Bisacquino. Di Giorgio candidato all’ARS: «Candidatura dal basso. Resto sindaco»

«Una candidatura che viene dal basso, dal territorio – dice a Filodiretto Di Giorgio – frutto di un’esperienza maturata nell'amministrazione del comune di Bisacquino»

0
Elettorale Russo

Bisacquino, 7 ottobre 2017 – La notizia era nell’aria già da qualche settimane ma adesso arriva l’ufficialità con la presentazione delle liste dei candidati a conquistare uno scranno a Palazzo dei Normanni. Tommaso Di Giorgio, sindaco di Bisacquino, è ufficialmente candidato al Parlamento Regionale nella lista Diventerà Bellissima che sostiene il candidato presidente Nello Musumeci. Ad annunciarlo è stato lo stesso Di Giorgio.

«Una candidatura che viene dal basso, dal territorio – dice a Filodiretto Di Giorgio – frutto di un’esperienza maturata nell’amministrazione del comune di Bisacquino che ha dato ottimi frutti, prova ne è la mia rielezione con l’84% dei voti». L’obiettivo principale del primo cittadino di Bisacquino è di «riportare le istanze del territorio dentro le istituzioni regionali».

Se Di Giorgio fosse rieletto continuerà ad essere sindaco di Bisacquino. «Non lascerei mai – sottolinea – la carica di sindaco soprattutto per l’affetto che i miei concittadini mi hanno dimostrato durante le scorse elezioni». Di Giorgio assicura che la sua attenzione sarà posta in via prioritaria sui problemi con cui i cittadini del corleonese fanno i conti ogni giorno. «Migliorare la viabilità delle strade di tutto il comprensorio significherebbe consentire a lavoratori e studenti di tornare nel proprio paese ogni giorno, significherebbe anche incrementare il turismo e le attività produttive».

Altro tema sul quale Di Giorgio vorrebbe puntare una volta giunto all’ARS è quello del sistema di spegnimento degli incendi boschivi. «Questa estate a Bisacquino – afferma – abbiamo subito danni enormi calcolati circa 630 mila euro. Il sistema di spegnimento è troppo lento e deve essere rivisto. I lavoratori forestali non hanno colpe, è un sistema farraginoso che in passato funzionava bene».

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Acquapark Monreale