Oggi è 16/02/2019

News

Prestiti per pensionati: tassi di interesse stabili ad Ottobre

Buone notizie dal fronte del credito e, in particolare, per quel che riguarda il settore dei prestiti per pensionati. I tassi di interesse rilevati..

Pubblicato il 17 ottobre 2017

Prestiti per pensionati: tassi di interesse stabili ad Ottobre

Buone notizie dal fronte del credito e, in particolare, per quel che riguarda il settore dei prestiti per pensionati. I tassi di interesse rilevati nel mese di Ottobre risultano essere sostanzialmente stabili rispetto a quelli del mese precedente.

Si tratta di livelli molto interessanti, in quanto più bassi di almeno 4 punti percentuali rispetto alle medie di un paio di anni fa. Di fatto, oggi, chiedere un finanziamento per un pensionato è molto più conveniente di quanto non lo fosse in passato. E non è un caso se, come sottolineato su www.pensionatiprestiti.com , proprio negli ultimi 12 mesi sono tornate a crescere le erogazioni di credito.

Ma quali possibilità ci sono per i pensionati che abbiano la necessità di ottenere un finanziamento? Allo stato attuale vi sono diverse soluzioni, dall’Inps alle finanziarie. Vediamo nel dettaglio quali sono le principali.

Cessione del quinto per pensionati

A rilasciare il prestito sarà direttamente l’Inps e verrà poi rimborsato grazie un addebito automatico sull’importo del piano pensionistico di chi ha chiesto la somma. L’accredito del piccolo prestito richiesto potrà avvenire sia in contanti, che saranno rilasciati dalla banca cassiera dell’ente, e sia accreditandolo direttamente sul conto corrente del pensionato. La procedura prevede che tutti gli stipulanti, dopo aver selezionato la compagnia di credito o la banca che soddisfi maggiormente le loro esigenze, dovranno attendere che l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale accetti la pratica. Successivamente sarà l’Inps a versare la quota stabilita che verrà ritenuta dalla pensione.

Il pensionato dovrà inoltre avere obbligatoriamente una copertura assicurativa in caso di premorienza. Il richiedente dovrà poi per prima cosa richiedere il documento di cedibilità della pensione che attesti la cifra massima della rata del prestito. Questo modulo si trova sul sito ufficiale dell’Inps alla sezione modulistica o si può richiedere presso gli sportelli di qualsiasi sede dell’Istituto di Previdenza Sociale. Quest’ultimo ha inoltre sottoscritto diverse convenzioni con molte banche presenti in tutta Italia così da tutelare i pensionati e garantire loro tassi più agevolati rispetto ad altri. Il finanziamento non potrà avere una durata superiore ai dieci anni.

Spesso tra i prestiti per i pensionati la scelta ricade sulla cessione del quinto grazie soprattutto alla semplicità con chi avviene il rimborso ossia quello dell’addebito diretto sull’importo della pensione. La rata mensile trattenuta non dovrà però essere superiore ad un 1/5 della cifra percepita in busta paga, ovvero il 20% della pensione al netto delle ritenute. A regolamentare questa tipologia di prestito è la legge n.80 del 14 maggio 2005 a cui poi è stato integrato un regolamento specifico rilasciato nel febbraio 2007 dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il prestito con cessione del quinto offre una garanzia tale da renderlo facilmente erogabile dalle compagnie di credito e dalle finanziarie.

Prestiti per pensionati Agos, Compass e Poste Italiane

Agos riesce infatti a garantire ai pensionati che richiedono il prestito il rilascio della cifra richiesta entro 48 ore dall’approvazione del finanziamento. Agos offre poi una rata fissa che non potrà superare il 20% dell’accredito mensile della pensione fatta eccezione del trattamento minimo pari a 501,38 euro. Si potranno richiedere importi elevanti che potranno essere rimborsati per un periodo massimo di 120 mesi.

Compass inoltre propone dei tassi agevolati speciali per tutti i pensionati Inps, ex Inpdap, grazie alla convenzione stipulata con questi istituti di previdenza sociale. Il prestito potrà essere richiesto da tutti coloro che non hanno un’età superiore ai 70 anni o che in passato abbiamo avuto problemi finanziari. La cifra complessiva del finanziamento potrà essere personalizzata e va da piccoli importi fino ad oltre 75 mila euro. Le mensilità poi non richiedono nessun tipo di garante e saranno fisse ma il prestito dovrà essere rimborsato entro e non oltre un tetto massimo di 10 anni. Per quanto riguarda poi tutte le spese di intermediazione, queste saranno del tutto gratuite.

