Oggi è 19/10/2018

Cronaca

Andare via o restare a Monreale? L’architetto Giulia Pellegrino ha deciso di restare. E ci spiega il perché

“Monreale è cambiata molto. Si è trasfigurata. Mi piacerebbe vivere in una Monreale più consapevole, che si amasse di più, che splendesse della bellezza che, oggi, le viene mortificata”

Pubblicato il 19 settembre 2017

Andare via o restare a Monreale? L’architetto Giulia Pellegrino ha deciso di restare. E ci spiega il perché

Monreale, 19 settembre 2017 – Tempo fa avevamo parlato di due giovanissimi talenti, i gemelli Rincione, due fumettisti monrealesi. Un mese fa avevamo scritto della collezione di costumi in 3D realizzati dalla designer monrealese Rosanna Romano.  Non per ultimo avevamo anche dato spazio ad alcuni comici, sempre monrealesi, come DavideTusa e Totò Ferraro. E chissà quanti altri giovani o anche meno giovani sono figli della nostra città e hanno coraggiosamente deciso di restarci.

Giulia Pellegrino ha 32 anni ed è un architetto. Dopo la classica gavetta in studi di progettazione, il conseguimento di due master sul paesaggio, la giovane professionista nel 2015 ha deciso di lanciarsi a capofitto nel mestiere aprendo uno studio privato a Monreale. Alle spalle diverse sono le esperienze all’estero, tra cui National School D’architecture Paris-Malaquais. Attualmente è impegnata anche con l’Università di Palermo. In due anni due dei suoi progetti, “Casa M” e “Casa G“, sono stati pubblicati sulla rivista di architettura online Homify.   

Dalla casa di città alla casa a mare al recente progetto “Casa G”. L’intervista a Giulia Pellegrino.

 

 

 

 

 

D. Come inizia l’avventura di un giovane architetto come lei?
R. Inizia con l’incoscienza! (ride) No, scherzo! Inizia con una grande voglia di essere presente al mondo superando la paura dell’incertezza.
D. Com’è questo mestiere? Gioie e dolori…
R. Lo vivo da libero professionista nel senso di libero del termine. Mi piace mettermi in gioco e
accogliere ogni progetto come un’occasione di crescita personale. I dolori fanno parte del percorso ma senza questi, forse, avremmo qualche stimolo in meno.
D. Come architetto donna si è sentita mai discriminata?
R. Sono un architetto. Non un architetto donna né un’architetta! Ho studiato per esserlo e qualsiasi appellativo che debba sottolineare il genere, lo trovo discriminante. Detto ciò, il nostro è un mondo ancora e fortemente maschilista, a volta anche misogino, ma mi difendo con la tenacia e la caparbietà e con lo studio continuo considerando la preparazione, alla lunga, il vero fattore
discriminante.
D. Perché ha deciso di restare a Monreale?
R. Partire o restare è la querelle del secolo. Credo che la scelta sia strettamente personale e fa riferimento alle opportunità che ciascuno ha. Io ho avuto quella di restare e ho accolto la sfida.
D. Che Monreale le piacerebbe vivere?
R. Monreale è cambiata molto. Si è trasfigurata. Non riesco più a leggerla ed ha un senso di disordine sia estetico che civile. Mi piacerebbe vivere in una Monreale più consapevole, più orgogliosa, più selettiva, che si amasse di più e di conseguenza che splendesse della bellezza che, oggi, le viene mortificata. Chissà…
D. Nella sua carriera, ha lavorato molto con le ristrutturazioni di cui casa M e casa G pubblicate sulla rivista online Homify. Quali sono i principi di base della sua architettura?
R. In genere io curo dal progetto al dettaglio disegnando anche i mobili e facendoli produrre perché mi piace molto l’aspetto anche artigianale, oltre che intellettuale, del mio mestiere. Il pensiero che porta al progetto è sempre un pensiero fluido che parte dal rilievo e
dall’osservazione della realtà. Potrei dire che mi lascio guidare dalla luce, dai materiali, dalla linea
o dai volumi, ma l’architettura è anche percorso, un’elaborazione della geometria, un fare che
lambisce più discipline come la storia, l’antropologia, la scienza delle costruzioni, la giurisprudenza… uno studio a monte che ha la sua àcme nella scelta progettuale. È una disciplina molto più complessa di quanto, comunemente, la si voglia fare passare.
D. Giulia lei è anche un architetto che difende a spada tratta il verde e che incita agli spazi verdi e alla loro cura.

