Oggi è 19/01/2018

Cultura

Tornano le “Vie dei tesori”, fine settimana in duecento gioielli della Sicilia

Nei cinque fine settimana compresi tra il 29 settembre e il 29 ottobre, il Festival vivrà la sua undicesima edizione a Palermo, con 120 luoghi aperti alle visite

Pubblicato il 13 settembre 2017

Tornano le “Vie dei tesori”, fine settimana in duecento gioielli della Sicilia

Duecento tesori di interesse artistico, scientifico, storico, naturalistico, molti dei quali inediti, aprono alle visite guidate in Sicilia grazie al Festival “Le Vie dei Tesori”, che da Palermo – Capitale italiana della Cultura 2018 – si allarga quest’anno ad altre quattro città siciliane.

Nei weekend del 15-17 e del 22-24 settembre il progetto sbarca ad Agrigento (19 luoghi) svelando luoghi di solito non visitabili della Valle dei Templi e presentando tesori inediti come gli ipogei che corrono sotto il centro storico della città; a Caltanissetta, cuore dell’Isola, con le sue abbazie, le sue dimore storiche, i suoi musei nascosti (14 luoghi); a Messina con i luoghi sopravvissuti al terremoto del 1908, le ville nobiliari e i forti a difesa della città (28 luoghi); e a Siracusa (29 luoghi), tra i vicoli bianchi di Ortigia, alla ricerca di memorie ebraiche, biblioteche, cortili e un carcere borbonico chiuso da vent’anni.

Nei cinque fine settimana compresi tra il 29 settembre e il 29 ottobre, il Festival vivrà la sua undicesima edizione a Palermo, con 120 luoghi aperti alle visite (anche per non udenti e non vedenti), un Festival Kids dedicato ai bambini; oltre 110 tour urbani guidati da storici, botanici, urbanisti, accademici; un “Itinerario contemporaneo” che aprirà contestualmente gallerie private e atelier d’artista; una serie di concerti in luoghi non convenzionali, in collaborazione con “Piano City”, progetto pilota del festival che per la prima volta esce dai confini milanesi; un percorso dedicato al cinema con visite sui luoghi della città che sono stati set, dal “Gattopardo” a Ciprì e Maresco; e ancora, incontri e spettacoli teatrali.

Il Festival l’anno scorso ha chiuso con 215 mila visite in 15 giorni, poco meno del Colosseo, il luogo più frequentato d’Italia. Il Festival mette a rete cinquanta tra istituzioni e associazioni siciliane, tra cui i Comuni, le Soprintendenze, le Diocesi, le Università, la Fondazione Unesco Sicilia. Tutti mettono a disposizione i loro beni (in gran parte di solito chiusi) per aprirli alle visite guidate e agli eventi.

La Sicilia si mette in mostra: a iniziare dal suo capoluogo dove, a ogni nuova edizione, si aggiungono siti che avviano racconti. Quest’anno, spigolando tra 120 luoghi, salta agli occhi un castello normanno dimenticato come l’Uscibene; la grotta miracolosa dell’Acquasanta e la villa nobiliare tanto amata dallo Zar Nicola I da volerne riprodurre un salotto a San Pietroburgo; il Palazzo delle Poste, vero piccolo “museo futurista” con le tele di Benedetta Cappa Marinetti; la Casina Cinese, debito pagato al gusto per l’esotico del Regno delle Due Sicilie; l’archivio storico con il documento cartaceo più antico d’Europa; le “camere dello scirocco” dove i nobili sfuggivano all’afa; i qanat, cunicoli arabi, le catacombe paleocristiane che corrono nelle viscere della città e l’unico Miqveh, il bagno ebraico; gli oratori serpottiani, veri pizzi e merletti in stucco, oppure le ville nobiliari, ancora con gli arredi originali, che raccontano una Palermo Felicissima al passo con le corti europee.