In caso il finanziamento dovesse essere accettato, sarà la stessa Findomestic ad erogare la somme sul conto corrente della persona richiedente. Le spese come imposta di bollo, gestione della rata, incasso, istruttoria della pratica e tutte le comunicazioni periodiche saranno del tutto gratuite. Per poter richiedere il prestito di dovrà avere un’età compresa tra i 18 ed i 75 anni, risiedere in Italia, avere un reddito dimostrabile ed essere in possesso di un conto corrente.

I pensionati potranno avere accesso al finanziamento tramite la cessione del quinto (di cui vi abbiamo parlato in precedenza) anche se hanno richiesto altri prestiti. Tutti i pensionati Inps potranno inoltre avere speciali agevolazioni che prevedono un’erogazione del prestito in tempi rapidi e facilmente gestibili come la notifica telematica, lo scarico della quota cedibile consistono in una particolare rapidità di erogazione e di gestione semplificata. Infine anche Findomestic offre la possibilità di cambio o salto rata: nel primo caso si potrà modificare l’importo cambiando la durata del finanziamento. Nel secondo invece si potrà posticipare una rata alla fine del prestito senza però cambiare il numero totale delle mensilità. Le due proposte tuttavia non potranno essere utilizzate nello stesso finanziamento.

Un tratto distintivo del finanziamento Quinto BancoPosta, come un po’ tutte le cessioni del quinto dello stipendio e le cessioni del quinto della pensione, è che il pensionato che richiede il prestito non dovrà presentare garanzie aggiuntive. Non sarà quindi necessario nessun garante o fideiussore, l’unica garanzia è la busta paga o il cedolino della pensione. Per quello che riguarda le coperture assicurative, per poter avere accesso a questo tipo di prestito di Poste Italiane dovrà essere stipulata in maniera obbligatoria una polizza assicurativa sulla vita. I dipendenti pubblici, quelli statali e coloro che appartengono alle Forze dell’Ordine dovranno contrarre oltre la polizza assicurativa sulla vita anche un’assicurazione che copre il rischio della perdita del proprio lavoro. Le spese delle polizze assicurative vengono sostenute da BNL Finance che è l’unica beneficiaria delle stesse.

Per prima cosa dobbiamo dire che i finanziamenti richiesti da pensionati oltre i 75 anni di età hanno ovviamente un tasso di interesse più alto rispetto ai semplici prestiti per pensionati. Il motivo è abbastanza semplice visto che con l’età che avanza, aumentano i rischi di morte del richiedente ed è un dato fondamentale per la finanziaria. Tutti i richiedenti che hanno più di 75 anni per avere possibilità di ottenimento del prestito dovranno presentare, oltre alla consueta documentazione, anche un documento medico in cui viene accertata la buona salute del richiedente, così da assicurare l’istituto di credito.

In questo caso diventa davvero fondamentale sottoscrivere una polizza assicurativa sul finanziamento in grado di coprire sia la società di credito che i parenti del pensionato che richiede il prestito. In questo modo in caso di decesso de richiedente, qualora il prestito non sia stato ancora finito di pagare, ci sarà la copertura assicurativa necessaria a coprire il rimborso totale del prestito residuo, evitando così che questa incombenza ricada sugli eredi. Il rimborso dovrà avvenire con il pagamento di una rata pari ad 1/5 massimo della propria pensione netta. I prestiti pensionati fino a 80 anni possono essere richiesti da tutti coloro che hanno una pensione di anzianità Inps (come nel caso di prestiti per carabinieri in pensione). Le finalità del finanziamento non hanno nessun tipo di limite. L’importo richiesto potrà essere utilizzato sia per sé stessi che per i propri parenti.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    News

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..

    Continua a Leggere

  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    News

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..

    Continua a Leggere

  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    News

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..

    Continua a Leggere

  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    News

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..

    Continua a Leggere

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    News

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    News

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    News

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    News

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    News

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    News

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    News

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    News

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    News

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    News

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    News

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    News

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Branco di cani aggredisce due passanti in poche ore. È emergenza randagismo a Monreale

    News

    Monreale, 14 febbraio 2019 -Continua l’emergenza randagismo. Due nuovi episodi di aggressione, nel giro di poche ore, ai danni di due persone, si sono verificati a Monreale, nello specifico in via linea Ferrata nei pressi della galleria dove i cani stazionano da tempo. U..

    Continua a Leggere

  • Far West a Palermo, un giovane rapina una farmacia in via Villagrazia e fugge in auto

    News

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Rapina a mano armata questa mattina a Palermo, dove in via Villagrazia un giovane munito di pistola ha fatto irruzione in un farmacia minacciando il titolare e alcuni clienti presenti. Non sono ancora totalmente chiare le dinamiche dell'accaduto, il tutto è avvenuto i..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com