Regionali siciliane. Musumeci al 37/38%. Cancelleri al 32/33%

Il sondaggio, aggiornato al 26 settembre, è stato commissionato da Forza Italia

Il sondaggio, aggiornato al 26 settembre, è stato commissionato da Forza Italia

Palermo, 27 settembre 2017 – Nello Musumeci è dato per vincente. Sono concordi su questo punto tutti i sondaggi che sono stati elaborati nel corso di quest’ultimo mese, relativi alle preferenze dei siciliani chiamati ad esprimersi il 5 novembre prossimo per il rinnovo dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Segue, con un distacco che oscilla dai 5 ai 7/8 punti percentuali, in base al momento del rilevamento e all’agenzia che lo ha elaborato, Giancarlo Cancelleri, il candidato del Movimento 5 Stelle.

L’analisi più recente delle intenzioni di voto, in nostro possesso, è quella commissionata dal Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati “Il Popolo della Libertà – Berlusconi Presidente – Forza Italia”, aggiornato al 26 settembre 2017.

Il sondaggio dà il candidato del Centrodestra in testa con il 37-38% delle preferenze, seguito dal grillino Cancelleri con il 32-33%. Micari (Pd-Ap) nettamente staccato intorno al 18%. Fava al momento potrebbe contare sul 6% delle preferenze. 

In quanto alle liste del centro destra, i dati registrano Forza Italia sul 17-18%, Diventerà Bellissima (lista Musumeci) appena sopra il 10%, la lista Fdi-NcS sul 6% e l’area centrista-popolare che appoggia Musumeci intorno al 4%. 

Sondaggi di parte, viene criticato, in quanto commissionati dalle stesse forze politiche, e quindi da considerare poco attendibili. C’è da dire però che un dato emerge da tutte le analisi fatte dalle diverse aree politiche e affidate a differenti società. Ossia che al momento la sfida sia tra il Centrodestra (favorito), che ha ritrovato l’unità intorno alla candidatura di Nello Musumeci con Gaetano Armao vice, e i 5 Stelle, con Giancarlo Cancelleri.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.