarelli

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Ripulita questa mattina la discarica abusiva che si trovava nelle immediate vicinanze della Casa Circondariale Pagliarelli, nel curvone di via Altofonte angolo via Bachelet (Leggi qui). Il cumulu di sfabbricidi e materiale di risulta si trovavano in quel pu..


  • Acquapark Monreale