E i nove siti entrati a far parte del percorso arabo normanno dell’UNESCO: saranno i protagonisti di una Notte bianca gratuita nell’ultimo weekend di ottobre. Scorrendo le altre quattro province, l’elenco si allunga a dismisura: dal Carcere Borbonico di Siracusa, dimenticato e chiuso da vent’anni, alle chiese nascoste e i fortini a guardia dell’antica Messina, ai percorsi ipogei e all’appena scoperto Teatro ellenistico nella Valle dei Templi di Agrigento, fino all’azienda dell’amaro Averna di Caltanissetta.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • MONREALEXIT, la giunta di San Giuseppe Jato e Comitato insieme per il riordino dei confini

    Cultura

    San Giuseppe Jato, 19 gennaio 2018 - Sono 160 i cittadini monrealesi che vogliono diventare jatini: «Vogliamo pagare le tasse a San giuseppe Jato». Intanto l'amministrazione jatina e il comitato per il riordino uniscono le forze. «Disponibilità da parte di tutti gli interessati nel processo di r..

    Continua a Leggere

  • Monreale. A giorni la firma del contratto per i 9 ausiliari del traffico in attesa dal 2 gennaio

    Cultura

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Potrebbe finire a breve l’attesa per i 9 lavoratori della ACS  (Automobile Club Servizi s.r.l.) di Palermo, il cui contratto di lavoro è scaduto il 31 dicembre, e che attendono la definizione di alcuni aspetti burocratici per firmare il nuovo cont..

    Continua a Leggere

  • Monreale, domani Ted Formazione a Casa Cultura presenta le opportunità per chi termina la terza media

    Cultura

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Ted, la scuola dei mestieri, presenta ai monrealesi i propri corsi di formazione professionale che saranno attivati anche per il prossimo anno scolastico a Monreale e presso le altre sedi della provincia di Palermo di Carini, Corleone, Misilmeri, Belmonte Mezzagno e Paler..

    Continua a Leggere

  • I carabinieri ispezionano numerose aziende, 39 irregolari e 119 lavoratori in nero

    Cultura

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Il nucleo operativo del gruppo carabinieri per la tutela del lavoro ed i nuclei carabinieri ispettorato del lavoro, hanno effettuato, su tutto il territorio siciliano, una serie di ispezioni nei confronti di aziende edili, a..

    Continua a Leggere

  • Circolare da soli su strada. Al P. Novelli simulato un percorso stradale con segnaletica, strisce pedonali, limiti e divieti

    Cultura

    Monreale, 19 gennaio 2018 - La strada è di tutti… è il luogo dove convergono le vite, le esperienze, i bisogni e le necessità di ogni individuo. Lo "strumento prioritario" che ci permette di muoverci, di scoprire il mondo, di incontrarci, di intrecciare il cammino tra simili. R..

    Continua a Leggere

  • “Tra mare e cielo”, l’opera del maestro Benedetto Norcia in ricordo di Giuseppe Tusa

    Cultura

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Oggi pomeriggio, alle ore 15,30, presso il largo Giuseppe Tusa a Milazzo avverrà la presentazione dell'opera scultorea in memoria di Giuseppe Tusa. Presenzieranno le autorità civili e militari. [caption id="attachment_49437" align="alignleft" width="2..

    Continua a Leggere

  • A Palermo è boom di multe Ztl: piovono i ricorsi

    Cultura

    Palermo, 18 Gennaio 2018 - "La Ztl è un valore aggiunto della Città. Gli obiettivi principali della misura sono stati centrati: l'inquinamento è diminuito e la mobilità è migliorata. Palermo è attraversata da un flusso di circa 980 mila auto al giorno; ci sono 370 mila vetture immatricola..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, in un negozio sequestrati 200 chili di pesce

    Cultura

    San Cipirello, 18 gennaio 2018 - Pesce in cattivo stato di conservazione e prodotti scaduti. Gli uomini della Capitaneria di Porto, agenti del commissariato e finanzieri di Partinico, e i veterinari dell’Asp hanno denunciato e multato il titolare di un esercizio commerciale a San Cipirello. Ele..

