Osservatorio Scolastico. Al via percorsi di Educazione Stradale, laboratori di strada, conferenze sul tema del bullismo e del cyber bullismo

Prevenzione della dispersione scolastica. Il piano di intervento sul territorio dell'Osservatorio Distretto 11 bis "P. Autovino"

Prevenzione della dispersione scolastica. Il piano di intervento sul territorio dell’Osservatorio Distretto 11 bis “P. Autovino”

Monreale, 27 settembre 2017 – Martedì 26 Settembre nei locali dell’ Aula Magna della D.D. “P. Novelli” si è riunito l’Osservatorio Distretto 11 bis “P. Autovino”, coordinato dalla D.S. Dott.ssa Chiara Di Prima, al fine di definire il piano di intervento sul territorio, per l’anno scolastico appena iniziato.

L’Osservatorio Scolastico contempla azioni integrate e condivise per il contrasto alla dispersione scolastica e conseguente abbandono degli alunni particolarmente a rischio e mira, nel contempo, a preservare, monitorare e supportare il successo formativo di ogni singolo alunno, prendendo in carico ogni possibile situazione di disagio. La collaborazione e il dialogo tra istituzioni scolastiche garantisce lo scambio di modalità e prassi educative, volte alla prevenzione della dispersione nelle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio e determina le fondamentali linee guida di intervento che indicano un “cammino comune” ma opportunamente “modellato” sulle esigenze di ogni singola Istituzione Scolastica.

Presenti alla riunione l’OPT Teresa Staropoli che ha illustrato il suo piano d’intervento sulle scuole del territorio, la D.D. “P. Novelli” rappresentata dalla D.S. Dott.ssa Chiara Di Prima,  l’ I.C.S “Margherita Di Navarra” rappresentato dalla D.S. Dott.ssa Patrizia Roccamatisi, i Referenti delle scuole: I.C.S. “Francesca Morvillo”, I.C.S. “Guglielmo II”,  I.I.S.S “Basile D’Aleo”, I.C.S. “Almaforte” di Alltofonte, I.C.S. “Skandemberg” di Piana Degli Albanesi, l’I.C.S. “L. Sciascia” di Camporeale. Per il territorio presente il Comandante della Polizia Municipale e la rappresentante dell’Associazione il Quartiere.

Numerose le iniziative concordate tra le quali: percorsi di Educazione Stradale, “laboratori di strada” pomeridiani e azioni di sensibilizzazione del territorio sulle problematiche educative emergenti. Già fissata la data del 24 Novembre per una conferenza sul tema del bullismo e del cyber bullismo,  presso l’Auditorium della “Casa del Sorriso”, nell’ambito del progetto ministeriale I-PEERsbullo, di cui la D.D. “P. Novelli” è scuola capofila regionale.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.