R. Assolutamente sì! La natura è parte di noi, l’uomo stesso è natura! Non a caso quando siamo a
contatto col verde o con l’orizzonte ci riconciliamo con noi stessi, ci ritroviamo. Non saprei
immaginare una città senza verde o un paesaggio solo costruito. Mi mancherebbe il respiro. Così
come mi manca il respiro nel vedere il tesoro della nostra villa in condizioni disastrate e
dimenticato.
D. Com’è il rapporto di un progettista con la committenza e come li convince?
R. È importante capire che il rapporto dev’essere di reciproco arricchimento per raggiungere
l’optimum. Si deve quindi imparare a dialogare e a lasciarsi guidare.

D. Progetti futuri?
R. Al momento ho un cantiere di una casa al mare di cui spero di poter pubblicare presto le foto.
A fine settembre inizierò un cantiere a Milano per una ristrutturazione di un piccolo appartamento.
Dovrò spostarmi a Torino per un paio di mesi per una collaborazione con lo studio “Parterre,
landscape art” per un progetto di giardino pubblico e per alcuni concorsi sempre inerenti al tema
del verde. Mentre per la primavera è in programmazione a Palermo un corso di Green Design in cui io sarò docente insieme al dott. agronomo Paolo Lo Bue e al Professore, nonché direttore dell’orto botanico, Rosario Schicchi.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, Circonvallazione al buio: ennesimo incidente. Coinvolto un consigliere comunale

    Cronaca

    [gallery ids="79746,79745,79744"]   Monreale, 18 ottobre 2018 -Questa sera intorno alle 20,30 sulla Circonvallazione si è verificato l'ennesimo incidente all'altezza dell'ufficio postale. Uno scontro tra uno scooter e una Peugeot 207. Nello scontro è rimasto ferito il consigliere comuna..

    Continua a Leggere

  • Corleone, cascate delle Due Rocche: questo è quello che ci meritiamo

    Cronaca

    Corleone, 18 ottobre 2018 - La piena del fiume ha restituito senza sconto quello che la gente getta periodicamente di qua e di là. Un mucchio di bottiglie di plastica si è concentrato alla foce delle cascate. Uno spettacolo che mortifica la bellezza del posto ma denota come l'indifferenza e l'incu..

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino. Pedone investito. La causa forse la scarsa illuminazione pubblica

    Cronaca

    Borgo Molara, 18 ottobre 2018 - Ieri sera in Via Olio di Lino un ragazzo di anni 29 è stato investito, riportando grave trauma cranico.  "Paura e rabbia tra i cittadini per l’ennesimo incidente a causa della scarsa illuminazione pubblica, per fortuna non ci è scappato il morto". A den..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo: “Lavoratori in jeans, senza guanti né mascherine. Chi vigila sulla società dei rifiuti?”

    Cronaca

    Monreale, 18 ottobre 2018 - "Bene e bravi quei cittadini che hanno permesso di raggiungere il 31% di raccolta differenziata!  Ora tocca all’amministrazione dichiarare se e quanto si ridurrà, per i cittadini, il costo in bolletta, visto che il 31% dei rifiuti non graverà sui costi della d..

    Continua a Leggere

  • Via Strada Ferrata, residenti e podisti tra fiumiciattoli d’acqua ed eternit

    Cronaca

    [gallery ids="79632,79631,79630,79629,79628"] Monreale, 17 ottobre 2018 - Una perdita d’acqua da mesi trasforma la strada in un piccolo fiumiciattolo. La perdita di un tubo sotto l'asfalto eroga un getto d’acqua in via Strada Ferrata. Praticamente una risorsa che paghiamo viene spre..

    Continua a Leggere

  • Taccuini di viaggio. A Monreale 5 tappe per scoprire gli angoli più significativi

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2018 - L’evento, “Taccuini di viaggio-Monreale-Disegni e parole -Paesaggi, Monumenti, Giardini, Cibo, Artigianato” , patrocinato dal Comune di Monreale e promosso dall’Associazione ARTES ripropone per il secondo anno consecutivo un viaggio a Monreale.

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata: Sabato 20 ottobre distribuzione gratuita dei mastelli a Villaciambra

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2018 - Prevista per sabato mattina dalle ore 8 la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Verranno assegnati gratuitamente ai residenti della frazione che si presenteranno nello spazio antistante la scuola materna di Villaciambra. Per ritirare i mast..