    Continua a Leggere

  • Monreale, investito un ragazzino in bici. Necessario il 118

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 – Attimi di paura a Monreale dove un bambino è stato investito da un’auto. L’incidente è avvenuto nei pressi di piazzetta Matteotti, meglio conosciuta come piazza Arancio. Un'automobile, secondo i primi racconti dei testimoni, avrebbe urtato contro il ragazzino di ..

    Continua a Leggere

  • Biagio Conte sta male, interromperà la protesta: “Ognuno adotti un povero, un disoccupato, un senza casa, un disabile, un immigrato, un nucleo familiare”

    Cultura

    Palermo, 18 Gennaio 2018 - "Continuerò questo momento di preghiera, digiuno e opere fino alla giornata di venerdì dopo la quale aspettando quello che il Signore mi indicherà cercherò di attenzionare fratello corpo sostenendolo con dei liquidi, delle vitamine, degli zuccheri e delle proteine..

    Continua a Leggere

  • Monreale, è «Capizzi Quater». Paola Naimi e Alessandro Zingales nuovi assessori

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 – Ci siamo, la squadra del «Capizzi Quater» è stata definita.  Dopo circa un mese di vuoto istituzionale la giunta del comune di Monreale sarebbe nuovamente al completo. Nella rosa degli assessori comunali entrano Paola Naimi e Alessandro Zingales anche se ancora ..

    Continua a Leggere

  • Nuova emergenza, stop a rifiuti a Motta S. Anastasia. I 50 sindaci invocano l’aiuto del Prefetto

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 - Scatta una nuova emergenza rifiuti in cinquanta comuni delle province di Palermo e Trapani tra cui anche Monreale, Altofonte, Roccamena, San Cipirello, San Giuseppe Jato, Corleone, Bisacquino. Da oggi è inibito il loro conferimento nella discarica di Motta Santa Anastasi..

    Continua a Leggere

  • Villaciambra, i residenti contro il conferimento selvaggio dei rifiuti. «Siete incivili, vergogna»

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 – «Bene la raccolta differenziata ma servono più controlli sul conferimento selvaggio dei rifiuti», è la protesta dei residenti di Villaciambra, frazione di Monreale. I cittadini, quelli che hanno iniziato a seguire il calendario della raccolta differenziata, fanno se..

    Continua a Leggere

  • Monreale, il vicesindaco è «a tempo indeterminato». #Oltre: «Resta incompletezza istituzionale»

    Cultura

    Monreale, 18 gennaio 2018 - Monreale ha un vice sindaco a tempo indeterminato. Il 29 dicembre il sindaco, con una determinazione, ha nominato Giuseppe Cangemi. Questa volta la nomina sembra essere definitiva e Cangemi, che è anche assessore, potrà rappresentare il primo cittadino, in caso di una s..

    Continua a Leggere

  • Servizio civile: 1830 posti in palio

    Cultura


  • Donna strangolata davanti alla figlia, fermati due incensurati rumeni

    Cultura

    Nelle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Termini Imerese e della Stazione Carabinieri di Cerda hanno eseguito due provvedimenti di Fermo, emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese, nei confronti di due giovani romeni i..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al via il Capizzi quater. Paola Naimi potrebbe a breve entrare in giunta

    Cultura

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Potrebbe nascere già domani il Capizzi quater. La città di Monreale, lo ricordiamo, è da prima di Natale priva dell’organo di governo, in seguito al passo indietro deciso dal Partito Democratico che ha ritirato i suoi due assessori, Nadia Battaglia e..

    Continua a Leggere

  • Reportage sui neomelodici e minacce a Meridionews. La solidarietà dell’Ordine dei Giornalisti

    Cultura

    "L'Ordine dei giornalisti di Sicilia è vicino ai colleghi della testata online Meridionews di Catania, oggetto di violenti attacchi dopo la pubblicazione di un servizio sui cantanti neomelodici etnei". Lo dice l'Ordine in una nota. "


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale