17.000 kg di amianto finora raccolti nel territorio monrealese. Ma le stime sono ben superiori (Le immagini degli interventi)

Bivio Caculla, Bivio Fiore, Piano Geli, Poggio S. Francesco, via Strada Ferrata, Via Linea Ferrata, via Valle Paradiso, via Valle Cuba, via Esterna S. Elia, via Frassinelli e Mulini. Su queste zone i primi interventi

Bivio Caculla, Bivio Fiore, Piano Geli, Poggio S. Francesco, via Strada Ferrata, Via Linea Ferrata, via Valle Paradiso, via Valle Cuba, via Esterna S. Elia, via Frassinelli e Mulini. Su queste zone i primi interventi

Monreale, 15 settembre 2017 – Avviata già da alcuni giorni la raccolta dell’eternit abbandonato in tantissime zone del vasto territorio monrealese. E’ la ditta MD srl di Trapani ad avere preso l’appalto per conto del comune che prevede la raccolta e lo smaltimento fino a 30.700 kg di amianto a Monreale. Un quantitativo già di per sé enorme, ma inferiore a quello che gli operatori stanno riscontrando sul campo. Già in questi giorni la società di raccolta ha “pesato” 16.800 kg di amianto, e con molta probabilità i termini dell’appalto non permetteranno di bonificare tutto il territorio.

Al momento le aree interessate dall’intervento sono:

Bivio Caculla, Bivio Fiore, Piano Geli, Poggio S. Francesco, via Strada Ferrata, Via Linea Ferrata, via Valle Paradiso, via Valle Cuba, via Esterna S. Elia, via Frassinelli e Mulini (soltanto in questa via recuperati 16.800 kg di amianto). Anche in via Spartiviolo, nel terreno interessato da un recente incendio dopo che privati cittadini avevano provveduto a tagliare l’erba e le canne, è emersa una piccola discarica di amianto. Si tratta di una condizione di emergenza sanitaria che sta interessando il territorio. L’ing. Busacca del comune sta coordinando gli interventi, in seguito ai sopralluoghi delle forze dell’ordine e alle segnalazioni dei cittadini.

La Fotogallery mostra lo stato delle aree prima e dopo l’intervento. L’amianto è stato trovato in mezzo a vari rifiuti speciali che però non vengono raccolti dalla società. Per questo sarà necessario effettuare un nuovo affidamento ad una ditta incaricata di effettuare la definitiva bonifica delle numerose discariche a cielo aperto presenti a Monreale.

LE AREE PRIMA DELL’INTERVENTO

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”182″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_imagebrowser” ajax_pagination=”0″ template=”default” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

LE AREE DOPO L’INTERVENTO

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”183″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_imagebrowser” ajax_pagination=”0″ template=”default” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.