    Continua a Leggere

  • Aperte le selezioni per la Massimo Kids Orchestra

    Cronaca

    [gallery ids="79619,79620,79618"] La Fondazione Teatro Massimo di Palermo indice nei giorni 27 e 28 ottobre, con inizio alle ore 10, una selezione volta all'accertamento dell'idoneità artistica finalizzata alla formazione della Massimo Kids Orchestra per l'anno 2018/2019. La partecipazione ..

    Continua a Leggere

  • Assunzioni, 300 posti nel colosso Club Med e 60 nel tour operator Aeroviaggi

    Cronaca

    17 ottobre 2018 - L'estate si è conclusa ma gli operatori del settore programmano le assunzioni stagionali per l'inverno e l'autunno 2019. Trecento posti disponibili nel settore turistico alberghiero per la stagione della catena internazionale Club Med a Cefalù, altri 60 posti con Aeroviaggi che h..

    Continua a Leggere

  • Aquino. 16 appartamenti, viabilità, sistemazione spazi a verde pubblico. Affidati i lavori di completamento

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Riprenderanno a breve gli interventi di completamento, nella frazione di Aquino, per la realizzazione di 16 appartamenti, per la riqualificazione della viabilità comunale, la sistemazione di spazi a verde pubblico, e per la razionalizzazione della rete di smaltimento del..

    Continua a Leggere

  • Romanotto (Credici Monreale): “Differenziata al 32%? I conti non tornano. Mancano all’appello 460 tonnellate di rifiuti urbani”

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto (Credici Monreale), in una nota che integralmente pubblichiamo, solleva una serie di dubbi sui dati riportati dall’assessore Cangemi sui livelli di raccolta differenziata raggiunti dal comune di Monreale, e chi..

    Continua a Leggere

  • “Artigianato e gusto d’autunno”. Sabato 20 e Domenica 21 a Villa Savoia in scena creazioni artigianali e prelibatezze tipiche autunnali

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Dopo la splendida organizzazione della Via Crucis, la Pro Loco di Monreale propone un’altra iniziativa alla città di Monreale, con l’intento, soprattutto, di attrarre visitatori e turisti. Adesso è la volta di una mostra mercato sulle creazioni artigianali e sull..

    Continua a Leggere

  • Erbe infestanti, arbusti fino al secondo piano. I condomini chiedono interventi

    Cronaca

    [gallery ids="79515,79516,79517,79518,79519,79520,79521,79522"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Non hanno più luce nel soggiorno per colpa degli arbusti che giungono quasi fino al secondo piano. “È impossibile respirare e affacciarsi al balcone” riferiscono alcuni condomini dell’immobile d..

    Continua a Leggere

  • Solange lascia il Comando di Polizia Municipale: ha trovato una famiglia

    Cronaca

    Monreale, 16 ottobre 2018 - Stamattina bella e pimpante Solange - così è stata battezzata dal comando della Polizia..

    Continua a Leggere

  • Gli effetti della Manovra sul settore del gioco d’azzardo per il 2018

    Cronaca

    Nuovo colpo ai danni del settore dei giochi da parte del Governo: all’interno della Manovra già approvata, ci sono delle modifiche poste a ottenere mag..

    Continua a Leggere

  • Olio d’oliva. Quest’anno il prezzo non scende sotto gli 8 €. Ma attenzione alle contraffazioni

    Cronaca

    [gallery ids="79485,79484,79483,79482"] Monreale, 16 ottobre 2018 - I più fortunati riusciranno a comprarlo ad 8 € al litro o a 8,5 € al chilo. Quasi il doppio di quanto hanno speso l’anno scorso. Parliamo dell’olio extravergine di oliva fresco di frantoio. Se a Monreale il prezzo si ..

    Continua a Leggere

  • Faldoni inzuppati d’acqua, pagine incollate, acqua che cola sui pavimenti. È l’archivio dell’ufficio tecnico di Monreale (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="79407,79408,79409,79410,79411,79412,79413,79414,79415,79416,79417,79418,79419,79420,79421,79422,79423,79424,79425,79426,79427,79428"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Decine di faldoni accatastati l’uno sull’altro sul pavimento del piano interrato, zuppi d’acqua, fradici, c..


  • “Brezi poesie”, a Piana Degli Albanesi la presentazione del volume

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 16 ottobre 2018 -Nella chiesa dell'Odigitria il 27 ottobre, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 18, avverrà la presentazione del volume "Brezi poesie" di Stefano Schirò. 

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com